Trasporto merci

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17289
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Trasporto merci

#1 Messaggio da Ae 4/7 » lun 28 gen 2013 19:04

Visto che se ne parlava nella discussione dei tunnel alpini inutili e visto che mi sembra che una discussione sul tema non sia ancora esistente...

***

Nell'ambito delle misure di risparmio di FFS Cargo in dicembre sono stati chiusi sette punti di carico nella regione dell'Oberland zurighese. Da quel momento a Bauma, Effretikon, Fehraltorf Industrie, Illnau, Kempten, Saland e Uster non vengono più caricati treni merci. Con un'eccezione: a Illnau l'impianto di carico dei cereali della Landi resterà in funzione fino alla fine del periodo di raccolta. La Landi si è potuta accordare in questo senso con le FFS Cargo. Tuttavia dopo il raccolto anche questo impianto verrà chiuso e smantellato. Le circa 4000t annuali di cereali passeranno dalla ferrovia alla strada e verranno trasportate ai mulini a mezzo camion. Lo stesso vale da subito per i trasporti di carta da macero in partenza dai comuni interessati.
Verladestation verschwindet
Von Eduard Gautschi. Aktualisiert am 21.01.2013

SBB Cargo hat in der Region sieben Verladebahnhöfe geschlossen. In Illnau führt dies zur Schliessung der Verladestelle. In den Gemeinden musste der Abtransport des Altpapiers neu geregelt werden.

Immagine
Die Tage der Getreideverladestation beim Bahnhof Illnau sind gezählt. Nach der diesjährigen Ernte wird die Station geschlossen und anschliessend abmontiert. (Bild: Eduard Gautschi)

Im Zuge der Sparrunde bei SBB Cargo wurden im Dezember auch sieben Verladebahnhöfe in der Region geschlossen. In Bauma, Effretikon, Fehraltorf Industrie, Illnau, Kempten, Saland und Uster werden seither keine Güterzüge mehr beladen. Mit einer Ausnahme: In Illnau wird die Getreideverladestation der Landi Zola AG auch noch während der diesjährigen Ernte in Betrieb sein. Die Landi konnte sich mit der SBB Cargo auf eine entsprechende Übergangslösung einigen. Allerdings wird auch diese Anlage nach dem Verladen der Ernte geschlossen und anschliessend abmontiert. Die jährlich rund 4000 Tonnen Getreide werden künftig wieder per Lastwagen in die Mühlen gekarrt. Den gleichen Weg – von der Schiene auf die Strasse – gehen ab sofort auch die Altpapier-Transporte in den betroffenen Gemeinden.
http://www.zol.ch/bezirk-pfaeffikon/Ver ... y/21378707
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8282
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Trasporto merci

#2 Messaggio da simplon » mar 29 gen 2013 8:31

A leggere la rivista Cargo (1/12) si apprende che SBB gestisce 500 punti di servizio merci. Quelli ad alta produttività non sono la maggioranza a tal punto che il 90% dei carri è prodotto solo dal 28% di tutti questi scali.
Sulla rivista si legge: "La situazione è diversa per i punti con bassissimi volumi di trasporto. Circa la metà di questi è il luogo di partenza o destinazione per solo il 3% dei carri e incide così minimamente sul fatturato e sui volumi. «Dobbiamo risanare i punti di servizio a bassa frequenza», afferma chiaramente Perrin (ceo di SBB Cargo). «Non ha senso percorrere intere tratte con una locomotiva e uno o due carri». Urs Müller, responsabile di progetto da SBB Cargo, fa un esempio: «Uno dei punti di servizio più scarsamente frequentati si trova a Bauma nell’Oberland zurighese. Per ritirare un carico a Bauma, un team deve portare un carro da Winterthur con una locomotiva di manovra. Poi la locomotiva ritorna a Winterthur per lo più vuota perché il cliente ha otto ore di tempo per caricare il carro. Il giorno seguente ritorna per ritirare il carro carico». Nei punti poco sfruttati non circola in media nemmeno un carro al giorno. A Bauma nel 2010 ne sono stati registrati solo 187 in tutto l’anno".
Se queste parole fossero scritte da RFI o da TI ci sarebbe da dubitare sulla reale volontà, ma mi sembrano considerazioni molto realistiche.

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

FFS
*
*
Messaggi: 631
Iscritto il: ven 19 ago 2011 15:51

Re: Trasporto merci

#3 Messaggio da FFS » mar 29 gen 2013 9:32

Tra l'altro il sistema di ricerca dei punti di servizio su ffscargo.ch indica ancora l'esistenza delle stazioni di carico che sarebbero state soppresse (con tanto di orari di servizio e descrizione degli impianti) con l'indicazione che non vengono serviti i carri isolati, questo vorrebbe dire che per dei treni completi l'uso di queste stazioni di carico sarebbe ancora possibile(?).

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12612
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Trasporto merci

#4 Messaggio da augustus » ven 01 feb 2013 12:31

Che fine ha fatto il mega-progetto Intercity-chi-se-lo-ricorda, quello delle Re420 arancioni e delle nuovissime semipilota?
Mi è venuto in mente ieri vedendo l'aranciona in testa ad un mercino collettame.
::-?:
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17289
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Trasporto merci

#5 Messaggio da Ae 4/7 » sab 02 feb 2013 20:57

Mi si corregga se sbaglio:
- la RaiLogistics che lo gestiva si trova in liquidazione: http://so.powernet.ch/webservices/inet/ ... g=3&sort=0
- il materiale rotabile dev'essere in un qualche modo stato rilevato dalla railCare: http://www.railcare.ch/index.php?id=2&L=1 http://so.powernet.ch/webservices/inet/ ... g=3&sort=0
- railCare che a sua volta è stata acquisita dalla Coop: http://www.coop.ch/pb/site/medien/node/ ... index.html

La railCare ha recentemente affittato (cinque?) BR 186. Tuttavia per poter arrivare fino a Felsberg ha dovuto affittare una Re 4/4 della BLS perché quelle mezze calzette germaniche sotto agli 11 kV della FR non ci vanno... 8--) 8--)

La 11320 pare resti in arancione per via che non l'avevano pellicolata ma bensì riverniciata (pitturandoci una striscia bianca potrebbero ricavarne una Swiss Express :megaball: )...
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12612
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Trasporto merci

#6 Messaggio da augustus » sab 02 feb 2013 22:08

Quindi altro investimento a vacca :( e la semipilota resterà imamgino un unicum.
Peccato che su VIA queste cose non si leggano :mrgreen:

Per la 11320 Swiss-Express passo domani al Brico o simile di Dietikon (lì si trova tutto di tutto) per vernice bianca e pennellone. Se sto dentro in un centello, compro però poi ho bisogno di una mano.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17289
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Trasporto merci

#7 Messaggio da Ae 4/7 » sab 02 feb 2013 22:20

Non avendo a che fare né con l'UTP (?) né con le FFS (salvo il noleggio della loco) non è che nel Via ci azzecchi poi molto... ::-?: ::-?:

Dovrebbe esserci pure quello del Marti, ma non so che fine abbia fatto:

Immagine

Siccome anche la DB di CargoSprinter non è che ne avesse a bizzeffe (e alcuni li ha venduti alle ÖBB per farci dei TSS) mi sa che non è che ci fosse un gran potenziale di sviluppo ulteriore quanto a numero di veicoli... ::-?:
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Fabienp
**
**
Messaggi: 1499
Iscritto il: mer 24 giu 2009 14:53
Località: Versoix (Ginevra)-CH
Contatta:

Re: Trasporto merci

#8 Messaggio da Fabienp » dom 03 feb 2013 0:08

Il Marti dovrebbe ancora girare (St-Triphon questi ultimi tempi).

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12612
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Trasporto merci

#9 Messaggio da augustus » dom 03 feb 2013 13:36

Stanno mettendo scambi sul nuovo raccordo Ikea a nord di Rothenburg (servito da Yes we can, proprio in faccia al concorrente :mrgreen: )
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12612
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Trasporto merci

#10 Messaggio da augustus » dom 03 mar 2013 22:00

Gli scambi a Rothenburg nord sono funzionanti da una settimana circa, con entrata/uscita a 60kmh. Il nuovo raccordo prevede un tronchino lato nord non troppo lungo, ma fa seguito al reente sviluppo dello scalo lato Ikea sud.

A Dagmersellen una ditta di trasporti assai grande (quella che ha fuori la Ae 6/6 Lucerna rossa con un H) ha allungato il tronchino della Ae 6/6 fino a Dagmersellen, con un'entrata così da nord.

A Emmebrücke lato Lucerna si stanno facendo dei lavori, penso di allungamento del tronchino dove viene formato il Lecco (Eanos Nacco DB) e parrebbe che si stia per fare un terzo binario con allargamento ponte (o ponte a parte?)
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7901
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Trasporto merci

#11 Messaggio da Cinghiale » lun 04 mar 2013 7:15

La feroce belva dello sporco mercato sta iniziando a mordere anche la Confederazione.

pietrotico
**
**
Messaggi: 6458
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: Trasporto merci

#12 Messaggio da pietrotico » lun 04 mar 2013 8:54

@Augustus Speriamo voglia dire aumento del servizio....... E' un bene per la mia città e per tutti.

FFS
*
*
Messaggi: 631
Iscritto il: ven 19 ago 2011 15:51

Re: Trasporto merci

#13 Messaggio da FFS » lun 04 mar 2013 10:24

Fermo restando che FFS Cargo deve garantire il servizio di base, trovo che sia giusto che il trasporto merci sia caratterizzato da una certa concorrenza: si tratta di rapporti tra imprese commerciali che richiedono un servizio che gli serve per realizzare un profitto (vendere i loro prodotti laddove sono richiesti, ecc) e imprese commerciali che forniscono questo servizio, più che "sporco mercato" a me sembra che per ora si possa parlare di un giusto compromesso tra il servizio pubblico (la rete di base fissata e il mandato a FFS Cargo, stabiliti dalla Confederazione) e la libera concorrenza.

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12612
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Trasporto merci

#14 Messaggio da augustus » lun 04 mar 2013 11:27

Sul servizio di base garantito da FFS Cargo, se inteso come collettame, allora sono d'accordo. Più in generale però avrei dei dubbi, vista la mole che DB-Schenker/BLS ha sul Gottardo già da - diciamo - un 4/5 anni a questa parte, se non di più. Non penso che alla fin fine BLS abbia interese al collettame svizzero, a parte quello naturalmente della sua zona di competenza.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17289
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Trasporto merci

#15 Messaggio da Ae 4/7 » lun 04 mar 2013 12:35

I Germanici (DB Schenker/BLSC) mi danno l'impressione di fare quello che l'UE accusa la Svizzera di fare con gli (infausti) accordi bilaterali: della Rosinenpickerei (mangiar via le ciliegie dalla torta)...
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Rispondi