dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#1 Messaggio da quattroe28 » mar 16 feb 2016 21:28

Ci sono diversi esperimenti di trasporti ferroviari dalla Cina verso in qua.
Mi piacerebbe trovarli e riassumerli tutti in questo post.

La notizia di oggi è l'arrivo in Iran del primo treno di prodotti cinesi, proveniente dalla regione a sud di Shanghai.
quasi 10.000 km in 14 giorni, meno che in nave (ma le navi trasportano un pò di più... :mrgreen: ).
i particolari su: http://www.terradaily.com/reports/First ... a_999.html
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

AnyFile
^_^
^_^
Messaggi: 57
Iscritto il: mer 05 dic 2007 9:28

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#2 Messaggio da AnyFile » mar 16 feb 2016 22:23

Sarebbe interessante anche avere un confronto dei costi tra una spedizione via treno ed una via nave.

E nel caso del trasporto dalla Cina all'Europa sarebbe interessante anche un confronto con l'aereo.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#3 Messaggio da luca295 » mar 16 feb 2016 22:38

Concordo! Sarebbe interessante. Probabilmente i costi sono a meta' tra nave ed aereo. Per l'aero il costo dipende tantissimo dal peso,per la nave piu che altro dal volume . Probabilmente esiste una faccia di prodotti che per plusvalore e rapporto peso/volume/valore puo' trovare un giusto compromesso nel vettore ferroviario.

fla221
**
**
Messaggi: 1330
Iscritto il: gio 02 set 2010 12:00

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#4 Messaggio da fla221 » mar 16 feb 2016 22:52

Il nome non è molto rassicurante :lol:

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25145
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#5 Messaggio da paolo656 » mer 17 feb 2016 7:22

E' già stato effettuato un treno di prova tra la Cina e la Spagna. Riempito in ambedue i sensi. Mi pare che risalga alla fine del 2014.

Riguardo ai costi di trasporto. Se vi accontentate di una tratta intermedia, circa 7000 km, ecco quelli esposti all'utilizzatore finale (arrotondati):

-ISO40 via ferrovia 14-21 giorni (spedizione singola) 4500 euro

-ISO40 via gomma 10 giorni (cambio di pianale ma spedizione diretta) circa come la precedente

-0,7 m3 80 kg via aerea 4 giorni 800 euro

Aggiornati a gennaio, casi reali.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11270
Iscritto il: mer 28 gen 2004 12:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#6 Messaggio da Grande Puffo » sab 01 ott 2016 20:12

Interessante. Però non spiega come facciano con lo scartamento.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
DAL 13/12/09 NO MORETTAV ®
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25145
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#7 Messaggio da paolo656 » sab 01 ott 2016 20:53

Immagino che facciano come in ingresso in RUS: spostamento veloce dei container tra binari contigui.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25145
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#8 Messaggio da paolo656 » mer 26 ott 2016 19:41

Segnalo che Fercam, corriere italiano, offre a catalogo trasporti anche non continuativi e di piccoli volumi via ferrovia ITA-Cina. Costa meno che la nave e impiega meno tempo. 24 giorni.

So di altri spedizionieri che iniziano a vendere questo trasporto ma non in modo così strutturato.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#9 Messaggio da quattroe28 » sab 19 nov 2016 10:49

questa notizia è interessante...

intanto, anche se fa parte della "mafia stradale" hanno inaugurato una strada che dal bacino del Tarim arriva alla costa pachistana
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#10 Messaggio da quattroe28 » dom 01 gen 2017 22:57

http://www.terradaily.com/reports/Germa ... a_999.html

progressi di DB nei collegamenti Cina - Europa, con l'obbiettivo di raggiungere i 100.000 containers all'anno
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25145
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#11 Messaggio da paolo656 » lun 02 gen 2017 8:29

Beh, io scriverei in modo leggermente differente :wink:

Questo collegamento, che non e' di DB, lo sottolineo, ma frutto della collaborazione tra le varie realta' ferroviarie, ha visto un incremento da 35.000 a 40.000 container nell'ultimo anno. Per questo motivo DB punta a spingere questo collegamento, pensando di poter raggiungere le 100.000 unita' trasportate nel 2020.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#12 Messaggio da quattroe28 » lun 02 gen 2017 12:54

ottima precisazione
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#13 Messaggio da quattroe28 » gio 19 gen 2017 21:12

primo treno arrivato a Londra.
dall'articolo si conferma il passaggio a carri di scartamento diverso

http://www.terradaily.com/reports/First ... a_999.html
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#14 Messaggio da quattroe28 » gio 19 gen 2017 21:19

ATTENZIONE: come supponevo la carta dell'articolo linkato è sbagliata.
in un altro articolo, quello da railway gazette si parla di itinerario di 12 000 km via Kazakhstan, Russia, Bielorussia, Polonia. Il cambio di carri avviene alla frontiera di Dostyk sul confine Cina-Kazakhstan e a Brest al confine Bielorussia - Polonia.
http://www.railwaygazette.com/news/sing ... ondon.html
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7553
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: dalla Cina con il treno: la nuova (ferro)via della seta

#15 Messaggio da Cinghiale » ven 20 gen 2017 6:42

Sarebbero auspicabili anche servizi più veloci e, via via, unificazione degli scartamenti. Dagli interventi precedenti, si nota una deteriore mentalità su basi aziendali anziché concepire il servizio in termini di Amministrazioni Ferroviarie e Reti attraversate.
Potenziale sviluppo anche del turismo, con crociere ferroviarie lungo l'itinerario.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti