Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5494
Iscritto il: ven 26 dic 2003 21:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#46 Messaggio da TkMatt » mar 26 dic 2017 17:44

GM ha scritto:
lun 25 dic 2017 20:42
L'idea di Mazzocini è di avere un soggetto unico per le gare per le grandi infrastrutture soprattutto all'estero.
Appunto, senza considerare le sinergie del caso. Sia per le gare, sia per le competenze e le figure dirigenziali.

Bisogna smettere di pensare al gruppo FS solo come un'azienda che si occupa di ferrovie. Il gruppo FS è trasporto integrato, logistica, servizi, infrastruttura

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25146
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#47 Messaggio da paolo656 » mar 26 dic 2017 17:55

Giorgio: a meno che i treni viaggino in aria, ma ti è stato suggerito per esempio che non è così da ssb, quelli circolano come riflesso della rete. E del suo piano di gestione.

Non mi dilungo perché sono da un telefono, ma guarda che non è cercando di screditare gli altri (senza riuscirci) che giustifichi le tue affermazioni. Se poi vuoi continuare vedi tu.

Il fatto che tu creda qualcosa per me è indifferente, se non lo supporti....è solo un tuo credo.


Spero tu abbia qualcosa di utile da condividere.

ssb
**
**
Messaggi: 2534
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#48 Messaggio da ssb » mar 26 dic 2017 18:04

TkMatt ha scritto:
mar 26 dic 2017 17:43
Allanon ha scritto:
lun 25 dic 2017 18:16
Illuminatemi sul motivo per cui applicare ad ANAS lo stesso modello di risanamento applicato a FS necessita di una fusione tra le due società.
Applicare a X un modello sperimentato su Y e fondere X e Y, a rigor di logica, sono operazioni indipendenti.
NI...sono indipendenti per alcuni versi ma la mentalità aziendale la costruisci con anni, forse decenni, di cambiamento e pressione costante. A mio avviso il gruppo FS è cambiato (e sta ancora cambiando) grazie a MM che potrà essere antipatico quanto si vuole ma di certo sa amministrare e dirigere grandi società. Se ora fosse possibile trapiantare questa mentalità con modus operandi annessi e connessi (ovviamente con altre competenze, ma chi amministra non deve essere strettamente competente, spesso si tratta solo di scegliere e dirigere i tecnici giusti..quelli si che la competenza la devono avere) si avrebbe una certa facilitazione al cambiamento.
Questa cosa personalmente la condivido. Ma in questo caso specifico: Moretti non c’è più...e chi lo trapianta il cambiamento nell’altra società?

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5494
Iscritto il: ven 26 dic 2003 21:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#49 Messaggio da TkMatt » mar 26 dic 2017 19:20

il suo retaggio. cioè il gruppo fs intero

Avatar utente
TOPOBLU
**
**
Messaggi: 1615
Iscritto il: gio 22 giu 2006 0:06
Località: ACQUI TERME

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#50 Messaggio da TOPOBLU » mar 26 dic 2017 20:24

Alcune precisazioni:

Vero il fatto che la fusione permette di deconsolidare il debito Anas dal debito pubblico, però parliamo di un impatto marginale, circa 0,5 mld € su circa 2.300 mld €.

Quando ho accennato alla quotazione di segmenti di business ho citato il ramo AV inteso come infrastruttura, ovviamente non mi riferivo ai treni, che sono fuori dal perimetro di RFI.

Secondo me comunque l’obiettivo è più crescere all’estero che non in Italia.
La verità risplende nei fatti (C. Olivetti) - La vie est une chasse au bonheur (Stendhal)

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5312
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#51 Messaggio da sandro.raso » mar 26 dic 2017 20:53

TOPOBLU ha scritto:
mar 26 dic 2017 20:24
Vero il fatto che la fusione permette di deconsolidare il debito Anas dal debito pubblico,
Palle.
Comunque si chiamino l'ANAS e le FS, sono di proprietà pubblica anche se formalmente private, dunque il debito che c'è rimane pubblico.
Immagine

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25146
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#52 Messaggio da paolo656 » mar 26 dic 2017 21:13

Due interventi distinti adesso che ho tempo

TOPOBLU: per la parte estera, mi puoi fare un esempio di un qualcosa in ambito UE che potrebbe rientrare nella logica delle due società accorpate? a me non ne vengono in mente ma magari tu hai qualcosa in testa.

Se da un lato io sono d'accordo con la questione "ufficio acquisti" che teoricamente potrebbe strappare prezzi migliori (ma considerato il volume di lavoro di RFI, ingente, non capisco come potrebbe migliorare ancora le condizioni di fornitura), dall'altro continuo a non vedere una situazione reale nella quale si potrebbe applicare la tua idea.

Sulle note, sono in linea con Allanon

+++++++++

Un commento al passaggio di pessimo gusto di Giorgio Iannelli: l'ho riletto ben bene, un intervento simile è veramente al limite della scortesia (o addirittura oltre tale limite). Tu di fronte a un tavolo non ti permetteresti nemmeno di provare a rivolgerti a me in quel modo. Non c'è spazio per quegli approcci. E' sempre stato così ed è il modo di procedere. Indipendentemente dal fatto che qualcuno scriva cazzate, a maggior ragione quando non lo sono. Temo non ti sia chiaro il compito della moderazione che è in prima battuta di evitare che qualcuno pensi di poter rivolgersi in qualsiasi modo agli altri. La buona educazione sta alla base di qualsiasi conversazione. Detto questo, non confondere la posizione che sto esponendo adesso, che è veramente un intervento di moderazione, con la questione invece sulla quale ti ho risposto prima. Non c'è alcun legame. Ma il vaso è colmo, quindi se vuoi rivolgerti a me o a qualsiasi altro per commentare quanto scrive, fallo in modo civile.

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8669
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#53 Messaggio da fab » mar 26 dic 2017 21:16

sandro.raso ha scritto:
mar 26 dic 2017 20:53
TOPOBLU ha scritto:
mar 26 dic 2017 20:24
Vero il fatto che la fusione permette di deconsolidare il debito Anas dal debito pubblico,
Palle.
Comunque si chiamino l'ANAS e le FS, sono di proprietà pubblica anche se formalmente private, dunque il debito che c'è rimane pubblico.
Ok, ma vengono contabilizzati in modo diverso (e comunque, come già spiegato, il debito di Anas influisce in maniera infinitesimale, quindi questo non è il motivo).
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
sandro.raso
**
**
Messaggi: 5312
Iscritto il: lun 10 nov 2008 14:43

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#54 Messaggio da sandro.raso » mar 26 dic 2017 21:23

Anche il Comune per cui lavoro formalmente ha il Bilancio a postissimo e riceve anche elogi.
Ma intanto non abbiamo nemmeno più i soldi per la carta igienica, ognuno se la deve portare da casa.
Immagine

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8669
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#55 Messaggio da fab » mar 26 dic 2017 21:30

Occazzo...hai letto i post?
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1604
Iscritto il: dom 07 feb 2010 18:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#56 Messaggio da Giorgio Iannelli » mar 26 dic 2017 23:43

paolo656 ha scritto:
mar 26 dic 2017 17:55
Giorgio: a meno che i treni viaggino in aria, ma ti è stato suggerito per esempio che non è così da ssb, quelli circolano come riflesso della rete. E del suo piano di gestione.
Fin qui siamo d'accordo. Gestore della rete in questione è RFI.
Ma continua a non esserci alcun legame tra RFI ed il "piano neve" di una IF.
paolo656 ha scritto:
mar 26 dic 2017 17:55
Il fatto che tu creda qualcosa per me è indifferente, se non lo supporti....è solo un tuo credo.
Posso darti i riferimenti del "piano neve" di TI così potrai constatare che RFI continua a non avere alcun legame con quanto richiedi.

Spero sia stato chiaro una volta per tutte.
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25146
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#57 Messaggio da paolo656 » mer 27 dic 2017 5:47

Che siano due piani operativi totalmente differenti è naturale e dipende anche dal fatto che debbano preoccuparsi di aspetti che si toccano solo ed esclusivamente per "il binario e la LDC". Questo ovviamente semplificato. Ma, il "semplice e apparentemente puerile" esempio della BS PR, fatto semplicemente perchè ne sono a conoscenza diretta, con ritardi importanti e sopressioni per problemi alla rete con pochi cm di neve con tutto il resto delle strade con il bianco solo nei campi (in piena pianura padana dove da sempre ogni anno nevica) sono un esempio del legame causa-effetto di alcune scelte. A pagare è il viaggiatore, è questo il famoso costo che non entra nei bilanci, sempre per fare un esempio molto terra terra ma concreto.

Poco conto? marginale? cosa da nulla? ognuno la vede come vuole. Ma prima dei massimi sistemi, dato che sono un viaggiatore 4 stagioni, mi piacerebbe vedere bene o male il sole anche sotto la neve......

pff
^_^
^_^
Messaggi: 31
Iscritto il: ven 07 apr 2017 8:32

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#58 Messaggio da pff » mer 27 dic 2017 9:43

Astrattamente ci sarebbero margini di miglioramento dalla gestione comune delle infrastrutture.
Si parte ad esempio :
1 dalla banale soppressione di un PL tra linea ferroviarie e strada statale che potrebbe essere appaltato alla stessa società e gestito burocraticamente in maniera più rapida
2 nuove infrastrutture che potrebbero avere interconnessioni più agevoli e progettate fin dall'inizio
3 parcheggi scambiatori tra S.S. e stazioni
4 riuso di linee dismesse
5 e tanto altro
sono solo alcuni esempi. Se poi questo non succede allora .....ma l'idea in sè potrebbe essere buona.

Avatar utente
Giorgio Iannelli
**
**
Messaggi: 1604
Iscritto il: dom 07 feb 2010 18:26
Località: Bari Lamasinata
Contatta:

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#59 Messaggio da Giorgio Iannelli » mer 27 dic 2017 12:28

paolo656 ha scritto:
mer 27 dic 2017 5:47
A pagare è il viaggiatore, è questo il famoso costo che non entra nei bilanci, sempre per fare un esempio molto terra terra ma concreto.
Negli ultimi anni ci sono state situazioni ben più problematiche e su linee trafficate.
Figuriamoci quale "peso" possa avere la BS-PR in tutto questo.... :sofa:
Giorgio Iannelli

Gallery su Flickr

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25146
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Delrio: 'FS ANAS il dado è tratto per... | Del 23/12/17

#60 Messaggio da paolo656 » mer 27 dic 2017 16:23

Il fatto che sia una questione secondaria non significa che non sia un indicatore. Probabilmente non sai nemmeno che parte della tratta è fondamentale poichè il ponte stradale sul Po è chiuso, anche se questo non cambia la sostanza. Ma sai che preferisco sempre menzionare esempi che conosco. Tanto che ci sono anche composizioni speciali per far fronte a questo.
Accettato quindi questo aspetto (e le reciproche posizioni) credo non ci sia nulla da aggiungere sullo specifico punto.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti