Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
FFS
*
*
Messaggi: 631
Iscritto il: ven 19 ago 2011 15:51

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#406 Messaggio da FFS » lun 24 lug 2017 17:41

È esatta la tua conclusione è di principio dovrebbe applicarsi in tutte le comunità ma non ho verificato sistematicamente, puoi consultare arcobaleno.ch per più info sulla Comunità Ticino e Moesano. Nello specifico della tratta Bellinzona-Flüelen, ci sono alcuni IC al giorno che si fermano a Flüeler, altrimenti o vai fino ad Arth-Goldau e torni indietro o passi dalla linea storica e cambi a Erstfeld su un IR o S2 qualsiasi che si fermano sempre a Flüelen.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#407 Messaggio da Ae 4/7 » lun 24 lug 2017 18:10

Dalla T600 (la quale si può scaricare da qui: https://www.sbb.ch/it/stazione-servizi/ ... olari.html):

Immagine

P.S. Sulla panoramica c'è anche l'eccellente Weekender (con fermata ad Airolo ovvero ove si trova la pentola posta alla fine dell'arcobaleno)! :D
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

MadMax
^_^
^_^
Messaggi: 50
Iscritto il: mar 30 ago 2016 11:52

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#408 Messaggio da MadMax » mar 25 lug 2017 9:39

Grazie delle informazioni e del documento postato. Adesso ho capito. Comunque ho visto che alla cifra 70.202 rimandava alla cifra 30.5 e sono andato a leggere pure quella. :)
30.5 Biglietti complementari a titoli di trasporto del traffico nazionale secondo la T 600
30.50 Non è permesso emettere biglietti complementari e di cambiamento di percorso allo scopo di ottenere un prezzo inferiore a quello del biglietto per l'intero percorso.
30.51 Come biglietti di congiunzione a titoli di trasporto del traffico nazionale secondo la tariffa T600/650/652, la cui stazione di destinazione o di partenza sono situate all'interno di una comunità integrale, dai servizi di vendita con personale, o nel treno, sono emessi fondamentalmente biglietti del traffico nazionale a tariffa 600/650/652.
Esempio:
Viaggio con treno Eurocity Chur - Thalwil. Nel treno il viaggiatore decide di proseguire fino a Zürich HB. Si deve rilasciare un biglietto di congiunzione Thalwil - Zürich HB conformemente alla T600/650/652.
30.52 Con gli abbonamenti di percorso secondo T650 tutti i biglietti di congiunzione, fatta eccezione degli abbonamenti di comunità, sono valevoli in tutte le categorie di treno.
30.53 Le disposizioni speciali secondo la cifra 70.2 sono applicabili per l'emissione di titoli di trasporto di congiunzione per titoli di trasporto di comunità tariffarie.
30.54 Se nella stazione di partenza si chiede un biglietto complementare in correlazione con un biglietto ordinario non ancora utilizzato, occorre sostituire il biglietto primitivo con un altro valevole per tutto il percorso.
Qui si fa riferimento a biglietti di congiunzione legati ad abbonamenti di percorso o titoli di trasporto del traffico nazionale, quindi casi differenti rispetto a quelli di cui si discuteva ieri. Però non ho capito la cifra 30.52 quando cita gli abbonamenti di comunità e la validità in tutte le categorie di treno. ::-?:
Grazie a chi potrà chiarire questo punto :ciao:

FFS
*
*
Messaggi: 631
Iscritto il: ven 19 ago 2011 15:51

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#409 Messaggio da FFS » mar 25 lug 2017 11:04

Gli abbonamenti di percorso valgono per una tratta specifica e sono un prodotto del Servizio Diretto, ovvero una sorta di comunità tariffaria nazionale che gestisce l'Abbonamento Generale, il Metà Prezzo, gli abbonamenti di percorso, le carte giornaliere nazionali, ecc. Non è possibile combinare/sovrapporre un abbonamento di comunità (cantonale/regionale) con uno del Servizio Diretto, quindi non è possibile far valere, ad esempio, l'Abbonamento Arcobaleno per la tratta Lugano-Bellinzona se si ha già un abbonamento di percorso Lugano-Zurigo. Allo stesso modo non è ad esempio possibile acquistare un abbonamento di comunità cantonale/regionale scontato se si ha già l'Abbonamento Metà-Prezzo (nazionale).

La precisazione sulla categoria di treno è superflua. Tranne i biglietti risparmio, tutti gli altri titoli di trasporto hanno validità indipendentemente dalla categoria del treno.

Correggetemi se sbaglio.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#410 Messaggio da Ae 4/7 » mar 25 lug 2017 20:58

A me sembra, gli utenti che sono del mestiere (RABe 610?) mi correggeranno, che sia da interpretare come segue:
- sono in viaggio su un CIS Zurigo-Milano con biglietto Zurigo-Bellinzona, quindi a tariffa 600 non essendo all'interno di un'unica comunità tariffale;
- decido spontaneamente di non scendere nella Porta del Ticino ma bensì di andare a vedere che tempo faccia a Lugano;
- sebbene la tratta aggiuntiva si trovi interamente all'interno di una comunità tariffale, il conduttore deve in linea di principio emettere un biglietto complementare Bellinzona-Lugano secondo la T600 e non secondo la Tariffa integrata Arcobaleno.
(Anche perché col sistema zona/tempo non si potrebbe emettere un biglietto, ad esempio, immediatamente dopo la partenza da Zurigo, rispettivamente l'utente dovrebbe scendere dal treno a obliterarlo a Bellinzona...)

Disposizione che quindi si può ignorare nel caso in cui si disponga di un titolo di trasporto di una comunità tariffale e si decida di "sconfinare"...
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

RABe 610
**
**
Messaggi: 1124
Iscritto il: mar 29 set 2009 20:30
Località: Undermorbio

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#411 Messaggio da RABe 610 » mar 25 lug 2017 21:31

Esatto non é possibile combinare biglietti kilometrici con biglietti a tempo (comunitari)

MadMax
^_^
^_^
Messaggi: 50
Iscritto il: mar 30 ago 2016 11:52

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#412 Messaggio da MadMax » mar 25 lug 2017 21:55

Quello che ha scritto Ae 4/7 era più o meno quello che avevo immaginato, la mia domanda iniziale però riguardava la cifra 30.52, dove parla di abbonamenti di comunità e categorie di treno, anche se l'utente FFS ha scritto:
FFS ha scritto:La precisazione sulla categoria di treno è superflua. Tranne i biglietti risparmio, tutti gli altri titoli di trasporto hanno validità indipendentemente dalla categoria del treno.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#413 Messaggio da Ae 4/7 » lun 31 lug 2017 7:36

SBB prüft flexible Preise in Bahnhof-Shops
von Stefan Ehrbar - Die Preise in den Läden in den Bahnhöfen könnten bald je nach Uhrzeit wechseln. Zudem soll das Angebot an schnellem Convenience-Food stark wachsen.

Die SBB prüft, ob Ladenmieter in ihren Bahnhöfen mit wechselnden Preisen arbeiten sollen. Die sogenannten «dynamischen Preise» seien ein «möglicher Hebel», den die SBB beobachte und eruiere, schreibt Bewirtschaftungs-Chef Markus Streckeisen in einem Blog. Unter dynamischen Preisen versteht man unterschiedliche Preise für dieselben Produkte je nach Tageszeit, Wetter oder Konkurrenzsituation.
[...]
http://www.20min.ch/schweiz/news/story/ ... s-18597760

I soloni del Wankdorf starebbero studiando l'introduzione di prezzi flessibili, secondo ora, tempo meteorologico o altro nelle botteghe di stazione, in modo tale da poter poi adeguare gli affitti in conseguenza.

***

Ci si chiede onestamente dove viva questa gente; se emigrasse in Corea del Nord renderebbe un gran servizio alla cittadinanza. Ci mancherebbe solo che uno debba andare a comprare il "Semaphor", la JF o il Canard alle 2 di notte per spendere meno (quando già non si rechi nel settore francese dell'Euroaeroporto o a Costanza...).
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

ssb
**
**
Messaggi: 2950
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#414 Messaggio da ssb » lun 31 lug 2017 8:29

E se vai a prendere il panino a pranzo ti spellano (più del normale) ? :lol:

Qui l'articolo originale, che comunque non è esattamente la stessa cosa di quel che racconta sensazionalisticamente il 20minuti...: https://www.sbb-immobilien.ch/blog/der- ... melztiegel

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12622
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#415 Messaggio da augustus » lun 31 lug 2017 22:20

Questo è un primo passo verso il progetto che hanno le FFS di creare delle stazioni-minicittà (se n'era già parlato in forum) dove uno entra e poi non lo mollano più :mrgreen: In realtà le FFS hanno un bel po' di spazi inutilizzati perché vuoti, o sottoutilizzati: quindi cerca di piazzare l'idea spacciandola come "servizio di alto livello per la clientela" per una "minicittà dei sogni" nelle stazioni principali. Come già rilevato, va da sé che gli affitti saranno alti e che il negozio di turno applicherà prezzi maggiorati rispetto a quelli, spesso già alti, dei medesimi negozi però fuori stazione. Vediamo se indovinate chi pagherà con tutti i vari aumenti di affitti e compagnia questo servizio definito appunto per la clientela?
Come sempre FFS cerca l'ottica "win-win", come nell'affare SOB (ottica "win-win" per Pyongyang, non certo per i clienti o, nel caso SOB, i macchinisti)
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

FFS
*
*
Messaggi: 631
Iscritto il: ven 19 ago 2011 15:51

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#416 Messaggio da FFS » mar 01 ago 2017 11:18

Quando i commerci nelle stazioni andranno a gambe all'aria perché non ci andrà quasi più nessuno visti i prezzi troppo alti cosa si inventeranno?

SOB: io da utente della linea del Gottardo non riesco a vedere svantaggi, chi evidentemente ne sa di più potrebbe illuminarmi?

Avatar utente
Nicola
**
**
Messaggi: 2309
Iscritto il: dom 04 dic 2005 12:14
Località: Lugano
Contatta:

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#417 Messaggio da Nicola » mar 01 ago 2017 16:47

Per quanto mi sia concesso sapere attualmente, FLIRT 8 pezzi con distributori Snack e secondo la SER da Arth-Goldau niente scorta. Non è chiaro se i collegamenti saranno su Locarno o Lugano e entrambi in modo alternato.
Tutto questo quando SOB avra ricevuto il materiale rotabile netessario.

Come detto strategia win-win, e in 43 anni su questa terra ho capito che in una partita se alla fine non ci sono sconfitti significa che si è ottenuto un pareggio.
Io comunque cammino spalle al muro :ciao:
Ae 6/6 11'460
SBB / CFF / FFS

FFS
*
*
Messaggi: 631
Iscritto il: ven 19 ago 2011 15:51

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#418 Messaggio da FFS » mar 01 ago 2017 18:13

Grazie.

Sempre spalle al muro! Sarebbe bello se i vari gruppi di interesse, comuni, ERS, OTR/ATT, cantoni, ecc. rompessero per avere l'accompagnamento su tutta la tratta. Magari mettendoci qualche soldino risparmiato grazie al rinnovo della concessione LP.

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12622
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#419 Messaggio da augustus » mar 01 ago 2017 21:21

Grazie della dritta Nicola ;)
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12622
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Aumentano del 6,4% le tariffe da dicembre 2010

#420 Messaggio da augustus » gio 12 ott 2017 13:11

Swisspass anonimo e app (con un 2 anni di ritardo su quella BLS) per calcolo tragitto all'atto della discesa (come dice Ae 4/7, inizia la morte dell'AG ;) ) con tablets alle fermate
Si va verso uno "Swiss Pass" anonimo e digitale

La prima misura è volta a proteggere gli utenti che non vogliono registrare i loro dati di viaggio. La seconda è una logica conseguenza della digitalizzazione in atto nel settore dei trasporti

BERNA - Il settore dei trasporti pubblici sta pensando all'introduzione di uno "Swiss Pass" anonimo. Una misura volta a proteggere gli utenti che non vogliono registrare i loro dati di viaggio.
Nel settore dei trasporti si va nella direzione della digitalizzazione: un esempio di questo sviluppo è l'idea di installare dei tablet nelle stazioni e alle fermate dei bus. Grazie a questo metodo i biglietti non verrebbero più stampati, ma registrati elettronicamente su uno "Swiss Pass", ha indicato la responsabile FFS della divisione viaggiatori Jeannine Pilloud in un'intervista pubblicata oggi sui quotidiani Der Bund e Tages Anzeiger.
Per i clienti che preferiscono non fornire i loro dati personali, il settore sta prendendo in considerazione l'idea di introdurre uno "Swiss Pass" anonimo, ovvero una tessera contenente un chip - senza la necessità di registrarsi - su cui il controllore può verificare la validità del «biglietto elettronico» che l'utente ha acquistato prima del viaggio.
Il progetto è «molto concreto» e «lo stiamo pianificando», ha anticipato la responsabile di FFS viaggiatori, tuttavia non sono ancora stati effettuati progetti pilota. Il presupposto è che tutti i 244 fornitori di servizi di trasporto in Svizzera siano equipaggiati in questo senso, ha precisato Pilloud.
Il settore sta inoltre prendendo in considerazione l'idea di introdurre un nuovo sistema di biglietteria in Svizzera. I viaggiatori in futuro potranno effettuare il "check-in" su un'applicazione per smartphone al momento della partenza e pagare solo dopo aver terminato il viaggio. L'app calcola il percorso e carica automaticamente la migliore tariffa.
Tuttavia questo metodo ha dei lati negativi, tra cui l'obbligo di dover accedere in anticipo sull'app e registrare il proprio viaggio. Una misura che non piace a tutti i passeggeri. «Dobbiamo prendere con serietà questa preoccupazione», ha ribadito Pilloud. Ci sono clienti che preferiscono acquistare i loro biglietti in forma anonima allo sportello oppure alla biglietteria automatica, tuttavia queste ultime sono costose e il settore ha l'obiettivo di sostituirle con macchinette automatiche più a buon mercato.
 
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Rispondi