Treni russi

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1698
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Treni russi

#256 Messaggio da Lirex » mar 15 nov 2016 11:24

va bene, devo avere un RS vecchio, oppure riguarda i merci

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2258
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: Treni russi

#257 Messaggio da spiff » mar 15 nov 2016 15:31

paolo656 ha scritto:Nuovo anello ferroviario centrale della capitale. In un mese circa 6 milioni di passeggeri. Treni tra 3 e 10 minuti, a seconda dell'orario, accesso con biglietto della metro o abbonamento. 80 km. Cosa noto?

Nessun personale a parte il macchinista, se anche ci fosse farebbe solo controlleria. L'accesso è tramite tornelli, come per autobus e metro. Ma la parte interessante è questa, guardate come il macchinista effettua la fermata. Ovviamente non apre il finestrino per guardare, non si sposta nemmeno dalla sua poltrona di condotta. E la fermata dura anche meno di 30 secondi.

Punto di fermata del primo vagone. A destra...un monitor che riprende con 4 telecamere il marciapiede. Si può copiare, non è vietato... :mrgreen:
sulle metropolitane non è uno standard diffuso? sulle linee 1, 2 e 3 di milano ci sono (certo non sono schermi ultrapiatti a colori...)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38919
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Treni russi

#258 Messaggio da E412 » mar 15 nov 2016 15:36

Si, si usa.
Credo che paolo fosse un pochetto ironico su certe...manifestazion folkloristiche, chiamiamole così :mrgreen:
Comunque quel monitor è una figata. Ma dura al freddo e al gelo?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Treni russi

#259 Messaggio da paolo656 » mar 15 nov 2016 15:39

Certamente sì! è certificato -30 (indicativamente, dipende poi in quale zona laoinstalli) per poter essere venduto come sistema da installarsi all'aperto nella regione specifica.


spiff

Non è una metropolitata, è una linea ferroviaria. Sono stati uniti, quadruplicati ove necessario, collegati parti di rete già in servizio in modo che vi sia un anello. Il treno in fotografia è un Desiro, ovviamente a sagoma e impostazione russa, prodotto localmente. L'acronimo rosso tra i due finestrini è RZD in cirillico.

Mezzi, personale, regolamenti sono ovviamente quelli ferroviari.


Immagine

Immagine

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Treni russi

#260 Messaggio da paolo656 » mar 15 nov 2016 15:44

Aggiungo: chi vuole guardarsi più fotografie le trova qui https://goo.gl/photos/cqTd5mR6FS9FUxUg9



La differenza di sagoma e impostazione si può intuire qui, guardate l'altezza del marciapiede (confrontata con le persone) e quanto ancora vi sia a disposizione oltre la quota marciapiede

Immagine

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2258
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: Treni russi

#261 Messaggio da spiff » mar 15 nov 2016 16:30

lo so, mi ero letto un articolo a riguardo, però il servizio dovrebbe essere assimilabile a quello di una metropolitana con convogli standard, giusto? qui in italia sarebbe inapplicabile in campo ferroviario sia per i regolamenti sia per la lunghezza variabile dei treni (almeno per quanto riguarda per esempio le linee suburbane lombarde), mentre dove si può applicare (vedi metropolitane) già viene fatto, quindi non capivo cosa intendessi per "si può copiare".
Ultima modifica di paolo656 il mar 15 nov 2016 16:32, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminata citazione del messaggio precedente

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Treni russi

#262 Messaggio da paolo656 » mar 15 nov 2016 16:37

Il regolamento vale per i treni da 4 pezzi in Siberia o per quelli di 12 pezzi attorno a Mosca.

E' proprio un approccio diverso. Cosa cambia se hai un treno più lungo? devi solo stare più attento. E comunque attento deve essere il viaggiatore, al quale non è lasciato il tempo di meditare o di conversare tra le porte. Si chiude e basta, una volta che non si intravedono persone nel profilo.

Durante una forte nevicata, normalissima per 6 mesi l'anno, non è facile vedere bene. Sicuramente ci sono condizioni di gran lunga migliori in Italia. Per questo dico che...copiare non è vietato...

Senza dubbio le condizioni che mostro non sono assimilabili a metropolitana, nemmeno a linee S di Berlino. Inoltre, ripeto, vale per qualsiasi treno in servizio regionale. Foto? :)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38919
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Treni russi

#263 Messaggio da E412 » mar 15 nov 2016 16:46

Il problema della lunghezza non esiste, basta introdurre un punto di fermata univoco.
Il problema in Italia è che con treni da 4 pezzi su banchine da 400 metri non saprai mai dove deciderà di fermarsi: andrà in testa al marciapiede? In mezzo? A metà? Già con i miei treni, che hanno decisamente meno agio, ballano anche 10-20 metri (una vettura); paradossalmente da quando hanno messo un cantiere con limitazione della banchina la situazione è migliorata enormemente.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2258
Iscritto il: mar 29 lug 2008 15:59
Località: Milano

Re: Treni russi

#264 Messaggio da spiff » mar 15 nov 2016 16:54

paolo656 ha scritto:Il regolamento vale per i treni da 4 pezzi in Siberia o per quelli di 12 pezzi attorno a Mosca.

E' proprio un approccio diverso. Cosa cambia se hai un treno più lungo? devi solo stare più attento. E comunque attento deve essere il viaggiatore, al quale non è lasciato il tempo di meditare o di conversare tra le porte. Si chiude e basta, una volta che non si intravedono persone nel profilo.

Durante una forte nevicata, normalissima per 6 mesi l'anno, non è facile vedere bene. Sicuramente ci sono condizioni di gran lunga migliori in Italia. Per questo dico che...copiare non è vietato...

Senza dubbio le condizioni che mostro non sono assimilabili a metropolitana, nemmeno a linee S di Berlino. Inoltre, ripeto, vale per qualsiasi treno in servizio regionale. Foto? :)
quello che sarebbe da copiare allora è la modifica a certi regolamenti. l'uso dello schermo avevo capito che fosse una novità legata alla nuova circolare moscovita, non applicata anche sul resto della rete. il problema della differente lunghezza dei treni è che se vuoi mantenere la fermata del treno al centro della banchina (nel passante è così) gli schermi andrebbero messi in tre punti diversi (non che sia un problema invalicabile)

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25192
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Treni russi

#265 Messaggio da paolo656 » mar 15 nov 2016 17:01

Io dico di prendere spunto, se si fa da qualche parte, si può fare anche in ita. Non è vietato copiare gli aspetti positivi :)

Per quanto riguarda la lunghezza: ricordo che a Berlino ci sono servizi fatti da treni con lunghezze diverse nella medesima stazione. Gli indicatori mostrano 1-2-3 vetture, che indicano lunghezze diverse (cito a memoria, se è cambiato ditemelo). Il treno ferma sempre in un medesimo punto relativamente alla vettura di testa. Indicato.

Se poi un viaggiatore dorme, possiamo anche lasciarlo sulla banchina. Una volta che le informazioni sono chiare, certo. E dato che a -30 hai pochi minuti di autonomia pur con vestiti pesanti (ma da "città), impari subito... :D

ssb
**
**
Messaggi: 2628
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Treni russi

#266 Messaggio da ssb » mer 16 nov 2016 8:34

Mi pare che in anche in Inghilterra, sui pochi servizi con solo il macchinista (DOO), vengano usati dei monitor.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15318
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Treni russi

#267 Messaggio da Tz » dom 01 lug 2018 18:04

Col Mosca - Nizza partiamo da Mosca Beloruskaja e vediamo un po' di immagini di impianti striminziti con stazioni piccole e fatiscenti e trenini merci minimali fino ad arrivare a Minsk... :mrgreen:

https://www.youtube.com/watch?v=skh1kWUpqk4
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15318
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Treni russi

#268 Messaggio da Tz » dom 01 lug 2018 21:33

Attraversando la Polonia era notte e ho dormito... qui l'attraversamento della Repubblica Ceca dal confine polacco a quello austriaco con i cambi loco.

https://www.youtube.com/watch?v=u8z1ccK ... e=youtu.be
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15318
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Treni russi

#269 Messaggio da Tz » dom 01 lug 2018 23:07

Sempre col Mosca - Nizza avviciniamoci a casa attraversando tutta l'Austria, dal nodo di Vienna sotto ancora importanti lavori, ai 200 km/h sull'unico tratto dell'intero percorso da Mosca a Nizza dove sono possibili, per poi attraversare con una corsa lenta ma spettacolare il Tirolo.

https://www.youtube.com/watch?v=cNAbICF ... e=youtu.be
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15318
Iscritto il: dom 21 mar 2004 18:20
Località: sul grande fiume

Re: Treni russi

#270 Messaggio da Tz » gio 05 lug 2018 17:17

Qualche breve sprazzo dei FOLli in un viaggetto sulla Transiberiana...

https://youtu.be/OaJqKU0wi_o
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti