Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
nicola_luisari
**
**
Messaggi: 1022
Iscritto il: lun 22 mar 2004 15:46
Località: Tra il Kazakhstan e la mia Italia

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#46 Messaggio da nicola_luisari » gio 21 lug 2016 6:44

Non critico l'islam, critico le merde islamiche che ammazzano I bambini.

Luca, per una volta sono d'accordo con te.......topic da chiuder.
Ciao
Nicola
La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile
Corrado Alvaro

Avatar utente
e656caimano
*
*
Messaggi: 546
Iscritto il: mer 26 ott 2005 10:13

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#47 Messaggio da e656caimano » gio 21 lug 2016 7:18

Si potrebbe istituire la figura degli agenti di scorta in pianta stabile. In fin dei conti i treni sono parte del territorio quindi perché non procedere in questo senso. Ci sarebbero due effetti tangibili diretti:
1) Deterrente per i malintenzionati o semplicemente per persone che non reputano necessario rispettare la legge (inclusi i non paganti biglietto);
2) Tempo di reazione estremamente ridotto in caso di necessità.

Un effetto tangibile indiretto sarebbe la maggiore propensione dei cittadini a servirsi del mezzo ferroviario, poiché tutelato e controllato.

Avatar utente
nicola_luisari
**
**
Messaggi: 1022
Iscritto il: lun 22 mar 2004 15:46
Località: Tra il Kazakhstan e la mia Italia

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#48 Messaggio da nicola_luisari » gio 21 lug 2016 7:37

Possiamo istituire una scorta dell'esercito per ogni convoglio ferroviario, armati di fucile d'assalto, flash bang e bombe a frammentazione.
E dopo l'allarme passano I Mangusta a mitragliare i terroristi in fuga con la Gatling :megaball:

NO ! non mi faccio condizionare la vita da degli escrementi, questi li mando giu' dallo scarico o li affondo direttamente al largo della costa.
Ciao
Nicola
La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile
Corrado Alvaro

Avatar utente
nicola_luisari
**
**
Messaggi: 1022
Iscritto il: lun 22 mar 2004 15:46
Località: Tra il Kazakhstan e la mia Italia

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#49 Messaggio da nicola_luisari » gio 21 lug 2016 7:38

Chiudere il topic, grazie.
Ciao
Nicola
La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile
Corrado Alvaro

Avatar utente
e656caimano
*
*
Messaggi: 546
Iscritto il: mer 26 ott 2005 10:13

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#50 Messaggio da e656caimano » gio 21 lug 2016 8:04

nicola_luisari ha scritto:Possiamo istituire una scorta dell'esercito per ogni convoglio ferroviario, armati di fucile d'assalto, flash bang e bombe a frammentazione.
E dopo l'allarme passano I Mangusta a mitragliare i terroristi in fuga con la Gatling :megaball:

NO ! non mi faccio condizionare la vita da degli escrementi, questi li mando giu' dallo scarico o li affondo direttamente al largo della costa.
che condizionamento avresti con la presenza di agenti di scorta a bordo treno?

pietrotico
**
**
Messaggi: 6215
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#51 Messaggio da pietrotico » gio 21 lug 2016 9:51

Il pensare di fornire ciascun treno di agenti di scorta è irrealizzabile (dove li vai a prendere? Quanti ne servirebbero? Con quali poteri o regole d'ingaggio?). Sugli AV con poche fermate si potrebbe ovviare almeno in parte istituendo controlli sulla falsa riga degli aeroporti (ma questo azzererebbe qualsiasi vantaggio in termini di tempi di viaggio perché significherebbe doversi presentare 2 ore prima della partenza del treno). Purtroppo i treni sono oggettivamente indifendibili in maniera assoluta. E questo piaccia o non piaccia condizionerà in peggio la nostra vita.

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1831
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#52 Messaggio da VT98 » gio 21 lug 2016 10:05

pietrotico ha scritto:..Purtroppo i treni sono oggettivamente indifendibili in maniera assoluta. E questo piaccia o non piaccia condizionerà in peggio la nostra vita.
No, se ti comporti da Stato Sovrano e difendi i tuoi confini dall'immigrazione clandestina respingendo gli sbarchi come fa l'Australia, già elimini gran parte dei problemi. Poi ti concentri sulla popolazione interna, già presente regolarmente e se scopri pericoli di terrorismo, o li metti in carcere definitivamente (ergastolo) oppure se non italiani li rispedisci al mittente.
Operazione comunque da iniziare a fare con tutti i clandestini africani sbarcati finora, sospendendo immediatamente qualsiasi richiesta di asilo politico finché non si paracadutano 300 caschi blu dell'ONU a Montecitorio (cioè per un bel po').

Questo dopo aver lanciato un razzo interstellare con a bordo un bel 30-40 milioni di catto-comunisti... :lol: :lol: :lol:

Levàti dalle palle quelli e chiarite le cose col Vaticano (in italia NON comanda il Papa), si potrà tornare a lasciare le porte di casa aperte come nel 1985 e a prendere il treno senza rischiare di trovarsi il coltello puntato alla gola da qualche nordafricano del cazzo...

e ora... chiudiamo pure :>:):
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
nicola_luisari
**
**
Messaggi: 1022
Iscritto il: lun 22 mar 2004 15:46
Località: Tra il Kazakhstan e la mia Italia

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#53 Messaggio da nicola_luisari » gio 21 lug 2016 10:46

:=D>: :=D>: :=D>: :=D>: :=D>: :=D>: :=D>:

Non esiste l'emoticon che fa la ola ?


@ caimano
personalmente non avrei nessun condizionamento ma non vedo perche' devo militarizzare il paese per quattro (mila purtroppo) merde che non accettano LE MIE REGOLE A CASA MIA.
O la mia donna e le mie figlie devono prendere delle coltellate per come vanno in giro vestite (appena successo anche questo, sempre in francia)

Il quartiere di Molenbek, che ha dato asilo ed aiuto ai terroristi lo vogliamo avere anche in Italia ?
Si rispolvera la procedura utilizzata a Varsavia nel '43 (per altri e non condivisibili motivi) e via...
Ultima modifica di nicola_luisari il gio 21 lug 2016 10:52, modificato 1 volta in totale.
Ciao
Nicola
La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile
Corrado Alvaro

massimo capotreno
^_^
^_^
Messaggi: 77
Iscritto il: lun 28 ott 2013 12:35

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#54 Messaggio da massimo capotreno » gio 21 lug 2016 10:51

Solo curiosità ma in quel treno cera solo il macchinista?

Avatar utente
e656caimano
*
*
Messaggi: 546
Iscritto il: mer 26 ott 2005 10:13

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#55 Messaggio da e656caimano » gio 21 lug 2016 11:02

nicola_luisari ha scritto::=D>: :=D>: :=D>: :=D>: :=D>: :=D>: :=D>:

Non esiste l'emoticon che fa la ola ?


@ caimano
personalmente non avrei nessun condizionamento ma non vedo perche' devo militarizzare il paese per quattro (mila purtroppo) merde che non accettano LE MIE REGOLE A CASA MIA.
O la mia donna e le mie figlie devono prendere delle coltellate per come vanno in giro vestite (appena successo anche questo, sempre in francia)

Il quartiere di Molenbek, che ha dato asilo ed aiuto ai terroristi lo vogliamo avere anche in Italia ?
Si rispolvera la procedura utilizzata a Varsavia nel '43 (per altri e non condivisibili motivi) e via...
sugli aerei in alcuni Paesi esistono gli air marshall. Nelle stazioni italiane esiste la "protezione aziendale". In Francia, giusto per citare un esempio vicino a noi, c'è la vigilanza privata a bordo treno (RER e Transilien). Già oggi su alcuni IC in alcune tratte c'è la Polfer che fa un ottimo servizio scorta. Perché non far diventare queste buone abitudini la normalità? Non militarizzi nulla e dai il senso della sicurezza. Poi, per inciso, tutto questa vale in generale, anche per contrastare le vendite abusive e i diversi individui che passano lasciando il bigliettino di carta per poi tentare di riscuotere. Meglio qualche divisa in più e qualche paura in meno. Ti sembra più normale adocchiare l'estintore più vicino? :D

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1831
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#56 Messaggio da VT98 » gio 21 lug 2016 11:19

Mi pare che sulle Cercanias spagnole (a memoria Prat de Llobregat - Barcelona) i vigilantes ci siano di default come pure su alcune linee Trenord... resta il fatto che nel 1985 non c'erano e... si "stava meglio quando NON si stava peggio" cioè ad esempio quando i rumeni stavano a casa loro ben tenuti a bada dallo zio Nicolae. :roll:
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
e656caimano
*
*
Messaggi: 546
Iscritto il: mer 26 ott 2005 10:13

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#57 Messaggio da e656caimano » gio 21 lug 2016 11:45

VT98 ha scritto:Mi pare che sulle Cercanias spagnole (a memoria Prat de Llobregat - Barcelona) i vigilantes ci siano di default come pure su alcune linee Trenord... resta il fatto che nel 1985 non c'erano e... si "stava meglio quando NON si stava peggio" cioè ad esempio quando i rumeni stavano a casa loro ben tenuti a bada dallo zio Nicolae. :roll:
servono soluzioni per migliorare la qualità della vita dei cittadini. I mezzi per attuarle ci sono. La sicurezza è un diritto.

Avatar utente
nicola_luisari
**
**
Messaggi: 1022
Iscritto il: lun 22 mar 2004 15:46
Località: Tra il Kazakhstan e la mia Italia

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#58 Messaggio da nicola_luisari » gio 21 lug 2016 13:10

Si ma se mi piove in casa non compro l'ombrello.
Elimino il problema alla radice.

Ah come si stave bene a Tripoli quando c'era il Mudir.
Santo Subito.
Ciao
Nicola
La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile
Corrado Alvaro

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: RE: Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#59 Messaggio da luca295 » gio 21 lug 2016 13:36

pietrotico ha scritto:... Sugli AV con poche fermate si potrebbe ovviare almeno in parte istituendo controlli sulla falsa riga degli aeroporti (ma questo azzererebbe qualsiasi vantaggio in termini di tempi di viaggio perché significherebbe doversi presentare 2 ore prima della partenza del treno). ....
Senza entrare nel merito di tutto il resto della discussione... questo non e' proprio vero. I controlli pre-imbarco vengono fatti normalmente sui treni Av spagnoli e sugli eurostar . Sui primi il controllo riguarda solo il bagaglio, ma nulla vieterebbe farli anche sulla persona, e imho i tempi sarebbero allungati di poco. Vengono xomunqie fatti al momento dell'accesso al binario, quindi mediamente da 20' prima delma partenza all'orario di partenza. Fatto salvo che i treni Av spagnoli chiudono di norma l'accesso 1-2' prima dell'orariod i partenza, si puo' arrivare al contorllo anche 4 minuti prima della partenza del treno ( di fatto la maggior parte dei iavgiatori arriva con piu anticipo, quindi sono gia al binario ) - fatto tantissime volte... A differenza dei treni infatti i controlli negli aeroporti vengono fatti all'ingresso della zona partenze, e non ai gate , e questo fa creare spesso una coda ai controlli tale che sia necesario sempre prevedere un certo anticipo. Nei piccoli aeroporti con poche e dilazionate partenze ( e quindi in una situazione piu simile ai controlli al "gate" per gli Ave ) questo problema per esempio non c'e' e ci si puo' presentare anche all'ultimo minuto- cioe' a imbarco gia iniziato .
Sugli eurostar funziona esattamente cosi,e ho personalmente sempre visto passeggeri arrivare 5' prima della partenza e non perdere il treno ( nonostante scrivano in tutte le lingue di presentarsi con 30' di anticipo ) .

pietrotico
**
**
Messaggi: 6215
Iscritto il: mer 16 set 2009 17:35
Località: Lecco

Re: Ancora ORRORE: Germania, armato di ascia e coltello colpisce passeggeri su treno: molti feriti

#60 Messaggio da pietrotico » gio 21 lug 2016 15:48

massimo capotreno ha scritto:Solo curiosità ma in quel treno cera solo il macchinista?
Il CT sui suburbani zona Wurzburg normalmente è presente, ma non sempre. Nei 3 giorni a giugno che ho utilizzato quei treni ho provato a essere controllato in 3 minuti di treno e non esserlo in 20/30 con treno da 3 carrozze segno che non era presente, o imboscato :mrgreen: :mrgreen:

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite