Linea del S.Gottardo

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
ssb
**
**
Messaggi: 1798
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Linea del S.Gottardo

#1786 Messaggio da ssb » mer 29 nov 2017 21:38

Mi hai tolto le parole di bocca. Però arriva tardi, anzi tardissimo.

D'altra parte è evidente che la stazione serve unicamente ad evitare ai dipendenti dello Stato di arrivare in ufficio sudati e soprattutto di non dover percorrere la cronoscalata sul viale Stazione a fine giornata per prendere il treno. :mrgreen:

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 11781
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Linea del S.Gottardo

#1787 Messaggio da augustus » ven 01 dic 2017 20:41

Guasto alla linea aerea stamane sotto il GBT tra Faido e Sedrun, per cui due treni LP da sud mandati 'sopra' (e penso merci fermati per strada). Col 15 poi circolazione di nuovo normale.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Nicola
**
**
Messaggi: 2255
Iscritto il: dom 04 dic 2005 11:14
Località: Lugano
Contatta:

Re: Linea del S.Gottardo

#1788 Messaggio da Nicola » mar 05 dic 2017 17:13

ssb ha scritto:
mer 29 nov 2017 21:38
Mi hai tolto le parole di bocca. Però arriva tardi, anzi tardissimo.

D'altra parte è evidente che la stazione serve unicamente ad evitare ai dipendenti dello Stato di arrivare in ufficio sudati e soprattutto di non dover percorrere la cronoscalata sul viale Stazione a fine giornata per prendere il treno. :mrgreen:
Mi dispiace ma a mio avviso un interrogazione completamente insensata, non solo per i tempi ma per la scarsissima conoscenza della rete ferroviaria svizzera.

Stazioni a 800m di distanza? Zugo ne è piena, Zurigo altrettanto.
Tralasciamo la facile ironia su dipendenti statali (Esecutivo, Legislativo e Giudizioario sono in quel quartiere), piazza indipendenza farebbe lasciare a casa l'auto a quelli che anche 10 minuti a piedi mai, e gli statali non sarebbero i soli.
Poi abbiamo la SPAI, la commercio e altre centri d'interesse per il traffico regionale.
La tanto decantata circonvallazione di Bellinzona la vedremo (forse) molto dopo la fine del raddoppio del Gottardo stradale.
Qualcuno spieghi al signor Rossi la differenza fra stazioni del traffico regionale e stazioni di interscambio.

:ciao:
Ae 6/6 11'460
SBB / CFF / FFS

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 11781
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Linea del S.Gottardo

#1789 Messaggio da augustus » mar 05 dic 2017 22:28

Però Zugo-Baar è un comprensorio diverso da Bellinzona, nel senso che è intersecato da tre linee: quella verso Zurigo, quella verso Arth-Goldau e quella verso Rotkreuz (nuovo polo in forte espansione) e Lucerna. A mio modo di vedere, tra breve avremo un unico comprensorio da Rotkreuz a Baar, non escludendo direi anche Ebikon (Mall of Switzerland).
L'ubicazione di fermate ravvicinate serve a mio parere un bacino d'utenza maggiore che non a Bellinzona.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

ssb
**
**
Messaggi: 1798
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Linea del S.Gottardo

#1790 Messaggio da ssb » mer 06 dic 2017 7:30

No, Bellinzona non è certo paragonabile a Zugo o tantomeno Zurigo nè al traffico che le loro stazioni secondarie hanno rispetto alla futura P.Indipendenza.
Scendere a P. Indipendenza invece che FFS comporterà un risparmio di ca. 5-7 minuti per andare verso le varie scuole superiori, gli unici a guadagnare qualche altro minuto sono quelli che vanno in Piazza Governo, giusto perché viale Stazione è in salita.

In altri luoghi punterebbero a rieducare gli automuniti per abituarli a prendere il treno anche se bisogna fare 10 min a piedi, in Ticino preferiamo costruire infrastrutture à la carte per dare la pappa pronta a tutti (d’altra parte stiamo per costruire un semisvincolo autostradale proprio da quelle parti [quando ci sono già due svincoli Nord e Sud] proprio per portare gli statal...ehm, gli automuniti direttamente in centro città, dimmi te se è coerente con il concetto di P. Indipendenza...)

Poi che il Tuto sia un pirla e non sa di cosa parli esattamente, siamo d’accordo.

Avatar utente
Nicola
**
**
Messaggi: 2255
Iscritto il: dom 04 dic 2005 11:14
Località: Lugano
Contatta:

Re: Linea del S.Gottardo

#1791 Messaggio da Nicola » mer 06 dic 2017 8:45

Il semi svincolo, se non farà la fine del nuovo stadio :mrgreen: , però serve a togliere il traffico di transito da Giubiasco.

D'accordo che Bellinzona (anche Mendrisio) non sono paragonabili con Zurigo e altri grossi centri, ma delle fermate più capillari in un cantone soffocato dal traffico privato non le vedo come "pappa pronta".

Poi che a sud delle alpi si sia un po troppo pigri è realtà. quando ti senti dire; "se devo prendere un veicolo (Bicicletta, scooter, automobile) per recarmi alla stazione più vicina e poi prendere un bus dalla stazione di destinazione al posto di lavoro, allora vado in automobile"
Discorso infinito da affrontare, ma è come nuotare contro corrente.
Ae 6/6 11'460
SBB / CFF / FFS

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 11781
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Linea del S.Gottardo

#1792 Messaggio da augustus » mer 06 dic 2017 12:18

Nicola ha scritto:
mer 06 dic 2017 8:45
(...) è come nuotare contro corrente.
Non è un caso che in Svizzera interna ogni stazione, anche piccola, abbia il suo posteggio per bici e scooter e che investimenti o inaugurazioni per tali posteggi abbiano sempre una certa rilevanza nei comunicati stampa delle FFS (direi SBB in questo caso ;) )
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16237
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Linea del S.Gottardo

#1793 Messaggio da Ae 4/7 » mer 06 dic 2017 18:36

Mah, in realtà quando prendevo giornalmente il TiLo a, come diceva il Martini, "Borgo", di gente che arrivava (o partiva) su due o quattro ruote private ne vedevo, a cominciare sottoscritto (perché quando ti mettono il locale internazionale che arriva (arrivava) alle 7:17 stesso orario in cui parte (partiva) il TiLo...), un onorevole deputato, finanche qualche frontaliere... E in giornata il parcheggio sul piano caricatore è sempre pieno (mentre quello sopra alla Centovallina viene adoperato a sproposito dagli scooteristi).
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 11781
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Linea del S.Gottardo

#1794 Messaggio da augustus » mer 06 dic 2017 22:56

Si vede che per alcuni in Ticino (penso alla questione scooteristi) il senso civico è una locuzione priva di sostanza.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9880
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Linea del S.Gottardo

#1795 Messaggio da Coccodrillo » gio 07 dic 2017 8:24

Bella la sconclusionata interpellanza di Tuto Rossi...ma è in buoan compagnia, ho letto altre perle simili a livello cantonale.

La differenza per alcuni non è poca, quando devi percorrerla tutti i giorni. per esempio per la SAMB (scuola professionale) la differenza fra Bellinzona HB e Piazza Indipendenza è di 1,2 km e 15 minuti contro 0,6 km e 8 minuti. Poi in zona ci sono vari stabili dell'amministrazione cantonale, ergo centinaia di persone (peraltro senza parcheggio grantito, lo stabile più recente con qualche centinaio di impiegati è stato costruito direttamente senza parcheggi per dipendenti, e suppongo anche gli altri più vecchi).

Poi bisogna considerare che col CBT fra Giubiasco e Lugano non ci saranno altre fermate, quindi non è un problema aggiungerne a Bellinzona, chi vuole andare da HB a Lugano e non ha bisogno di Piazza Indipendenza non si trova il viaggio allungato di molto. Anche una fermata fra Piazza Indipendenza e Giubiasco potrebbe essere sensata, ma in aggiunta, non in alternativa.

Questo senza parlare del fatto che Piazza Indipendenza è ben avviata nel finanziamento e progettazione, altre no, quindi rinunciarci vorrebbe dire non fare nulla per altri 30 anni.
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 11781
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Linea del S.Gottardo

#1796 Messaggio da augustus » gio 07 dic 2017 12:03

Tanto in Ticino i prossimi cambiamenti saranno a partire dal post-2035 (leggi 2050), come ha detto Meyer lo scorso 9 novembre a Berna (e intendeva cose epocali come il fatto di attestare gli IC a Mendrisio, ma con un enorme "forse" che puzzava di contentino a chi aveva posto la domanda).
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16237
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Linea del S.Gottardo

#1797 Messaggio da Ae 4/7 » dom 10 dic 2017 20:15

Il Verdi a Capolago nel 1996: http://www.railpictures.net/photo/640427/ :D

(Com'è andata l'odierna prima dell'acqua calda riscoperta, tra l'altro?)
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
dolomiten
*
*
Messaggi: 525
Iscritto il: lun 16 apr 2012 14:18
Località: Arco Alpino

Re: Linea del S.Gottardo

#1798 Messaggio da dolomiten » lun 11 dic 2017 9:05

che bella foto! me lo ricordo con piacere! :-)

se non erro, alcune vetture erano usate in genere solo da Chiasso in su (o, meglio, in questo caso dovrei dire fino a Chiasso), e a Milano non er una composizione molto lunga.

Potrebbero essere le prime 4 le vetture Dortmund-Chiasso?

Avatar utente
RABe 610
**
**
Messaggi: 1052
Iscritto il: mar 29 set 2009 19:30
Località: Undermorbio

Re: Linea del S.Gottardo

#1799 Messaggio da RABe 610 » lun 11 dic 2017 20:13

dal WR in dietro!

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16237
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Linea del S.Gottardo

#1800 Messaggio da Ae 4/7 » mar 12 dic 2017 5:43

Interruzione: Erstfeld - Gotthard-Panoramastrecke - Biasca
Il percorso tra Erstfeld - Gotthard-Panoramastrecke e Biasca sulla linea Erstfeld - Bellinzona è chiuso al traffico ferroviario.

I treni RE Erstfeld - Bellinzona sono soppressi tra Gotthard-Panoramastrecke e Biasca.

Ragione: Forte nevicata

Durata dell'interruzione indeterminata.

12.12.17
06:27
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti