Linea Bellinzona-Cadenazzo-Luino

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12181
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Linea Bellinzona-Cadenazzo-Luino

#241 Messaggio da augustus » mer 07 giu 2017 10:07

Bus sostitutivi Cadenazzo-Locarno
Bus sostitutivi tra Cadenazzo e Locarno

Collegamenti TILO S20 dalle ore 21.50 alle ore 5.10 sostituiti con bus tra Cadenazzo e Locarno nelle notti feriali dal 12 al 28 giugno 2017
A causa di lavori di rinnovo la tratta tra Cadenazzo e Riazzino verrà sbarrata totalmente. Le corse TILO tra le stazioni di Cadenazzo e Locarno sono soppresse e sostituite da bus dalle ore 21.50 alle ore 05.10 nelle seguenti date:

Da lunedì/martedì 12/13.06.2017 a giovedì/venerdì 15/16.06.2017
Da lunedì/martedì 19/20.06.2017 a giovedì/venerdì 22/23.06.2017
Da lunedì/martedì 26/27.06.2017 a martedì/mercoledì 27/28.06.2017


Sono da prevedere tempi di percorrenza più lunghi di ca.15/30 minuti.

Si consiglia alla clientela di consultare l’orario online www.ffs.ch e di prestare attenzione agli annunci in stazione e sul treno. Per i viaggiatori diversamente abili, che necessitano di assistenza per la salita e discesa dai mezzi di trasporto pubblico, consigliamo di contattare il numero gratuito 0800 007 102. Il trasporto di biciclette non è possibile.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16895
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Linea Bellinzona-Cadenazzo-Luino

#242 Messaggio da Ae 4/7 » ven 27 apr 2018 17:28

"Linea Cadenazzo-Luino-Malpensa: non se ne può più"
Lo sfogo di un lettore che, esasperato dai ritardi, ha scritto una lettera aperta alle FFS e alla Sezione della mobilità

Un lettore, esasperato dai ritardi sulla linea Linea Cadenazzo-Luino-Malpensa, ha scritto una lettera aperta alle FFS e alla Sezione della mobilità. Vi proponiamo di seguito il testo completo:

"Sappiamo tutti che stanno eseguendo lavori sulla tratta e un po’ di comprensione e tolleranza per eventuali piccoli ritardi o disguidi c’ê. Ma in questo periodo tra soppressioni e grossi ritardi, veramente non se ne può più. La gente che si organizza a fare auto stop pur avendo pagato il biglietto FFS. Tutto normale?

Quando è bel tempo, per supplire alle coincidenze mal progettate tra Locarno e la S30, mi reco in bicicletta a Quartino e di lì prendo il treno in direzione di Luino.

Giovedì 26 aprile ero a Quartino ad attendere il treno, visto che la stazione è sprovvista di pannelli informativi, guardo sull’App FFS e vedo che il treno da Luino verso Cadenazzo è già arrivato a destinazione, mi dico, bene per una volta nessun ritardo. Ma poi mi viene il dubbio, guardo il treno Cadenazzo-Luino e mi viene indicato un ritardo indeterminato. Quindi l’App sulla tratta inversa aveva dati errati?! L’altoparlante della stazione è muto, mi preoccupo perché so che quando sostituiscono il treno con il Bus, ogni volta il Bus a Quartino fa un giro diverso. Quindi tanto per sapere se devo aspettare cosa e dove. Come scritto, l’altoparlante resta muto. Cerco in stazione se c’è indicato da qualche parte un numero da chiamare, nulla, solo numeri della polizia e per difetti alla biglietteria automatica. Cerco veloce su Internet, Trovo il numero del Rail Service a 1.19 CHF al minuto!

Chiamo, seleziono l’italiano mi rispondono in tedesco, chiedo se parla l’italiano, mi dice “un pochito” (che facciamo hablamos español?), espongo il problema dicendo in modo concitato e colorito che il servizio su questa linea è veramente pietoso: tut-tut-tut. Mi ha attaccato il telefono! Richiamo questa volta seleziono il tedesco: “tutte le linee sono occupate, consigliamo di chiamare più tardi”. Richiamo, seleziono il francese e finalmente parlo con una signora gentile che ha capito subito il problema, ha preso nota e mi avrebbe richiamato. Nel frattempo guardo nuovamente l’App adesso il treno che viene da Luino lo danno ritardato di circa 30 minuti , dirlo prima no? L’altoparlante della stazione resta sempre muto, il treno per Cadenazzo arriva e la gentile signora di prima mi richiama in quell’istante per indicarmi che sarebbe arrivato e per dirmi che ci sarà un ulteriore ritardo, ma il treno partirà (ma dove arriverà, questo non si sa, la la la la la…).

Fosse finita qui, ma il treno non può ripartire da Cadenazzo perché deve attendere il passaggio di ben tre treni merci, che sono prioritari. All’altoparlante a bordo del treno annuncia, che ci scusiamo, che il ritardo è dovuto a problemi tecnici nel Gambarogno, in realtà è appena arrivato un treno merci da quella direzione e noi dobbiamo crederci? Alla fine alle 19:30 (appena è passato il terzo merci) al posto delle 18:07 il treno è partito da Cadenazzo…

Signora FFS, tutto normale? La FFS non era la perla Svizzera della precisione?
Mentre recentemente la sezione della mobilità del cantone si è preoccupato per il progetto pilota delle FFS a riguardo di tre fermate a richiesta, ma signori, guardate che i problemi di questa linea sono di ben altra natura: puntualità, frequenza (almeno negli orari mattutini e serali) e attesa delle coincidenze. Tutti problemi già esposti chiaramente. No le fermate a richiesta solo l’unica cosa che funziona bene, ma solo quando il treno passa! Magari chiedere agli utenti o fare un giro su questa linea potrebbe aiutare… Non trovo corretto che gli utenti paganti debbano subire questi disservizi e informazioni mancate senza neppure aver diritto ad alcuna riduzione.

Io propongo, come già proposi tempo fa, di togliete questo treno e mettere un bel Bus. Durante il periodo del Bus sostitutivo, funzionava meglio (a parte due volte a causa di incidenti stradali), gli orari erano migliori, la frequenza era migliore e sicuramente costava meno.

Si va dicendo che a fine mese di aprile venga ripristinato il servizio completo ed il cantiere sarà terminato, ma guardandosi in giro sulla tratta, tra materiale e cavi tirati volanti a bordo dei binari, come si fa a crederci?

PS: almeno i soldi spesi per la chiamata al servizio Rail Service, a causa della mancata informazione, pretendo che mi vengano rimborsati".

Redazione | 27 apr 2018 09:55
http://www.ticinonews.ch/ticino/458152/ ... ne-puo-piu
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: massimo e 4 ospiti