Linea Treviso - Ostiglia

Immagine Gli aggiornamenti della rete ferroviaria italiana dai volumi di Ennio Morando.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
eu43
*
*
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 30 mag 2005 10:06
Località: linea dell'Ostiglia

Linea Treviso - Ostiglia

#1 Messaggio da eu43 » ven 21 apr 2006 21:13

per chi fosse interessato, al seguente link sto caricando man mano le fotografie che ho fatto a ciò che resta dell "Ostiglia" negli ultimi due-tre anni. La qualità fotografica è quello che è, non me ne vogliate...

http://www.flickr.com/photos/13088379@N ... 107598935/

un saluto
SI al quadruplicamento PD-VR
NO alla demolizione della stazione di Vicenza

Avatar utente
alexvg
*
*
Messaggi: 160
Iscritto il: mer 14 dic 2005 17:39
Località: Viareggio

#2 Messaggio da alexvg » ven 21 apr 2006 22:04

Quando è stata chiusa?

Avatar utente
Daisuke Ido
^_^
^_^
Messaggi: 60
Iscritto il: sab 08 gen 2005 11:54
Località: Venezia - Lido
Contatta:

Re: linea "ostiglia"

#3 Messaggio da Daisuke Ido » ven 21 apr 2006 22:05

eu43 ha scritto:per chi fosse interessato, al seguente link sto caricando man mano le fotografie che ho fatto a ciò che resta dell "Ostiglia" negli ultimi due-tre anni. La qualità fotografica è quello che è, non me ne vogliate...

http://www.flickr.com/photos/13088379@N ... 107598935/

un saluto
Belle foto, bravo! ^_^

Avatar utente
Bremen
*
*
Messaggi: 301
Iscritto il: dom 04 set 2005 20:29
Località: MIlano
Contatta:

#4 Messaggio da Bremen » sab 22 apr 2006 17:01

alexvg ha scritto:Quando è stata chiusa?
non ho una data precisa, ma sembra sia stata chiusa alla fine della seconda guerra per i danni subiti.

Bye
bremen

Avatar utente
eu43
*
*
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 30 mag 2005 10:06
Località: linea dell'Ostiglia

#5 Messaggio da eu43 » mar 25 apr 2006 15:57

La linea ha funzionato nella sua interezza per soli due anni, poi ha subito gravi distruzioni nella seconda Guerra Mondiale. La tratta Ostiglia-Legnago ha chiuso nel 1965, La Cologna-Grisignano nel 1967, da Grisignano a Treviso praticamente non fu mai più riaperta, a parte il breve tratto fino a Quinto di TV. La tratta Legnago Minerbe ha funzionato come raccordo fino al 1985.
ciao
SI al quadruplicamento PD-VR
NO alla demolizione della stazione di Vicenza

giorgio_80
^_^
^_^
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 09 feb 2006 12:03

#6 Messaggio da giorgio_80 » mer 26 apr 2006 19:33

contrariamente a quanto afferma eu43 nelle didascalie delle sue foto il ponte sul torrente guà è acora al suo posto..visto, fotografato e attraversato a piedi oggi pomeriggio...anche se forse il fatto che sia stato liberato da arbusti e alberi vari nn è proprio d buon auspicio...

Alessandro
***
***
Messaggi: 10089
Iscritto il: mar 30 ago 2005 12:21
Località: Genova
Contatta:

#7 Messaggio da Alessandro » gio 27 apr 2006 10:38

Vediamo dia ttingere al mio prezioso database... allora, della linea in questione si è parlato sulle seguenti riviste:

2/97 Risposta a lettore TT 95/37
6/83 Trasformazione in superstrada SF 15/40
9/84 Decreto di soppressione IT 42/7
10/84 Eliminazione segnali a Legnago IT 43/8
12/84 Trasformazione in superstrada IT 45/7
4/88 Sospensione traffico merci IT 81/6
1/90 Date apertura e chiusura IT 100/127
2/00 Articolo: Un museo... IT 212/20
4/01 Articolo: da Treviso a Ostiglia TTS 5/70


Ovviamente TT= Tutto Treno, SF=Strade Ferrate, IT= I Treni e TTS= Tutto Treno & Storia
Ale

Son zeneise, riso ræo, strenzo i denti e parlo ciæo.
Devo fagghe unn-a vixita? Scià se despoegge...
Aloa Pepe, notissie di nostri?
E comme mai sei issee a quest'oua?
Cotirdeeeeeeeeeeee

Avatar utente
eu43
*
*
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 30 mag 2005 10:06
Località: linea dell'Ostiglia

#8 Messaggio da eu43 » ven 28 apr 2006 8:01

giorgio_80 ha scritto:contrariamente a quanto afferma eu43 nelle didascalie delle sue foto il ponte sul torrente guà è acora al suo posto..visto, fotografato e attraversato a piedi oggi pomeriggio...anche se forse il fatto che sia stato liberato da arbusti e alberi vari nn è proprio d buon auspicio...
:shock: :shock: :shock: :shock:
ma se qualche mese fa anche qui nel forum si era parlato della demolizione di quel ponte! sono esterrefatto! era persino apparso u articolo di giornale.....non capisco...
SI al quadruplicamento PD-VR
NO alla demolizione della stazione di Vicenza

Avatar utente
Fabio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3930
Iscritto il: dom 21 dic 2003 12:43
Località: Verona
Contatta:

#9 Messaggio da Fabio » ven 28 apr 2006 17:59

Questo è l'articolo (già riportato in "Tratte dismesse").
Forse si tratta di un altro ponte?

È stata rimossa la travata metallica che attraversava via Quari
Vecchio ponte addio
La campata bassa era un rischio per i camion


Cologna. La contrada di via Quari sinistra dice addio, senza rimpianti, al vecchio ponte ferroviario che l’attraversa. Si sono concluse infatti le operazioni di rimozione della travata metallica del ponte ferroviario dell’ex linea Ostiglia - Treviso che passa sopra a via Quari, sull’argine sinistro del Guà. Grazie all’interessamento della responsabile del settore Lavori pubblici Angelica Girardi e del consigliere Felice Maistrello è stato possibile portare a termine un intervento che sulle prime non era sembrato di rapida attuazione. Si temeva infatti che l’autorizzazione da parte delle ferrovie fosse difficile da ottenere e che i costi del lavoro sarebbero stati considerevoli. Invece dalla Direzione manutenzione della Rete ferroviaria italiana è arrivato il via libera purché si provvedesse in seguito a mettere in sicurezza le due spalle del ponte rimaste aperte, «al fine di evitare accidentali cadute di incaute persone che si dovessero inoltrare sull’ex sede ferroviaria». Per quanto riguarda le spese, l’intervento avviene a costo zero per l’amministrazione poiché la ditta incaricata della rimozione, l’Ecoricicli S.r.l. di Legnago, ricaverà dalla vendita in fonderia del materiale ferroso (circa 400 quintali) il necessario per pagarsi la prestazione svolta.
La decisione di rimuovere il ponte, alto poco meno di 4 metri, è stata maturata in seguito ad una serie di piccoli incidenti e disagi accaduti a conducenti di camion e rimorchi agricoli. In particolare, l’altezza piuttosto ridotta della campata ha provocato seri problemi al transito di camion per trasporto di animali. Lo scorso gennaio ben 12 tori rimasero uccisi perché, al passaggio sotto il ponte, si spezzarono testa e spina dorsale. Alla ditta Scarmagnani Costruzioni S.r.l., sempre di Legnago, spetta il compito della messa in sicurezza dell’area circostante, mediante l’installazione di un parapetto trasversale alla linea ferroviaria su entrambe le spalle del ponte. I manufatti vicini ai pulvini delle spalle del ponte saranno consolidati per impedire a terra, mattoni e altro materiale di riversarsi sulla strada in caso di pioggia. Paola Bosaro

Da “L’Arena” del 10 Giugno 2005.
Fabio Veronesi - FERROVIE ON LINE

"Appoggiare i piedi con le scarpe indossate sul pavimento e prestare attenzione a non insudiciare il treno". [cit. BLS]

giorgio_80
^_^
^_^
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 09 feb 2006 12:03

#10 Messaggio da giorgio_80 » sab 29 apr 2006 12:15

se è questo l'articolo di cui parlavate allora è abbastanza chiaro, del resto qui si parla di rimozione del ponte su via quari, mica del ponte sul guà...
in pratica il ponte è costituito da 3 travate, quella pricipale che attraversa il fiume e che si vede nella foto di eu43, e 2 più piccole di, a occhio e croce, un 5-6 metri ciascuna che sovrapassano via quari sinistra e via quari destra, ossia le due strade che corrono ai piedi degli argini..in effetti la travata su via quari sinistra, cioè quella a nord in direzione grisignano nn c'è più...appena posso metto qualche foto che ho scattato così si capisce meglio...

giorgio_80
^_^
^_^
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 09 feb 2006 12:03

#11 Messaggio da giorgio_80 » sab 29 apr 2006 13:23

Immagine

questa foto l'ho scattata a fine febbraio di quest'anno...scusate la scarsa luminosità, comunque se guardate vedete che la travata sopra la via a sinistra nn c'è più, quella a cui fa riferimento l'articolo di giornale...il resto xò c'è ancora...

Avatar utente
eu43
*
*
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 30 mag 2005 10:06
Località: linea dell'Ostiglia

#12 Messaggio da eu43 » lun 01 mag 2006 10:58

chiarito il mistero, direi. provvederò al più presto a correggere la didascalia. grazie
SI al quadruplicamento PD-VR
NO alla demolizione della stazione di Vicenza

Avatar utente
eu43
*
*
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 30 mag 2005 10:06
Località: linea dell'Ostiglia

#13 Messaggio da eu43 » lun 23 ott 2006 10:11

http://www.flickr.com/photos/13088379@N ... 107598935/

nuove foto aggiunte alla raccolta già esistente: riguardano il tratto da Piazzola sul Brenta a Treviso: le tracce della ferrovia permangono ma si fanno più effimere....
saluti
SI al quadruplicamento PD-VR
NO alla demolizione della stazione di Vicenza

Avatar utente
trea2006
*
*
Messaggi: 391
Iscritto il: sab 28 ott 2006 16:58
Località: Cerea
Contatta:

#14 Messaggio da trea2006 » dom 25 feb 2007 14:44

eu43, ti ho inviato una chicca rarissima!

Avatar utente
eu43
*
*
Messaggi: 134
Iscritto il: lun 30 mag 2005 10:06
Località: linea dell'Ostiglia

#15 Messaggio da eu43 » gio 01 mar 2007 14:07

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
SI al quadruplicamento PD-VR
NO alla demolizione della stazione di Vicenza

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti