Topic su carrozze tedesche

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Marklar
*
*
Messaggi: 919
Iscritto il: ven 22 ago 2008 20:32
Località: Quinto di Treviso

Topic su carrozze tedesche

#1 Messaggio da Marklar » mer 21 apr 2010 23:20

Salve amici germanofili,apro questo topic per tentare di approfondire un momento il complesso panorama delle carrozze DB,soprattutto quelle per treni a lunga percorrenza.
Innanzi tutto una piccola infarinata su quello che so:principalmente le vetture tedesche per IC/EC si dividono in 4 categorie,prime classi a scompartimenti,Avmz,prime a salone,Apmz,seconde a scompartimenti,Bvmz e ovviamente per finire seconde a salone,Bpmz,tutte queste carrozze sono climatizzate.
Le prime carrozze della famiglia furono le prime classi costruite per i TEE,le Avmz 111 e le Apmz 121,queste ultime con la particolare disposizione con sedili a correre e ben 16 piccoli finestrini sulla fiancata(più altri 2 solo sul lato opposto corrispondenti alle ritirate);forse queste carrozze furono le prime carrozze a salone costruite per le lunghe distanze,non mi vengono in mente in questo momento altri esempi di carrozze a salone precedenti a queste.Le Avmz 111 invece sembrano quasi un curioso ibrido:se si possono tranquillamente definire delle tipo Z,hanno però ancora molte caratteristiche tipiche delle X(porte a libretto,tetto liscio,carrelli Minden Deutz).Alcune successivamente ricevetto anche le porte ad espulsione.
Per la prime classi,arrivarono successivamente le Avmz 207,le Eurofima,sempre inizialmente impiegate sui TEE(probabilmente la ragione per cui furono ordinate solo di prima classe,se si escludono i 5 prototipi ABvmz 227),poi successivamente revampate in Avmz 107 o 108(ma che differenze ci sono :shock: ?)con sostituzione di porte di salita,mantici e fari di coda(e qualcos'altro,non so ::-?: ...)oppure leggermente rinfrescate in Avmz 108.7.
Per le salone arrivarono le corrispondenti Apmz 122:come le Eurofima erano praticamente l'evoluzione delle Avmz 111,anche le 122 avevano ora le porte ad espulsione.
Non mi è chiaro invece da dove derivino la Apmz 117,simili alle 122 ma con porte diverse,forse un revamping delle 122(questi tedeschi amano in particolare modo i revamping...).

Passando alle seconde classi,per le scompartimenti(tipologia più recenti tra quelle esaminate,prima arrivarono le prime,poi le seconde a salone,infine le scompartimenti)in origine abbiamo solo le Bpmz 185,in tutto e per tutto una normale tipo Z di seconda classe con 11 scompartimenti.Tralascio per ora le evoluzioni.
Più complesso il discorso delle salone,le capostipiti sono le Bpmz 291,poi declinate in una sacco di versioni(292,293,294,295,etc...):le serie successive alle 291 hanno fari di coda e mantici di intercomunicazione di tipo diverso.
Questo per il momento quello che so,se ci fosse qualcuno in giro in grado di spiegare perchè ci sono un sacco di serie diverse forse farebbe un gran piacere a tanti :D ...
Spero di non aver annoiato,ma quello delle carrozze tedesche è un argomento che mi interessa assai,mi piacerebbe chiarire varie cose ancora molto oscure per me...

Ciao,Piero.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17024
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Topic su carrozze tedesche

#2 Messaggio da Ae 4/7 » lun 31 dic 2012 16:33

Mi scuso se recupero il topic a fini modellistici... Secondo voi, il WL Märklin art. 4029 (foto), con quelle peculiari scritte in svedese (?) e il cartello di percorrenza "Roma-Basel-Köln" ( :D ) ha un vago prototipo reale o no (sorvolando sull'identicità della disposizione dei finestrini sui due lati)?
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

fabribo
**
**
Messaggi: 2380
Iscritto il: lun 22 dic 2003 21:02
Località: Castel Maggiore (Bologna)

Re: Topic su carrozze tedesche

#3 Messaggio da fabribo » lun 31 dic 2012 16:37

Forse è esistita la relazione ai tempi del "Italia Express"....

Saluti.
Fabrizio.
1 Dicembre 2013 : il mio ultimo viaggio da Torino a Bologna sul 2067
22 Dicembre 2003-22 Dicembre 2017 : i miei primi 14 anni FOL-LI

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12293
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Topic su carrozze tedesche

#4 Messaggio da augustus » ven 04 gen 2013 13:05

Occorre guardare nella sezione "Orari" curata da Pamwagner. A me le WL dell'Italia Express sanno più di Roma-A'dam e Roma-Dortmund, ma anche lì occorre vedere anni e compo ;)
L'Italia Express non veniva diviso a Milano C.le, cosa che capitava con l'Italien-Holland Express (e vv.) che da/per Roma espletava solo vetture normali, mentre WL e CC (A'dam e Calais) erano da Milano.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17024
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Topic su carrozze tedesche

#5 Messaggio da Ae 4/7 » ven 04 gen 2013 14:55

Il cartello non mi preoccupa più di tanto: dietro alla Ae 6/6 11414 ci può stare... :megaball::
È il realismo della vettura in sé che non mi convince, mi sa che dovrò prenderne una o due di quelle rosse della DSG... ::-?:

Compo dell'Italia Express nel 1960: http://i45.tinypic.com/x5v7fq.jpg
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17024
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Topic su carrozze tedesche

#6 Messaggio da Ae 4/7 » sab 02 lug 2016 13:50

Non comune (mi sembra) immagine di un DPw4ümg-56/-57 (in servizio Amburgo-Chiasso?): http://bahnbilder-von-max.ch/large-pict ... 02259.html
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti