Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Ferrovie.it
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6680
Iscritto il: ven 28 set 2007 3:41

Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#1 Messaggio da Ferrovie.it » mar 16 gen 2018 18:31

Diventa più accessibile la stazione di Busto Arsizio

Due nuovi ascensori, marciapiedi più alti, restyling del fabbricato viaggiatori, nuovo sistema di informazioni al pubblico e nuovi servizi igienici. Sono gli interventi che...
Ferrovie.it

dedorex1
**
**
Messaggi: 4992
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#2 Messaggio da dedorex1 » mar 16 gen 2018 18:53

Mi piacerebbe sapere quanti sono stati i marciapiedi rialzati negli ultimi anni, rispetto al periodo precedente.
Non capisco se ne stanno rialzando veramente molti di più, o adesso semplicemente si fa più pubblicità
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1535
Iscritto il: dom 07 feb 2010 18:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#3 Messaggio da Giorgio Iannelli » mar 16 gen 2018 20:05

Ero stato a Busto A. ad agosto 2017 ed effettivamente erano a buon punto con i lavori, ottima notizia!
dedorex1 ha scritto:
mar 16 gen 2018 18:53
Mi piacerebbe sapere quanti sono stati i marciapiedi rialzati negli ultimi anni, rispetto al periodo precedente.
A titolo di esempio, più per conoscenza diretta, negli ultimi 2 anni hanno rialzato le banchine dei binari di corsa delle stazioni pugliesi in Adriatica.
In occasione di questi interventi c'è stata anche una ristrutturazione generale delle stazioni lato binari, ovvero sottopassaggi rinnovati, nuovi ascensori, percorsi tattili, ecc..
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7276
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#4 Messaggio da Cinghiale » mer 17 gen 2018 8:50

La più grande bischerata è stata compiuta nel 1839, quando si decise di costruire ferrovie con la banchina a soli 30 cm dal piano del ferro, al contrario di quanto successo oltre la Manica, dove, fin dal principio, si è compiuta la saggia scelta di avere banchine a livello del pavimento dei veicoli.
In oggi, il problema nasce allorquando si debba elevare a 55 cm la distanza tra banchina e ferro del binario immediatamente adiacente al fabbricato viaggiatori, il che è possibile o con rampe inclinate o abbassando lo stesso binario.

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8125
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#5 Messaggio da fab » mer 17 gen 2018 9:24

Il problema è anche in località di servizio in curva (Sori, per esempio, ma anche la ben più importante Porto Ceresio), dove sono stati realizzati marciapiedi più alti, con percorso tattile per ipovedenti, ecc ecc...,ma più bassi di 55 cm.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36469
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#6 Messaggio da E412 » mer 17 gen 2018 9:25

Oppure alzando solo una parte del marciapiede oppure mettendo delle scale di accesso ai locali che affacciano su detto marciapiede.
Comunque è aumentato il numero degli interventi negli ultimi anni.
Più sentito invece il problema delle curve (presenti a Lambrate, che ne avrebbe un grandissimo bisogno).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1535
Iscritto il: dom 07 feb 2010 18:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#7 Messaggio da Giorgio Iannelli » mer 17 gen 2018 10:05

Cinghiale ha scritto:
mer 17 gen 2018 8:50
In oggi, il problema nasce allorquando si debba elevare a 55 cm la distanza tra banchina e ferro del binario immediatamente adiacente al fabbricato viaggiatori, il che è possibile o con rampe inclinate o abbassando lo stesso binario.
Non c'è alcun problema nel merito.
In stazioni con banchine di certe dimensioni (ad es. Bari Centrale) hanno eseguito i lavori senza problemi, sfruttando semplicemente le pendenze già presenti.
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 12661
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#8 Messaggio da UluruMS » mer 17 gen 2018 10:38

Sai che spasso se poi il quadruplicamento lo fanno davvero e sdoppiano Busto III in Busto VI e Busto V superiore...
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Vanzago delenda est
"omissis" Cit: Amitrano Pasquale

dedorex1
**
**
Messaggi: 4992
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#9 Messaggio da dedorex1 » mer 17 gen 2018 10:49

Spieghi anche agli ignoranti come il sottoscritto?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 12661
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#10 Messaggio da UluruMS » mer 17 gen 2018 11:14

Busto III = attuale stazione di Busto A RFI
Busto V = Castellanza II = attuale stazione di Castellanza FN, circa 800m a sud di Busto III e 1500m a ovest di Castellanza I
Busto VI = ipotizzata fermata linee S circa 2000m a nord di Busto III

Quando malauguratamente si trovarono gli euri per fare la galleria sotto l'Olona, si valutò se lasciare la stazione di Castellanza nella medesima posizione della originaria ma sotterranea (eh ma cavolo, poi i pensionati * dovevano andare in stazione in galleria, che sbatti scale ed ascensori) o piazzarla a ridosso della linea RFI, appena fuori dall'imbocco ovest del tunnel, ma fuori dal territorio comunale. Così, appena inaugurata la nuova stazione si sono resi conto che Castellanza non aveva più una stazione e che Busto ne aveva 3 attive, e che, soprattutto, ci dovevano andare in auto **.
E nessuno ci va più a piedi, tanto meno i pensionati.
Dopo tutto questo divagare, la posizione attuale di Busto V permetterebbe, in caso di quadruplicamento, l'agevole realizzazione di una stazione a due livelli, con sotto i binari FN e sopra quelli RFI, con enormi possibilità di interscambio. Ma sarebbe troppo vicina a Busto III, per cui si è valutato di chiuderla e aprire una fermata a nord per le S, ovvero Busto VI. Come d'altronde, nelle varie evoluzioni del tripliquadruplicamento si ipotizzarono a vari stadi le fermate di Castellanza, Nerviano, Pogliano e la soppressione di Vanzago.
Ignoro a che punto sia la "nuova" progettazione di Italferr per il quadruplicamento, a parte che è ppdd.

* una della motivazioni alle assemblee del coonsiglio comunale pro galleria era: "e come faranno i nostri vecchi ad andare al cimitero se chiudono il PL?"
** ora c'è un servizio di minibus circolare ogni 30' che fa il giro del comune, ma i servizi bus delle Nord passano ancora dalla vecchia stazione
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Vanzago delenda est
"omissis" Cit: Amitrano Pasquale

Astro
*
*
Messaggi: 651
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#11 Messaggio da Astro » mer 17 gen 2018 14:50

Mi pare di ricordare che su MilanoTrasporti fosse apparsa la relazione dei Vigili del Fuoco che vietò di fare la stazione in galleria.
PPDD? Sei sicuro?

dedorex1
**
**
Messaggi: 4992
Iscritto il: mer 28 set 2005 15:48
Località: Milano

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#12 Messaggio da dedorex1 » mer 17 gen 2018 15:58

Grazie Ulu per il dettaglio
Come Astro anch'io mi ricordo qualche problema sulla stazione. In particolare mi ricordo un bel documento ove si mostrava che, vista la vicinanza dell'Olona non era possibile fare la stazione sotterranea (a meno di spendere cifre folli). Non era stato il Comune a non volerla, ma avevano accettato di perderla per "ricucire la città etc. etc." . Il problema del collegamento si era posto subito, ma vedo che non si sono degnati di risolverlo
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 12661
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Diventa più accessibile la stazione di... | Del 16/01/18

#13 Messaggio da UluruMS » mer 17 gen 2018 16:09

Può darsi benissimo, all'epoca ero già in sdegnoso isolamento in quanto continuo a pensare che fosse una cagata pazzesca (la galleria sub alveo) e mi ero già a favore della stazione di Bustokruez.
Tra le genialate ipotizzate c'erano state il pipulmuver Busto V-Castellanza I e il bus navetta. Il tempo perso a far capire che la defunta stazione non era più un punto attrattore...

Sicuro, finora, da quando è passato da triplicamento a quadruplicamento è sempre stato così da Rho City a Busto III/VI (a seconda della release del progetto), che tra l'altro viene di un facile con gli scalachi giusti nei dintorni di Rho (vedansi i vari topic appositi), con marciapiedi solo per i binari centrali tranne che Legnano e Busto III/V, per poi passare a pdpd in ingresso sud di Gallarate.
Si, lo so il progetto di quadruplicamento era stato ufficialmente completato solo fino a Parabiago, etc etc, conosco abbastanza bene il porcaio
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Vanzago delenda est
"omissis" Cit: Amitrano Pasquale

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti