Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Ferrovie.it
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7576
Iscritto il: ven 28 set 2007 4:41

Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#1 Messaggio da Ferrovie.it » mer 05 dic 2018 18:19

Premiato TALENT 3, il treno a batterie di Bombardier

Lo scorso 30 novembre è stato assegnato al TALENT 3, treno a batterie di Bombardier, il rinomato Premio Innovazione di Berlino-Brandeburgo. Il treno opera senza emissioni,...
Ferrovie.it

e402a
**
**
Messaggi: 2030
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#2 Messaggio da e402a » mer 05 dic 2018 18:41

Treni+Germania= paradiso ferroviario.
Prima Alstom_iLint ad idrogeno, ora Bombardier con le batterie...sempre più vera ed unica locomotiva d'Europa.
Considerazioni politiche a parte, mi piace assai questo treno (forse più dell'iLint), sarebbe ottimo per esempio per il Friuli, dove le 2 linee diesel (sacile-gemona e Portogruaro-casarsa) son con i rispettivi capolinea già elettrificati e quindi a costo zero a livello infrastruttura.Utili comunque in tantissime altre linee del paese ovviamente.
Peccato che difficilmente li vedremo in sto paese, dove oramai il coraggio di innovare è perso nei ricordi storici.ù
(senza contare l'assoluta ignoranza in materia ferroviaria)

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17034
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#3 Messaggio da Ae 4/7 » mer 05 dic 2018 21:24

Locomotiva d'Europa che questo mese chiuderà Ibbenbüren e Prosper-Haniel... Glück auf! :?
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

pietrisco
*
*
Messaggi: 141
Iscritto il: sab 02 mag 2009 19:04

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#4 Messaggio da pietrisco » gio 06 dic 2018 10:02

e402a ha scritto:
mer 05 dic 2018 18:41
Treni+Germania= paradiso ferroviario.
Prima Alstom_iLint ad idrogeno, ora Bombardier con le batterie...sempre più vera ed unica locomotiva d'Europa.
In particolare questi paesi fanno invenzioni concrete, mirate a risolvere singoli problemi, magari sfruttando dove possibile infrastrutture o tecnologie esistenti.
Da noi si gioca con le parole e si creano ibridi strani: tram su gomma, metropolitane leggere, tram pesanti, micrometropolitane, metro a levitazione magnetica, ecc.
Ammesso che questi progetti si traducano in realtà, si tratta poi di prototipi, che non avranno mai l'affidabilità e la regolarità necessari per un servizio di trasporto pubblico.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38919
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#5 Messaggio da E412 » gio 06 dic 2018 10:17

::-?:
Le metro leggere sono una specifica categoria di trasporto con tanto di specifiche internazionali UNI. Non ci vedo niente di strano in esse.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4396
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#6 Messaggio da Wilhem275 » gio 06 dic 2018 16:51

Tante belle parole, ma il bilancio ambientale di questa roba è nascosto dietro un mare di fuffa. Emissioni zero, belissimo, per fortuna il litio si trova sollevando una zolla di terra ed è perfettamente biodegradabile...
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1898
Iscritto il: dom 29 feb 2004 23:15
Località: Vittuone-Arluno

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#7 Messaggio da VT98 » gio 06 dic 2018 16:55

E soprattutto dietro casa.... :twisted:
"Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38919
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#8 Messaggio da E412 » gio 06 dic 2018 17:11

E' roba marketing, anche perché capirai che se ne fa Bombardier di 10000 euri di premio. Non ci comprano nemmanco l'auto utilitaria aziedale (a benza che a batterie proprio i fondi non bastano). :wink:
Per tutto il resto mancano dati effettivi sull'uso reale in condizioni reali. Sulla carta tutto è sempre bello e figo, ma io voglio vedere fuori dalla carta quanti km fa quel coso, con quale margine (penso nessuno voglia rimanere per strada perché il treno si è fermato in linea 30 minuti in più e si sono scaricate le batterie :twisted:, con quali prestazioni e con quale durata del pacco batterie.
Se le prestazioni E i costi sono ok, ottimo, può essere un'alternativa, o L'Alternativa. Se le condizioni all'utilizzo sono più lunghe della lista di guasti del convoglio Trenordico medio, forse è il caso di lavorare ancora senza promettere mari e monti.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Dimitrakis
^_^
^_^
Messaggi: 92
Iscritto il: mer 20 nov 2013 0:31

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#9 Messaggio da Dimitrakis » gio 06 dic 2018 18:58

Pensate che questi tipi di convogli sono "di moda, autoalimentata oltre il ragionevole" come si dice?
Al passato c'eranno i convogli tedeschi ETA150, hanno durato parecchio ma non hanno avuto seguito. Oviamente con altri limiti di tecnologia.

e402a
**
**
Messaggi: 2030
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#10 Messaggio da e402a » ven 07 dic 2018 8:32

Mah..voi parlate così perché siete ancorati al "vecchio"...io da quasi 4 anni ho e guido una vettura ibrida e grazie a mè , dopo ad aver toccato i vantaggi, altre 3 persone della mia palazzina poi han comprato ibrido (ovvero Toyota, l'unico vero ibrido e non porcaria varie).
Molto meno garage e scantinati inquinati da scarichi diesel\benzina accesi mentre si tirano e si mettono fuori le auto, zero rumori di notte, e il mio vicino del piano terra, che non ha un ibrido ha subito notato la differenza, visto che per metà il suo appartamento è sopra i garage, senza contare i consumi ridotti, facilità e relax di guida, costi zero per l'elettrico e molto inferiori per il termico come manutenzione, freni ecc ecc ecc.
Batterie qua e batterie là...tutto il sistema prende più piede nel mondo vero che conta (l'italietta poco poco) e anche la catena di riciclaggio già ora può smaltire bene le batterie (mia moglie come ingenere chimico, direttore in una multinazionale di analisi chimiche presente in ben 24 paesi del mondo, Cina,Usa,Russia compresi) conferma come si con costi alti, ma lo smaltimento in modo sicuro per l'ambiente sia ora già fatto…(poi se vogliamo affidarci al metodo italico "terra dei fuochi" o buttare tutto in Africa, questo non è certo colpa delle batterie!!).
IL treno, oramai lo uso poco e più per nostalgia che per vero risparmio economico da quando ho l'ibrida, (30-35 uro euro di benzina-40 se sono quasi alla fine della riserva a pochi km dal rimanere a piedi- dai 700 ai 770 km sempre e comunque!).
Mah questi treni a mio avviso sarebbero stati perfetti per il nuovo acquisto della Lombardia, invece dei pur ottimi diesel elettro/ibridi che han comprato ( ma Dio li benedica và).
Un po' di coraggio in più, conoscenza, ed interesse per l'ambiente ( a fatti e non a sentito dire o preconcetti) sto paese se lo meriterebbe un po'…"e che casso!"

215.005
*
*
Messaggi: 218
Iscritto il: dom 05 mar 2006 19:27
Località: Torino

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#11 Messaggio da 215.005 » ven 07 dic 2018 9:02

e402a ha scritto:
ven 07 dic 2018 8:32
da quando ho l'ibrida, (30-35 uro euro di benzina-40 se sono quasi alla fine della riserva a pochi km dal rimanere a piedi- dai 700 ai 770 km sempre e comunque!).
OK per la benzina; ma - domanda interessata: di quanto è aumentata la tua bolletta della luce nello stesso periodo?

e402a
**
**
Messaggi: 2030
Iscritto il: sab 30 lug 2005 14:01
Località: Veneto

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#12 Messaggio da e402a » ven 07 dic 2018 10:47

[/quote]

OK per la benzina; ma - domanda interessata: di quanto è aumentata la tua bolletta della luce nello stesso periodo?
[/quote]

Ahi ahi ahi...vedo davvero che l'argomento "ibrido, plug-in, electric" genera ancora tanta confusione o poca conoscenza.
Auto ibride non usano corrente esterne per essere ricaricate, ma usano o il motore termico per ricaricarsi (se serve e se la batteria scende fino al livello di circa 30-25% da fermi) oppure la forza cinetica del movimento in frenata (maggior ricarica) o semplice rilascio dell'acceleratore (minor ricarica)..sotto i 70-80 km\h poi il motore termico si spegne in automatico (anzi chiariamo subito, tutta l'auto è gestita automaticamente dalle centraline, a noi il solo compito di decidere avanti, indietro, tanto per capirci)
Quindi un'auto ibrida ha come sistema in parallelo un motore elettrico che prende energia da batterie (motore elettrico e termico scaricano la forza prodotta su un unico cambio e gruppo trasmissione, e quindi questo è il vero concetto di ibrido), quindi non un motore elettrico da usare per andare solo in elettrico (cosa che si fà comunque da 0 fino ai 50-60 km7h se si vuole, ma per un puro discorso di risparmio di benzina è la cosa da NON fare se le condizioni del traffico lo permettono.
Altra cosa auto Plug-in con un motore elettrico più potente e soprattutto batterie al litio con maggiore capacita di immagazzinamento che quindi permettono in base ai vari modelli di auto di fare circa 30-80 km/h in solo elettrico per poi ricaricare oltre che col motore, frenate anche attaccando la spina elettrica.
Elettriche, bè solo elettrico, niente termic o.. nient'altro da aggiungere.
Ora con le auto ibride , sè si vuole fare davvero tanta strada con un Litro di benzina il trucco è cercare di tenere acceso il più possibile il motore termico cosicchè le batterie stanno sul loro profilo ideale di carica\scarica 85-70%, quindi già con semplici rilasci dell'acceleratore le batterie tornano al loro stato ideale di carica, e continuano a versare energia al motore elettrico che continuerà a spingere cosicchè da alleggerire la richiesta di spinta dal termico che quindi starà a giri molto bassi e quindi bassi consumi.
Queste nozioni sono alla base per capire come funzionano queste auto, come sfruttarle a dovere, fare tanta strada ed esserne soddisfatti.
Quindi le ibride NON sono auto elettriche
Spero di esser stato di aiuto.

Avatar utente
Wilhem275
**
**
Messaggi: 4396
Iscritto il: mar 19 dic 2006 1:03
Località: Genova & Venezia/Padova
Contatta:

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#13 Messaggio da Wilhem275 » ven 07 dic 2018 11:51

Appunto, non si capisce cosa c'azzecchi un'illuminata auto ibrida con questo treno, più che avere le ruote ed una batteria.

E di nuovo: tutte le soluzioni parzialmente o full-EV sono fichissime finché le batterie le fa comparire e sparire lo spirito santo.
Petizione per l'aborto postumo dei progettisti di Italferr
Rete Ferroviaria Italiana: perché a noi, la capacità, ci fa schifo.

Avatar utente
giannozz
*
*
Messaggi: 544
Iscritto il: gio 21 ago 2008 17:46
Località: Udine

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#14 Messaggio da giannozz » ven 07 dic 2018 19:48

Vero, ma trent'anni fa le soluzioni EV facevano comunque schifo anche in presenza di spirito santo addetto alle batterie. Lo stesso discorso peraltro vale anche per i veicoli convenzionali: fichissimi finché lo spirito santo fa apparire il gasolio e scomparire l'inquinamento che causano.
Paolo

The best lack all conviction, while the worst
Are full of passionate intensity

(The second coming, W. B. Yeats)

ETR610
*
*
Messaggi: 505
Iscritto il: dom 15 apr 2012 17:13

Re: Premiato TALENT 3, il treno a batterie di... | Del 05/12/18

#15 Messaggio da ETR610 » ven 07 dic 2018 21:10

Immagino che, con l'ibrido, si possa far lavorare il motore termico sempre nella zona di alto rendimento. So che i motori termici hanno bassi rendimenti a basso ed alto regime, quindi immagino che le batterie possano fare da volano. Quando la potenza richiesta è maggiore, le batterie forniscono l'extra (chiaramente entro certi limiti di tempo), quando la richiesta è minore il motore carica le batterie. Se a questo ci aggiungiamo il recupero in frenata e il fatto che, probabilmente, i pesi oggi non sono più quelli delle vecchie batterie al piombo, forse un guadagno c'è, specie per i percorsi molto variabili in termini di erogazione.
Poi certo, l'impatto ambientale c'è comunque e non saprei dire sulla durata delle stesse, su questo non saprei quantificare.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti