cara fano-urbino, ti voglio

Immagine Gli aggiornamenti della rete ferroviaria italiana dai volumi di Ennio Morando.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
mikeb
*
*
Messaggi: 119
Iscritto il: ven 16 gen 2004 13:45
Località: genova
Contatta:

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#856 Messaggio da mikeb » gio 18 lug 2013 12:54

Conclusione logica: la Fano Urbino non è un ramo secco, anche perché collega una città universitaria, tra l'altro discretamente frequentata anche per motivi turistici, al resto della rete. Non transita per zone scarsamente popolate, perché anche Fermignano non mi sembra un paesucolo di poche anime. S'è voluto favorire al massimo un piccolo autotrasportatore?
"Signori, io propongo di abolire le ferrovie!" "Ma .... dico ... questo è il vostro migliore esperto di economia? (Zio Paperone in un antico Topolino)"

Avatar utente
DM
**
**
Messaggi: 1915
Iscritto il: mar 28 dic 2004 13:36
Località: boh!

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#857 Messaggio da DM » mer 02 ott 2013 19:52

Come ogni anno:

Immagine

Matteo M
*
*
Messaggi: 110
Iscritto il: gio 03 apr 2008 18:26

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#858 Messaggio da Matteo M » mer 26 mar 2014 12:09

Qualcuno ha notizie della Fabriano-Pergola?

E' ancora interrotta? Sono partiti i lavori di ripristino?

GabriRuflex
*
*
Messaggi: 105
Iscritto il: gio 29 nov 2012 19:03

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#859 Messaggio da GabriRuflex » sab 20 feb 2016 8:48

Qualcuno riesce a postare l'ultimo fascicolo di linea che ancora comprendeva la Fano-Urbino?
Era il 102, la ferrovia è stata rimossa nel 2009.

Grazie mille! :)


Avatar utente
GabryJ84
**
**
Messaggi: 5605
Iscritto il: ven 20 mag 2005 8:23
Località: Pavia, Milano, Udine, Lignano, Nel Cimitero dei Giganti che dormono evocando la Storia che fu...
Contatta:

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#861 Messaggio da GabryJ84 » lun 20 mar 2017 12:12

GabriRuflex ha scritto:Qualcuno riesce a postare l'ultimo fascicolo di linea che ancora comprendeva la Fano-Urbino?
Era il 102, la ferrovia è stata rimossa nel 2009.
Nel 2008 già non c'è traccia negli F.L.

L'ultimo che ho è uno del 1996.
There are dreams that cannot be,And there are storms we cannot weather,I had a dream my life would be,So different from this hell I'm living,So different now from what it seemed,Now life has killed the dream I dreamed...
Ingnoccamento: 43%
Ciao Marco...

Avatar utente
Sergio Bonantini
*
*
Messaggi: 503
Iscritto il: mar 20 gen 2015 15:55
Località: Alle pendici della Rocca

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#862 Messaggio da Sergio Bonantini » gio 27 apr 2017 14:38

GabriRuflex ha scritto:Qualcuno riesce a postare l'ultimo fascicolo di linea che ancora comprendeva la Fano-Urbino?
Ne ho uno del 1991, ma senza alcun orario di treni, dato che fu sospesa a gennaio 1987, con solo le fiancate di linea.
Meno internet e più cabernet

roby75
*
*
Messaggi: 162
Iscritto il: lun 31 mar 2008 18:13
Località: Monza
Contatta:

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#863 Messaggio da roby75 » gio 07 dic 2017 13:52

Qualcuno ha un elenco delle opere d'arte di questa linea (gallerie con nome e lunghezza e nomi dei principali ponti/viadotti), per favore?

GabriRuflex
*
*
Messaggi: 105
Iscritto il: gio 29 nov 2012 19:03

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#864 Messaggio da GabriRuflex » lun 26 feb 2018 13:32

roby75 ha scritto:
gio 07 dic 2017 13:52
Qualcuno ha un elenco delle opere d'arte di questa linea (gallerie con nome e lunghezza e nomi dei principali ponti/viadotti), per favore?
Mi accodo alla richiesta e chiedo agli amministratori se è possibile unificare questo thread con quello presente in "Infrastrutture e Linee". Grazie.

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7784
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#865 Messaggio da Cinghiale » lun 04 feb 2019 19:42

Il Corriere Adriatico, nel numero di lunedì 21 gennaio 2019, a pagina 8 ha scritto:
CENTO MILIONI PER LA FERROVIA COME PER UNA VIA DA 5 KILOMETRI

Il Movimento Cinque Stelle rilancia la riapertura della Fano – Urbino: Costa come la circonvallazione di Urbania.




In questi giorni, dopo l'approvazione della mozione nel Consiglio Comunale di Fossombrone sulla riattivazione, parziale, del tratto ferroviario Fano – Urbino a scopo turistico, utilizzando la soluzione del ferrociclo, detto anche bicitreno, si è riacceso Il confronto fra i sostenitori della riapertura della tratta e gli oppositori.

La querelle dei conti
Questi ultimi – sottolinea il Movimento Cinque Stelle di Urbino – come unico appiglio per giustificare la loro posizione, usano quello dei costi, valutando (chissà poi con quale competenza e/o conoscenza) l'opera poco sostenibile economicamente. Parliamo dei costi: secondo lo studio fatto dall'Associazione per la Ferrovia Val Metauro, il costo per il recupero dell'intera tratta, compreso di ammodernamento delle traversine e dei caselli, riduzione dei passaggi a livello da 55 a 21 e 5 treni (moderni), si aggirerebbe sui 100 milioni di euro e, precisamente, 87 milioni per l'infrastruttura e 15 milioni (circa 3 milioni ciascuno) per i treni. Molti? Pochi? Va da sé che il confronto, per essere serio – ribattono i 5 Stelle – deve essere fatto fra infrastrutture eguali: non possiamo paragonare questa spesa a quella, ad esempio, per la costruzione di una scuola o di un Ospedale, poiché commetteremmo il grosso errore di mettere sullo stesso piano voci di bilancio separate cioè che viaggino su binari (è il caso di dirlo) diversi, mentre è giusto farlo, nel caso della ferrovia, con un'altra infrastruttura equivalente: un aeroporto, un’autostrada.

La comparazione attendibile
Cosa c'è di meglio – chiede il Movimento Cinque Stelle – di una comparazione fra l'ammodernamento di una strada locale con, appunto, la tratta ferroviaria? Noi l'abbiamo fatto prendendo a riferimento il progetto della circonvallazione del paese di Urbania. Ebbene, pochi sanno che quei 5 kilometri di asfalto costeranno, come certificato dall’ANAS, proprio 100 milioni di euro. Un budello d’asfalto lungo 5 kilometri ha il medesimo costo dell’intera tratta (48 kilometri) con 5 nuovi e fiammanti treni pronti a trasportare pendolari e turisti in modo sostenibile (ricordiamo che, fra tutti i mezzi di trasporto, esclusa la bicicletta, il treno rappresenta la mobilità ecologica per eccellenza) su e giù per la vallata del Metauro, collegando Fano con Urbino.
Va ricordato che quanto proposto dall’Amministrazione pentastellata di Fossombrone non è una soluzione definitiva, ma un modo davvero economico ed efficace di utilizzare una parte di quel percorso ferrato senza ostacolare una futura decisione definitiva.


Astro
**
**
Messaggi: 1239
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: cara fano-urbino, ti voglio

#866 Messaggio da Astro » lun 04 feb 2019 20:06

Mi piace la coerenza.
il confronto, per essere serio – ribattono i 5 Stelle – deve essere fatto fra infrastrutture eguali: non possiamo paragonare questa spesa a quella, ad esempio, per la costruzione di una scuola o di un Ospedale

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti