A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Ferrovie.it
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7415
Iscritto il: ven 28 set 2007 3:41

A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#1 Messaggio da Ferrovie.it » gio 27 set 2018 11:25

A Fondazione FS le due storiche automotrici-ristorante ALn 40

Con uno speciale trasferimento notturno curato dalla Fondazione FS nelle scorse ore, sono state trasferite presso l'impianto di Torino Smistamento le due automotrici ALn 40 001 e...
Ferrovie.it

giorgiostagni
*
*
Messaggi: 991
Iscritto il: gio 19 ago 2010 21:22
Località: Milano
Contatta:

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#2 Messaggio da giorgiostagni » gio 27 set 2018 12:56

Le due automotrici erano ricoverate a Pont.
In particolare la ALn 40.004 (quella marrone) è rimasta quasi 5 anni all'aperto, in luogo accessibile a tutti, che pare segno abbastanza significativo di quanto l'azienda proprietaria ne apprezzasse il valore storico.

Qui nel 2014 ancora miracolosamente integra (in seguito era stata graffitata, ma per fortuna mai vandalizzata):

Immagine


Auguro un nuovo e proficuo futuro alle due littorine!

ESCity81
**
**
Messaggi: 3857
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#3 Messaggio da ESCity81 » gio 27 set 2018 14:17

Un po' OT....ma non sarebbe opportuno, secondo voi, che Fondazione FS prservasse qualche vettura PR 1965, prima che vadano tutte in demolizione?
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#4 Messaggio da E412 » gio 27 set 2018 15:26

Trenord dovrebbe avere ancora una Gallinari con polvere originale degli anni '70 :megaball:

In foto comunque appariva ancora in buono stato, peccato non averla preservata un po' meglio.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
tof63
*
*
Messaggi: 866
Iscritto il: gio 01 gen 2004 21:32
Località: Torino
Contatta:

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#5 Messaggio da tof63 » gio 27 set 2018 23:08

Ferrovie.it ha scritto:"queste eleganti automotrici contano 40 posti a sedere ed una piccola cucina per servizio ristoro a bordo"
Nel Dicembre 1986 avevo viaggiato sulla Aln 40.004 con un treno organizzato dal GATT da Torino a Rivarolo.
All'epoca l'automotrice era stata da poco riverniciata in castano isabella (puzzava ancora di vernice), ma gli interni erano profondamente differenti da come avrebbero potuto essere in origine: ricordo delle panche in legno con braccioli pure in legno. I moduli erano da 10 posti (3+2 con sedili frontali), probabilmente si trattava di sedili recuperati da vecchie vetture che in origine erano di terza classe. I posti a sedere saranno stati almeno una settantina.
Luigi Cartello

marco
**
**
Messaggi: 1821
Iscritto il: lun 29 dic 2003 14:51

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#6 Messaggio da marco » ven 28 set 2018 8:13

E412 ha scritto:
gio 27 set 2018 15:26
Trenord dovrebbe avere ancora una Gallinari con polvere originale degli anni '70 :megaball:

In foto comunque appariva ancora in buono stato, peccato non averla preservata un po' meglio.
Intendi ancora con gli arredi originali??

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#7 Messaggio da E412 » ven 28 set 2018 9:13

La Gallinari, dici? Se non ricordo male aveva i sedili origiali rivestiti in tessuto blu. Mi sono sempre categoricamente rifiutato di viaggarci sopra, quindi osservazione volante di quel poco che si riusciva a vedere dai lercissimi finestrini.
Mi riferivo comunque allo sporco che ammorba quella vettura.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2174
Iscritto il: mar 29 lug 2008 14:59
Località: Milano

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#8 Messaggio da spiff » ven 28 set 2018 9:24

ESCity81 ha scritto:
gio 27 set 2018 14:17
Un po' OT....ma non sarebbe opportuno, secondo voi, che Fondazione FS prservasse qualche vettura PR 1965, prima che vadano tutte in demolizione?
ci sarebbero anche le ale 803

marco
**
**
Messaggi: 1821
Iscritto il: lun 29 dic 2003 14:51

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#9 Messaggio da marco » ven 28 set 2018 10:19

E412 ha scritto:
ven 28 set 2018 9:13
La Gallinari, dici? Se non ricordo male aveva i sedili origiali rivestiti in tessuto blu. Mi sono sempre categoricamente rifiutato di viaggarci sopra, quindi osservazione volante di quel poco che si riusciva a vedere dai lercissimi finestrini.
Mi riferivo comunque allo sporco che ammorba quella vettura.
Chiarissimo! Potrebbe ancora essere dispersa in quel di Fiorenza!!

ESCity81
**
**
Messaggi: 3857
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#10 Messaggio da ESCity81 » ven 28 set 2018 10:35

E412 ha scritto:
ven 28 set 2018 9:13
La Gallinari, dici? Se non ricordo male aveva i sedili origiali rivestiti in tessuto blu.
Che poi i sedili di per sè sarebbero stati anche decisamente più comodi degli attuali. Peccato avessero quel modulo ridicolo...
spiff ha scritto:
ven 28 set 2018 9:24
ci sarebbero anche le ale 803
E le 801!

Purtroppo, temo che 801, 803, PR e tutto quanto è post-1960 sia poco "commerciale", quindi l'interesse da parte di Fondazione è minore: presso il grande pubblico, il treno storico è quello con loco a vapore e vetture con sedili in legno. Di una vettura PR che ha girato fino a ieri e che di fatto gira ancora (pur di altra serie e soprattutto, pur se completamente ammodernata) non viene apprezzato il valore storico. E la Fondazione di fatto pensa a "vendere" i propri treni. Un peccato, visto che comunque parliamo di vetture che hanno contraddistinto il panorama ferroviario italiano per oltre 50 anni e che soprattutto erano altamente innovative, visto che l'impostazione generale è validissima ancora oggi. Ma d'altra parte, anche le X (famiglia da migliaia e migliaia di esemplari) non sono state troppo valorizzate, come storiche.

Sia chiaro, la Fondazione svolge un ruolo importante e ha raggiunto traguardi altrettanto importanti: non voglio affatto sminuire quello che è stato fatto, dalla Fondazione ma anche dalle varie associazioni. È solo che mi dispiace se rotabili di rilevanza storica indubbia non vengano preservati e valorizzati come si meriterebbero (come le 1946, di cui resta un solo esemplare in condizioni disperate oppure come le povere ALe 601)
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38382
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#11 Messaggio da E412 » ven 28 set 2018 10:53

I sedili originali erano quasi ad angolo retto, non un granché a mio avviso come comodità, anche se poi con quelli successivi sono riusciti a fare peggio :>:):
Ma concordo che qualche PR '65 sarebbe da salvare. Solo che pretendono il 78 poli (funzionante).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12123
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#12 Messaggio da sr » ven 28 set 2018 11:50

Se non si fa un piano di cosa preservare del materiale che è ancora in circolazione, poi fra qualche decina d'anni si rischia di ritrovarsi senza vetture che ad oggi escono dagli occhi, ma da mostrare ai figli/nipoti potrebbero interessare.
Quindi ben vengano le Ale 803/801, le PR, le DP e le MD nel parco storico, magari, riuscendo, con arredi originali (o ricostruiti come tali).
Certo che oggi sembrerebbero una presa per i fondelli (soprattutto in Lombardia! :>:): ), ma tra 20/30 anni ... :wink:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
spiff
**
**
Messaggi: 2174
Iscritto il: mar 29 lug 2008 14:59
Località: Milano

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#13 Messaggio da spiff » ven 28 set 2018 13:29

ESCity81 ha scritto:
ven 28 set 2018 10:35

Sia chiaro, la Fondazione svolge un ruolo importante e ha raggiunto traguardi altrettanto importanti: non voglio affatto sminuire quello che è stato fatto, dalla Fondazione ma anche dalle varie associazioni. È solo che mi dispiace se rotabili di rilevanza storica indubbia non vengano preservati e valorizzati come si meriterebbero (come le 1946, di cui resta un solo esemplare in condizioni disperate oppure come le povere ALe 601)
le ale 601 restano un mistero per me: ne erano state sistemate ben otto, perché non le usano più da anni? secondo me sarebbero ottime per servizi storici ma che richiedano magari anche una certa velocità e capienza. le ale803 in vecchia livrea le vedrei bene già ora per qualche treno storico. certo però deve anche aumentare la richiesta di treni turistici se no si rischia di avere troppi mezzi! per le pr è sicuramente presto ma secondo me in fondazione avranno in mente di metterne da parte qualcuna magari da tirare fuori tra qualche anno. che poi non vedo molto in giro nemmeno le 540/880, le 883 ecc...

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12123
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#14 Messaggio da sr » ven 28 set 2018 13:54

La 601 ce l'hanno l'SCMT?
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

ESCity81
**
**
Messaggi: 3857
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: A Fondazione FS le due storiche... | Del 27/09/18

#15 Messaggio da ESCity81 » ven 28 set 2018 15:42

Le 601 che io sappia erano scadute. Avevo letto da qualche parte di un'ipotesi di recupero di 4/5 elementi, e i restanti demoliti previa cannibalizzazione. Però parlo già di qualche tempo fa, e non si è più mosso niente. Un peccato, in effetti.
sr ha scritto:
ven 28 set 2018 11:50
Se non si fa un piano di cosa preservare del materiale che è ancora in circolazione, poi fra qualche decina d'anni si rischia di ritrovarsi senza vetture che ad oggi escono dagli occhi, ma da mostrare ai figli/nipoti potrebbero interessare.
Esatto.

Quanto agli arredi originali, per le DP79 non ci sarebbe problema, ne girano tuttora, ne ho presa una giusto un mesetto fa (basta togliere pellicole e fodere). Idem per le 801, a patto di smontare i sedili dalle PR 65 in demolizione (sono gli stessi, montati sull PR nel periodo 1979-80).

Più difficile ripristinare le PR 73: ne gira qualcuna che mantiene i finestrini originari anche con gli interni rifatti, andrebbero eventualmente conservate quelle.
DAVIDE - ESCity

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti