ATM , quale futuro ?

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
dedorex1
**
**
Messaggi: 5975
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: ATM , quale futuro ?

#16 Messaggio da dedorex1 » gio 15 giu 2017 11:11

Articolo estremamente celebrativo, ma con qualche spunto interessante
In particolare si ricomincia a parlare di gare per nuovi tram
http://milano.corriere.it/notizie/crona ... 585b.shtml
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

trambvs
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: ven 09 nov 2007 14:01

Re: ATM , quale futuro ?

#17 Messaggio da trambvs » gio 15 giu 2017 12:13

- 80 nuovi tram (per sostituire 46xx-47xx*-49xx non revamping?)
- 80 nuovi filobus (per sosituire 9xx-1xx-2xx-3xx superstiti?)

* possibile abbiano sospeso la gara per il revamping di cui non ci sono più notizie?
quanto alla gara per i bus elettrici invece pare sia stata appena aggiudicata (dopo 6 mesi!)

dedorex1
**
**
Messaggi: 5975
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: ATM , quale futuro ?

#18 Messaggio da dedorex1 » gio 15 giu 2017 12:22

Fra i tram credo sia necessario aggiungere quelli per la Seregno
Personalmente credo improbabile vogliano dismettere le 4900 con cassoni
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

trambvs
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: ven 09 nov 2007 14:01

Re: ATM , quale futuro ?

#19 Messaggio da trambvs » gio 15 giu 2017 12:32

il mio era solo un conto sui numeri, nel merito terrei tutte le 49xx (anche se in occasione del revamping avrebbe avuto IMHO più senso ribassare la cassa centrale) mentre sostituirei bicassa e carrelli (sulle linee ordinarie, per un servizio turistico vanno ancora più bene, anzi)

secondo alcune voci potrebbe trattarsi di mezzi bidirezionali (mah) rendendoli utilizzabili anche su Limbiate e Desio/Seregno

in ottica di razionalizzare il parco, potrebbe avere senso la trasformazione (ipotizzata negli anni scorsi) degli Eurotram in bidirezionali per impiegarli esclusivamente sulle linee della Brianza, se e quando verranno ristrutturate
i Sirio 7 casse dovrebbero essere sufficienti per le linee 4 e 15

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13789
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: ATM , quale futuro ?

#20 Messaggio da UluruMS » gio 15 giu 2017 12:41

10 anni che non si ordinano tram.
10 anni che la dirigenza di ATM ha schifato i tram.
Anche ipotizzando si realizzasse solo una minima parte di quanto il PUMS programma sulle linee tranviarie, direi che sono il minimo sindacale
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

trambvs
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: ven 09 nov 2007 14:01

Re: ATM , quale futuro ?

#21 Messaggio da trambvs » gio 15 giu 2017 12:47

ovviamente direi che si tratta di "normale" ricambio del parco esistente, eventuali interventi di potenziamento infrastrutturale (fondi tutti da reperire e comunque Desio e Limbiate dovrebbero avere la propria quota da destinare al materiale rotabile) con relativo incremento di vetture/corse, sarebbero da programmare e finanziare separatamente, in quest'ottica potrebbe avere senso un accordo-quadro più sostanzioso con la possibilità di esercitare opzioni...

dedorex1
**
**
Messaggi: 5975
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: ATM , quale futuro ?

#22 Messaggio da dedorex1 » gio 15 giu 2017 12:55

UluruMS ha scritto:10 anni che la dirigenza di ATM ha schifato i tram....
Di riffa o di raffa credo che sia stata la scelta + coretta da fare: il grosso degli investimenti doveva andare sul metro, in particolare 1 e 2. Adesso che bene o male si scorge la fine del tunnel anche per la 2, guardi anche i tram
Un punto di critica vero, più per il comune che per ATM, è che ad oggi a milano, nonostanti ci si lavori da un po', non hai ancora un sistema di asservimento affidabile/o implementato, con l'unica eccezione (a questo punto neanche ne sono certo) della 90/91
Quanti milioni avresti risparmiato (per comprare nuovi tram) a fronte un aumento della (pessima) velocità commerciale attuale
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13789
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: ATM , quale futuro ?

#23 Messaggio da UluruMS » gio 15 giu 2017 13:33

Ma non so, abbandonare linee, peggiorare le percorrenze, etc etc a me sembra proprio schifare. Che è cosa diversa da privilegiare le metro.
Che poi, diciamocelo, tante linee bus sembrano disegnate da degli imbecilli, raccolgono nulla e servono solo ad aumentare i buskm. E se a Roccacannucia può starci, a Milano no. Ah, non vedo l'ora che vengano pagati a passeggeri pagati, così magari fanno una ricerca sui flussi di utenza.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

dedorex1
**
**
Messaggi: 5975
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: ATM , quale futuro ?

#24 Messaggio da dedorex1 » gio 15 giu 2017 13:46

Mi dai qualche esempio più specifico?
intendevi poi qualcosa di specifio nel commento su Rota?
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

dedorex1
**
**
Messaggi: 5975
Iscritto il: mer 28 set 2005 16:48
Località: Milano

Re: ATM , quale futuro ?

#25 Messaggio da dedorex1 » mar 19 dic 2017 9:44

Rivinta la gestione della metro di Copenaghen
"Copenaghen, Atm e Ansaldo Sts battono francesi e tedeschi"
http://www.ilsole24ore.com/art/impresa- ... d=AEbACBUD
Adoratore della fu Trimurti DelrioCascettaGentile
Fondatore del DelrioSantoSubito Club (NB iscrizioni attualmente sospese per previsto taglio contributi TPL 2017)

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12250
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: ATM , quale futuro ?

#26 Messaggio da sr » ven 22 dic 2017 11:08

http://milano.repubblica.it/cronaca/201 ... 184717426/

Milano, parte la rivoluzione verde dei bus: "Stop ai mezzi a gasolio, nel 2030 saranno solo elettrici
Piano di investimenti da 2 miliardi per comprare già dal 2020 solo mezzi elettrici per sostituire i diesel e tagliare le emissioni di anidride carbonica. Saranno riconvertiti tutti i depositi

L'obiettivo è ambizioso: entro la fine del 2030 tutta la flotta del trasporto pubblico di Milano sarà elettrica, con 1.200 nuovi bus che sostituiranno quelli a gasolio e che porteranno a un taglio della produzione di anidride carbonica di quasi 75mila tonnellate l'anno, pari a meno 6 milioni di litri di gasolio. Milano sarà, insomma, una delle prime città in Italia e in Europa ad avere mezzi pubblici che viaggiano a energia pulita, creando una "zero emission zone" anche per la città metropolitana. Ma l'impegno partirà presto: perché già dai prossimi acquisti di autobus si sceglieranno solo mezzi elettrici, e nel frattempo verranno riconvertiti anche i vecchi depositi, per ospitare le nuove stazioni di ricarica. Un piano da 2 miliardi di investimenti, quello di Atm, che conterrà in buona parte su risorse proprie e per il resto sui fondi del governo dedicati ai programmi di mobilità sostenibile.

L'azienda dei trasporti risponde così alla richiesta che il Comune di Milano - azionista unico - ha fatto dopo il vertice di Parigi sui cambiamenti climatici "Together 4 Climate" promosso dal network mondiale C40 Cities, che prevede l’acquisto solo di autobus a zero emissioni a partire dal 2025. Oggi la flotta di bus Atm è quasi tutta (il 97%) a diesel, e sono treni, tram e filobus a usare l'elettricità, portando la quota di percorrenza effettuata da mezzi elettrici al 70%. Con il nuovo impegno - è la promessa - dal 2020 il diesel sarà al 60%, il 25% (270 bus) sarà ibrido e circa il 15% (200 bus) elettrico, nel 2030 la flotta su gomma sarà al 100% elettrica. Già da febbraio, però, si vedranno su strada i primi 25 bus elettrici appena acquistati: mezzi da 12 metri con una autonomia di 180 ore, a pianale ribassato, con impianto di climatizzazione, videosorveglianza e postazione per il trasporto disabili. Ai bus elettrici e ibridi (in questi giorni entrano in servizio i primi 22 dei 270 previsti) si aggiungeranno 80 nuovi tram e 80 nuovi filobus snodati da 18 metri che sostituiranno i mezzi più anziani: la gara sarà assegnata a breve.

Tra le azioni per il piano ambientale oresentato dal sindaco Beppe Sala, dal presidente di Atm Luca Bianchi e
dal direttore generale Arrigo Giana, anche quella sull'acquisto di 83 auto di servizio - per gli interventi di manutenzione, l'assistenza ai mezzi - totalmente elettriche, al posto delle attuali a diesel, la riconversione di tutti i depositi Atm e la realizzazione di tre nuove strutture.Infine, tutte le lampade nelle stazioni della metropolitana verranno man mano sostituite con lampade a led: si inizierà nel 2018 con le stazioni di San Babila, Duomo M1, Cordusio, Cadorna M1 e M2.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

trambvs
*
*
Messaggi: 624
Iscritto il: ven 09 nov 2007 14:01

Re: ATM , quale futuro ?

#27 Messaggio da trambvs » ven 22 dic 2017 11:22

- non sono nemmeno ancora arrivati i primi Solaris elettrici che dovrebbero avviare la sperimentazione
- non sono nemmeno confermate le opzioni del relativo bando, per ora verranno consegnati i primi 10 poi si vedrà
- analogamente non ci sono conferme in merito alle gare per i nuovi filobus (chiusa 10 giorni fa) e tram (ancora in corso e comunque insufficiente anche nella migliore delle ipotesi) e alle relative opzioni, tra l'altro le tempistiche saranno comunque piuttosto lunghe
- sempre in campo tranviario il revamping delle 49xx procede con ritmi da dopo-lavoro e non ci sono notizie sull'estensione delle lavorazioni anche alle 49 AEG finora escluse
- evitiamo qualsiasi commento su infrastruttura e rete tranviaria, con annessi e connessi, specie a livello interurbano

e questi pensano di sostituire integralmente la flotta automobilistica urbana con mezzi elettrici, costruendo nuovi depositi e adeguando gli esistenti...

giorgiostagni
**
**
Messaggi: 1047
Iscritto il: gio 19 ago 2010 22:22
Località: Milano
Contatta:

Re: ATM , quale futuro ?

#28 Messaggio da giorgiostagni » ven 22 dic 2017 11:35

Più che altro varrebbe la pena di sottolineare che i mezzi elettrici per il trasporto urbano ci sono già: si chiamano semplicemente tram e filobus.
Il resto, fino a evidente prova contraria, rischia di essere o fuffa o cosa che costa di più e funziona di meno.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13789
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: ATM , quale futuro ?

#29 Messaggio da UluruMS » ven 22 dic 2017 11:42

Ecco appunto
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38880
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: ATM , quale futuro ?

#30 Messaggio da E412 » ven 22 dic 2017 11:57

Mah, magari da qui al 2030 funzioneranno anche (sono oltre 10 anni di possibile R&D), ma aspetterei a vedere la reale evoluzione della cosa.
Resta il fatto che se non trovano la quadra ora...

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite