Incidente a Bad Aibling

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
krisu99
*
*
Messaggi: 253
Iscritto il: gio 05 feb 2009 15:32
Località: Innsbruck / Varese / Nizza

Re: Incidente a Bad Aibling

#361 Messaggio da krisu99 » ven 15 apr 2016 22:13

Immagineheberger image

Nel tram...

ALe840
*
*
Messaggi: 884
Iscritto il: dom 21 dic 2003 23:39
Località: Berlino; Val Pusteria
Contatta:

Re: Incidente a Bad Aibling

#362 Messaggio da ALe840 » ven 15 apr 2016 22:35

si, certo, il cellulare distrae quando devi avere i riflessi pronti. Ma da DM in una situazione banale come quella di Aibling NON hai bisogno di riflessi pronti. E prima di azionare il segnale sostitutivo ce ne vuole! Cinque minuti di annebbiamento totale in cui ti dimentichi due treni, usi il segnale sostitutivo e sbagli la chiamata di emergenza? Secondo me non si possono assolutamente spiegare solo con la distrazione del telefono - posso immaginarmi che un DM prepari un itinerario in ritardo o qualcosa di simile - ma la serie di errori successivi non me li spiego. Normalmente dopo un attimo di distrazione uno si riprende e pone più attenzione di prima - qui invece la cosa si protrae nel tempo.

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4336
Iscritto il: mar 19 dic 2006 0:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Incidente a Bad Aibling

#363 Messaggio da Wilhem275 » ven 15 apr 2016 22:52

Credo si spieghi più con l'uso di un gioco più che del telefono in sé, perché tipicamente hanno un'interfaccia che richiede un'interazione continua e un'attenzione intensa. Non è improbabile che uno finisca per astrarsi dal mondo abbastanza da essere così tanto distratto; certo solo se a monte si è "mentalmente permesso" di lasciar prendere il sopravvento su tutto il resto.

Se un gioco monopolizza così l'attenzione, a livello quasi di una dipendenza, è anche più semplice che uno si astragga del tutto specie nel contesto di un UM di una linea a binario unico, in cui ci sono anche lunghi momenti di niente.
Poi ti arriva il momento dell'incrocio e tu hai la testa su un altro pianeta...
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Se non si vedono le immagini nei miei messaggi, per favore scrivetemi.

ssb
**
**
Messaggi: 2308
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Incidente a Bad Aibling

#364 Messaggio da ssb » ven 15 apr 2016 23:49

Comunque in genere quando si è fortemente distratti si tende ad operare come si opera abitualmente, secondo la logica della routine. Dunque poteva essere un uso comune, magari anche non solo di questo DM, di usare il segnale sostitutivo in modo "artistico". Attendo sempre più curioso il rapporto dell'EBA.

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4336
Iscritto il: mar 19 dic 2006 0:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Incidente a Bad Aibling

#365 Messaggio da Wilhem275 » ven 15 apr 2016 23:54

Questo non è possibile: l'uso dell'Ersatzsignal viene registrato e va giustificato, quindi un suo abuso sarebbe stato evidente molto prima.
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Se non si vedono le immagini nei miei messaggi, per favore scrivetemi.

gbelogi
**
**
Messaggi: 5254
Iscritto il: lun 21 ago 2006 18:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Incidente a Bad Aibling

#366 Messaggio da gbelogi » sab 16 apr 2016 7:52

Mi chiedo, da profano: ma in tutti i casi in cui un sistema di sicurezza può essere disabilitato, non occorre COME MINIMO una doppia firma? Ovvero la presenza di almeno due persone? Altrimenti che sistema di sicurezza è se uno poi lo può disabilitare senza alcun controllo?
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Incidente a Bad Aibling

#367 Messaggio da luca295 » sab 16 apr 2016 10:07

E soprattutto disabilitare in tale maniera!
Io vorrei aspettare lamfine delle inchieste, ma a me pare chenquesto incidente metta in luce un buco normativo enorme - indipendentemwnte dalla responsabilita' del PM.

( che poi abbia agito con tanta leggerezza perche' stesse giocando con un tablet a me convince veramente poco : nella distrazione si fanno le.cose in automatico, non si aggira scientemente un sistema di sicurezza .

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4336
Iscritto il: mar 19 dic 2006 0:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Incidente a Bad Aibling

#368 Messaggio da Wilhem275 » sab 16 apr 2016 13:21

gbelogi ha scritto:Mi chiedo, da profano: ma in tutti i casi in cui un sistema di sicurezza può essere disabilitato, non occorre COME MINIMO una doppia firma? Ovvero la presenza di almeno due persone? Altrimenti che sistema di sicurezza è se uno poi lo può disabilitare senza alcun controllo?
Tecnicamente qui il doppio controllo c'è, solo che il secondo interviene ex-post. Sapere che una spiombatura corrisponde a dover fornire giustificazione (e passare un guaio in caso di abuso) è già un controllo ulteriore.

Però ad un certo punto bisogna fare affidamento alla professionalità del singolo. Qui il problema non è di protocollo, è soprattutto di selezione e formazione del personale addetto alla sicurezza.

Questa storia mi ricorda per certi aspetti la storia del volo Germanwings: l'uomo sbagliato al momento sbagliato (anche se lì ci furono dolo e premeditazione).
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Se non si vedono le immagini nei miei messaggi, per favore scrivetemi.

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Incidente a Bad Aibling

#369 Messaggio da luca295 » sab 16 apr 2016 13:31

Non sono d'accordo. qui il problema è assolutamente di protocollo.

C'è una sezione che ha registrato l'usita del treno. Una nel mezzo che risulta occupata. Ed una seguente che non ha registrato l'arrivo di detto treno.
Dunque, o il treno si è smaterializzato, o è sicuramente nella sezione di mezzo. Cosa che dovrebbe rendere impossibile l'uso del segnale sostitutivo - che non si dovrebbe aprire neanche in questo caso, se non al verificarsi di condizioni di minima sicurezza. come minimo- ma proprio minimo - un intervallo di tempo consistente.
Il segnale sostitutivo, come la spiombatura di un impianto, servono per aggirare un guasto- ma un guasto è caratterizzato anche dalla non coerenza tra i vari enti. Quindi un segnale che non si apre davanti ad una sezione libera. una sezione che risulta disoccupata benché la precedente non abbia registrato il passaggio di un treno o la seguente ne abbiano registrato l'uscita, ecc.
In questo caso non c'era nessuna incoerenza.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37678
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Incidente a Bad Aibling

#370 Messaggio da E412 » lun 18 apr 2016 10:15

L'incoerenza però la vedi tu dal punto di vista logico. Probabilmente potrebbe vederla un impianto mdoerno in grado di effettuare un'analisi sui dati. Dubito però che un impianto di telecomando semplice, basato su apparati con qualche decennio sulle spalle, faccia quel genere di controlli. Nè lo considero di suo un gran problema, perchè normalmente chiunque si accorgerebbe della natura del (l'inesistente) problema. Tranne in questo caso...e sarà da approfondire il perchè.
Wilhem275 ha scritto:Questo non è possibile: l'uso dell'Ersatzsignal viene registrato e va giustificato, quindi un suo abuso sarebbe stato evidente molto prima.
A meno che il suo "abuso" non fosse accettato anche a livello superiore come (pessima) pratica operativa in caso di problemi. In sostanza un problema di formazione e mentalità operativa a più livelli grosso come una casa.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

qalimero
**
**
Messaggi: 6841
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Incidente a Bad Aibling

#371 Messaggio da qalimero » mar 19 apr 2016 13:36

Appare evidente il diverso approccio normativo tra GI tedesco e GI italiano.

Avatar utente
Nicola
**
**
Messaggi: 2282
Iscritto il: dom 04 dic 2005 11:14
Località: Lugano
Contatta:

Re: Incidente a Bad Aibling

#372 Messaggio da Nicola » gio 21 apr 2016 9:41

luca295 ha scritto:Non sono d'accordo. qui il problema è assolutamente di protocollo.

C'è una sezione che ha registrato l'usita del treno. Una nel mezzo che risulta occupata. Ed una seguente che non ha registrato l'arrivo di detto treno.
Dunque, o il treno si è smaterializzato, o è sicuramente nella sezione di mezzo. Cosa che dovrebbe rendere impossibile l'uso del segnale sostitutivo.

Il segnale ausiliario serve proprio per scansare perturbazioni al cdb o al bca.
Altrimenti non muovi più nulla.

Il treno puo essere effettivamente passato oltre o aver perso una carrozza, per assurdo che sia.

Il macchinista che riceve un consenso per la corsa con l'ausiliario deve e può farlo solo rispettando determinate prescrizioni.

Sono propenso a pensare che il treno andasse piano ma l'altro (quello che veniva dalla linea regolarmente) gli è piombato addosso.
Ae 6/6 11'460
SBB / CFF / FFS

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Incidente a Bad Aibling

#373 Messaggio da luca295 » gio 21 apr 2016 11:58

Certo che serve il S. A. . Ma appunto, sarebbe buona cosa che sia attivabile solo con certe condizioni.
Tra cui appunto in mancanza di coerenza tra altri apparati un certo lasso di tempo di sicurezza.
E' l'Abc della sicurezza.
Dopodiche' invece e' secondo me pertinente l'osservazione di e412. Magari si stanno usando impianti vecchi con normativa non adeguata - perche' magari non esiste la catena logica dei consensi tra gli apparati.

qalimero
**
**
Messaggi: 6841
Iscritto il: sab 27 dic 2003 0:15
Località: Toscana

Re: Incidente a Bad Aibling

#374 Messaggio da qalimero » lun 02 mag 2016 17:46

Da come è stato descritto l?Ersatz non è una questione di impianti nuovi o vecchi.
pare proprio la logica del sistema che lo avvicina ad un vecchio Tz, utilizzabile anche per le partenze come se fosse una paletta.

E il problema non sarebbero i vincoli sull'itinerario di partenza, ma , nel caso specifico il mancato obbligo di partecipare un "VL di blocco" non chiaramente ottenuta, anzi , mai ottenuta.

gbelogi
**
**
Messaggi: 5254
Iscritto il: lun 21 ago 2006 18:08
Località: 86% oltre l'Adda 14% Roma

Re: Incidente a Bad Aibling

#375 Messaggio da gbelogi » lun 02 mag 2016 20:29

La cosa è molto poco correlata, ma mi sembra di ricordare un possibile mancato incidente simile sulla linea Roma-Viterbo molti anni fa, allora a binario unico e trazione diesel, presso il viadotto dell'attuale fermata di Valle Aurelia.

La notizia della mancata collisione era stata diffiusa dalla stampa, ma poi era scompasa. Vi risulta o vi ricordate qualcosa?
100 % Guaranteed Friend of the USA
Italia 2018: piccole isole di buoni risultati economici, efficienza e buone pratiche in un oceano di inefficienza e declino morale ed economico.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti