Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 461
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#16 Messaggio da marzi » sab 08 set 2018 23:28

AV bimodali?
Sempre in treno, in tram o in pullman

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 528
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#17 Messaggio da Ugo Fantozzi » dom 09 set 2018 7:42

se è un emergenza basta anche a velocità IC,alla fine la differenza sono solo 50 km/h...

qalimero
**
**
Messaggi: 6961
Iscritto il: sab 27 dic 2003 1:15
Località: Toscana

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#18 Messaggio da qalimero » dom 09 set 2018 9:55

Non mi pare che qualcuno sul forum abbia indicato che per la gestione emergenze nonm ci debbano essere attenzione e risorse.

Che certi eventi siano , di norma, saltuari, non esattamente prevedibili e non facilemnte classificabili , purtroppo è una verità.

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1047
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#19 Messaggio da giorgiostagni » dom 09 set 2018 10:13

Fammi capire però una cosa: la linea lenta era correttamente alimentata e percorribile?
Perché Viaggitreno mostrava TUTTI i servizi AV verso nord con mediamente tre ore di ritardo, mentre al comune uomo della strada - che però paga il biglietto - verrebbe da pensare che facendo il giro della linea lenta (fino a Orte, direi) il perditempo sarebbe dell'ordine dell'ora. O no?

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4733
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#20 Messaggio da RegioAV » dom 09 set 2018 10:38

Da te non mi aspetto una considerazione così qualunquista.

In quella fascia oraria sulla Linea AV transitano 10 treni/h per direzione e sulla Linea Lenta 5 treni/h per direzione nel tratto tra Roma e Monterotondo, 4 treni/h per direzione tra Monterotondo e Fara Sabina e 2 treni/h (solo vero Orte) tra Fara Sabina e Orte.

Ma la Linea Lenta, nella tratta Fara Sabina - Orte, ha una capacità limitata a 4 treni/ora a fronte di una richiesta teorica in quei momenti di 12 treni/h.
Motivo per cui ai minimo 40 minuti in più di viaggio si aggiungono i tempi in coda e tutte le ulteriori perdite di tempi dovute alle interferenze degli itinerari a Tiburtina, Settebagni e Orte. Da qui gli inevitabili ritardi mostruosi.

Poi ci sono i treni rimasti accodati a quello piantato ai quali oltre ai 40 minuti, alla coda e alle interferenze, si aggiungono i tempi di retrocessione e doppio cambio banco, da cui ritardi ancor più mostruosi.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

TEE68
**
**
Messaggi: 2549
Iscritto il: sab 21 mag 2005 21:38

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#21 Messaggio da TEE68 » dom 09 set 2018 10:57

Che certi eventi siano , di norma, saltuari, non esattamente prevedibili e non facilemnte classificabili , purtroppo è una verità.

Esattamente: è una verità che un treno si può piantare in qualsiasi momento tra Settebagni e Orte Sud. Senza alimentazione elettrica. La procedura di soccorso richiede 1 ora, 2, 3 o semplicemente come va, va?
Hai un binario, uno scambio, tra Orte Sud e Settebagni , oltre ai due di corsa? No perchè li hai eliminati dicendo che non servivano.
Hai locomotive diesel da treno? No perchè non servono.
Scusa ma respingo in blocco la tua risposta.

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1689
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#22 Messaggio da Lirex » dom 09 set 2018 11:44

Ma la storia dei 150 m disalimentati che gira è una balla giornalistica o c'è qualcosa di vero ?

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3183
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#23 Messaggio da RF » dom 09 set 2018 14:43

Se è caduta la linea aerea hai voglia dei 150 metri ...

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38880
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#24 Messaggio da E412 » lun 10 set 2018 14:37

@ RegioAV: tanto qualunquista la considerazione non è.
Un problema è a monte, ovvero la cronica incapacità a gestire l'emergenza. Che ci sia un solo binario o ce ne siano 2, 4, 6 o chissà quanti, la solfa è sempre la stessa: tutti fermi, poi a un certo punto tutti in linea, da qualche parte, in qualche modo.
A volte un po' di organizzazione (che in quel caso dovrebbe spettare a RFI, ma è chiaro che se già non sanno gestire l'ordinario...) aiuterebbe e risolverebbe almeno una (più o meno piccola) parte dei problemi.
Ciò detto, una capacità di 4 treni/h mi pare abbastanza limitante, presupporrebbe sezioni di blocco molto lunghe. RFI è davvero così idiota da aver segato da un lato tutte le comunicazioni e i PM sulla DD e dall'altra aver tenuto il BEM con una stazione si e una no sulla LL? Perché in quel caso la soluzione è semplicissima: le appioppi una multa di quelle che i bilanci se la ricordano per anni a venire e vediamo se non si svegliano.

Questione soccorso: abominevole come al solito. Se questi..., anziché scrivere inutili documenti su inutili documenti, facessero qualche esercitazion concreta, forse le cose andrebbero meglio. Anche perché peggio di questo schifo non si può...

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
oirelav
**
**
Messaggi: 1164
Iscritto il: mar 19 dic 2006 23:34
Località: roma

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#25 Messaggio da oirelav » lun 10 set 2018 17:21

una soluzione facilmente percorribile e' quella di costruire una nuova interconnessione tra DD e LL tra Settebagni e Orte, sbilanciata piu' verso Orte. Non avrebbe impiego nell'esercizio normale ma sarebbe preziosa nella gestione delle emergenze.

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1047
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#26 Messaggio da giorgiostagni » lun 10 set 2018 18:24

RegioAV ha scritto:
dom 09 set 2018 10:38
Ma la Linea Lenta, nella tratta Fara Sabina - Orte, ha una capacità limitata a 4 treni/ora a fronte di una richiesta teorica in quei momenti di 12 treni/h.
4 treni/ora per direzione su una linea a doppio binario è un numero mediamente cautelativo di treni che ci stanno di sicuro, con il dovuto margine di stabilità.
Temo quindi che tu confonda la capacità teorica in sede di programmazione con il numero effettivo di treni a plotone che riesci a infilarci, quando stai rischiando una figuraccia su scala nazionale.

Settebagni-Orte impiega d'orario 70 minuti facendo tutte le fermate. In DD invece ci vuole appena un quarto d'ora. Da qui l'idea che anche a mettersi dietro a un regionale, sia pensabile di fare circa 1 h di ritardo.

Siccome l'altra sera da Viaggiatreno ho trovato tutti treni che avevano tre ore di ritardo, mi domandavo - e mi domando tuttora - se si sia utilizzata la pratica di "fermare tutto" e vedere che cosa succedeva, o invece quella, forse più proficua, di mandare qualcosa sulla linea lenta (sulla quale, peraltro, in quel contesto, non avrei avuto particolari remore anche a sopprimere qualche regionale, se era per evitare 500 viaggiatori furenti a Freccia).
Ultima modifica di giorgiostagni il lun 10 set 2018 18:26, modificato 1 volta in totale.

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1047
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#27 Messaggio da giorgiostagni » lun 10 set 2018 18:25

---

pietrotico
**
**
Messaggi: 6430
Iscritto il: mer 16 set 2009 18:35
Località: Lecco

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#28 Messaggio da pietrotico » lun 10 set 2018 18:28

Credo che abbiano avuto paura che si bloccasse qualcosa pure sulla lenta il che avrebbe causato la quasi totale paralisi, per cui avranno scelto di non rischiare. Tra l'altro sulla lenta oltre ai regionali circoleranno pure i merci (quindi dubito che i treni siano solo 4 per ora).

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4733
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#29 Messaggio da RegioAV » lun 10 set 2018 21:52

E412 ha scritto:
lun 10 set 2018 14:37
@ RegioAV: tanto qualunquista la considerazione non è.
Un problema è a monte, ovvero la cronica incapacità a gestire l'emergenza. Che ci sia un solo binario o ce ne siano 2, 4, 6 o chissà quanti, la solfa è sempre la stessa: tutti fermi, poi a un certo punto tutti in linea, da qualche parte, in qualche modo.
A volte un po' di organizzazione (che in quel caso dovrebbe spettare a RFI, ma è chiaro che se già non sanno gestire l'ordinario...) aiuterebbe e risolverebbe almeno una (più o meno piccola) parte dei problemi.
Ciò detto, una capacità di 4 treni/h mi pare abbastanza limitante, presupporrebbe sezioni di blocco molto lunghe. RFI è davvero così idiota da aver segato da un lato tutte le comunicazioni e i PM sulla DD e dall'altra aver tenuto il BEM con una stazione si e una no sulla LL? Perché in quel caso la soluzione è semplicissima: le appioppi una multa di quelle che i bilanci se la ricordano per anni a venire e vediamo se non si svegliano.

Questione soccorso: abominevole come al solito. Se questi..., anziché scrivere inutili documenti su inutili documenti, facessero qualche esercitazion concreta, forse le cose andrebbero meglio. Anche perché peggio di questo schifo non si può...
Nulla da dire sulla pessima gestione dell'emergenza, ma per il resto la linea lenta vede al massimo due treni l'ora la mattina prestissimo verso Roma e il tardo pomeriggio verso Orte e per il resto un treno l'ora per direzione, con tre ore di buco a metà mattina e qualche sporadico merci.

Decidere di sovradimensionare la capacità della linea (con spese di investimento e mantenimento) per gestire eventuali blocchi della linea AV a me (che non conto niente) pare uno spreco assurdo. Vediamo se il nuovo corso aziendale e politico valuterà diversamente.

Là dove c'è traffico (fino a Fara Sabina) ci sono le sezioni corte (da un paio di anni mi pare) e sono possibili intervalli di pochi minuti.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4733
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Trenitalia, rimborso integrale per... | Del 07/09/18

#30 Messaggio da RegioAV » lun 10 set 2018 22:21

giorgiostagni ha scritto:
lun 10 set 2018 18:24
4 treni/ora per direzione su una linea a doppio binario è un numero mediamente cautelativo di treni che ci stanno di sicuro, con il dovuto margine di stabilità.
Nì. Ci sono due sezioni critiche (Fara Sabina - Poggio Mirteto e Stimigliano - Civita Castellana) che per essere percorse richiedono circa 8-10 minuti in caso di transito e 12 nel caso della tratta Stimigliano - Civita Castellana in caso di fermata.
Posto poi di non isolare per ore le località tra Fara Sabina e Orte, occorre che vi si inoltri almeno 1 treno regionale l'ora, in mezzo alla marea di AV, IR e IC.
Quindi ho sbagliato, non ci stanno 4 treni l'ora, ma probabilmente 5 a fronte di una richiesta > 10.
Da qui la coda e i ritardi fuori controllo.
Siccome l'altra sera da Viaggiatreno ho trovato tutti treni che avevano tre ore di ritardo, mi domandavo - e mi domando tuttora - se si sia utilizzata la pratica di "fermare tutto" e vedere che cosa succedeva, o invece quella, forse più proficua, di mandare qualcosa sulla linea lenta (sulla quale, peraltro, in quel contesto, non avrei avuto particolari remore anche a sopprimere qualche regionale, se era per evitare 500 viaggiatori furenti a Freccia).
Se c'è una domanda di 10+ treni l'ora e una capacità di 5 non c'è scampo.
Più passano le ore più la coda aumenta.
Alla prima ora passano 5 treni.
Alla seconda ora passano ancora 5 treni dell'ora precedente.
Alla terza ora passano 5 treni della seconda ora.
Alla quarta ora passano ancora 5 treni della seconda ora.
E così via con ritardi sempre maggiori, a cui aggiungere i 40 minuti a tavolino della linea lenta e tutte le millemila interferenze.

Per non dimenticare di eventuali treni che hanno dovuto pure retrocedere (che sono verosimilmente quelli che hanno toccato i 300 e rotti minuti).

Di regionali sulla linea lenta ne sono stati infatti soppressi parecchi (ce ne sono 5 l'ora fino a Monterotondo, 4 fino a Fara Sabina e 2 fino a Orte), ma almeno la metà deve obbligatoriamente passare dato che caricano anch'essi non meno di 500 passeggeri a corsa.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti