Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4592
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#31 Messaggio da RegioAV » gio 28 giu 2018 18:20

Come scritto di là, anche la Regione Umbria va verso i treni da 200 km/h.
Fatto positivo, ma non si parla mai di capacità...
Come si arriva a 600 posti a sedere?
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13543
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#32 Messaggio da UluruMS » gio 28 giu 2018 19:04

Facile, due treni da 4 casse.
Oppure uno da 8 come quelli di NS.
In 250m ci stanno 3 treni da 4 carrozze.

Sui numeri della Lombardia: mi sa che sono anche in questo caso arrotondati per difetto, ne servirebbero, per ciascuna delle gare, il 50% in più
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

dedorex1
**
**
Messaggi: 5763
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#33 Messaggio da dedorex1 » ven 29 giu 2018 6:42

Ma qual’è il problema, che sembrano avere tutti in fase di gara, a sparare numeri esagerati per le opzioni? Trovarsi corti quando avresti potuto risolvere il problema a zero costo, mi sembra da Tafazzi
@sr fra le altre controindicazioni, ti ricordo che i treni non sono comprati da Trenmuort
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

ESCity81
**
**
Messaggi: 3823
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#34 Messaggio da ESCity81 » ven 29 giu 2018 8:51

UluruMS ha scritto:
gio 28 giu 2018 19:04
In 250m ci stanno 3 treni da 4 carrozze.
Per una potenza complessiva direi doppia di quella di una composizione di E464+M.O. di analoga capienza. Passi il treno "unico" da 6/8 casse, ma la tripla mi sembra completamente fuori da ogni logica, sia dal punto di vista dell'economia di esercizio che da quello della fruibilità da parte del viaggiatore.

A proposito, il Pop, come il Jazz, sarà sui 2000 KW, giusto?
DAVIDE - ESCity

trambvs
*
*
Messaggi: 576
Iscritto il: ven 09 nov 2007 13:01

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#35 Messaggio da trambvs » ven 29 giu 2018 10:01

piccolo OT, ma nemmeno troppo:
in seguito all'arrivo dei nuovi materiali sarà possibile - sia in termini di programmazione/volontà che di numeri/dotazioni - accorciare le composizioni di materiale ordinario reversibile + E464 facendo ricorso alle doppie trazioni quando necessario, con tutto quello che ne consegue in termini di prestazioni e di rotazione del personale?

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13543
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#36 Messaggio da UluruMS » ven 29 giu 2018 10:06

A parte che se devi raggiungere i 200kmh con tempi minori dei 400 e accelerazione iniziale almeno pari a quelle della versione da 160kmh i kW servono.
Le varianti proposte a TI sono da 3,4,5,6,8 e 10 casse, da 2 a 4 carrelli motorizzati, con casse di testa lunghe 22,1-23,6m e quelle intermedie 17-18,5m. TI ha scelto finora solo le casse lunghe e le versioni da 3-4-5 casse
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

ESCity81
**
**
Messaggi: 3823
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#37 Messaggio da ESCity81 » ven 29 giu 2018 10:58

Per i 200 ok: i KW servono.

Ma le E464 non vanno a 200, e quindi io parlavo delle versioni da 160 utilizzate su servizi in cui è richiesta grande capacità: continuo a non vedere vantaggi, in questo ambito, dall'utilizzo di composizioni multiple di elettrotreni da "pochi" posti, che finiscono per rimanere accoppiati semipermanentemente. Anzi, come detto rilevo più che altro svantaggi.
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13543
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#38 Messaggio da UluruMS » ven 29 giu 2018 11:08

a me sembrava palese che regioav si riferisse a quelle composizioni in pectore di passare a materiali da 200kmh che oggi cubano sui 600 pax.
Ed io a lui rispondevo.
Per i treni da 160kmh oggi e domani di quella taglia esistono altre soluzioni già seguite da TI e disponibili sul mercato del nuovo.
E i tre ETR104 in 250m (84,2x3) sono un esempio di incastro matematico...
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4592
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#39 Messaggio da RegioAV » ven 29 giu 2018 11:27

UluruMS ha scritto:
gio 28 giu 2018 19:04
Facile, due treni da 4 casse.
Oppure uno da 8 come quelli di NS.
In 250m ci stanno 3 treni da 4 carrozze.

Sui numeri della Lombardia: mi sa che sono anche in questo caso arrotondati per difetto, ne servirebbero, per ciascuna delle gare, il 50% in più
Al momento sarebbero 4 treni del Lazio + 12 dell'Umbria, ovvero 16 treni.

Oggi, a spanne, lato Roma il servizio su linea AV viene svolto con 12 treni aventi una capacità compresa tra i 400 e i 700 posti a sedere ed appartenenti a Lazio, Umbria, Toscana, Marche. Quindi solo per soddisfare il servizio lato Roma servono 15 treni lunghi.

L'Umbria a sua volta ha servizi lato Firenze, quindi gli stessi treni li usa due volte, così come la Toscana.

All'appello mancherebbero le Marche e, appunto, la Toscana.

I numeri in gioco non sembrano in ogni caso compatibili con treni che abbiano la capacità di un tram.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

ESCity81
**
**
Messaggi: 3823
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#40 Messaggio da ESCity81 » ven 29 giu 2018 11:47

RegioAV ha scritto:
ven 29 giu 2018 11:27
Oggi, a spanne, lato Roma il servizio su linea AV viene svolto con 12 treni aventi una capacità compresa tra i 400 e i 700 posti a sedere ed appartenenti a Lazio, Umbria, Toscana, Marche. Quindi solo per soddisfare il servizio lato Roma servono 15 treni lunghi.
Queste 12 sono le composizioni minime necessarie per garantire il servizio o quelle attualmente impiegate in totale, che magari svolgono anche qualche altro servizio che ne allunga il turno, e che quindi rende necessario un maggior numero di materiali?
UluruMS ha scritto:
ven 29 giu 2018 11:08
Per i treni da 160kmh oggi e domani di quella taglia esistono altre soluzioni già seguite da TI e disponibili sul mercato del nuovo.
Tra cui le multiple di Jazz: un'assurdità.
DAVIDE - ESCity

dedorex1
**
**
Messaggi: 5763
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#41 Messaggio da dedorex1 » ven 29 giu 2018 11:48

ci vorrebbero i Rock da 200 che però purtroppo Hitachi che però (sembra) Hitachi si sia dimenticata di fare (almeno per il momento)
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13543
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#42 Messaggio da UluruMS » ven 29 giu 2018 12:00

A seconda degli allestimenti possono offrire da 60 a 90 posti a cassa.
Un 5 o sei casse offre agevolemente 400 posti a sedere. Per 700 posti il 10 casse basta

E' meglio avere:
-flotta di treni omogenea sovradimensionati per metà dei servizi?
-flotta di treni omogenesa sottodimensionati per metà dei servizi che puoi accoppiare?
-due flotte di treni dimensionate giuste ma che tanto nel turno reale...

PS: le compo 3-4-5-6 dei TSR vengono un po usate a...
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4592
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#43 Messaggio da RegioAV » ven 29 giu 2018 12:13


ESCity81 ha scritto:
RegioAV ha scritto:
ven 29 giu 2018 11:27
Oggi, a spanne, lato Roma il servizio su linea AV viene svolto con 12 treni aventi una capacità compresa tra i 400 e i 700 posti a sedere ed appartenenti a Lazio, Umbria, Toscana, Marche. Quindi solo per soddisfare il servizio lato Roma servono 15 treni lunghi.
Queste 12 sono le composizioni minime necessarie per garantire il servizio o quelle attualmente impiegate in totale, che magari svolgono anche qualche altro servizio che ne allunga il turno, e che quindi rende necessario un maggior numero di materiali?
12 sono le composizioni impiegate oggi.
Ovviamente ne servono di più.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

dedorex1
**
**
Messaggi: 5763
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#44 Messaggio da dedorex1 » ven 29 giu 2018 12:17

L'accoppiamento si è dimostrato un'ottimo sistema in Lombardia
Un punto critico è che, sempre restando in Lombaria, su un arco di tempo relativamente ristretto rispetto alla vita dei treni (almeno 30 anni), le condizioni al contorno (vedi passeggeri per tratta) sono cambiate drasticamente, quindi certe scelte sono state meno utili
Tornando ai TSR, a mio personalissimo avviso probabilmente una soluzione simil TAF sarebbe stata a posteriori migliore. Qua però un commento di Giorgio sarebbe auspicabile
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

hornet75
*
*
Messaggi: 124
Iscritto il: gio 14 dic 2017 14:23
Località: Palermo
Contatta:

Re: Presentato il Pop di Alstom | Del 26/06/18

#45 Messaggio da hornet75 » ven 29 giu 2018 14:22

UluruMS ha scritto:
ven 29 giu 2018 10:06
Le varianti proposte a TI sono da 3,4,5,6,8 e 10 casse, da 2 a 4 carrelli motorizzati, con casse di testa lunghe 22,1-23,6m e quelle intermedie 17-18,5m. TI ha scelto finora solo le casse lunghe e le versioni da 3-4-5 casse
Il 5 casse dovrebbe avere quindi una lunghezza di 102,7 metri e trasportare circa 400 passeggeri. Per quale regione sono stati ordinati i Pop a 5 casse?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Sharklet e 4 ospiti