Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
topdollars2
*
*
Messaggi: 507
Iscritto il: dom 18 ott 2015 16:51
Località: Colonia

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#121 Messaggio da topdollars2 » sab 19 mar 2016 15:59

I passeggeri dovrebbero fare riferimento alla mappa stessa del raggio di validità dell'AG. Se io vedo una linea rossa continua, significa Libera circolazione. La quale finisce a St. Margrethen (andando a Monaco), Domodossola, Luino eccetera. Per un passeggero fa testo quello. La nota invece è in perfetto contrasto con ciò che è già ben definito pochi centimetri sopra. È questo che mi dà fastidio. Per quanto rompiscatole io possa sembrare quella nota è innanzitutto sbagliata, ridondante e inutile.
Call Okay

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16986
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#122 Messaggio da Ae 4/7 » sab 19 mar 2016 18:55

L'utente che si affidasse alle linee tracciate sulla mappa sarebbe invece, IMHO, poco furbo:

Immagine
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
topdollars2
*
*
Messaggi: 507
Iscritto il: dom 18 ott 2015 16:51
Località: Colonia

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#123 Messaggio da topdollars2 » sab 19 mar 2016 19:36

Ma se le informazioni che son scritte sono discordanti un sano dubbio mi sale. Lascio stare, certo, però speravo in una spiegazione.
Call Okay

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16986
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#124 Messaggio da Ae 4/7 » ven 15 lug 2016 16:35

Dal 4 giugno scorso il raggio di validità è stato esteso alla linea Splügen-Chiavenna: https://www.postauto.ch/de/news/auf-21- ... den-sommer (ultimo paragrafo)
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12260
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#125 Messaggio da augustus » sab 16 lug 2016 12:55

Invece le BVB (tram Basilea) hanno deciso che chi andrà a Weil am Rhein con l'8 dovrà pagare il biglietto anche se ha AG. Mica scemi: hanno visto che ci vanno centinaia di persone al giorno (non esagero) a fare spesa e hanno pensato bene di batter cassa.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2071
Iscritto il: lun 01 mag 2006 11:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#126 Messaggio da cf » mer 20 lug 2016 10:34

Sei sicuro?
Su http://www.triregio.info/tickets/allgemeine-hinweise/ dicono chiaramente "Das schweizerische General-Abo (GA) gilt auf der Tram 8 im RVL-Gebiet zwischen der Landesgrenze und dem Linienendpunkt Weil am Rhein-Bahnhof in beiden Richtungen".
L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16986
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#127 Messaggio da Ae 4/7 » mer 20 lug 2016 10:42

Sulla stessa linea d'onda va ricordato anche il supplemento lago della ZSG (che si applica non solo all'AG ma anche agli altri titoli di trasporto dell'assortimento ZVV: http://www.nzz.ch/zuerich/aktuell/kompr ... r-ld.92095).
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12260
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#128 Messaggio da augustus » mer 20 lug 2016 17:55

Non sapevo del supplemento lacuale... :(
cf ha scritto:Sei sicuro?
Cambierà prossimamente, non so se a dicembre, ma ho letto la nota relativa alle intenzioni di BVB. Per ora si viaggia con AG senza problemi.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16986
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#129 Messaggio da Ae 4/7 » sab 27 ago 2016 15:32

Velina della KCNA... :megaball::
Comunicato stampa, il 26 agosto 2016

Un anno di SwissPass: buoni i progressi – continua lo sviluppo.

A un anno dall’introduzione dello SwissPass è possibile decretare il successo di questo importante passo nello sviluppo del sistema svizzero dei trasporti pubblici. Attualmente sono oltre 1,9 milioni i clienti (AG e metà-prezzo) che viaggiano con lo SwissPass. All’inizio del 2017 «unireso» e «mobilis» saranno le prime comunità di trasporti ad essere caricate sullo SwissPass. Dal prossimo anno verranno progressivamente integrate altre comunità e offerte per il tempo libero. I problemi iniziali, quali la procedura di controllo troppo lunga o il mancato aggiornamento dei dati, sono stati eliminati. Inoltre è stata eseguita la richiesta dell’Incaricato per la protezione dei dati di evitare la memorizzare dei dati di controllo.

Lo SwissPass, introdotto il 1° agosto 2015, è il primo passo del settore dei TP verso il mondo digitale e garantisce uno standard di controllo unitario a tutte le 240 imprese di trasporto concessionarie. Dopo un avvio caratterizzato da critiche e riserve, a un anno dall’introduzione il bilancio per lo SwissPass è nel complesso positivo, sia tra i clienti sia tra le imprese del settore coinvolte e i collaboratori.

1,9 milioni di clienti in viaggio con lo SwissPass
Attualmente sono circa 1,9 milioni i clienti che viaggiano in Svizzera con lo SwissPass – 418 000 gli abbonamenti generali e 1,5 milioni i metà-prezzo. Ogni settimana inoltre circa 50 000 clienti passano dall’universo blu a quello rosso dello SwissPass. In questo modo lo SwissPass rispetta le aspettative: entro la fine dell’anno i clienti che lo utilizzeranno supereranno quota 2 milioni. Oltre all’AG e al metà-prezzo, negli scorsi mesi nello SwissPass sono stati gradualmente integrati ulteriori servizi. Al momento si possono caricare offerte Mobility, PubliBike, Hotelcard, Europcar, oltre che gli skipass di 23 comprensori sciistici e le offerte Snow’n’Rail o gli Skiticket mediante Ticketcorner. L’offerta verrà costantemente ampliata nei prossimi anni, accrescendo così il valore aggiunto per i clienti.

Unireso e mobilis i pionieri nella Svizzera occidentale
Presumibilmente all’inizio del 2017 con le comunità di trasporti «unireso» (Cantone di Ginevra) e «mobilis» (Cantone di Vaud) saranno disponibili sullo SwissPass i primi abbonamenti delle comunità tariffali. Le prossime tappe saranno l’abbonamento modulare (un abbonamento che si rivolge ai pendolari transfrontalieri) e l’integrazione di ulteriori comunità di trasporti. Nel corso del prossimo anno lo SwissPass si potrà caricare su smartphone o tablet; di conseguenza diventerà superflua una carta fisica aggiuntiva, che sarà tuttavia ancora necessaria per i servizi aggiuntivi, come Skiticket o Mobility. Nella fase iniziale sono state affrontate alcune difficoltà, in seguito l’accettazione è costantemente aumentata. Le critiche riguardavano essenzialmente la procedura di controllo in treno - troppo lunga- la durata insufficiente delle batterie degli apparecchi e il mancato aggiornamento dei dati. Queste problematiche sono state progressivamente eliminate, contribuendo in tal modo a mantenere il numero delle reazioni negative dei clienti su un livello estremamente basso. In un suo rapporto concernente lo SwissPass l’Incaricato federale della protezione dei dati (IFPD) aveva esortato il settore a rinunciare alla memorizzazione dei dati di controllo. A questa richiesta il settore ha risposto e da marzo 2016 i dati di controllo non vengono più salvati.

Oltre il 70 percento dei clienti rinnova lo SwissPass senza interruzione
I timori espressi da diverse organizzazioni in merito al rinnovo automatico non hanno trovato conferma. Al contrario, la tendenza della prima tornata di rinnovi mostra chiaramente che oltre il 70 percento dei clienti rinnova il proprio abbonamento senza interruzione. I clienti vengono informati per iscritto 60 giorni prima della scadenza dell’abbonamento e a quel punto hanno la possibilità di disdirlo. Il settore dei TP è fermamente convinto che lo SwissPass non vada semplicemente utilizzato come una carta per i tradizionali servizi di mobilità, ma debba diventare un concetto integrale comprendente anche le offerte di mobilità e per il tempo libero, quali gli eventi sportivi o culturali. L’attenzione è posta quindi sullo sviluppo delle offerte e dei servizi delle imprese partner.

Per rafforzare la collaborazione tra il Servizio diretto e le comunità tariffali, si devono avvicinare le strutture organizzative. Un primo passo è stato fatto rendendo autonomo il segretariato del Servizio diretto, così che possa curare meglio e in modo più mirato i diversi compiti strategici ed operativi. Tra questi la ripartizione delle entrate dall’AG e del metà-prezzo, la standardizzazione delle informazioni ai clienti o la comunicazione.
http://www.ffs.ch/gruppo/media/comunica ... 608_4.html
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16986
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#130 Messaggio da Ae 4/7 » dom 04 set 2016 17:45

Tagli in vista alle FFS
"Dobbiamo ridurre i costi" ha affermato la nuova presidente del CdA Monica Ribar - Si punta anche su un nuovo sistema tariffario

BERNA - Le FFS taglieranno posti di lavoro e l'annuncio arriverà prossimamente: lo afferma la nuova presidente del consiglio di amministrazione dell'azienda, Monika Ribar.

"Dobbiamo ridurre i costi", afferma la manager 56enne in un'intervista pubblicata oggi dalla SonntagsZeitung. Al domenicale Ribar ha confermato che l'impresa lavora a passi concreti per ridurre l'organico. "E li comunicheremo nei prossimi tempi", promette. "Volevamo già farlo un paio di mesi or sono, ma c'è stato un po' di ritardo".

"Voglio misure ben meditate e non decisioni precipitose", continua la donna alla presidenza del Cda. Ribar è stata CEO del gruppi di logistica Panalpina e oggi siede ancora nei consigli di sorveglianza anche di Sika (dove è oggetto di un'azione legale per la note diatriba legata a Saint-Gobain) e Lufthansa.

Oltre ai risparmi sono in arrivo anche nuovi introiti, nonostante Ribar abbia annunciato che intende stabilizzare per poi a lungo termine abbassare le tariffe. Le aziende dei trasporti pubblici hanno infatti deciso di aumentare il prezzo dei biglietti alla fine dell'anno. "Noi delle FFS saremmo stati quest'anno effettivamente un po' più prudenti, ma non diciamo che non ci saranno mai ritocchi verso l'alto".

"Il nostro maggior concorrente è la strada", spiega Ribar. "Diventa più a buon mercato e si sviluppa in modo enorme, basti pensare alla mobilità elettrica, alle auto che si guidano da sole e alle vetture in condivisione". Per le FFS si tratta di avere un'offerta esclusiva e far sì che non sia troppo cara, per evitare che il cliente abbandoni il mezzo pubblico a beneficio del veicolo privato.

Le FFS puntano inoltre a un nuovo sistema tariffario, che permetta di fatturare la tratta effettivamente percorsa, ribadisce Ribar. Ad esempio al San Gottardo l'impresa vorrebbe proporre due prezzi: chi passerebbe nella galleria di base pagherebbe di più di coloro che opterebbero per la linea di montagna. Le ferrovie federali vedrebbero quindi di buon occhio la fine dell'abbonamento generale inteso come è oggi.

Redazione | 4 set 2016 16:03
http://www.ticinonews.ch/svizzera/31116 ... a-alle-ffs

Mi si consenta di autocitarmi, visto che sono meglio del Mago Otelma :megaball:: :
Ae 4/7, il 18.02.2012, ha scritto:P.S. Si noterà la finezza per la quale Vallesani e Svizzeri esterni stabiliti in Vallese avranno potuto beneficiare del LBT (e dell'eccellente offerta attraverso il medesimo) a prezzi molto convenienti per una decina d'anni mentre, apparentemente, i Ticinesi (che agli occhi del Garcia e dei suoi superiori altro non devono essere che dei fastidiosi cincali) non potranno avere tale privilegio all'apertura del GBT (2017 o giù di lì, appunto) e continueranno ad arrancare sulla (più economica) linea di valico (se non altro non staranno pigiati come sardine in un surrogato di ICx da cento posti a vettura), la galleria di base essendo riservata ad un'utenza privilegiata (prevalentemente borsoni tigurini).
http://www.ferrovie.it/forum/viewtopic. ... 7#p1157287

(Peraltro la distanza percorsa è più breve passando da sotto...)
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12260
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#131 Messaggio da augustus » dom 04 set 2016 21:55

Ammetto di aver letto anch'io quelle cose e che mi sia salita su un' impercettibile sensazione di fotone. La cosa che mi urta è come vendano queste cose, manco fossimo tutti dei deficienti.
Sulla questione GBT, alla luce anche di recentissime mie esperienze, posso garantire che la visione di questo tunnel sia per il 99.999999% zukkino-zentriert e per la rimanente percentuale cincali-orientiert. Con ciò intendo anche evidenziare che i borsoni tigurini - soprattutto i pensionierte - che verranno a svernare nel salotto soleggiato nella colonia tikkinese - sono il vero pubblico di riferimento di questo circo FFS, anche perché loro i soldi ce li hanno.

Aspettiamo con ansia :megaball: le reazioni che verranno dai rappresentanti politici.

P.s.: peccato che madame Riber non abbia detto queste cose 9 giorni fa...
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16986
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#132 Messaggio da Ae 4/7 » mar 06 set 2016 9:13

La carta scontata piace
Imbarcarsi sui battelli che solcano le acque del Verbano costa un po' meno; turisti soddisfatti
martedì 06/09/16 08:06 - ultimo aggiornamento: martedì 06/09/16 08:36

Nel Locarnese il turismo sarà ancor più sostenuto, dopo che anche la Navigazione del Lago Maggiore ha deciso di proporre la carta giornaliera a prezzo scontato. Lo evidenzia nell’edizione di martedì il Giornale del Popolo, ponendo l’accento sul fatto che la riduzione vale su tutta l’area del bacino ticinese del Verbano e che ha validità dal 1° agosto al 30 settembre.

Come era lecito attendersi, l’apertura almeno parziale alla politica tariffaria elvetica ha ottenuto il pieno sostegno dell’utenza, anche in virtù del fatto che in Svizzera vi sono circa tre milioni di persone che hanno in tasca un abbonamento generale gratuito [sic!] o a metà prezzo.

La novità, positivamente accolta dai turisti, non ha potuto esser promossa al meglio poiché decisa all’improvviso dai vertici della società di navigazione italiana, ma si è rivelata un utile primo "step" verso un affinamento del servizio di trasporto pubblico sul Verbano. D’altronde, lo sconto ha ulteriormente incrementato il numero delle persone dirette alle Isole di Brissago, meta molto amata da stranieri, ma non solo.

EnCa
http://www.rsi.ch/news/ticino-e-grigion ... 75700.html
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2071
Iscritto il: lun 01 mag 2006 11:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#133 Messaggio da cf » mar 20 set 2016 12:43

Comunicato Mister Prezzi.
In sostanza: l'AG passerà da 3655 a 3860 franchi. Chi lo rinnoverà tra il 01/02/2017 e il 31/01/2018 avrà uno sconto di 100 franchi.
La carta junior tra il 01/02/2017 e il 31/01/2018 costerà 15 franchi anziché 30 (e sarà valevole per tutti i bambini al seguito, non solo per i figli).
Il prezzo per valicare il San Gottardo sarà uguale sia lungo "Panoramastrecke", sia attraverso la GBG.
CF

Misure tariffarie 2016/2017 nel traffico diretto: il Sorvegliante dei prezzi e ch-direct concordano un pacchetto di prezzi e di misure del valore di 50 milioni di franchi

A febbraio 2016 il comitato strategico per il traffico diretto ha stabilito alcune misure tariffarie applicabili da dicembre 2016 nel servizio diretto del trasporto viaggiatori. Secondo i calcoli del Sorvegliante dei prezzi gli aumenti previsti, che ammontano mediamente al 3 per cento, superano i valori consentiti dall’attuale accordo amichevole. Dopo mesi di trattative il Sorvegliante dei prezzi e il settore hanno concordato un pacchetto di misure del valore di circa 50 milioni di franchi, che permetterà nel 2017 di compensare se non del tutto almeno in parte i forti aumenti di prezzo degli abbonamenti generali. Inoltre, il prezzo delle carte junior verrà ridotto da 30 a 15 franchi all’anno e verrà offerta una nuova carta bimbi accompagnati che potrà essere utilizzata anche in assenza di un legame di parentela. Il costo sarà di 15 franchi all’anno.

Già nel 2013 l’aumento dei prezzi di tracciato di 200 milioni di franchi si è tradotto in un incremento dei prezzi dei biglietti. Anche la revisione dei prezzi di tracciato per il 2017, il cui valore si aggira intorno ai 100 milioni di franchi (cfr. progetto FAIF), si ripercuoterà sulle tariffe. A febbraio 2016 l’organo competente del settore dei trasporti pubblici ha deciso di applicare all’intera offerta aumenti tariffari differenziati, in media del 3 per cento, a partire dal cambio d’orario dell’11 dicembre 2016. L’accordo stipulato in via amichevole tra il Sorvegliante dei prezzi e il settore stabilisce limiti ben precisi per gli adeguamenti tariffari ed esige che tali misure siano finalizzate esclusivamente a coprire il rincaro dei prezzi di tracciato.

Grazie alle misure concordate dopo mesi di intense trattative per un valore di circa 50 milioni di franchi, gli aumenti decisi a febbraio dal settore (+3 % in media) saranno in parte compensati l’anno prossimo. Ad esempio, i titolari di un abbonamento generale, che con un incremento del 5 per cento sono i viaggiatori maggiormente colpiti, potranno beneficiare di uno sconto in caso di rinnovo automatico. Per motivi tecnici la nuova misura non sarà operativa dall’11 dicembre 2016 bensì dal 1° febbraio 2017 e si applicherà ai rinnovi automatici fino al 31 gennaio 2018 compreso.

Dal 1° febbraio 2017 al 31 gennaio 2018 il prezzo della carta Junior sarà ridotto da 30 a 15 franchi. Con la nuova carta bimbi accompagnati, che costerà ugualmente 15 franchi all’anno, non sarà necessario che vi sia un legame di parentela tra il bambino e l’adulto. Questa carta sarà pertanto utilizzabile anche da altre categorie di accompagnatori come ad esempio zie, vicini di casa, mamme diurne, ecc. I bambini di età compresa tra i 6 e i 16 anni potranno così viaggiare per un anno sui mezzi pubblici accompagnati dal titolare del biglietto. Anche per questa carta la durata di validità andrà dal 1° febbraio 2017 al 31 gennaio 2018.

Il Sorvegliante dei prezzi è inoltre riuscito ad evitare l’abolizione della carta dalle 9 per il metà-prezzo e dello sconto multipack 6 per 5 previste a partire dal cambio d’orario 2016/2017.

In aggiunta a quanto previsto dall’accordo amichevole, le FFS hanno accettato di riscuotere un supplemento di distanza moderato sulla tratta di base del San Gottardo per evitare l’aumento della tariffa rispetto alla tratta di montagna del San Gottardo. Pertanto, i viaggiatori che percorrono la tratta di montagna e quelli che scelgono il tunnel di base pagheranno lo stesso prezzo. A prescindere dalle misure tariffarie generali di dicembre 2016, questa tariffa rimarrà invariata.


Prossime misure tariffarie

A partire dal cambio d’orario 2017/2018 il Sorvegliante dei prezzi e le imprese di trasporto del traffico diretto rinegozieranno le tariffe, con un’attenzione particolare al prezzo dell’abbonamento generale con pagamento mensile e al deficit che si profila nel finanziamento del trasporto pubblico regionale. Il Sorvegliante dei prezzi ha il compito, sancito per legge, di verificare la correttezza delle tariffe del traffico a lunga percorrenza e di intervenire in caso di abusi. Finché i prezzi del traffico a lunga distanza e quelli del traffico regionale saranno direttamente collegati, la legge sulla sorveglianza dei prezzi impone limiti chiari al trasferimento sui passeggeri dei costi che il trasporto regionale non riesce a coprire. Questo aspetto potrebbe avere un peso rilevante nelle trattative dei prossimi anni.
L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16986
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#134 Messaggio da Ae 4/7 » lun 26 set 2016 16:51

LOCARNO

26/09/2016 - 15:12
Con l'abbonamento sul Verbano? «Ancora presto per dirlo»

La ministra dei trasporti Doris Leuthard ha risposto ad una questione formulata da Fabio Regazzi durante l'Ora delle domande

LOCARNO - È ancora presto per sapere se l'abbonamento metà prezzo e quello generale saranno in futuro accettati dalla società di navigazione del Lago Maggiore. Lo ha indicato oggi la ministra dei trasporti Doris Leuthard durante l'Ora delle domande rispondendo a un quesito di Fabio Regazzi (PPD/TI).

Attualmente è in corso un dialogo con le autorità italiane in merito al memorandum volto a migliorare la navigazione sul Verbano e sul Ceresio firmato lo scorso maggio a Lugano tra i ministri dei trasporti di Svizzera e Italia. L'obiettivo, ha spiegato Leuthard, è trovare entro un anno un accordo sulle misure da prendere a breve e lungo termine.

Una di queste misure potrebbe essere il riconoscimento degli abbonamenti metà prezzo e generale da parte della società italiana che attualmente gestisce la navigazione sul Lago Maggiore (anche sul bacino svizzero). Una decisione definitiva non è però ancora stata presa, ha precisato Leuthard.

Articolo di Ats/ADN
http://www.tio.ch/News/Ticino/Attualita ... er-dirlo--

Qui il testo della domanda: https://www.parlament.ch/it/ratsbetrieb ... d=20165403
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16986
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Abbonamento Generale (raggio di validità, etc.)

#135 Messaggio da Ae 4/7 » gio 11 mag 2017 19:33

Senza commento perché rischierei di infrangere il regolamento (nondimeno ciò che non scrivo lo penso):
[...]
Während man jetzt noch mittels Abo oder Einzelbillett seine Zugfahrt im Voraus bezahlt, soll in Zukunft erst nach dem Fahren bezahlt werden – dank digitalen Lösungen. Der Reisende kann selbst seine Strecke in eine App eingeben, doch auch automatische schweizweite Fahrtenerfassung ist möglich.

Dafür müssen die einzelnen Betriebe jedoch stärker zusammenarbeiten. Und die Zeit wird knapp, da die Branche sonst Gefahr laufen könnte, von Grossanbietern wie Google mit innovativen Ticket-Systemen ausgebootet zu werden. Die Digitalisierung und Automatisierung würde das GA überflüssig machen und ersetzen.
[...]
Bis 2025 soll diese Vision verwirklicht sein. Das Tarifsystem soll einheitlich sein und bezahlen wird der Reisende erst im Nachhinein. Das neue schweizweite IT-System Nova sei ein erster Schritt, um Tarife und Transportunternehmen miteinander zu verbinden.
[...]
http://www.20min.ch/schweiz/news/story/ ... n-22553655

Laddove ora si paga, prima di intraprenderla, la propria corsa per mezzo di un abbonamento o di un biglietto, in futuro si pagherà solo dopo l'effettuazione della stessa - grazie a soluzioni digitali. Il viaggiatore potrà inserire autonomamente la propria tratta in un'applicazione informatica, ma anche il rilevamento delle corse a livello federale sarà possibile.

Per fare questo le diverse ITC devono collaborare più intensamente. Vi sarebbe infatti il rischio di farsi soppiantare da Google* con sistemi tariffari più innovativi. La digitalizzazione e l'automatizzazione renderebbero così inutile l'AG, sostituendolo.
[...]
Entro il 2025 questa visione dovrà essere concretizzata. Il sistema tariffario dovrà essere unificato e l'utente pagherà a posteriori. Il nuovo sistema informatico Nova sarebbe un primo passo per connettere tariffe e ITC.



* Posso, per una volta? Cazzo c'entra Google con l'AG?!
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti