Incidente a Bad Aibling

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
9999
*
*
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 27 dic 2015 20:36

Re: Incidente a Bad Aibling

#376 Messaggio da 9999 » mar 03 mag 2016 9:06

Ci sono somiglianze anche con l'incidente di Roccasecca (FR), in cui un treno in corsa ne impattò un altro fermo in stazione su un binario di corretto tracciato.
Lì i macchinisti dichiararono di aver trovato segnali a via libera, mentre il DM disse che i segnali erano correttamente chiusi.
Sei mesi fa la sentenza di assoluzione in appello per i macchinisti, dopo la condanna in primo grado.
A distanza di ormai più di dieci anni dall'evento, però, la stampa locale non sembra interessata a far conoscere le motivazioni di quest'ultima decisione.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Incidente a Bad Aibling

#377 Messaggio da E412 » mar 03 mag 2016 9:11

Al solito...come si fa a condannare in primo grado ed assolvere in secondo per una cosa che dovrebbe essere chiara e semplice (o i segnali erano verdi o non lo erano) è un mistero della giustizia italiana. Motivo in più per inibirli da qualsiasi indagine finchè le inchieste tecniche non hanno fatto il loro corso.
Se i segnali erano aperti, sarebbe interessante sapere come sia stato possibile. Chissà se l'indagine si è presa la briga di appurarlo?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

9999
*
*
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 27 dic 2015 20:36

Re: Incidente a Bad Aibling

#378 Messaggio da 9999 » mar 03 mag 2016 9:52

Non so, bisognerebbe andare a leggere le carte processuali nei tribunali che se ne sono occupati.
Di solito questo lo fanno i giornalisti, ma sembra che la stampa locale dopo tutto questo tempo non se ne sia più interessata.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Incidente a Bad Aibling

#379 Messaggio da E412 » mar 03 mag 2016 10:25

Quello è ovvio, sono passati anni e nessuno ricorda l'incidente.
Ma in un paese civile l'inchiesta tecnica, almeno lei, sarebbe disponibile. Guarderò nel sempre chiarissimo sito del MIT.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

9999
*
*
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 27 dic 2015 20:36

Re: Incidente a Bad Aibling

#380 Messaggio da 9999 » mar 03 mag 2016 10:52

Non credo che lo troverai, dato che l'incidente è del 2005 e la DGIF e l'ANSF sono state istituite dal D.Lgs. 162/2007.
Dal link sottostante si apprende che in quegli stessi giorni i macchinisti di un treno dotato di RSC riferirono di aver trovato segnale verde ma codice a via impedita.
http://www.macchinistisicuri.info/ms/archinews/2005/
Purtroppo si era all'inizio dell'era SCMT e il treno investitore non aveva ancora sistemi di protezione (e quindi ipotizzo non avesse neanche le scatole nere).
Il Corriere scrisse che nel registratore (RCE) dell'ACEI di Roccasecca i segnali risultavano chiusi.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Incidente a Bad Aibling

#381 Messaggio da E412 » mar 03 mag 2016 13:14

Infatti non ci sta.
Ricordo che si era detto che la zona aveva registrato i segnali a VI e ricordo anche il fatto della RSC, ma questo potrebbe ricadere in un "normale" malfunzionamento fail-safe. Sarebbe stato ben peggio trovare un 270 con segnali chiusi :D
Però se la zona registra segnali chiusi, per assolvere i macchinisti dall'errore bisognerebbe dimostrare che in realtà i segnali erano aperti, e quindi si era in presenza di una errata cablatura dell'impianto (cosa che porterebbe sul banco degli imputati i tecnici responsabili).
Magari siamo pure davanti ad un caso interessante a livello di scuola, ma sepolto tra le scartoffie di un'inchiesta chilometrica e dalle conclusioni note a 4 gatti.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

9999
*
*
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 27 dic 2015 20:36

Re: Incidente a Bad Aibling

#382 Messaggio da 9999 » mar 03 mag 2016 13:44

Ma se il codice del cdb a valle del segnale di avviso è il 75 o assente, anche se questo dipendesse da un guasto al BAcc, non credo che il segnale possa essere verde.
Che io sappia l'ACEI (o l'ACC) dovrebbe elaborare le informazioni dei segnali e dei codici interni e prossimi alla stazione e garantirne la coerenza.
Ultima modifica di 9999 il mar 03 mag 2016 14:00, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Incidente a Bad Aibling

#383 Messaggio da E412 » mar 03 mag 2016 14:00

Di incongruenze ne sono capitate. Una volta a San Martino BA abbiao fatto +10' proprio per incongruenza codici in ingresso stazione (era giornata di temporali, va a sapere).
Che io sappia, l'incongruenza restrittiva (segnale di aspetto più favorevole rispetto al codice captato) è sempre possibile, anche perchè altrimenti non sarebbe possibile l'abbattimento. Anni fa era abbastanza "famoso" un buco AC nel bel mezzo di Castelguelfo dispari, che ha inchiodato generazioni di treni prima che lo risolvessero.
Nel caso opposto (segnale restrittivo e codice meno restrttivo) ho invece il dubbio, ma non la certezza, che non sia possibile. Tuttavia nel caso dell'incidente citato il problema non esiste, dato che il treno non aveva RSC. Quindi sarebbe ineressante capire su quali basi abbiano assolto il personale di condotta; l'unico che a me viene in mente, assumendo che per la zona i segnali fossero davvero chiusi, è l'errore impiantistico.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

9999
*
*
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 27 dic 2015 20:36

Re: Incidente a Bad Aibling

#384 Messaggio da 9999 » mar 03 mag 2016 14:01

Non so in effetti se in caso di guasto al BAcc si possa aprire comunque il segnale con un tasto di soccorso, o si debba usare la procedura per il superamento dei segnali a via impedita.

sorry
*
*
Messaggi: 697
Iscritto il: lun 28 set 2009 16:03

Re: Incidente a Bad Aibling

#385 Messaggio da sorry » mar 03 mag 2016 20:03

a ripetizione ripete ciò che i segnali indicano: ciò non toglie possa guastarsi, e nella logica che è tutto fail safe, può capitare che il codice sia più restrittivo dell'aspetto del segnale. Pure il segnale può guastarsi e cambiare aspetto all'improvviso (sempre verso una situazione più restrittiva), ma in quel momento anche la ripetizione cambia l'informazione settandosi sul nuovo aspetto del segnale.
Non posso parlare quando voglio: appartengo a FS, che è come l'esercito. [ing.X, FS]

Cari forumisti: caratteri cubitali, maiuscolo, colori vivaci nella firma è come urlare in una conversazione: sinonimo di maleducazione.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 13426
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

Re: Incidente a Bad Aibling

#386 Messaggio da Tz » gio 05 mag 2016 13:32

9999 ha scritto:Non so in effetti se in caso di guasto al BAcc si possa aprire comunque il segnale con un tasto di soccorso, o si debba usare la procedura per il superamento dei segnali a via impedita.
Nel BA non c'è nessuna possibilità di forzare a VL il segnale.
Nel BEM e BCA invece forzando pesantemente c'è la possibilità di disporre a VL il segnale (al netto di altri vincoli).
Saluti Tz

In pensione penalizzato a vita per aver fatto il macchinista !
FOLle inventore della: Stella di Valenza - AV Arno-Maremmana - AV Mediopadana - linea S Circolare di Milano - Zig-Zag LP/AV piemontese.
TAV FOREVER !

9999
*
*
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 27 dic 2015 20:36

Re: Incidente a Bad Aibling

#387 Messaggio da 9999 » gio 05 mag 2016 14:41

La questione è interessante, in particolare per i tratti codificati interni e prossimi alla stazione.
E412 parlava della possibilità di aprire comunque i segnali nel caso di abbattimento del codice.
Ma se per abbattimento si intende declassare un 270 a 180, quest'ultimo già normalmente è coerente con un segnale verde, dato che una sezione col 180 è preceduta da un verde.
Il mio dubbio è se in stazione (o in prossimità di essa) si possa dare il verde anche in presenza di un tratto codificato con AC o 75, con tasto di soccorso o meno, o se in quel caso si può dare al massimo un giallo o un segnale degradato, oppure si debba usare la procedura per superamento di segnale a via impedita.
Il macchinista dovrà comunque esserne informato e usare specifiche funzioni sul cruscotto SCMT/RSC.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Incidente a Bad Aibling

#388 Messaggio da E412 » gio 05 mag 2016 15:05

No, momento: come dice sorry, la ripetizione ripete ciò che indica il segnale, non se ne va per la sua strada.
Quello che può succedere è che per qualche ragione non vi sia corrispondenza tra aspetto del segnale e codice, ma dovrebbe essere sempre in ottemperanza alla logica fail-safe, quindi codice più restrittivo dell'aspetto. E' ad esempio possibile "abbattere" i codici in caso di lavori (ad esempio un 180 al posto di un 270 pur in presenza di un verde), così come per qualche motivo è possibile trovare un AC laddove dovrebbe esserci codifica.
Suppongo sia possibile avere situazoni anomale, ad esempio un 75 davanti ad un verde, ma non credo sia possibile il contrario (un 180/270 davanti ad un rosso) anche in caso di guasto agli apparati.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

9999
*
*
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 27 dic 2015 20:36

Re: Incidente a Bad Aibling

#389 Messaggio da 9999 » gio 05 mag 2016 15:15

Chiaramente non va per la sua strada.
Di fatti quando ho scritto "in presenza di un tratto codificato con AC o 75" intendevo a causa di un guasto.

qalimero
**
**
Messaggi: 6677
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Incidente a Bad Aibling

#390 Messaggio da qalimero » mar 10 mag 2016 18:04

Prima di porre certe questioni va chiarita una cosa:

. a norma aspetto segnali e codice RSC vanno a braccetto, ovvero hanno una coerenza.
. ci possono essere casi anomali, il più classico era il 180 davanti ad un V.
. ci possono essere , normalmente situazioni dove ad un aspetto a VL del segnale, corrisponde un aspetto restrittivo del codice RSC , o anche della boa.

Si tratta di avarie , ma non di "rischi" perché normativamente e tecnicamente sono gestiti in maniera fail-safe.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti