Zibaldone nipponico

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38653
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Zibaldone nipponico

#47 Messaggio da E412 » lun 16 lug 2018 11:04

Thanks

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
fra74
**
**
Messaggi: 8622
Iscritto il: ven 05 nov 2004 23:30
Località: Lontano...

Re: Zibaldone nipponico

#48 Messaggio da fra74 » ven 20 lug 2018 23:12

Forse è un pelino off-topic ma giusto per non aprire un altro topic...

È stato presentato l'aspetto definitivo che avranno i tram della LRT di Utsnomiya

Immagine

La linea congiungerà la stazione della città, capitale della prefettura di Tochigi a nord di Tokyo (e servita dal Tohoku Shinkansen) con un centro di ricerca della Honda appena fuori città. Di fatto è la prima linea tranviaria di concenzione moderna costruita in Giappone. Esistono già linee assimilabili a LRT (anche se spesso con tram più corti rispetto a quanto siamo abituati a vedere in Europa o America) ma sono sostanzialmente tutte riconversioni di linee tranviarie o ferroviarie esistenti

(A parte il fatto che poi molte linee sostanzialmente tranviarie in giappone sono per questioni storiche/legali classificate come ferrovie ma questo è un altro discorso :P)

Avatar utente
fra74
**
**
Messaggi: 8622
Iscritto il: ven 05 nov 2004 23:30
Località: Lontano...

Re: Zibaldone nipponico

#49 Messaggio da fra74 » lun 30 lug 2018 21:52

Una chicca trovata su Youtube.

La stazione di Kamata delle ferrovie Keikyū (dove si dirama la linea per l'aeroporto di Haneda) negli anni '70 e come è ora

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38653
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Zibaldone nipponico

#50 Messaggio da E412 » gio 02 ago 2018 10:21

Beh, il colore dei convogli più o meno è sempre sulle stesse tonalità :sofa:

Carino il tranvetto.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
SAFF
**
**
Messaggi: 1330
Iscritto il: sab 01 apr 2006 15:30
Località: Toscana
Contatta:

Re: Zibaldone nipponico

#51 Messaggio da SAFF » gio 02 ago 2018 20:23

C'è chi per pochi secondi di ritardo trova il metodo per scrivere un articolone, sul macchinista ligio al dovere che si scusa con tutti, ma a quanto pare anche il Giappone, nonostante l'amore per la puntualità intrinseco del suo popolo, non pare essere perfetto.
https://www.youtube.com/watch?v=Qy2uML3tLkg
Matteo

Avatar utente
fra74
**
**
Messaggi: 8622
Iscritto il: ven 05 nov 2004 23:30
Località: Lontano...

Re: Zibaldone nipponico

#52 Messaggio da fra74 » ven 03 ago 2018 1:11

Mi sembra abbastanza palese considerato il numero abnorme di passeggeri che ci siano problemi

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38653
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Zibaldone nipponico

#53 Messaggio da E412 » ven 03 ago 2018 10:31

Il numero notevole di passeggeri, il numero notevole di treni, alcuni fenomeni di natura geologica particolarmente irritanti, alcune manifestazioni meteo senza dubbio interessanti ma sfidanti (pagherei oro per avere qui certe nevicate, anche se abbiamo rifatto da poco il tetto :lol:), e le solite questioni sociali (leggasi suicidi, investimenti ecc). Più il fatto che al mondo la perfezione non esiste, e le cose possono sempre guastarsi o funzionare male, anche in oriente come in occidente, a nord come a sud.

Che in Giappone non ci siano ritardi è una leggenda metropolitana. Posso capire se me la racconta uno che sta ai treni come io all'arte moderna, ma su un forum ferroviario il minimo sarebbe, almeno, non stupirsene. :D
La differenza è tutta sulla qualità globale (specie nelle grandi aree metropolitane) e sulla numerosità delle anomalie in proporzione al traffico. Diciamo però che a qualcuno di particolarmente autoreferenziale un bel viaggetto istruttivo da quelle parti farebbe assai bene, non tanto per replicare un modello irrepricabile quanto per comprendere almeno che l'anormalità giornaliera non può definirsi normalità. :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
fra74
**
**
Messaggi: 8622
Iscritto il: ven 05 nov 2004 23:30
Località: Lontano...

Re: Zibaldone nipponico

#54 Messaggio da fra74 » ven 03 ago 2018 14:09

Che in certe zone del Giappone nevichi tanto è solo una leggenda metropolitana... :mrgreen:

Immagine

battute a parte comunque in quel documentario si tende a generalizzare troppo. Che a Tokyo ci sia pochissimo spazio è vero, vedi appunto il caso della linea Tokyo-Ueno costruita sopra al Tohoku Shinkansen (è la linea di cui parlano guardandola dalla finestra), ma non è che non esistano tratti quadruplicati con separazione del traffico locale da quello rapido. Così su due piedi mi vengono in mente Chuo, Joban e Sobu di JR, la linea Skytree di Tobu e probabilmente me ne dimentico altre. Senza considerare poi i servizi passanti per le metropolitane che di fatto rappresentano dei quadruplicamenti di linee ferroviarie. La Tozai, che è al momento la linea con il tasso di congestione dei treni più alto (199%) nell'area metropolitana di Tokyo è di fatto un sestuplicamento in variante di Chuo e Sobu

Astro
**
**
Messaggi: 1097
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Zibaldone nipponico

#55 Messaggio da Astro » ven 03 ago 2018 19:39

Come è definito il tasso di congedtione?

Avatar utente
fra74
**
**
Messaggi: 8622
Iscritto il: ven 05 nov 2004 23:30
Località: Lontano...

Re: Zibaldone nipponico

#56 Messaggio da fra74 » ven 03 ago 2018 21:32

Premesso: forse congestione non è il termine più adatto... Comunque al MLITT (ministero del territorio, infrastrutture, trasporti e turismo) lo calcolano in maniera bizzarra. Un treno viene considerato carico al 100% quando tutti i posti a sedere sono occupati e ogni persona in piedi ha accesso ad un mancorrente. Quindi in realtà non è poi ancora strapieno. Ogni anno per la tratta e fascia oraria reputate più cariche di ogni linee il ministero pubblica un report con i dati, calcolati come rapporto tra passeggeri trasportati nella fascia oraria di riferimento (in genere un'ora, a volte qualche minuto in più o meno) e capacità teorica calcolata nel modo indicato. Vengono poi indicati in quella fascia e tratta quanti treni circolano e la loro composizione (è una media quindi può anche non essere un intero) Ce l'ho ma ovviamente è tutto in giapponese quindi inutile pubblicarlo così com'è. Sto però facendo un (luuungo) lavoro di traslitterazione, se nel frattempo volete d'are un'occhiata (la parte relativa a JR East (e quindi Tokyo) è conclusa, mancano le altre società JR, le metropolitane e le ferrovie private

https://docs.google.com/spreadsheets/d/ ... sp=sharing

Astro
**
**
Messaggi: 1097
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Zibaldone nipponico

#57 Messaggio da Astro » ven 03 ago 2018 22:16

Grazie, ora è più chiaro.

XauMankib
*
*
Messaggi: 108
Iscritto il: sab 23 set 2017 10:05

Re: Zibaldone nipponico

#58 Messaggio da XauMankib » ven 03 ago 2018 22:46

Giappone. Paese dove gli Automatic Train Stop sono di svariatissimi standard differenti. E anche la questione degli scartamenti non é da meno.

Avatar utente
fra74
**
**
Messaggi: 8622
Iscritto il: ven 05 nov 2004 23:30
Località: Lontano...

Re: Zibaldone nipponico

#59 Messaggio da fra74 » dom 19 ago 2018 1:28

Dopo un lungo lavoro di traslitterazione ecco i dati di cui vi parlavo

https://docs.google.com/spreadsheets/d/ ... sp=sharing

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13723
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Zibaldone nipponico

#60 Messaggio da UluruMS » dom 19 ago 2018 9:10

Grazie fra74!
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite