organizzazione stazione di chiasso

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16780
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: organizzazione stazione di chiasso

#46 Messaggio da Ae 4/7 » lun 09 ott 2017 21:18

Sei sicuro che venga incassato il pizzo? Non ho esperienza diretta, ma m'è parso di osservare il contrario, almeno di sera. ::-?:
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Astro
*
*
Messaggi: 945
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: organizzazione stazione di chiasso

#47 Messaggio da Astro » mar 10 ott 2017 7:40

Di che pizzo si parla?
(Per quanto è vero che sia scandalosa la mancanza di distributori automatici con emissione a tariffa TiLo in Italia...)

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12117
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: organizzazione stazione di chiasso

#48 Messaggio da augustus » mar 10 ott 2017 11:38

Se può consolare, a Basilea agli automatici trovi biglietti per la Valvenosta :mrgreen:
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Nicola
**
**
Messaggi: 2282
Iscritto il: dom 04 dic 2005 11:14
Località: Lugano
Contatta:

Re: organizzazione stazione di chiasso

#49 Messaggio da Nicola » mar 10 ott 2017 17:31

Per la possibilità di acquistare i titoli di trasporto negli automatici sarei anche daccordo, ma sarei un illuso se pensassi di comprare un biglietto per il Monte Generoso (Capolago) a Venezia.
Salvo farlo in biglietteria o online.
ssb ha scritto:
Nicola ha scritto:
ven 06 ott 2017 9:56
si lo so :lol: era una battuta per sottolineare che gli EC dal 2021 tirano dritto a Chiasso.
Questo premesso installazione di ETCS L2 lato RFI (o addirittura entrambi) o in ogni caso anche con ancora segnalamento tradizionale (tipo FLIRT su FMV)?
No sufficiente L1LS (ETCS BL3), eliminato Zub e Integra (Giruno di fabbrica e ETR aggiornato) con transizione dinamica come in un normale POC della AV italiana.

Per la FMV hanno scelto un'altra strada, probabilmente transitoria, per far funzionare in parallelo i sistemi di sicurezza attuali. Ma non ho conoscenza dei dettagli.
Ae 6/6 11'460
SBB / CFF / FFS

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16780
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: organizzazione stazione di chiasso

#50 Messaggio da Ae 4/7 » mar 10 ott 2017 20:25

Una volta che nel sistema venisse sbattuto dentro "Generoso Vetta", perché no? :megaball: Comunque il simulatore ceco conosce Capolago-RSV (http://jizdenka.idos.cz/IT.aspx?Lang=69), quindi non si vede perché a Venezia non dovrebbe essere possibile...

D'altronde se le FFS, in una stazione di provincia, riescono a vendere simili destinazioni (per poco non montavo le gomme della neve, per il giorno successivo all'acquisto) :D :
Immagine
Astro ha scritto:
mar 10 ott 2017 7:40
Di che pizzo si parla?
La gabella (di 10 Fr.?) per l'emissione a bordo (previo annuncio atto salita).
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16780
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: organizzazione stazione di chiasso

#51 Messaggio da Ae 4/7 » lun 23 ott 2017 9:45

Scontro tra treni a Chiasso, chiarite le cause
Il SISI ha pubblicato il rapporto finale sull'incidente avvenuto il 16 luglio 2016 alla stazione di smistamento


Il Servizio d’inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI) ha pubblicato oggi il rapporto finale sull'incidente ferroviario avvenuto il 16 luglio 2016, poco prima dell'una, alla stazione di smistamento di Chiasso.

Lo scontro tra un movimento di manovra e un treno merci che viaggiavano a velocità ridotta, ricordiamo, causò il deragliamento di 4 vagoni, uno dei quali si rovesciò sul fianco. Nessuno rimase ferito ma le operazioni di ripristino richiesero un'intera giornata (vedi articolo suggerito).

In base a quanto ricostruito dal SISI la collisione "è riconducibile al fatto che il movimento di manovra si è inserito nel percorso del treno merci".

"I seguenti fattori hanno contribuito a provocare l’incidente" si legge nel rapporto. "La scelta di un posto di fermata per effettuare l’inversione del movimento di manovra senza visuale diretta sul segnale basso rilevante; assenza di opportuni dispositivi di protezione assoluta contro gli investimenti; assenza di un opportuno sistema controllo treno per il movimento di manovra; fatta eccezione per una prescrizione sul consenso alla corsa in impianti con segnali bassi non vi erano altri elementi di sicurezza."

Il SISI non ritiene sia necessario adottare nuove misure in seguito all'incidente.

Il rapporto è disponibile al seguente link: https://www.sust.admin.ch/it/sisi-pagina-iniziale/

Redazione | 14 min
http://www.ticinonews.ch/ticino/416891/ ... e-le-cause

Rapporto (per una volta che è in italiano (curioso che sia stato tradotto e pubblicato anche in tedesco, mentre il contrario non è mai il caso)): https://www.sust.admin.ch/inhalte/BS/2016071601__SB.pdf
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12117
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: organizzazione stazione di chiasso

#52 Messaggio da augustus » lun 23 ott 2017 20:30

In a "I seguenti fattori..." mi pare che sia stata una manovra fatta solennemente a vacca e forse da più di una persona :mrgreen:
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Nicola
**
**
Messaggi: 2282
Iscritto il: dom 04 dic 2005 11:14
Località: Lugano
Contatta:

Re: organizzazione stazione di chiasso

#53 Messaggio da Nicola » mar 24 ott 2017 17:29

Locomotive di un treno giunto in precedenza, manovra di ritorno in deposito.
Nel rapporto è chiaro ed in italiano (come in tutti i rapporti su incidenti in territorio linguistico italofono).
Ae 6/6 11'460
SBB / CFF / FFS

Avatar utente
kappista
^_^
^_^
Messaggi: 69
Iscritto il: lun 04 gen 2010 10:01

Re: organizzazione stazione di chiasso

#54 Messaggio da kappista » gio 26 ott 2017 12:50

Mi inserisco nel thread per chiedere una informazione di servizio visto che la prossima settimana devo prendere un treno da Chiasso la mattina presto. Esiste un parcheggio per auto alla stazione? Su google maps sembra esserci, volevo capire un po' meglio la capienza, se non trovo parcheggio perdo il treno... :mrgreen: :mrgreen: Grazie.
Keep the Faith

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12117
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: organizzazione stazione di chiasso

#55 Messaggio da augustus » gio 26 ott 2017 22:27

Esiste un P&R ubicato a est della stazione dietro alla chiesa parrocchiale. Posto dovrebbe essercene (quasi) sempre, dipende dal giorno. Le tariffe sono orarie o giornaliere (10.- franchi. per un giorno, con una sosta massima di 2 giorni, quindi 20.- franchi).

https://www.google.ch/maps/place/Chiesa ... d9.0271526

È l'area chiara accanto alla fermata del bus 517 (Chiasso, chiesa)
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
kappista
^_^
^_^
Messaggi: 69
Iscritto il: lun 04 gen 2010 10:01

Re: organizzazione stazione di chiasso

#56 Messaggio da kappista » ven 27 ott 2017 9:07

Ottimo, grazie mille. Dovendo prendere il treno alle 6.15 non credo avrò problemi, dal satellite sembra bello capiente.
Keep the Faith

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16780
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: organizzazione stazione di chiasso

#57 Messaggio da Ae 4/7 » mar 01 mag 2018 15:48

03.05.18 ore 18.30 allo Spazio Officina di Chiasso "Aspettando il treno"
Quali le ragioni dei disagi registrati recentemente sui mezzi pubblici nel Basso Mendrisiotto? La mobilità regionale su rotaia sotto esame

Ritardi, tempi di percorrenza medi più lunghi, disservizi. Sono alcune delle lamentele che, sempre più spesso, vengono espresse da pendolari e utenti dei treni TILO. Per questo i partiti politici di Chiasso e Balerna hanno promosso una raccolta firme per attirare l’attenzione a proposito dello scadimento del servizio TILO/FFS sulla tratta Chiasso – Balerna – Mendrisio – Lugano (e oltre). "Dall’introduzione del nuovo orario, nel dicembre del 2017, i tempi di percorrenza medi fra Chiasso e Lugano sono aumentati, così come sono accresciuti i disservizi anche a causa dell’entrata in funzione della linea verso Varese, la cui effettiva importanza è ancora tutta da verificare", si legge in un comunicato diffuso congiuntamente da tutte le forze politiche. Ma quale è la situazione effettiva? Quale bilancio si può stilare a quattro mesi dall’entrata in funzione del nuovo collegamento Mendrisio-Varese? E ancora, quale futuro per la stazione di Chiasso, che nei piani futuri delle FFS dovrebbe essere destinata soprattutto al traffico regionale?* E su un piano più ampio, quali le prospettive per lo sviluppo della rete ferroviaria fra Lugano e Chiasso e dunque per la continuazione di Alptransit a sud?

Se ne discuterà tra il pubblico e alcuni ospiti giovedì 3 maggio dalle ore 18.30 a Chiasso presso lo Spazio Officina:

Denis Rossi, direttore Tilo SA;
Davide Dosi, municipale di Chiasso per Unità socialista, promotore della raccolta firme;
Roberta Cattaneo, responsabile Viaggiatori e coordinatrice regionale Sud FFS;
Riccardo De Gottardi, direttore della Divisione dello sviluppo territoriale e della mobilità del Canton Ticino;
Prof. Remigio Ratti, docente universitario ed esperto di trasporti;
Andrea Rigamonti, presidente Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto.
Alla serata-dibattito, che si chiuderà con un rinfresco offerto, è invitata tutta la popolazione.

La prima parte del dibattito sarà diffusa venerdì 4 maggio alle ore 8.20 su Rete Uno. La versione integrale della serata potrà essere riascoltata e scaricata integralmente all’indirizzo: rsi.ch/modem.
https://www.rsi.ch/rete-uno/programmi/i ... 37873.html

* Ecco che si destano, finalmente...
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12117
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: organizzazione stazione di chiasso

#58 Messaggio da augustus » mar 01 mag 2018 18:51

Ce ne sarà un'altra assai interessante sulla liberalizzazione il 7 maggio alle scuole di Besso ;)
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11966
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: organizzazione stazione di chiasso

#59 Messaggio da sr » mer 02 mag 2018 12:12

Non è che al movimento in Sfizzera stanno assumendo ex dm/dco lombardi? ::-?:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12117
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: organizzazione stazione di chiasso

#60 Messaggio da augustus » gio 03 mag 2018 12:16

Non credo, penso che a fare le cose un po' alla carlona siano abbastanza bravi i locali. Prendi il caso della S40 che arriva da Chiasso al bin.5 con coincidenza al binario 1 con la S10 per Bellinzona (a Lugano coincidenze per Zurigo/Basilea, ecc.). La S40 ha spesso ritardi per lavori e arriva con +7, esattamente quando parte la coincidente S10: se solo si svegliassero e mettessero la S10 allo stesso marciapiede (bin.4) o binario si eviterebbe la rottura dalla coincidenza.
Oltretutto la S10 impalla l'EC da nord, per cui spostarla al bin.4 sarebbe come prendere tre piccioni con una fava (coincidenza garantita, marciapiede atto ai disabili ed EC che entra spedito dal bin.2).
È chiedere troppo?
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti