Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#16 Messaggio da luca295 » mer 21 ott 2015 16:06

Mhhh...non sono molto convinto di quello che ho scritto .
In ogni caso non capisco l'obiezione. Sarebbe come dire che Netinera non avrebbe potuto operare in Germania perché facente parte di un gruppo che in Italia ha il monopolio.

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11270
Iscritto il: mer 28 gen 2004 12:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#17 Messaggio da Grande Puffo » mer 21 ott 2015 16:15

Si.
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
DAL 13/12/09 NO MORETTAV ®
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4640
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#18 Messaggio da RegioAV » mer 21 ott 2015 17:10

Sei liberista solo quando te pare.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
Grande Puffo
***
***
Messaggi: 11270
Iscritto il: mer 28 gen 2004 12:06
Località: Torino / Traves in estate

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#19 Messaggio da Grande Puffo » gio 22 ott 2015 8:17

Chi, io?
DAL 30/05/07 COMPARE DEL CHEESEBURGER ®
DAL 25/04/09 SVACCATO IRREVERSIBILE
DAL 13/12/09 NO MORETTAV ®
Arena si è arenata. E direi, con quel nome...

Avatar utente
V2 - FLR
**
**
Messaggi: 3058
Iscritto il: sab 12 mar 2005 14:45
Località: Toscana

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#20 Messaggio da V2 - FLR » gio 22 ott 2015 8:24

Busitalia può partecipare alle gare perché non è monopolista nel settore TPL, così come Trenitalia non è monopolista nel settore del trasporto ferroviario regionale. Questi sono dati di fatto.

Personalmente, è discutibile che RATP possa essere esclusa perché monopolista. Sicuramente avrà partecipato alla gara tramite RATP Dev che non può essere considerata come tale, essendo titolare di CdS regolarmente aggiudicati mediante gara ad evidenza pubblica. Se e solo se RATP Dev avesse partecipato alla gara avvalendosi dei requisiti della casa madre, monopolista, allora ci potrebbero essere gli estremi per un ricorso. Non conoscendo nel dettaglio come stiano le cose è difficile potersi esprimere.
Oltre la linea gialla

clabre
*
*
Messaggi: 942
Iscritto il: mar 14 ott 2008 18:08

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#21 Messaggio da clabre » gio 22 ott 2015 11:30

La clausola di reciprocità (sempre che si applichi alla fattispecie, non ho controllato) non considera il fatto che un'impresa sia monopolista o meno, ma il fatto che il paese in cui ha sede l'impresa abbia una regolamentazione di apertura o chiusura del mercato.

La gara in Toscana è stata fatta da Autolinee Toscane, molto probabilmente avvalendosi di RATP Dev per soddisfare i requisiti.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#22 Messaggio da quattroe28 » ven 23 ott 2015 22:26

in questo momento ci sono diversi membri di consigli di amministrazione che stanno che stanno andando a casa... non so se il sistema consentirà tutto ciò...
a me sta benissimo...
gente pagata fior di quattrini per.... e che ha saputo solo fare debiti
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
V2 - FLR
**
**
Messaggi: 3058
Iscritto il: sab 12 mar 2005 14:45
Località: Toscana

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#23 Messaggio da V2 - FLR » mar 24 nov 2015 16:29

V2 - FLR ha scritto:Se e solo se RATP Dev avesse partecipato alla gara avvalendosi dei requisiti della casa madre, monopolista, allora ci potrebbero essere gli estremi per un ricorso. Non conoscendo nel dettaglio come stiano le cose è difficile potersi esprimere.
Autolinee Toscane si è avvalsa di RATP (e non RATP Dev) per partecipare alla gara.

Fonte: http://www.ferpress.it/gara-unica-tpl-t ... tecipanti/

Noto con un po' di perplessità che la stazione appaltante prima apre la busta economica e poi verifica i requisiti. Ritengo che sia più giusto il contrario: prima si verifica che tutti i partecipanti abbiano i requisiti, poi si ammettono alla fase finale solo gli aventi diritto. ::-?:
Oltre la linea gialla

daucus
**
**
Messaggi: 8200
Iscritto il: mar 13 apr 2004 14:03
Località: Lontano, molto lontano, dall'Adige, dal Po e dal Piave

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#24 Messaggio da daucus » mar 24 nov 2015 19:16

Verificare la offerta economica è un banale confronto tra numeri scritti, verificare i requisiti richiede più impegno, quindi maglio limitare la verifica dei requisiti ai possibili vincitori.
Messaggio in lingua toscana:
coloro che ignorano le "finezze" di tale lingua sono pregati dall'astenersi da considerazioni sul significato delle parole, che potrebbe essere diverso da quello delle altre lingue
NO moderatori razzisti e ignoranti

Avatar utente
giannozz
*
*
Messaggi: 534
Iscritto il: gio 21 ago 2008 16:46
Località: Udine

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#25 Messaggio da giannozz » mar 24 nov 2015 19:45

Incredibilmente, la cosa sta andando avanti. Dal sito della Regione Toscana:

Gara tpl, Rossi: "Una rivoluzione che migliorerà il servizio"
24 novembre 2015 | 17:53
Scritto da Pamela Pucci

FIRENZE - "Stiamo arrivando alla concretizzazione di un obiettivo importante, cioè la riorganizzazione dell'intero sistema di trasporto pubblico su gomma in Toscana", ha detto il presidente della Regione Enrico Rossi commentando l'esito della seduta odierna della Commissione di gara, che ha assegnato in via provvisoria il lotto unico regionale dei servizi di tpl su gomma all'azienda Autolinee Toscane.

"Questa gara - ha aggiunto il presidente - è stata una vera 'rivoluzione liberale' del trasporto pubblico, una rivoluzione che porterà novità rispetto al contesto che si era sviluppato negli anni e dovrà produrre miglioramento nella qualità dei servizi. Abbiamo superato una realtà composta da 14 diverse aziende, con 14 consigli d'amministrazione, per arrivare ad un'unica impresa che gestirà il servizio con economie di scala. Questo sarebbe dovuto accadere anche se l'assegnazione fosse andata alla società composta dai consorzi toscani. Si tratta di un bel passaggio. Spesso in Italia ci si lamenta perché occorre molto tempo per fare le cose, ecco questo non sempre avviene per colpa della parte pubblica, ma per la resistenza al cambiamento da parte di tanti soggetti".

Il presidente Rossi ha inoltre ricordato che "se verrà confermata l'assegnazione provvisoria, la società vincitrice dovrà pagare un contributo di 160 milioni di euro ai proprietari delle vecchie aziende per acquistare il loro patrimonio di immobili e di bus. E questo non è soggetto a negoziazione".

Anche l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli ha ribadito l'importanza della gara e delle innovazioni che essa porterà nell'organizzazione del trasporto pubblico in Toscana. "Il nostro obiettivo - ha detto - era stabilizzare il sistema del trasporto pubblico a fronte dei poderosi tagli alle risorse subiti negli anni. Direi che ci siamo riusciti, riorganizzando l'intera rete dei trasporti, che sarà più efficiente e più integrata tra urbano ed extraurbano, tra ferro e gomma. Ci saranno tariffe omogenee in tutta la regione e praticamente si potrà viaggiare da Zeri a Firenze con un unico biglietto mentre oggi ne servono magari tre. Uno stesso biglietto per salire su bus, treno o tram".

L'assessore ha precisato che le tariffe saranno bloccate per due anni: fino ad allora il biglietto urbano continuerà a costare 1,20 euro.

"Non ci saranno licenziamenti – ha aggiunto - grazie agli accordi stretti con i sindacati e agli 81 milioni di euro che la Regione ha destinato alla riconversione del personale in esubero, che manterrà il posto di lavoro e sarà utilizzato con altre funzioni, dall'assistenza alla clientela, alla lotta all'evasione tariffaria".

L'assessore Ceccarelli ha infine riepilogato i vantaggi che la 'rivoluzione' del servizio del tpl su gomma porterà all'utenza: più puntualità e affidabilità (con l'introduzione di penali in caso di mancato rispetto degli obiettivi previsti dal contratto), nuovi autobus (2100 su 2900 oggi circolanti), maggiore diffusione dei servizi di localizzazione satellitare dei mezzi (avm) ad oggi presenti solo sui treni e sui bus di Firenze e fondamentali per garantire agli utenti informazioni in tempo reale sul servizio, 1000 paline parlanti in più, più attenzione all'accessibilità dei mezzi sia per i cittadini a ridotta mobilità sia per gli ipovedenti, meno evasione a bordo e mezzi attrezzati anche per il trasporto bici.

Dalla Giunta Regionale

Autolinee Toscane spa si aggiudica la Gara unica Tpl - La gara a lotto unico regionale per l'assegnazione dei servizi di trasporto pubblico su gomma in Toscana per i prossimi 11 anni è stata assegnata questa mattina, in via provvisoria, ad Autolinee Toscana spa, con un punteggio totale di 99,54 punti. La commissione esaminerà ora la documentazione che prova l'effettivo possesso da parte dell'azienda aggiudicataria dei requisiti necessari per l'affidamento del servizio, al termine delle verifiche si procederà all'assegnazione definitiva. La gara ha lo scopo di razionalizzare e ottimizzare il servizio sostituendo gli attuali 14 gestori con uno solo. Si partirà con il rispetto della attuale rete dei servizi (106 milioni di km annui) e nel giro di 3 anni si passerà alla rete ottimizzata (98,5 milioni di km annui) nata dalla razionalizzazione delle linee e dal passaggio di alcuni servizi nei 'lotti a domanda debole', gestiti direttamente dai Comuni. I mezzi saranno progressivamente rinnovati, saranno sostituiti almeno 2100 autobus dei più vecchi tra i 2900 in servizio sul territorio regionale. Tutti gli addetti attualmente impiegati saranno riutilizzati per i servizi del lotto unico. Gli utenti trarranno numerosi vantaggi come una rete di trasporti più integrata (bus-treno-tram-funicolari), un solo biglietto di viaggio e tariffe omogenee su tutta la regione, più bigliettazione elettronica, più monitoraggio della qualità del servizio.
Paolo

The best lack all conviction, while the worst
Are full of passionate intensity

(The second coming, W. B. Yeats)

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#26 Messaggio da quattroe28 » mar 24 nov 2015 22:47

è questa "assegnazione in via provvisoria" che mi spaventa un pò...
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#27 Messaggio da luca295 » mar 24 nov 2015 23:15

Tutte buone cose, eccetto il lotto unico e il fornitore unico.

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4640
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#28 Messaggio da RegioAV » mer 25 nov 2015 5:58

Te pareva :lol:
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
V2 - FLR
**
**
Messaggi: 3058
Iscritto il: sab 12 mar 2005 14:45
Località: Toscana

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#29 Messaggio da V2 - FLR » mer 25 nov 2015 7:49

quattroe28 ha scritto:è questa "assegnazione in via provvisoria" che mi spaventa un pò...
Perché? Ogni appalto prevede una "aggiudicazione provvisoria" dalla quale scattano i 30 giorni per i ricorsi al TAR. Decorso questo termine (di solito vengono presi dei giorni di comporto per evitare ritardi di notifica) la stazione appaltante emette l'aggiudicazione definitiva a cui segue la pubblicazione sulla GUCE.

La Regione avrebbe fatto meglio a stare zitta fino all'aggiudicazione definitiva.
Oltre la linea gialla

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14437
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Gara TPL Toscana - Vince (forse) RATP

#30 Messaggio da quattroe28 » mer 25 nov 2015 9:34

ah, ecco..
ma secondo te non c'è da temere un colpo di coda da parte dei vari personaggi che vengono irrimediabilmente tagliati fuori dalle prebende dei consigli di amministrazione? e soprattutto, tutte quelle varie aziende verranno chiuse subito (ad esempio "Toscana mobilità" e le altre) o resteranno ancora in vita a spese di noi contribuenti?
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite