Crisi ferrovie greche

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
cotta_f
*
*
Messaggi: 557
Iscritto il: sab 27 nov 2010 18:31
Località: imperia
Contatta:

Crisi ferrovie greche

#1 Messaggio da cotta_f » gio 30 dic 2010 21:32

DAL SITO SEAT61 RISULTA CHE LE FERROVIE GRECHE VOGLIONO CHIUDERE PIU' DI META' DELLE LORO LINEE COMPRESI TUTTI I COLLEGAMENTI INTERNAZIONALI. CHI SA QUALCOSA DI PRECISO?
Ultima modifica di Aln il mer 05 gen 2011 9:37, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Modifica titolo.
Cotta Fabio

Avatar utente
Jacopo Fioravanti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4864
Iscritto il: ven 04 giu 2004 15:53
Località: Ferrara

Re: CRISI FERROVIE GRECHE

#2 Messaggio da Jacopo Fioravanti » ven 31 dic 2010 0:19

Scriviamo in minuscolo, per favore. Tutto, titolo compreso.
Jacopo Fioravanti
Ferrovie.it


E da levante il crepuscolo mosse alla conquista del cielo, e la tenebra mosse alla conquista della terra. Nella foschia s'accese, e luccicò subito, la stella della sera.

Avatar utente
cotta_f
*
*
Messaggi: 557
Iscritto il: sab 27 nov 2010 18:31
Località: imperia
Contatta:

Re: CRISI FERROVIE GRECHE

#3 Messaggio da cotta_f » ven 31 dic 2010 17:55

nessuno sa niente di preciso??????????????????????????
Cotta Fabio

Avatar utente
cotta_f
*
*
Messaggi: 557
Iscritto il: sab 27 nov 2010 18:31
Località: imperia
Contatta:

Re: CRISI FERROVIE GRECHE

#4 Messaggio da cotta_f » sab 01 gen 2011 23:36

sull'orario delle DB i treni compaiono ancora anche sul viaggia treno dellle DB nessuno sa niente????????????????????
Cotta Fabio

chicc0zz0
***
***
Messaggi: 10966
Iscritto il: mar 21 nov 2006 18:27
Località: Imperia Oneglia
Contatta:

Re: CRISI FERROVIE GRECHE

#5 Messaggio da chicc0zz0 » dom 02 gen 2011 6:04

se nessuno risponde, no, probabilmente nessuno sa niente
ad ogni modo, dubito che aumentando la quantità di punti di domanda si riesca ad ottenere più risposte.
U/S/R/iR = Bahn mit System - spostare persone
Una ferrovia comoda. Per tutti.
BANNATO DAI BUFFET FERROVIARI DELLA LIGURIA®

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16738
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: CRISI FERROVIE GRECHE

#6 Messaggio da Ae 4/7 » dom 02 gen 2011 10:54

Se ne parla anche su DSO: http://www.drehscheibe-foren.de/foren/r ... 006,page=1 sulla base di un comunicato delle Ferrovie greche: http://www.trainose.gr/el/component/con ... s-trainose

In particolare (traduco dal primo post su DSO):
- Sospensione integrale del servizio nel Peloponneso, ad eccezione del servizio vicinale di Patrasso, della ferrovia a ingranaggio Diakofto - Kalavryta e del collegamento Katakolo - Olimpia.
- Sospensione integrale del servizio ad occidente di Edessa.
- Soppressione dei collegamenti diretti Atene - Macedonia Orientale - Alessandropoli.
- Soppressione del servizio vicinale tra Larissa e Kalambaka.
- Soppressione di tutti i collegamenti internazionali (Belgrado, Sofia, Istanbul)

L'orario dal 1.1.2011 dovrebbe apparire grossomodo così:

- Tutti i servizi tra Atene e Salonicco (salvo il notturno) vengono aumentati di categoria diventando IC.
- I treni Sprinter ICE 50/51/56/57 si vedono la traccia allargata in quanto molto soggetti a ritardi
- Tutti i treni della Magistrale si fermano nel nodo SKA [?] a nord di Atene, al fine di garantire la coincidenza in direzione Aeroporto e Kiato
- Tra Salonicco e Dikea (linea Nordorientale) restano due coppie di treni.
- I servizi Proastiakos non vengono modificati.

P.S. Come detto sopra, Hafas non sembra aver recepito le modifiche (che dovrebbero comunque solo essere temporanee, in attesa di valutare la sostenibilità dei singoli collegamenti)
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
rudy74
*
*
Messaggi: 856
Iscritto il: lun 29 mag 2006 7:06
Località: Roma/Ancona

Re: CRISI FERROVIE GRECHE

#7 Messaggio da rudy74 » mar 04 gen 2011 9:20

Dalla pagina Inter-Rail su facebook: "Important news for any one travelling in Greece. TRAINOSE has decided to suspend the circulation of all international trains to and from Greece for an indefinite period of time. We will inform you as soon as we know more about consequences and solutions for InterRail travellers."

Avatar utente
nebix93ge
**
**
Messaggi: 2465
Iscritto il: mer 08 lug 2009 14:34
Località: Genova Brignole, ma non più così vicino alla ferrovia come un tempo ...
Contatta:

Re: CRISI FERROVIE GRECHE

#8 Messaggio da nebix93ge » mer 05 gen 2011 0:16

scusate per il ritardo , ma non giro spesso in questa sezione...
confermo tutto , anche alcuni greci mi hanno comunicato che i due terzi della rete greca verranno chiusi , praticamente tutta la rete metrica del peloponneso e alcune ferrovie meno redditizie del continente .
inoltre è in atto un taglio del personale che si aggira sulle mille unità lavorative, per carità licenziare la gente non è mai una bella cosa , ma purtroppo è successo .
tutto nasce da un buco di 230 milioni di € annuali dal 2007 .
per quanto concerne la rete ose che io conosco , ossia il peloponneso, posso dire che con ogni probabilità verrà riaperta nella stagione estiva e che comunque il servizio era già assai limitato con sole due coppie lp tra patrasso e kalamata che effettuavano anche servizio sulle antenne per kiparissia e messini , quest'ultima servita anche con treni locali.
più nutrito il servizio sulle antenne di pirgos per olimpia e katakolo i cui servizi sembra che rimangano in piedi , visto anche il moderno ed economico materiale rotabile utilizzato (flirt stadler) ; stesso discorso per la ferrovia urbana di patrasso , gestita però con materiale anni 90 .
ad ogni modo visti i soldi spesi e i lavori fatti per modernizzare la rete secondo me appena possibile i servizi verranno riattivati .
è evidente che ci troviamo in una fase economica poco favorevole per la ferrovia e in grecia posso dire con certezza che è già tanto che il vettore ferroviario sia sopravvissuto più o meno claudicante fino ad oggi , infatti negli anni passati le ose o chi per esse continuavano a lavorare con mezzi vecchi o di riciclo poco economici e sopratutto senza apportare alcuna miglioria all'infrastruttura , mantenendo solo ferrovie in td , cosa che poi dopo tanti anni comincia a farsi sentire , specialmente per il crescente costo del gasolio .
il problema è che proprio quando si cominciava a vedere un minimo di luce ed efficienza con nuove linee a 1435 mm come la atene - kiato (fino agli anni 2000 il metrico era l'unico mezzo ferroviario tra atene ,corinto e il peloponneso ) , pl automatici , nuovi viadotti e armamenti è arrivata la crisi mondiale che ha dato il colpo di grazia al fragile sistema ferroviario greco .
speriamo che appena si raggiunga la stabilità gli investimenti proseguano e questo paese possa avere una rete al passo con i tempi , mantenendo possibilmente il suo aspetto unico in europa .
:ciao:


se può interessare ho in mente di scrivere due righe sulla ferrovia del peloponneso qui nel forum , se siete interessati procedo ...
Matteo detto nebbia
UNITI CONTRO LE CARROZZE CON I VETRI BLOCCATI!!!!
lode alle md!
30\1\11:addio SPAP(ferrovia sr del peloponneso),mi mancherai...
5\5\11 la taurus dei record è sbarcata in liguria e si è riflessa sul sensore della mia fotocamera

Avatar utente
davide84
***
***
Messaggi: 13649
Iscritto il: ven 29 feb 2008 8:15

Re: CRISI FERROVIE GRECHE

#9 Messaggio da davide84 » mer 05 gen 2011 7:25

E lo chiedi? ;-)
Non più partecipante al forum.

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9965
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: CRISI FERROVIE GRECHE

#10 Messaggio da Coccodrillo » mer 05 gen 2011 9:34

Qualche tratto elettrificato c'è. Vedi mappa di Trainspotting Bükkes.

(@nebix: e ce lo chiedi?)
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
nebix93ge
**
**
Messaggi: 2465
Iscritto il: mer 08 lug 2009 14:34
Località: Genova Brignole, ma non più così vicino alla ferrovia come un tempo ...
Contatta:

Re: Crisi ferrovie greche

#11 Messaggio da nebix93ge » mer 05 gen 2011 11:42

allora tempo permettendo procederò!!! :wink:
:ciao:
Matteo detto nebbia
UNITI CONTRO LE CARROZZE CON I VETRI BLOCCATI!!!!
lode alle md!
30\1\11:addio SPAP(ferrovia sr del peloponneso),mi mancherai...
5\5\11 la taurus dei record è sbarcata in liguria e si è riflessa sul sensore della mia fotocamera

wippen
**
**
Messaggi: 2764
Iscritto il: gio 11 nov 2004 18:28
Località: Chiari
Contatta:

Re: Crisi ferrovie greche

#12 Messaggio da wippen » mar 11 gen 2011 20:47

Posso confermare i tagli ed anche peggio.
La situazione è veramente molto molto triste, fossero le sole ferrovie.

Sto preparando il mio report, dopo 4 giorni passati a cavallo di Natale su è giù per le ferrovie che partono da Atene, le ultime rimaste. Non parliamo delle officine, messe molto male.

Nel Peloponneso non c'è più nulla. I treni rimasti sono i Desiro che fanno servizio tra Kiatos e l'Aeroporto di Atene, e che rientrano nella comunità tariffaria delle linee suburbane di Atene.

Inoltre la linea 1 di Atene funziona solo dal Pireo fino a Monastiraki, dopo i binari sono stati cavati via per lavori, ma non ho capito bene i tempi, forse molto lunghi di riattivazione.

Gli altri servizi attorno ad Atene sono svolti con GTW della Stadler, che percorrono invece l'itinerario Pireo Ano Liosia.
Moltissime opere sono ferme, ponti, gallerie, compreso un grandissimo scalo merci e polo logistico presso Aspropyrgos.

Il resto segue
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®

wippen
**
**
Messaggi: 2764
Iscritto il: gio 11 nov 2004 18:28
Località: Chiari
Contatta:

Re: Crisi ferrovie greche

#13 Messaggio da wippen » mar 11 gen 2011 20:49

Come tratta elettrificata c'è la Kiatos - Aeroporto di Atene.
Poi erano abbastanza avanti i lavori tra il Pireo e Ano Liosia, ma non funziona nulla.
Infatti il servizio lo fanno coi GTW della Stadler.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®

wippen
**
**
Messaggi: 2764
Iscritto il: gio 11 nov 2004 18:28
Località: Chiari
Contatta:

Re: Crisi ferrovie greche

#14 Messaggio da wippen » mar 11 gen 2011 21:03

Di fatto i punti di scambio tra le rete ferroviarie (del TRAINOSE ex.OSE) e la Attiko Metro sono:
alla stazione di Lariss, dove arriva la Linea rossa, la 2, mentre la 1 è chiusa;
a Doukissis, dove non è proprio uno scambio a binario ..... e dove puoi passare dalla 3 al servizio Kiatos - Aeroporto: intendiamo la verità è che da qui in poi le due linee diventano una, usando gli stessi binari, del resto da lì in poi la linea corre in superficie e ferma solo a Pallini e Palaia e Korropi che sono stazioni abbastanza distanti tra di loro ...
La linea corre in mezzo alla autostrada. Quasi nessuno fa questo scambio, però tenendo conto che la metro linea 3, la blu-celeste, in realtà per l'aeroporto passa sono ogni 30 minuti, mentre in teoria i treni elettrici con i desiro passano ogni 15 da Ano Liosia .... magari sarebbe una buona alternativa.
Ci sarebbe infine anche un pseudo punto di scambio: il porto del Pireo dove arrivala linea 1, la verde, e dalla stazione affianco partono i treni per Ano Liosia via stazione centrale di Larissa. Occhio che partono solo 1 all'ora.

Ci sarebbe un altro nodo, in questo caso tra i Tram Sirio e la Linea Verde 1 del metro: la stazione di Faliro.

Per iniziare andate al sito di Attiko Metro.

http://www.amel.gr/index.php?id=53&L=1

Saluti
Wippen ... is back.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®

chicc0zz0
***
***
Messaggi: 10966
Iscritto il: mar 21 nov 2006 18:27
Località: Imperia Oneglia
Contatta:

Re: Crisi ferrovie greche

#15 Messaggio da chicc0zz0 » gio 13 gen 2011 19:50

toh, chi si rilegge!! ::-O: :mrgreen: :mrgreen:
U/S/R/iR = Bahn mit System - spostare persone
Una ferrovia comoda. Per tutti.
BANNATO DAI BUFFET FERROVIARI DELLA LIGURIA®

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti