Che Numeri!!!

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
FFS
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: ven 19 ago 2011 14:51

Re: Che Numeri!!!

#16 Messaggio da FFS » mar 29 nov 2016 10:07

@Embedded: la Svizzera (41'285 km² di superficie) è molto più piccola della Germania, ma ha una densità abitativa simile (Svizzera: 198 ab./km², Germania: 228) e una rete estremamente estesa (oltre 5'000km). Rete che non è una tramvia suburbana per il semplice fatto che coesistono, quasi sempre sugli stessi binari, treni regionali (che poi si suddividono ancora tra quelli che effettuano tutte le fermate e i RE), LP (a loro volta suddivisi tra IR con più fermate e IC/ICN più diretti), internazionali (TGV, ICE, RJ, EC ETR610 e con materiale ordinario e qualche notturno) e merci di ogni genere (sia in transito, sia del traffico interno, praticamente ad ogni ora del giorno e della notte e 7 giorni su 7 e con manovre in circa 500 stazioni di carico pubbliche, 7 stazioni di smistamento e infiniti binari di raccordo).

Per me, l'unica differenza è che in Germania (o in Italia, UK, Francia, ecc) esistono linee più lunghe perché il paese è più grande e questo può generare maggiori ritardi, ma altrimenti, sostanzialmente, la situazione è comparabile una volta fatte le debite proporzioni.

Avatar utente
Embedded
*
*
Messaggi: 684
Iscritto il: sab 12 mag 2007 11:39
Località: Girovagante

Re: Che Numeri!!!

#17 Messaggio da Embedded » mar 29 nov 2016 12:42

Si, contro i quasi 42000 della Germania; sesta rete piu' estesa al mondo.
Non basta avere la densita' abitativa comparabile, minore in Svizzera in ogni caso, sono 2 le condizioni da me citate.
Lo so che non e' una tramvia, ho solo voluto estremizzare il concetto, per dire che in ogni caso e' una rete piccola e piu' gestibile come tu stesso ammetti.
Einigkeit und Recht und Freiheit.

FFS
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: ven 19 ago 2011 14:51

Re: Che Numeri!!!

#18 Messaggio da FFS » mer 30 nov 2016 11:11

La differenza di densità di popolazione è veramente esigua.

Per il resto, sono d'accordo solo in parte, la "gestibilità" dipende da molti fattori, non per forza quello principale dev'essere l'estensione (lunghezza) della rete.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13541
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Che Numeri!!!

#19 Messaggio da UluruMS » mer 30 nov 2016 11:37

Posto qui le mie esperienze di viaggio tedeschiche
Ci vengo ogni 3-4 mesi circa, per lavoro e per visita parentame e approfitto per girare con itinerari alternativi
Ma ci sono delle caratteristiche che si ripetono quasi ogni volta...
Materiale regio, sopratutto il nuovo, scomodissimo. E non è un problema solo locale
Soppressioni a iosa; e una volta ICE, e un'altra un regio, e un'altra tutta una linea...mai una volta che tutto sia filato liscio
Orari larghissimi e non tenuti comunque dagli IC/EC/ICE
Ma tanto larghi che due volte, essendo soppresso ICE Francoforte-Basilea, mi arriva a Mannheim IC ersatz con doppia di 120 e 5-6 carrozze a scompartimenti, con 30' circa di ritardo. Ebbene, a Basel SBB in orario...

Però, ampia possibilità di riprotezione su altri itinerari ed appunto treni sostitutivi nella maggioranza dei casi, con suggerimenti del personale e velocissime autorizzazioni. Insomma una flessibilità italiana. Grazie anche a rete e servizi ben più fitti, almeno nelle zone che frequento io
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Embedded
*
*
Messaggi: 684
Iscritto il: sab 12 mag 2007 11:39
Località: Girovagante

Re: Che Numeri!!!

#20 Messaggio da Embedded » ven 02 dic 2016 9:18

marzi ha scritto:Io sono in Erasmus in NRW, e arrivo da anni di pendolarismo in Italia. Mai visto un servizio così scadente a costi così elevati. Capisco le difficoltà dovute alla rete congestionata, ma ritardi astronomici, soppressioni, gestione discutibile delle precedenze, treni sporchi e bagni chiusi, gestione di emergenze molto discutibile (come l'attuale spezzettamento della S1) superano di gran lunga qualsiasi disagio procuratomi da TI negli ultimi 4 anni (in Veneto, precisiamo).
Essendo studente in NRW non pago i trasporti, ma se pagassi le carissime tariffe sarei molto molto seccato.
Adesso non scadiamo nel ridicolo, perche' il Veneto lo conosco bene anche io.
In ogni caso segnalo questo articolo:
http://www.rp-online.de/wirtschaft/deut ... -1.6105453

L'agenzia dei trasporti VRR da dicembre 2019 ha affidato, dopo una gara, le linee S1 ed S4 a Keolis; le linee S2, S3, S9, RB3, RB40 e RB 41 ad Abellio.
Il resto continua a rimanere in carico a DB.
In Italia e in Veneto e' lo stesso?

@Uluru:
Te le vai a cercare col lanternino?
Io ci vivo e tutte queste soppressioni non le trovo, mi e' capitato raramente.
Comunque confermi quanto da me affermato prima, non ti senti abbandonato a te stesso.
Einigkeit und Recht und Freiheit.

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 387
Iscritto il: lun 09 nov 2015 20:37

Re: Che Numeri!!!

#21 Messaggio da marzi » ven 02 dic 2016 11:41

Comincerò a fotografare i tabelloni della stazione di Dortmund. Non mi importa chi gestisce la linea, io guardo solo come viene gestita (e con quali materiali, ma immagino che anche su quello vrr avrebbe libertà di decisione volendo)
Sempre in treno, in tram o in pullman

Avatar utente
Embedded
*
*
Messaggi: 684
Iscritto il: sab 12 mag 2007 11:39
Località: Girovagante

Re: Che Numeri!!!

#22 Messaggio da Embedded » ven 02 dic 2016 12:10

Fotografa quello che vuoi, poi ci fai un bel quadro.
La situazione veneta la conosciamo entrambi; quando finisci l'Erasmus te ne torni nel Paradiso veneto.

Ancora pero' nessuno mi ha risposto se in Italia ricevete lo stesso trattamento in caso di soppressione o forte ritardo di un treno, o se c'e' la stessa integrazione tariffaria come in Germania, o il sistema di S-Bahn.
Anche se dovremmo parlare di DB in particolare, mentre le S-Bahn vanno sotto la voce TPL locale.

Di contro continuate a riportare casi particolari come se fossero la norma.
Attendo paziente (tanto la risposta la conosco, e la conoscete anche voi).
Einigkeit und Recht und Freiheit.

e402a
**
**
Messaggi: 1949
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Re: Che Numeri!!!

#23 Messaggio da e402a » ven 02 dic 2016 21:27

Personalmente concordo con Embedded, per quantità,intensità,offerta, non cè proprio paragone!!..la Germania vince proprio dove noi, di norma e in generale, siamo scadenti, ovvero il trasporto urbano e regionale..S-Bahn, U-bahn Regio e Interregio, insomma i treni del "popolo e dei lavoratori" sono presenti con modelli orari a metro, impensabili (e non possibili economicament in italia)...Noi con le nostre Frecce gli siam superiori ma è una vittoria di Pirro a mio avviso..oggi quello che conta per le aree urbane sono i TPL..e siccome la gran maggioranza della popolazione tende a vivere in aeree urbane li poi si anno davvero i conti.
Insomma, ad avercelo un TPL bavarese o Renano qui da noi (Lombardia a parte...forse).
Queste sono le mie sensazioni dopo tanti e vari viaggi suffragate da orari, ovviamente)

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13541
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Che Numeri!!!

#24 Messaggio da UluruMS » sab 03 dic 2016 12:52

@embedded
Nell'ultima settimana in cui sono stato in Germania, tra i treni e metro che dovevo prendere:
Berlino : U5 ed S42 chiuse in giorni diversi un paio di ore per guasti; ICE3 sostituente ICT, 3 regionali soppressi....e 1 linea in Baden chiusa per non so quale motivo. A perte questa ultima, sempre trovato alternativa di viaggio.
Ah, e Stadtbahn a Berlino chiusa. Però questa per lavori programmati ed annunciati
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3517
Iscritto il: sab 23 giu 2007 20:17
Contatta:

Re: Che Numeri!!!

#25 Messaggio da aln668.1207 » sab 03 dic 2016 16:46

Uff! Possibile che a me vada sempre tutto liscio?
Quella volta che mi sopprimono l'ICE trovo un sostituto perfettamente uguale, unico neo le prenotazioni dei posti, e arrivo puntuale come previsto.
Ho fatto un paio di viaggi in IC, roba da niente, Berlino - Monaco, e hanno pure osato recuperare il ritardo accumulato fino a Norimberga.
Mai che abbia trovato un ersatzzug dei famigerati "plastkbomber" Vt612, una bella Ludmillona con silberlinge che mi facesse arrivare in ritardo e perdere la coincidenza.
Insomma, dove stanno tutti questi problemi?

Onestamente, forse viaggio troppo poco per avere il polso della reale situazione, che può essere diversa da zona a zona.
E, sempre onestamente, la situazione almeno in Veneto è migliorata moltissimo negli ultimi anni. Il servizio è ben lungi dalla frequenza e dalla capillarità tedesca, ma nemmeno fa così schifo come qualcuno lo dipinge. Mi viene la lacrimuccia se penso ai cari, vecchi, ritardi, soppressioni e guasti che incontravo solo una decina di anni fa.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 387
Iscritto il: lun 09 nov 2015 20:37

Re: Che Numeri!!!

#26 Messaggio da marzi » sab 03 dic 2016 17:29

Scusate ma cosa c'entra l'orario programmato e la tariffazione con la qualità con cui il servizio viene erogato?
Chiaro che in NRW sulla carta l'orario è inconfrontabile con qualsiasi regione italiana. Chiaro che è comodo usare tutti i mezzi con un biglietto solo (a carissimo prezzo, ricordo). Quello che non va non è l'impostazione del servizio, è la gestione del servizio da parte di DB! Bagni chiusi, treni sporchi, informazioni in stazione ridotte all'osso, ritardi clamorosi per precedenze improbabili ecc sono colpa di db e db netz. Punto. Per quanto riguarda le alternative di viaggio, non saprei perchè mi muovo perlopiù col tpl. Quindi "prendo il prossimo". E perdo la coincidenza - supponiamo - a münster (ieri) dove devo aspettare altri 50 min un re con composizione dimezzata (non ridotta, dimezzata! Ma national express e non db) che per affollamento fa ritardo e mi fa perdere la coincidenza successiva. In questa settimana non sono MAI arrivato a destino all'orario previsto. Stamattina stavo per perdere a Essen l'HKX per Amburgo perchè il RE1 appena partito da Hamm ha atteso 20 minuti a Kamen.
Quindi io non ce l'ho con l'orario programmato o che, ce l'ho con le condizioni in cui db fa viaggiare i treni e con la scarsa attenzione che pongono a dettagli come far attendere due min i treni coincidenti.
Sempre in treno, in tram o in pullman

e402a
**
**
Messaggi: 1949
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Re: Che Numeri!!!

#27 Messaggio da e402a » sab 03 dic 2016 18:07

Min"k"ia Marzi, credimi, fatti un bagno caccia "sfiga" a Lourdes, perchè davvero capitano tutte a te:)
Vabbè, se anche la Germania, vera a unica locomoptiva d'Europa (in tutti i sensi) tratta male le sue ferrovie...allora meglio mollare il vecchio continente!! (scherzo ovviamente)

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16895
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Che Numeri!!!

#28 Messaggio da Ae 4/7 » sab 03 dic 2016 18:39

marzi ha scritto:dettagli come far attendere due min i treni coincidenti.
Mal comune, mezzo gaudio: viewtopic.php?f=43&t=38472 :mrgreen:

(In NRW la mia ultima esperienza "negativa" (per modo di dire, perché sarebbe stato peggio nessun treno) è stata la sostituzione di un Rhein-Sieg-Express a due piani con un singolo Talent 2 allorché mi stavo recando da Bonn a Liegi a fine settembre...)
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 387
Iscritto il: lun 09 nov 2015 20:37

Re: Che Numeri!!!

#29 Messaggio da marzi » sab 03 dic 2016 23:58

Non capitano tutte a me, viaggio tutti i giorni e in questo mese anche parecchio.
Sempre in treno, in tram o in pullman

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13541
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Che Numeri!!!

#30 Messaggio da UluruMS » mar 06 dic 2016 9:04

Senza polemica alcuna, i treni si scassano ovunque. No, forse ovunque, no. Forse non in Giappone

http://www.berliner-zeitung.de/berlin/v ... n-25228560

Tale e quale agli articoli di casa nostra
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite