Montebelluna-Ponte Priula

Immagine Gli aggiornamenti della rete ferroviaria italiana dai volumi di Ennio Morando.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
eu43
*
*
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 30 mag 2005 10:06
Località: linea dell'Ostiglia

Montebelluna-Ponte Priula

#1 Messaggio da eu43 » mer 01 feb 2006 17:36

Avevo intenzione di fare un giretto dalle parti di montebelluna (magari quando fa un po meno freddo) per vedere quel breve tratto dismesso:
qualcuno ne sa qualcosa?
ciao grazie
SI al quadruplicamento PD-VR
NO alla demolizione della stazione di Vicenza

peter2005
^_^
^_^
Messaggi: 12
Iscritto il: mer 04 feb 2004 9:02
Località: Milano

#2 Messaggio da peter2005 » gio 02 feb 2006 14:47

Avevo fatto un breve raid qualche anno fa...bellissima zona tra l'altro.
Fabbricati in discreto stato, viste le stazioni di Volpago e Nervesa, la fermata di Giavera, alcuni caselli e il fabbricato del Bivio Piave, la linea è ancora armata sebbene la vegetazione abbia preso il sopravvento....

Avatar utente
eu43
*
*
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 30 mag 2005 10:06
Località: linea dell'Ostiglia

#3 Messaggio da eu43 » ven 03 feb 2006 14:56

grazie!!!
SI al quadruplicamento PD-VR
NO alla demolizione della stazione di Vicenza

_starlight_
*
*
Messaggi: 278
Iscritto il: mer 27 apr 2005 9:53

#4 Messaggio da _starlight_ » lun 06 feb 2006 15:21

La linea fu usata fino ai primi anni '80, nella tratta Susegana-Giavera del Montello. Veniva effettuato un merci militare una volta alla settimana. Tale treno, a Giavera, imboccava il raccordo per il deposito militare, attraversando la statale Schiavonesca.

Sempre negli anni 80, in occasione dei mondiali di ciclismo sul Montello, si era ipotizzata una riapertura straordinaria con treni navetta da e per Susegana, da far viaggiare a velocità ridotta, viste le condizioni dell'armamento.

Negli anni 90, tra Susegana e Nervesa vennero effettuati degli esperimenti con dell'esplosivo per simulare gli effetti di un attentato, per cui credo che dei tratti vennero definitivamente rovinati.

Sempre negli anni 90, il primo tratto, appena dopo Susegana, venne riarmato ed utilizzato come raccordo merci, raddoppiandone adddirittura un tratto. Tuttavia credo che quell'esperimento non ebbe il successo desiderato, ed infatti fu tutto accantonato.

L'epilogo definitivo si è consumato circa un anno fa', quando il cacalcavia che sovrastava la SS Pontebbana è stato demolito in nome di sua maestà l'asfalto, per consentire la realizzazione di una pseudo-rotatoria,che proprio in prossimità di tale cavalcavia costringe i mezzi ad una curva stretta, ed il cavalcavia stesso avrebbe rappresentato un pericolo, specie per i mezzi pesanti. La demolizione del cavalcavia è avvenuta in un clima di giubilo come se fosse semplicemente uno scomodo ostacolo.

Personalmente ci sono rimasto molto male, perchè sono definitivamente tramontate le già flebili speranze di vedere, un giorno, riaperta questa tratta.

Ne ho già parlato in un altro topic, ma lo ripeto : quella linea ebbe una discreta importanza strategica nel corso della prima guerra mondiale, ed osservando le carte topografiche dell'epoca si nota con stupore che tale linea era stata progettata per avere 2 binari !

Avatar utente
eu43
*
*
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 30 mag 2005 10:06
Località: linea dell'Ostiglia

#5 Messaggio da eu43 » mer 08 feb 2006 7:44

efettivamente, nell'ottica di una sorta di "pedemontana ferroviaria" sarebbe stato un tronco fondamentale...grazie mille per le tue info dettagliatissime!
SI al quadruplicamento PD-VR
NO alla demolizione della stazione di Vicenza

giorgio_80
^_^
^_^
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 09 feb 2006 12:03

#6 Messaggio da giorgio_80 » mar 14 feb 2006 12:45

durante il mio ultimo passaggio in treno a susegana, a maggio dell'anno scorso, ho notato anch'io la demolizione del cavalcavia...ho visto xò che il binario tra il bivio piave e il cavalcavia stesso sembrava ancora presente, sebbene il bivio fosse stato ovviamente tagliato...la linea è ancora armata??..tra montebelluna e nervesa era già stata demolita anni fa, di sicuro prima del 94 quando feci un sopraluogo in uscita della stazione di montebelluna...ricordo ancora un vecchio segnala ad ala completamente arruggunito, ma il binario moriva dopo poche centinaia di metri...esistono fotografie, non solo del periodo dell'esercizio regolare ma anche e soprattutto degli ultimi anni???...qualcuno sa indicarmi dove trovarle?..su internet nn ho trovato niente...che materiale circolava??

grazie

che emozione il mio primo topic!!!!!!!

_starlight_
*
*
Messaggi: 278
Iscritto il: mer 27 apr 2005 9:53

#7 Messaggio da _starlight_ » mer 15 feb 2006 9:40

L'armamento dovrebbe essere stato demolito tra Montebelluna e Giavera del Montello. Tra Susegana e Giavera dovrebbe esserci ancora piu' o meno tutto.
In quanto al materiale ... ho provato a cercare anch'io ma senza esito :(
Non sembra essere una linea tanto rimpianta, putroppo.
In effetti, anche le autocorse tra Conegliano e Montebelluna non le vedo poi così utilizzate. Tratta oggettivamente inutile. Sarebbe stata piu' utile se ci fosse stata anche una tratta Montebelluna-Bassano ... forse.

Ennio Morando
^_^
^_^
Messaggi: 49
Iscritto il: sab 20 dic 2003 21:12

#8 Messaggio da Ennio Morando » gio 02 mar 2006 21:55

A Eu 43. Scusandomi x il ritardo dovuto a guai familiari, potrei spedirLe la scheda della linea che ho redatto in previsione del mio 3o Vol se Lei mi facesse avere il Suo indirizzo email

_starlight_
*
*
Messaggi: 278
Iscritto il: mer 27 apr 2005 9:53

#9 Messaggio da _starlight_ » lun 20 ago 2007 16:59

Ieri ho letto "La tribuna di Treviso", e c'era un articolo riguardante proprio questa ferrovia. Pare che, non ricordo dove e non ricordo quando, ci sarà una "biciclettata" per ricordare questa ferrovia, e per sollecitarne la riapertura (impresa ardua). So che il costo di partecipazione è di 3 euro, e che durante la giornata verrà mostrato del materiale storico interessante. Putroppo non ho l'articolo sotto mano :-( Mi spiace

Avatar utente
Alex_E453
*
*
Messaggi: 761
Iscritto il: lun 29 gen 2007 12:01

#10 Messaggio da Alex_E453 » lun 20 ago 2007 21:13

Interessante, dove sarà esposto il maeriale?
New Jersey Transit, The Way To Go.
CSX, How Tomorrow Moves.
KVB, Menschen bewegen.

_starlight_
*
*
Messaggi: 278
Iscritto il: mer 27 apr 2005 9:53

#11 Messaggio da _starlight_ » mer 22 ago 2007 9:35

Putroppo ho dovuto leggere quell'articolo in tutta fretta. Aspettavo le pizze :-)
Guardacaso proprio davanti alla stazione di Susegana.
E così sto mendicando nei vari bar in cui mi reco la copia di domenica 19 Agosto della Tribuna, per ora senza esito.

L'articolo non era un semplice trafiletto. C'era anche una foto storica della stazione di Nervesa quando la linea era ancora in esercizio.

Se recupero la copia del giornale, prometto di trascrivere l'articolo.

Avatar utente
andydee
*
*
Messaggi: 359
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:42
Località: dal Maccarese... alla Flambana

#12 Messaggio da andydee » mer 22 ago 2007 16:22

dai, non è del gruppo della Repubblica? Con un paio di euro ve lo leggete su Internet e potete scaricare gli articoli, fatelo st'investimento! :)

_starlight_
*
*
Messaggi: 278
Iscritto il: mer 27 apr 2005 9:53

#13 Messaggio da _starlight_ » gio 23 ago 2007 8:56

Trovata !! Putroppo sono arrivato tardi : l'articolo si riferiva ad una manifestazione prevista proprio per Domenica scorsa. Non so se sia stato mostrato materiale storico, ma credo si sia trattato di una iniziativa interessante.


da "La Tribuna di Treviso" di Domenica 19 Agosto 2007

In bicicletta sulle rotaie per riattivare la ferrovia

GIAVERA. Manifestazione culturale oggi da parte del gruppo Archeologico del Montello alla sagra di Cusignana per sensibilizzare sulla salvaguardia e il recupero della ferrovia che collegava Montebelluna a Ponte della Priula. "Dopo cinquant'anni dalla discgraziata chiurusa di quella ferrovia, abbiamo deciso di ricordare questa tratta perchè tanta importanza ha avuto nella storia dell'alta trevigiana - spiega il presidente del gruppo - Basterebbe ricordare gli avvenimenti della Prima guerra mondiale che proprio sul terrapieno di questa ferrovia ebbero luogo. Attualmente abbandonata e distrutta, basti pensare al bellissimo ponte in muratura miseramente fatto demolire dua anni fa dalla Provincia, con il beneplacito della Sovrintendenza ai monumenti. Forse questa linea poteva sostituire la progettata pedemontana con un nuovo scempio al territorio. Ancora esiste della vecchia linea il terrapieno, con i binari, alcuni caselli e stazioni, opere bellissime dell'inizio secolo miseramente abbandonate e in rovina. Speriamo che la nostra manifestazione smuova chi di dovere per ridare lustro ad una opera che tanta parte ha avuto nella nostra storia". La manifestazione consisterà in una biciclettata che partirà alle 9 dalla piazza di Cusignana. Verrà illustrata la storia della ferrovia e dei luoghi della guerra. Da piazza Cusignana il corteo raggiungerà la stazione di Giavera, proseguirà lungo la polveriera e dello Stradone del Bosco, raggiungerà Sovilla, quindi la stazione di Nervesa e il castello di San Mauro e Bavaria, quindi ritorno a Cusignana. La quota di partecipazione è di 3 euro. (e.f.)

Avatar utente
ir2090
*
*
Messaggi: 771
Iscritto il: mer 13 giu 2007 14:55
Località: Ex Km 46 + 059 sulla terra vicentina

#14 Messaggio da ir2090 » gio 23 ago 2007 10:02

_starlight_ ha scritto:...quella linea ebbe una discreta importanza strategica nel corso della prima guerra mondiale, ed osservando le carte topografiche dell'epoca si nota con stupore che tale linea era stata progettata per avere 2 binari !
anche la mia amata treviso-ostiglia aveva il posto per il secondo binario...e guardate che fine ha fatto! :cry:
Gianmarco
The moving power of mathematical invention is not reasoning but imagination

Avatar utente
Alex_E453
*
*
Messaggi: 761
Iscritto il: lun 29 gen 2007 12:01

#15 Messaggio da Alex_E453 » mar 04 set 2007 9:46

Rispolvero questo topic visto che ir2090 ha parlato della linea dell'Ostiglia, ebbene: quali erano le stazioni e le fermate che si trovavano lungo il percorso? In quali stazioni la linea si incrociava con la Padova-Castelfranco e la Venezia-Bassano (-Trento)? Grazie a tutti e scusate per l'OT :oops:
New Jersey Transit, The Way To Go.
CSX, How Tomorrow Moves.
KVB, Menschen bewegen.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite