[Romania] Incidente treno merci

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
ssb
**
**
Messaggi: 2486
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: [Romania] Incidente treno merci

#16 Messaggio da ssb » dom 19 ago 2018 8:53

Una supposizione potrebbe essere che per circolare sull’”altro” binario bisogna escludere il sistema di sicurezza a bordo e partire con segnale a via impedita. Di conseguenza il macchinista, conoscendo magari già la situazione (e brillo, ricordiamolo), non ha fatto altro che escludere il sistema e partire “come al solito” si sarà magari detto.
In quel caso avendo il sistema a bordo escluso non ci sarebbe stato magnete o boa che avrebbero potuto fermare il treno. Magari i buon vecchi petardi...

Anche altrove in genere i binari interrotti sono protetti dal lato apparati di stazione, ma non fisicamente sul posto, salvo segnali di sbarramento e cose simili magari.

XauMankib
*
*
Messaggi: 102
Iscritto il: sab 23 set 2017 9:05

Re: [Romania] Incidente treno merci

#17 Messaggio da XauMankib » sab 25 ago 2018 20:35

ssb ha dato la risposta giusta.
In Romania durante lavori sulla linea si stacca l'apposito Indusi o circuito e si lavora solo di segnale.
Ricordo che nel paese dei Daci (sigh) si contempla ancora l'uso di segnali meccanici a pala manovrati a corde, specialmente laddove non si hanno i blocchi concatenati oppure TMV (trepte multiple de viteză - livelli multipli di velocità) e principalmente su linee dove passano merci.
Molto spesso questi segnali sono fallaci e la CFR non brucia d'ardore nel renderli lindi e funzionali.
Sulla linea a me famigliare, la 509 Bacau - Bicaz, tutto é un'arlecchinata. Fino a Buhuși hai segnali a led, fino a Piatra Neamț i segnali di attenzione a pala e di prima categoria a segnali luminosi, fino a Bicaz é blocco telefonico.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti