TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Ferrovie.it
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7135
Iscritto il: ven 28 set 2007 3:41

TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#1 Messaggio da Ferrovie.it » ven 24 nov 2017 18:08

TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi di euro

È stato firmato oggi dal Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, e trasmesso al Ministero dell'economia e delle finanze per il previsto concerto, il...
Ferrovie.it

dedorex1
**
**
Messaggi: 5630
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#2 Messaggio da dedorex1 » sab 25 nov 2017 17:32

Sarebbe utile che qualcuno potesse fare un’analisi critica del decreto per capire se é fatto più o meno bene
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

giorgiostagni
*
*
Messaggi: 940
Iscritto il: gio 19 ago 2010 21:22
Località: Milano
Contatta:

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#3 Messaggio da giorgiostagni » sab 25 nov 2017 17:42

E' un atto dovuto, cioè il pagamento delle mensilità agosto-dicembre del Fondo Nazionale.
E' facile notare che, se lo firma adesso, significa che se tutto va bene queste mensilità arriveranno sotto l'albero di Natale, che non è propriamente un segno di tempismo (allo stesso modo come evidenziavo che le mensilità gennaio-luglio sono arrivate ormai in estate).

Il ritardo in questo caso specifico è dovuto (anche) al fatto che ci si è inguaiati con il tema delle "penalità", quelle a cui il comunicato stampa fa riferimento con "il raggiungimento degli obiettivi previsti" ecc.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5630
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#4 Messaggio da dedorex1 » dom 26 nov 2017 13:44

Grazie, puoi essere più preciso sui "guai" delle penalità?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

giorgiostagni
*
*
Messaggi: 940
Iscritto il: gio 19 ago 2010 21:22
Località: Milano
Contatta:

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#5 Messaggio da giorgiostagni » lun 27 nov 2017 13:06

Ben volentieri, perché il racconto a mio avviso è educativo.
Si intitola "Robin Hood al contrario".

--

Correva l'anno 2012, e si inventava il Fondo Nazionale TPL, che riaccentrava allo Stato la fetta maggiore dei sussidi al TPL delle regioni a statuto ordinario.
Nessun nuovo riparto tra le Regioni veniva studiato, ma semplicemente ci si teneva un riparto complessivo (per la Lombardia il 17,3%) come somma dei singoli addendi che erano andati a costituire il Fondo.
Il successivo DPCM attuativo ( 11 marzo 2013) inventava una specie di premialità, o meglio una penalità. Chi non raggiungeva alcuni obiettivi - di fatto due soli: numero di viaggiatori e rapporto ricavi/costi - rischiava di perdere fino al 10% del Fondo dell'anno.

Il primo anno la penalità non si applica. Il secondo nemmeno. Il terzo, cioè il 2015, si applica, e ne fanno le spese sei Regioni (Abruzzo, Basilicata, Campania, Marche, Molise, Puglia) che all'inizio del 2016 ci rimettono complessivamente 75 milioni (i soldi risparmiati verranno utilizzati per annullare l'ulteriore taglio all'importo totale del Fondo nello stesso 2016).
[il racconto intero è qui http://www.stagniweb.it/fondo16.htm ]

All'inizio del 2017 si dovrebbe applicare la penalità 2016, ottenuta confrontando i dati dell'Osservatorio 2015 rispetto al 2014 (si noti che la penalità è convenzionalmente sfalsata di due anni rispetto ai dati).
Si dovrebbe...

Nel frattempo viene iniziata la trafila per aggiornare il DPCM 11 marzo 2013. Non con un riparto vero fatto ex-novo, come si potrebbe interpretare alla lettera, ma con un "addolcimento" dei criteri di penalità, per evitare che si ripeta la stangata da 75 milioni del 2015.
L'aggiornamento del DPCM va per le lunghe, e quello nuovo esce solo il 26 maggio 2017. Tra le modifiche, al posto dei viaggiatori, ora si utilizza uno strano load factor (viaggiatori/km) difficilmente considerato dalla letteratura scientifica.

Peraltro, proprio il mese precedente, il DL 50/2017 ha tagliato un altro po' di Fondo e ha stabilito che dal 2018 le modalità di riparto cambieranno significativamente, con l'introduzione dei costi standard e più in là dei fabbisogni (si noti che il DL 50 non stabilisce il nuovo riparto, ma indica solo come andrà calcolato...).
Lo stesso DL si è però dimenticato di dire se e come i criteri di penalità del DPCM continueranno a valere e quindi si può solo dedurre che continueranno come oggi.

Siamo quasi arrivati a oggi. Il nuovo load factor, dovendo far sommare i km di treni, bus, metropolitane ecc., implica di dover definire dei coefficienti di equivalenza tra modi di trasporto. Anziché dire semplicemente che un treno sono 5 bus, il MIT si prende la briga di determinare analiticamente questi coefficienti, regione per regione, ritrovandosi a dover chiedere ulteriori dati non inclusi nell'Osservatorio TPL, e quindi a rimandare ancora l'esito della penalità.

E finalmente a metà ottobre 2017 esce un primo risultato. Lo ricordo: stiamo confrontando il 2015 con il 2014 per applicare le penalità 2016. Siamo a fine 2017.

Il risultato è che le penalizzazioni colpirebbero praticamente tutte le Regioni del Centro-Sud (salvo la Puglia) e farebbero perdere circa 105 milioni.
Si noti che l'anno precedente, con obiettivi teoricamente più severi, le Regioni erano solo 6, con 75 milioni di decurtazioni applicate. Wow!

Il DPCM "addolcito" è diventato un Robin Hood al contrario, che ruba ai poveri per dare ai ricchi.

E' finita così? Con questo risultato "politicamente impresentabile"?
No, perché un'altra regola del nuovo DPCM è che la penalità non si applica (oppure è ritardata di un anno) se la Regione medesima ha visto dichiarare un qualche stato di calamità naturale. Basta uno qualunque? Sì, purché riconosciuto nei modi previsti dalla Legge ovvero con deliberazione del Consiglio dei Ministri.

In base a questa regola, cinque Regioni (sulle 8 iniziali) vedrebbero cancellate le decurtazioni perché hanno subito eventi calamitosi nel 2015.
Delle tre rimaste, per due Regioni (Lazio e Umbria) le decurtazioni verrebbero ritardate di un anno - cioè applicate nel 2018 - perché hanno subito eventi calamitosi nel 2016 (anno successivo a quello a cui si riferiscono i dati).
Infine una singola Regione, la Basilicata, subirebbe la decurtazione subito, cioè nel 2017.

La presenza di tre sole Regioni penalizzate, tra l'altro secondo due modalità differenti (una subito, le altre due nel 2018) si è inevitabilmente trasformata in un nuovo problema politico. Nella seduta del 16/11, la Conferenza delle Regioni ha condizionato l’espressione del parere favorevole sul decreto di assegnazione del 40% del Fondo all’accoglimento della traslazione al 2019 delle decurtazioni di Basilicata, Lazio e Umbria.

Alla fine il decreto dovrebbe essere uscito con tutte e tre le penalità applicate nel 2018, per un totale di 64 milioni persi. Persi nel 2018 perché queste Regioni non hanno raggiunto gli obiettivi prefissati nel 2015. Mah, qualche dubbio sulla bontà di tutto il cinema a me verrebbe...

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 1889
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#6 Messaggio da Andmart » lun 27 nov 2017 13:12

Delirante a dir poco. Ma che aspetti a scrivere tutte queste sullo stagniweb? La gente deve sapere, anche chi non legge i sottotopic nei forum....

Astro
*
*
Messaggi: 939
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#7 Messaggio da Astro » lun 27 nov 2017 14:41

In realtà non rubi ai poveri per dare ai ricchi. Rubi ai poveri per tenerteli.
È anche vero che se togli soldi a chi li usa male, ridurrà il servizio per continuare ad usarli male.
Dovremmo evolverci e fare in modo che la maggior parte delle località italiane abbiano almeno 8/9 coppie di bus al giorno (cadenzamento biorario con rinforzi).

Frank_Castle
*
*
Messaggi: 512
Iscritto il: dom 12 ago 2007 14:15
Località: Grugliasco (TO)

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#8 Messaggio da Frank_Castle » lun 27 nov 2017 14:44

Allucinante... tanto varrebbe non mettere penalità e basta.
- Te ne vai?
- Ho molto lavoro... leggi bene i giornali, te ne accorgerai.
- Quale sezione?
- Sempre i necrologi.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37692
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#9 Messaggio da E412 » lun 27 nov 2017 14:46

Semplice e lineare come sistema di calcolo :megaball:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 1889
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#10 Messaggio da Andmart » lun 27 nov 2017 14:49

Astro ha scritto:
lun 27 nov 2017 14:41
In realtà non rubi ai poveri per dare ai ricchi. Rubi ai poveri per tenerteli.
È anche vero che se togli soldi a chi li usa male, ridurrà il servizio per continuare ad usarli male.
In realtà è un cane che si morde la coda.

Ho un servizio da schifo, poco appetibile e con orari assurdi --> porto poca gente ed incasso poco dalle vendite dei biglietti ---> mi tagliano i contributi --> io taglio ulteriormente il servizio --> incasso ancora meno e trasporto ancora meno persone ---> ecc...

Ho un buon servizio con elevate frequenze ed ampie fasce coperte --> trasporto un elevato numero di persone ed ho buoni ricavi da traffico --> mi premiano aumentandomi i contributi --> aggiungo servizi --> migliora l'offerta --> trasporto ancora più persone ed aumento i ricavi --> ecc...

E' evidente che se lo scopo della primalità è quello di incentivare il miglioramento del servizio ed equiparare i livelli dello stesso, il sistema NON funziona. Se lo scopo è punitivo, invece funziona fin troppo bene, ma lo scopo dello Stato non dovrebbe essere quello di dare più risorse a chi ne ha meno bisogno ma di garantire livelli di servizio equivalenti in tutto il paese.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37692
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#11 Messaggio da E412 » lun 27 nov 2017 15:45

Più che altro, è punitivo nel modo sbagliato e verso i soggetti sbagliati.
Mi sta bene mettere un po' di pepe nei confronti di certe istituzioni altrimenti ben poco 'inclini' a investire decentemente i propri fondi, ma fatto in questo modo non si fa altro che peggiorare ulteriormente la situazione.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

giorgiostagni
*
*
Messaggi: 940
Iscritto il: gio 19 ago 2010 21:22
Località: Milano
Contatta:

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#12 Messaggio da giorgiostagni » lun 27 nov 2017 16:08

Astro ha scritto:
lun 27 nov 2017 14:41
In realtà non rubi ai poveri per dare ai ricchi. Rubi ai poveri per tenerteli.
Sì, esatto, la citazione di Robin Hood era ovviamente un po' uno slogan ad effetto.
Più precisamente, a norma di legge, quanto risparmiato un anno, verrebbe rimesso in circolo l'anno dopo e distribuito tra tutti, per cui quello che ci rimette la Basilicata oggi, di fatto lo "regala" domani a tutti quanti, inclusa sia se stessa, sia le Regioni "ricche", da cui questa specie di effetto Robin Hood.
Però, come dicevate giustamente nei vostri commenti, intanto il danno è fatto, e chi subisce la decurtazione dei fondi, come prima cosa taglia il servizio. Così ottiene un servizio meno efficiente e quindi ancora più costoso, e dunque meno sostenibile, e così via.

dedorex1
**
**
Messaggi: 5630
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: TPL, Delrio firma il decreto per 1,9 miliardi... | Del 24/11/17

#13 Messaggio da dedorex1 » lun 27 nov 2017 16:23

Mi ricorda quello che succedeva in molte città statunitensi con le scuole pubbliche
D'altra parte è vero che in alcune regioni devi intervenire seriamente per tagliare le prebende e gli interessi locali
Personalmente se dovessi implementare un processo di penalità, lo farei proiettato al futuro: oggi ti misuro e ti dico che fra x (probabilmente 3) se non migliori ti taglierò i fondi. Poi faccio mettere sul 730 di tutti l'informazione (come per altre cose) indicando quanto manca a tagliare
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite