Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
pescinfaccia
*
*
Messaggi: 370
Iscritto il: mer 25 mar 2015 20:46

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#46 Messaggio da pescinfaccia » gio 05 ott 2017 0:04

Ovviamente l'italiano ha la finestratura sfigata...

giovanni3857
**
**
Messaggi: 2280
Iscritto il: mer 21 nov 2012 10:36

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#47 Messaggio da giovanni3857 » gio 05 ott 2017 7:51

@wilhem275 per i servizi che deve fare quel treno è solo da buttare nel cesto . Proprio perché nella scheda Alstom dice che gli ambienti interni e l'allestimento si possono cambiare ma nulla dice sulla possibilità di aggiungere porte per migliorare l'incarrozzamento

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38634
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#48 Messaggio da E412 » gio 05 ott 2017 10:15

L'incarrozzamento di un Coradia Meridian odierno straccia qualsivoglia vettura attualmente in esercizio, con la possibile (ma non certa) eccezione del Vivalto e delle PR. Vedremo il POP (3? -UP?) di quanto sarà più lungo...
Dal rendering comunque direi che anche questo non avrà le carenature sul tetto, mentre quello dei tizi con targa gialla sembrerebbe avercele. ::-?:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Ciro00
*
*
Messaggi: 651
Iscritto il: lun 09 feb 2015 20:02

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#49 Messaggio da Ciro00 » gio 05 ott 2017 10:27

Nemmeno i FLIRT, i Desiro e i Talent ne sono provvisti: forse non si reputano necessarie per i servizi che devono svolgere (eppure per i vari tipi di elettrotreni italiani costruiti da Breda, che raggiungevano i 160 Km/h, le carenature erano previste e forse erano addirittura "più carenati" dei moderni treni AV).
ETR 450, 29/05/1988: Roma-Milano in 3h 58'
Per i "Paperi" sulla Roma-Reggio di Calabria

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38634
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#50 Messaggio da E412 » gio 05 ott 2017 10:34

I Flirt, almeno quelli 'nostrani', le hanno.
Per carità, sostanzialmente sono solo estetiche, ma i Coradia hanno imo sempre un aspetto un po' incompleto, anche se non a livello delle E.403.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Ciro00
*
*
Messaggi: 651
Iscritto il: lun 09 feb 2015 20:02

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#51 Messaggio da Ciro00 » gio 05 ott 2017 10:39

Le hanno, parzialmente, solo sulle vetture di testa mentre quelle intermedie ne sono sprovviste.
ETR 450, 29/05/1988: Roma-Milano in 3h 58'
Per i "Paperi" sulla Roma-Reggio di Calabria

ESCity81
**
**
Messaggi: 3891
Iscritto il: dom 11 ott 2009 18:56

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#52 Messaggio da ESCity81 » gio 05 ott 2017 11:20

Ciro00 ha scritto:
mer 04 ott 2017 15:47
Il futuro, piaccia o no, é negli elettrotreni .
Continuo a rimanere enormemente scettico su questo: non ne vedo alcun vantaggio, se non da parte dei costruttori. Un giocattolone come il POP ha un numero di posti che, in versione 4 casse (a 3, lasciamo perdere) ha appena la metà, anzi, poco di più, di una composizione standard di 6 MDVC. Vero che c'è sempre la soluzione della doppia, ma questa porta con sè tutti gli svantaggi del caso, visto che si ottiene un treno completamente spezzato a metà (quindi, impossibilità di potersi muovere su tutto il treno, con rischio che un ETR viaggi pieno e l'altro semivuoto; impossibilità di comunicare col CT ecc. ecc.)

Non c'è alcuna flessibilità di utilizzo. C'è una grande differenza nell'obsolescenza tra la parte "di trazione" e il resto che alla fine costringe alla sostituzione del'intero treno (la durata di una vettura può essere invece di molto superiore). mentre una composizione ordinaria reversibile ha comunque tutti i vantaggi della bidirezionalità.

Sicuramente, conviene ai costruttori.

Mi pare comunque che all'estero si continuino ad acquistare anche composizioni ordinarie.
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
icn
**
**
Messaggi: 1722
Iscritto il: sab 24 gen 2004 15:33
Località: Svizzera

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#53 Messaggio da icn » gio 05 ott 2017 11:47

Non capisco il perche' di tutte quelle apparecchiature sul tetto di tutti i coradia in circolazione.
Anche il coradia liner v160 x servizi ic delle sncf hanno tutto sul tetto...come pure questo stream x le ns.
Ma non potevano mettere il tutto nel sottocassa ?
Almeno quelli x servici ic.Anche il Flirt ha molte cose sul tetto...ma x servizi regionali e' passabile.
Mentre il giruno sono state messe tutte le apparecchiature nel sottocassa...come e' giusto che sia per treni IC.

Servus

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38634
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#54 Messaggio da E412 » gio 05 ott 2017 12:00

Nei veicoli a piano ribassato non c'è spazio nel sottocassa, quindi è necessario mettere le apparecchiature in altri posti. Nei monopiano la soluzione più logica (e funzionale, per il raffreddamento e l'accessibilità) è il tetto, nei due piani si mettono dove c'è un buco (generalmente sui carrelli, sopra o sotto a seconda della configurazione del mezzo).
Nello specifico, i Meridian (così come i Minuetto) hanno comunque gli inverter di trazione nel sottocassa. Sopra ci sono i convertitori, gli impianti di climatizzazione e qualche altra apparecchiatura.
I treni AV non sono generalmente a pianale ribassato, quindi le apparecchiature vanno sotto (con qualche vantaggio a livello di altezza del baricentro, che per loro un po' conta).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
icn
**
**
Messaggi: 1722
Iscritto il: sab 24 gen 2004 15:33
Località: Svizzera

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#55 Messaggio da icn » gio 05 ott 2017 12:44

Grazie x la spiegazione E412.

:ciao:

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4394
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#56 Messaggio da Wilhem275 » gio 05 ott 2017 13:47

Cosa se ne fanno gli olandesi di più porte? Questi vanno ad espletare treni IC che girano ogni 15' e fanno 2-3 fermate in un'ora. Oggi usano materiale anni '70 a pianale alto, con semiporte ad espulsione e con una portina tra vestibolo e salone che fa a gara con quella delle MD per quanto è stretta.

Immagine

Immagine

Immagine

Entrare da una porta ampia, direttamente nel salone e soprattutto a pavimento piatto sarà ben un miglioramento, ah...
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

etr521
*
*
Messaggi: 175
Iscritto il: dom 27 ago 2017 8:53

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#57 Messaggio da etr521 » gio 05 ott 2017 14:12

Certo fra pop e rock li state critiche a gogo per i nuovi treni. Da parte mia son ben contento dei nuovi treni almeno si viaggia in un treno accogliente luminoso che trasmette più sicurezza rispetto ai materiali MDVC o MDVE che trasmettono depressione quando sali a bordo, piuttosto che un Ale 724 dove per salirci devi essere ben allenato di gambe.
L'unico neo sarà che avremo una flotta troppo omogenea.

Avatar utente
icn
**
**
Messaggi: 1722
Iscritto il: sab 24 gen 2004 15:33
Località: Svizzera

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#58 Messaggio da icn » gio 05 ott 2017 14:24

Certo che in fatto di bruttezza i treni olandesi non li batte nessuno :D
Basta vedere il koploper icm postato da wilhem...il coradia stream....seppur brutto ( opinione personale...)....e' un addone in confronto all'icm.

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3126
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#59 Messaggio da RF » gio 05 ott 2017 18:24

Olanda e Svezia, che sono due nazioni dove elevato è il livello della vita, pare non abbiano tanta voglia di investire sul nuovo materiale ferroviario, la seconda forse perché non è densamente abitata e quindi i servizi ferroviari non sono frequenti ed evoluti, ma la prima proprio non la capisco

Avatar utente
icn
**
**
Messaggi: 1722
Iscritto il: sab 24 gen 2004 15:33
Località: Svizzera

Re: Alstom presenta Pop il nuovo treno regionale | Del 03/10/17

#60 Messaggio da icn » gio 05 ott 2017 20:34

Non e' vero che Olanda e Svezia non investono in nuovo materiale moderno.

In Olanda hanno acquistao 60 flirt3 dalla stadler...x treni regionali.
Mentre 79 Coradia stream x servizi IC sono in costruzione...visto il territorio esiguo dell'Olanda non sono pochi.
In Svezia hanno una miriade di Regina Bombardier...x servizi S.Bahn...ma anche x treni IC...vedi il regina x55.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti