ETCS L2 in Danimarca

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Fabbro il Fabbro
*
*
Messaggi: 124
Iscritto il: gio 08 dic 2016 16:13
Località: La terra dei Lego
Contatta:

ETCS L2 in Danimarca

#1 Messaggio da Fabbro il Fabbro » gio 09 nov 2017 15:59

Nonostante sia un bel progetto grande, non mi sembra ci sia una pagina a riguardo.
Nel 2008 il governo danese ha deciso per la sostituzione totale del segnalamento in Danimarca da ATC a ETCS L2.

Contemporaneamente, Banedanmark sta sviluppando il nuovo "Scheduler" con cui inseriranno in orario qualunque movimento sui binari: dalla lunga percorrenza alla manovra fra binari del deposito, al garaggio in stazione.
Per rispondere alla domanda di E412 su un altro thread sui treni cantiere (yellow fleet):
- attualmente i treni cantiere si muovono col segnalamento ATC per velocità superiori a 15 km/h
- con l'ETCS bloccheranno le sezioni su cui lavorano: tutti i mezzi si muoveranno con ETCS fino a raggiungere l'area di lavoro, in cui opereranno liberi dal segnalamento

Pagine di riferimento:
- Documentazione EU (In inglese): https://ec.europa.eu/transport/modes/ra ... denmark_en
- Programma dei lavori (In danese): https://ec.europa.eu/transport/sites/tr ... rk_ndp.pdf

Il programma è molto in ritardo: hanno avuto vari problemi di implementazione, fra cui anche il rispetto dei requisiti di capacità richiesti dal ministero dei trasporti.
Il ritardo è talmente grande che ormai la nuova linea AV Copenhagen-Ringsted, che doveva aprire direttamente con l'ETCS, dovrà essere equipaggiata con altri sistemi temporanei fino all'implementazione finale del nuovo segnalamento. Prevista in apertura con il cambio orario dicembre 2018.
Se a qualcuno interessa posso trovare altri documenti presentati in giro, (in inglese e danese).

Ciao
Fabrizio

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: ETCS L2 in Danimarca

#2 Messaggio da E412 » gio 09 nov 2017 16:54

Devo trovare il tempo di leggere, ma a me interessa, anche come andrà nella realtà. Grazie intanto per il documento.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Bastholm
^_^
^_^
Messaggi: 62
Iscritto il: lun 25 ott 2004 17:07
Località: Siena

Sette anni di ritardo

#3 Messaggio da Bastholm » ven 17 nov 2017 15:07

Ci saranno 7 anni di ritardo. Il progetto sarà ampiamente riprogrammata.

http://www.railjournal.com/index.php/si ... hannel=532

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15036
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: ETCS L2 in Danimarca

#4 Messaggio da Tz » mar 21 nov 2017 8:33

Quindi i casini lì non li combina solo Ansaldo-Breda... ::-?:
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12123
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: ETCS L2 in Danimarca

#5 Messaggio da sr » mar 21 nov 2017 16:09

Tra l'altro mi sembra che siano soprattutto sugli SSB e non sull'attrezzaggio delle linee ::-?:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
Il Basso di Genova
**
**
Messaggi: 7783
Iscritto il: sab 14 ott 2006 16:19
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Contatta:

Re: ETCS L2 in Danimarca

#6 Messaggio da Il Basso di Genova » mar 28 nov 2017 8:39

.. Posso dirvi che vi sono responsabilità sia lato terra che lato bordo e che alcuni non si stanno comportando in maniera proprio trasparente...
Paladino dei marciapiedi alti
..contromano..

ssb
**
**
Messaggi: 2534
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: ETCS L2 in Danimarca

#7 Messaggio da ssb » mar 28 nov 2017 13:10

E il voler migrare tutto completamente e totalmente a L2 ha delle responsabilità? Hanno mirato troppo in alto?

Avatar utente
Il Basso di Genova
**
**
Messaggi: 7783
Iscritto il: sab 14 ott 2006 16:19
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Contatta:

Re: ETCS L2 in Danimarca

#8 Messaggio da Il Basso di Genova » mar 28 nov 2017 13:40

L2 non è un'incognita. IMHO NON hanno mirato troppo in alto; sono stati un po' ottimisti con le tempistiche e praticamente senza sito-pilota su cui testare e validare le soluzioni.
Inoltre usano la BL3 e credo che sia la prima mondiale.
Paladino dei marciapiedi alti
..contromano..

Avatar utente
Fabbro il Fabbro
*
*
Messaggi: 124
Iscritto il: gio 08 dic 2016 16:13
Località: La terra dei Lego
Contatta:

Re: ETCS L2 in Danimarca

#9 Messaggio da Fabbro il Fabbro » mer 31 gen 2018 9:44

Un piccolo riepilogo da conversazioni interne:
- il nuovo CBTC su una parte della rete Stog sta andndo bene (Jægersborg - Hillerød), anche se un po' peggio del previsto. Hanno avuto problemi di SPAD, soprattutto in condizioni di aderenza limitata, quindi le curve di frenatura sono state ritarate in maniera cautelativa, per usare un eufemismo. Praticamente i treni sulle tratte con il nuovo segnalamento vanno a circa 30 km/h da un km prima della stazione. Finora il passaggio fra segnalamenti da parte dei rotabili è stato gestito con fermata apposita in stazione minore (Jægersborg), di circa 1,5 minuti. Ormai il cambio è diventato molto affidabile, dopo un anno e mezzo di esercizio, e si fa in circa 10 secondi, ma la fermata extralunga viene mantenuta in orario come buffer. Piano piano tenderanno ad accorciare la fermata a Jægersborg, e probabilmente la elimineranno di nuovo sui treni rapidi: prima del nuovo segnalamento effettuava fermata solo un treno ogni due.
- i problemi dell'ETCS sulla rete convenzionale non sono dovuti alla rete, ma alla gestione del contratto per l'installazione sui rotabili. In questo caso i dispositivi di bordo sono stati finanziati dal governo (tramite il programma dedicato Signalinprogramme), e i vettori non hanno potuto scegliere praticamente niente. Si sta consumando una lotta fra gli installatori (Alstom e Thales) e i vettori (DSB e Arriva), fra chi dice che il sistema non è compatibile con i rotabili, e chi mette mano sui mezzi senza nemmeno avere i disegni tecnici. Il tutto perché non sono previste penali adeguate per i ritardi sull'installazione, e perché non c'è stata sufficiente concertazione fra le varie parti.
Il problema non c'è stato sugli stog perché è stato gestito tutto internamente dalle rispettive parti GI e IM.
- Alla fine monteranno il segnalamento standard ATC anche sulla nuova linea AV Copenhagen - Ringsted, che doveva aprire a Dicembre 2018 ma verrà slittata di 6 mesi proprio per le nuove installazioni

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: ETCS L2 in Danimarca

#10 Messaggio da E412 » mer 31 gen 2018 10:21

Ma una via di mezzo tra l'arrivare arrembanti sotto al segnale e fare 1 km a lumaca non lo si può trovare? Non dovrebbe essere un vantaggio del CBTC quello di poter essere 'modulabile'?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12221
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: ETCS L2 in Danimarca

#11 Messaggio da augustus » mer 31 gen 2018 10:47

Idem in Elvezia, ma dipende dal macchinista: gli svizzeri tedeschi hanno inculcato che sotto al giallo ci arrivi alla velocità massima e poi, se resta giallo, inchiodi per il rosso (già avuto diverse esperienze di oggetti volati via, soprattutto sulla Wintherthur-Zurigo aeroporto). Da quel che vedo i ticinesi sono più tranquilli, nel senso che al giallo rallentano prima.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7668
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: ETCS L2 in Danimarca

#12 Messaggio da simplon » mer 31 gen 2018 10:48

ssb ha scritto:
mar 28 nov 2017 13:10
E il voler migrare tutto completamente e totalmente a L2 ha delle responsabilità? Hanno mirato troppo in alto?
Leggendo la (severa) relazione della Corte dei conti europea sull'implementazione di Ertms/Etcs si comprende bene questa scelta: la Danimarca è l'unico paese in Europa che ha deciso la migrazione totale verso il segnalamento europeo, in quanto costretta ad abbandonare perché obsoleto il proprio sistema nazionale. Avrebbero dovuto comunque o inventarsi qualcosa o prenderlo in prestito da altre amministrazioni ferroviarie. E allora tanto valeva passare a Ertms. Oltretutto la Danimarca, proprio per questo, è l'unico paese in cui l'intero progetto ha un costo preventivato con precisione, sia lato terra, sia lato locomotive.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Fabbro il Fabbro
*
*
Messaggi: 124
Iscritto il: gio 08 dic 2016 16:13
Località: La terra dei Lego
Contatta:

Re: ETCS L2 in Danimarca

#13 Messaggio da Fabbro il Fabbro » mer 31 gen 2018 12:03

E412 ha scritto:
mer 31 gen 2018 10:21
Ma una via di mezzo tra l'arrivare arrembanti sotto al segnale e fare 1 km a lumaca non lo si può trovare?
Sì, infatti piano piano ritareranno tutto. Anche perché la curva di frenatura imposta dal CBTC è MOLTO più cautelativa del sistema precedente (simil ETCS L1)
Mi sembra comprensibile che se trovano problemi con una nuova implementazione si mettano subito a favore di sicurezza e piano piano migliorino i "dettagli". Alla fine per il momento l'unica differenza visibile da orario è quella sosta abbondante a Jægersborg. La promessa è pur sempre tempi di percorrenza potenzialmente accorciati e maggior stabilità d'orario con maggior capacità (Già vanno con un treno ogni 2 minuti nella sezione centrale, altro che ERTMS-HD di Roma)

dedorex1
**
**
Messaggi: 5847
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: ETCS L2 in Danimarca

#14 Messaggio da dedorex1 » mer 31 gen 2018 13:12

Scusate, ma non sono sicuro di aver capito bene tecnicamente di cosa si parla: integrano su ERTMS L2 un nuovo CBTC che in teoria dovrebbe permettere migliori accodamenti?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
Fabbro il Fabbro
*
*
Messaggi: 124
Iscritto il: gio 08 dic 2016 16:13
Località: La terra dei Lego
Contatta:

Re: ETCS L2 in Danimarca

#15 Messaggio da Fabbro il Fabbro » mer 31 gen 2018 13:18

Stanno facendo la sostituzione totale del segnalamento su due reti diverse e disgiunte:
- Sulla rete nazionale passano dall'ATC, simil SCMT a ETCS L2
- Sulla rete suburbana di Copenhagen (S-tog) passano dal segnalamento corrente, simil ETCS (non rammento che livello, ma non essendo via radio ti direi L1), a CBTC, sul quale hanno anche deciso recentemente che implementeranno marcia completamente autonoma.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti