Che Numeri!!!

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
e402a
**
**
Messaggi: 1732
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Che Numeri!!!

#1 Messaggio da e402a » gio 20 ott 2016 8:57

http://www.railjournal.com/index.php/ma ... hannel=524

Be non cè che dire, la Germania davvero non finisce mai di stupirmi...anche se poi, per scelte sicuramente studiate e soppesate, mi elimina i CNL (salvo poi passare di mano, e molto probabilmente migliorare su tutti i fronti)...
La vera LOCOMOTIVA d'Europa...in tutti i sensi :=D>: :=D>: :lol:

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Che Numeri!!!

#2 Messaggio da luca295 » gio 20 ott 2016 10:43

Evidentemente non viaggi in germania.
Comunque attenzione : la LP e' cresciuta del 10% nella prima meta' del 2016 a confronto con la prima del 2015, che era stata catastrofica.
Il trend e' per la prima volta in crescita dopo anni di decrescita , grazie anche ad una nuova politica tariffaria e all'apertura della Nsb erfurt-halle.

e402a
**
**
Messaggi: 1732
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Re: Che Numeri!!!

#3 Messaggio da e402a » gio 20 ott 2016 12:00

luca295 ha scritto:Evidentemente non viaggi in germania.
......non quanto vorrei!!!

Avatar utente
Embedded
*
*
Messaggi: 591
Iscritto il: sab 12 mag 2007 11:39
Località: Girovagante

Re: Che Numeri!!!

#4 Messaggio da Embedded » gio 17 nov 2016 14:11

luca295 ha scritto:Evidentemente non viaggi in germania.
Comunque attenzione : la LP e' cresciuta del 10% nella prima meta' del 2016 a confronto con la prima del 2015, che era stata catastrofica.
Il trend e' per la prima volta in crescita dopo anni di decrescita , grazie anche ad una nuova politica tariffaria e all'apertura della Nsb erfurt-halle.
Per quanto ti sforzi di non volerlo ammettere e di distorcere la realta', la stassa ti smentisce.

Magari in Italia ci fosse il sistema tedesco...

PS
Io ci vivo.
Full stop.
Einigkeit und Recht und Freiheit.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 12485
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Che Numeri!!!

#5 Messaggio da UluruMS » gio 17 nov 2016 14:21

Grazie al fatto che finalmente in DBFern si sono svegliati.
Se volete, e se ho tempo, vi riassumo aspizzichi e bocconi quello che è stato il riassunto di 15 anni di palude per il traffico LP tedesco.
E pubblicato sulla stampa di settore tra settembre ed ottobre.
Tipo 3 piani strategici quindicennali in 4 anni
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Vanzago delenda est
"omissis" Cit: Amitrano Pasquale

Avatar utente
settebello
*
*
Messaggi: 573
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:40

Re: Che Numeri!!!

#6 Messaggio da settebello » sab 19 nov 2016 9:10

Mi si rivolta lo stomaco quando leggo tutte queste lodi al traffico ferroviario tedesco!
Confrontata con la Svizzera la Germania (DB) è terzo mondo!
Mia moglie, che è tedesca, ogni volta che torna nella sua città, ne passa di cotte e di crude.
Ultimamente ho pagato un biglietto per Hannover e ritorno ca. 400 Euro (!).
I tedeschi non sono affatto contenti della loro ferrovia. Tempo fa la tele ha dedicato una trasmissione ai
disservizi. Smettetela di osannare tutto quello che è estero (specialmente tedesco) e siate più realisti.
In Europa c'è di meglio (e non solo in Svizzera).

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2169
Iscritto il: mer 21 nov 2012 9:36

Re: RE: Re: Che Numeri!!!

#7 Messaggio da giovanni3857 » sab 19 nov 2016 9:37

In Italia ci ritroviamo con linee chiuse per frane e un ponte crollato ,alcune linee chiuse al traffico domenica e festivi quindi pensa un po avrà pagato un botto (che treni ha preso ? ) ma sicuramente non vive la situazione italica
Ultima modifica di paolo656 il sab 26 nov 2016 19:17, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminata citazione del messaggio precedente

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16340
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Che Numeri!!!

#8 Messaggio da Ae 4/7 » sab 19 nov 2016 9:40

settebello ha scritto:Ultimamente ho pagato un biglietto per Hannover e ritorno ca. 400 Euro (!).
Perché (se non risiedi in Germania) non acquistare un pass (sul quale, almeno di questo va dato atto alla DB, non gravano particolari balzelli (quello più gravoso, al limite del furto, l'ho trovato sul BWE, Fr. 29 di riservazione, se non ricordo male; ma sulla TAV Francoforte-Colonia, ad esempio, non si paga nulla, al contrario che su linee analoghe di altre Amministrazioni))? --> http://it.interrail.eu/interrail-passes ... ss/germany
Ultima modifica di Ae 4/7 il sab 19 nov 2016 9:47, modificato 1 volta in totale.
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
settebello
*
*
Messaggi: 573
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:40

Re: Che Numeri!!!

#9 Messaggio da settebello » sab 19 nov 2016 9:46

L'ho comprato a Freiburg im Breisgau! Dunque......

@giovanni: le linee secondarie in Germani non sono il massimo e le frane le trovi anche li.

Per quanto riguarda i numeri. L'Italia fà 60 milioni con la sola AV (TI+NTV), la Germania ha 25 milioni di abitanti in più. Non c'è poi tanta differenza. La Francia fà di più!
Ultima modifica di settebello il sab 19 nov 2016 9:53, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 12485
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Che Numeri!!!

#10 Messaggio da UluruMS » sab 19 nov 2016 9:48

Non c'è la ferrovia perfetta. Ci sono aspetti migliori della media in molti paesi. Probabilmente combinare tutte le cose non è possibile, perché scelte vincenti in un luogo e in un momento non lo sono altrove
Secondo me.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Vanzago delenda est
"omissis" Cit: Amitrano Pasquale

e402a
**
**
Messaggi: 1732
Iscritto il: sab 30 lug 2005 13:01
Località: Veneto

Re: Che Numeri!!!

#11 Messaggio da e402a » sab 19 nov 2016 14:04

Sapete cosa in più davvero la Germania rispetto all'Italia?...i TRENIIIIIIIIIIIIIIIII!!!
Da Roma in giù,esculdendo le aree urbane, è un DISASTRO totale, pochi treni, vecchi e poco frequentati...buchi di ore, collegamenti a singhiozzo, ecc ecc...ok che il Sud, in buona parte vive al Nord\estero(provocazione!?!), ok che non hanno soldi è li spendono spesso male (provocazione!?!), Negli ultimissimi anni qualcosina sta cambiando, per onestà, ma "hai voglia" prima di arrivare a servizi comparabili a quelli del Nord....e noi del Nord, campa cavallo, prima di arrivare a dei servizi comparabili a quelli della Germania (è lasciamo stare l'AV, che in Italia,fa "ferrovia a se" quasi fosse avulsa dal sistema).
Basta vedere il nuovo orario regionale Veneto...uno scempio, altro che cadenzamento!!e comunque sempre meglio di tanti altri siamo!

ssb
**
**
Messaggi: 1894
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Che Numeri!!!

#12 Messaggio da ssb » sab 19 nov 2016 15:07

@UluruMS

Ssst, hai attivato l'allarme "ecceso di buon senso"! :megaball::

Avatar utente
leonardomaltagliati
*
*
Messaggi: 406
Iscritto il: lun 09 ott 2006 19:02
Località: Colonia/Pescia

Re: Che Numeri!!!

#13 Messaggio da leonardomaltagliati » sab 26 nov 2016 11:58

Perfettamente d'accordo con luca e settebello, viveteci in Germania... Poi anche qui dipende da regione a regione (in NRW i treni sono perennemente in ritardo), ma in generale non è il paradiso che viene dipinto spesso in Italia (e non solo per i treni...)
Rivoglio il Michelangelo Roma-Muenchen

Avatar utente
Embedded
*
*
Messaggi: 591
Iscritto il: sab 12 mag 2007 11:39
Località: Girovagante

Re: Che Numeri!!!

#14 Messaggio da Embedded » mar 29 nov 2016 9:10

La Germania NON e' il Paradiso in Terra, NON e' il Bengodi, NON e' la Terra Promessa, e' un Paese normalissimo, ma visto con gli occhi degli italiani gli somiglia molto; il perche' risiede essenzialmente in colpe tutte italiane.
In Germania tutto si paga, anche l'aria che respiri, e niente ti e' dovuto se non te lo sudi.
E comunque nessuno e' costretto a viverci qua, nessuno vi trattiene se non vi sentite a vostro agio.

Tornando in topic, e' un Paese con una rete ferroviaria vasta e sfruttata massicciamente, non e' difficile trovare linee a TD anche a doppio binario (a volte anche 3) con un traffico merci che in Italia nemmeno sulla MI-TO.
Tutte le linee afferenti i grandi centri urbani, le grandi aree metropolitane, sono quanto meno quadruplicate; in Italia si chiudono linee di pianura, come in Piemonte, o si raddoppiano a stento e parzialemente linee come quella della Lomellina.
Basta posizionarsi ai margini di una qualsiasi linea per vedere quanto traffico c'e'.

I ritardi, i guasti, le porte rotte, i WC che funzionano male esistono anche qua; ma non mi sono mai sentito abbandonato a me stesso.
Mi e' capitato di arrivare a Mannheim, a casa, alle 2 di notte con oltre 3 ore di ritardo in una serata dove ne sono successe di tutti i colori; ma tutti quelli che ne hanno fatto richiesta hanno ricevuto il modulo per il Taxi, tutto pagato, anche a quelli che avevano perso la coincidenza e dovevavno andare verso Karlsruhe e oltre.
Ovviamente a bordo bevande (leggasi birra) gratis per tutti.
In Italia funziona lo stesso?
I titolari di BahnCard quando acquistano un biglietto, per una delle 100 e passa citta' convenzionate, ricevono anche il biglietto per il TPL locale valido fino a destinazione, e viceversa.
In Italia e' lo stesso?
Per non parlare del sistema delle S-Bahn, attivo da decenni ormai e quindi radicato, e dell'integrazione tariffaria.
In Italia e' lo stesso?

Con tutto il rispetto per la Svizzera, non credo che si possa paragonare alla Germania o alla UK, paesi con alta densita' abitativa e rete estesa.
Al confronto coi su citati paesi la Svizzera ha una rete ferroviaria a livello di tramvia suburbana; non e' paragonabile.
Einigkeit und Recht und Freiheit.

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 219
Iscritto il: lun 09 nov 2015 20:37

Re: Che Numeri!!!

#15 Messaggio da marzi » mar 29 nov 2016 9:19

Io sono in Erasmus in NRW, e arrivo da anni di pendolarismo in Italia. Mai visto un servizio così scadente a costi così elevati. Capisco le difficoltà dovute alla rete congestionata, ma ritardi astronomici, soppressioni, gestione discutibile delle precedenze, treni sporchi e bagni chiusi, gestione di emergenze molto discutibile (come l'attuale spezzettamento della S1) superano di gran lunga qualsiasi disagio procuratomi da TI negli ultimi 4 anni (in Veneto, precisiamo).
Essendo studente in NRW non pago i trasporti, ma se pagassi le carissime tariffe sarei molto molto seccato.
Sempre in treno, in tram o in pullman

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti