Filobus e bus Svizzera

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Coccodrillo
**
**
Messaggi: 9977
Iscritto il: lun 10 mag 2004 19:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: Filobus e bus Svizzera

#76 Messaggio da Coccodrillo » mar 21 ago 2012 9:19

Dopo aver comprato pochi anni fa 48 filobus nuovi ed averne appena ordinati altri 33, per un totale di 81 filobus moderni? Mah...
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Fabienp
**
**
Messaggi: 1486
Iscritto il: mer 24 giu 2009 13:53
Località: Versoix (Ginevra)-CH
Contatta:

Re: Filobus e bus Svizzera

#77 Messaggio da Fabienp » mar 21 ago 2012 11:43

cf ha scritto:Una linea di test sarà inaugurata il prossimo anno.
Non è una linea completa, ma +/- 1km dall'aeroporto al centro dei congressi dove avrà luogo il congresso UITP.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16776
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Filobus e bus Svizzera

#78 Messaggio da Ae 4/7 » lun 23 dic 2013 10:48

Lunedì 23 dicembre, 12:00
Bus ticinese sequestrato in Italia
Un mezzo dell'Autolinea mendrisiense è stato fermato dalla polizia, perchè sprovvisto di un'autorizzazione internazionale. Il servizio verrà sospeso da gennaio

Il servizio verso Porto Ceresio è garantito dal 2009, in base ad una regolare concessione federale (tipress)
Un bus dell'Autolinea Mendrisiense SA (AMSA) e' stato sequestrato per due ore oltre confine. È successo mercoledì sera quando la polizia statale italiana, dopo un controllo, ha contestato la concessione federale avallata anche dal Ministero dei trasporti della vicina penisola. Il veicolo, che dal 2009 garantisce un collegamento da Mendrisio a Porto Ceresio passando per Brusino Arsizio, è stato fermato perché non dispone di un'autorizzazione internazionale. L’operazione ha causato disagi ai passeggeri che viaggiavano sulla corriera e a coloro che attendevano le altre due corse previste dall'orario.

Cauzione di 2'000 euro

Per ripartire e riavere l'automezzo, l'AMSA ha dovuto pagare una cauzione di 2'000 euro. Il servizio verrà garantito ancora per una settimana. Le corse verranno però sospese precauzionalmente a partire dal primo gennaio, ha spiegato il direttore delle Autolinee Mendrisiensi Ivano Realini. Prima di ripristinare il collegamento, molto apprezzato dall'utenza svizzera e frontaliera, si attende che le autorità chiariscano la situazione (ascolta l'audio).

Maggiori dettagli sulla vicenda nel servizio delle Cronache della Svizzera italiana delle 18 e in quello del Quotidiano delle 19.

Red. MM/CSI/RP
http://info.rsi.ch/home/channels/inform ... ato-in-Ita

Btw, bella immagine in formato grande di uno dei NAW dell'AMSA: http://media-public.pmm.rtsi.ch/media/o ... 35a39087a5
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16776
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Filobus e bus Svizzera

#79 Messaggio da Ae 4/7 » lun 23 dic 2013 20:01

Ci mancava anche il trasbordo alla moda "CIS" a Fornasette...
Commenti 13
Perché il bus non è stato sequestrato prima?
Dal Cantone spiegano che la linea Mendrisio-Porto Ceresio ha viaggiato in un vuoto legale per quattro anni. "Ma si era sempre andati d'accordo"

Ha circolato quotidianamente sulla linea Mendrisio-Porto Ceresio per quattro lunghi anni. Ma poi, un bel mercoledì di dicembre, il bus delle Autolinee Mendrisiensi viene bloccato in dogana e sequestrato per mancanza di autorizzazioni, obbligando la società a sospendere il servizio. Da subito e a tempo indeterminato.

Assurdo. Come mai questo sequestro non è stato fatto prima? In fin dei conti, tra il 2009 e oggi, quel bus in dogana ci è passato migliaia e migliaia di volte...

Lo abbiamo chiesto al capo della Sezione della mobilità del Cantone, Martino Colombo. Il quale non sa spiegarsi come mai il sequestro sia stato effettuato proprio in quel freddo giorno di dicembre e non prima, ma sa illustrarci i motivi per cui le autorità italiane hanno operato nel giusto.

O meglio. Più che nel giusto, hanno operato in un vuoto di legge che effettivamente non consente al bus di passare la frontiera.

"A livello normativo un'azienda di trasporto deve avere una concessione o un'autorizzazione per effettuare un servizio di linea" spiega Colombo. "La Autolinee Mendrisiensi dispongono di una concessione, ma un servizio transfrontaliero, come quello della Mendrisio-Porto Ceresio, necessita di un'autorizzazione internazionale. Il problema è che le due cose non sono combinabili, ossia non si può avere sia una concessione che un'autorizzazione."

"Finora nonostante questa assenza di normativa si era andati d'accordo" prosegue Colombo. "La linea era nata dopo lunghe consultazioni con l'Italia ed entrambe le parti erano interessate alla sua esistenza. Tra l'altro a sovvenzionare la linea è sempre stata la Svizzera, che ha deciso di allungare il percorso dei bus visto che in precedenza stavano fermi per venti minuti a Brusino. Tanto valeva, quindi, sfruttare quel lasso di tempo per raggiungere Porto Ceresio ed offrire un'alternativa alla mobilità privata per i frontalieri della zona."

Non si sa perché, però, mercoledì scorso le autorità italiane hanno deciso di non tollerare più questo vuoto legale. Che oltretutto andava solo a loro vantaggio. Ora la matassa andrà sbrogliata, trovando un accordo tra Svizzera e Italia. L'Ufficio federale dei trasporti avvierà a breve le trattative, ma per il momento tutto resta bloccato.

Colombo ci spiega che le altre linee transfrontaliere non dovrebbero comunque essere a rischio sequestro. Sulla Ponte Tresa-Luino è stato introdotto un cambio di bus alla dogana proprio per evitare problemi, mentre i collegamenti tra il Ticino e Malpensa sottostanno ad un'altra normativa, essendo traffico esclusivamente internazionale che non consente di viaggiare unicamente all'interno di uno Stato. Nemmeno le ferrovie devono temere spiacevoli imprevisti al momento di attraversare la dogana, visto che pure loro sottostanno a differenti norme.

Di altri sequestri in vista, quindi, non ve ne dovrebbero essere, i bus ticinesi dovrebbero poter continuare a sconfinare tranquilli. Certo che se si vuole cercare di arginare l'esplosione del traffico sulle nostre strade, la regolarizzazione dei servizi bus transfrontalieri deve essere una massima priorità. Avrebbe dovuto esserlo già prima di mercoledì.

AS

Redazione | 23 dic 2013 15:55
http://www.ticinonews.ch/ticino/187374/ ... rato-prima
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Nicola
**
**
Messaggi: 2282
Iscritto il: dom 04 dic 2005 11:14
Località: Lugano
Contatta:

Re: Filobus e bus Svizzera

#80 Messaggio da Nicola » lun 15 set 2014 15:05

A Lugano la TPL sta testando un M'A'N Lion's city, forse vedremo un cambio di flotta prossimamente. Dopo un ventennio di monopolio Mercedes.
Ae 6/6 11'460
SBB / CFF / FFS

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12110
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Filobus e bus Svizzera

#81 Messaggio da augustus » dom 24 apr 2016 22:43

Lucerna - La linea 2 delle VBL sarà percorsa da dicembre 2016 dagli orribili "Tatzelwürm" presenti da un anno abbondante sulla 1. Attualmente la 2 è affidata ad autobus, perché gli enormi lavori alla viabilità a Emmenbrücke hanno portato all'eliminazione momentanea delle filovia.
Le VBL pensano a un ulteriore sviluppo del trasporto urbano, con prolungamento della 1 oltre Maihof fino al Mall of Switzerland (attualmente in costruzione accanto alla tratta FFS tra Root D4 ed Ebikon); inoltre si prevede l'annessione tra alcune linee e la presenza di mezzi ad alta capacità.
I bus ibridi presenti dal 2011 su alcune linee (in leasing) sono stati restituiti.

Il Tatzelwürm (si noti che tale nome apparteneva ai Re 8/12 (501 e 502) - orribili anche loro - che espletavano il collegamento Basilea-Winterthur via Laufenburg-Etzilen, linea adesso utilizzata da qualche treno merci, ad esempio da Glattbrugg verso la città renana e poi la Germania).

Immagine
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2050
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Filobus e bus Svizzera

#82 Messaggio da cf » lun 13 giu 2016 16:17

Succede nell'Oberland zurighese:
le autorità scolastiche ritengono che un bambino di 4 anni sia abbastanza grande da prendere il bus di linea per andare all'asilo da solo.
Il bambino inizierà la scuola in agosto, quando lo scuolabus sarà soppresso a favore dei bus di linea (su richiesta dei genitori dei bambini più grandi).
Da notare che secondo i tribunali i bambini non possono viaggiare da soli nei TP se hanno meno di 6 anni. Per la scuola ciò non è però un problema.
http://www.20min.ch/ro/news/suisse/stor ... s-11055074
Secondo me sono pazzi da legare! Io ho un figlio di 4 anni, e mai e poi mai lo manderei in bus da solo (a scuola ci andrà da solo, ma a piedi).
CF

Segnalo una discussione "italica" sul tema:
http://www.ferrovie.it/forum/viewtopic.php?f=23&t=31491
L'altro dì andando a Cevi...

luca295
***
***
Messaggi: 24614
Iscritto il: mar 18 nov 2008 18:21

Re: Filobus e bus Svizzera

#83 Messaggio da luca295 » lun 13 giu 2016 17:50

In Austria avviene la stessa cosa: i genitori accomoagnano i bambini al bus di linea che li porta a scuola . Alla fermata apposita il personale della scuola ne controlla l'arrivo, e viceversa. La cosa buffa e' che devono obbligatoriamente e giustamente indossare un giubbotto catarifrangente apposito.
Io mi trovo assolutamente d'accordo, non ho un figlio di 4 anni ma non avrei problemi a mandarlo a scuola col bus.
( personalmente...ho iniziato ad andare a scuola da solo in seconda elementare, quindi prima di compiere 7 anni . A 7 anni andavo gia a sciare da solo, a 8 hanno iniziato a mandarmi da solo in treno sulla Lp (

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16776
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Filobus e bus Svizzera

#84 Messaggio da Ae 4/7 » lun 13 giu 2016 18:01

Quando andavo all'asilo (quindi a 4 anni) avevo dei compagni che venivano da soli in treno (da soli si fa per dire: venivano caricati da un qualche genitore alla stazione del loro domicilio e poi prelevati in stazione dalla maestra; al pomeriggio procedura inversa).
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12110
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Filobus e bus Svizzera

#85 Messaggio da augustus » dom 21 ago 2016 19:28

A 4 anni si è troppo piccoli.

VBL Lucerna - si stanno vedendo i primi risultati della nuova pensilina della 2 (e forse non solo, immagino) a Emmenbrücke vicino alla stazione FFS. Installati anche nuovi pali per linea filoviaria. Sono curioso di vedere che giro farà la linea 2.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12110
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Filobus e bus Svizzera

#86 Messaggio da augustus » dom 21 ago 2016 20:22

VBL e bus ibridi: VBL ha rinunciato nel 2014 all'acquisto o al rinnovo del noleggio in essere per i 6 bus ibridi che in servizio dal 2011 al 2014 esclusivamente sulle linee 18, 19 e 21, che non presentavano forti pendenze (cosa che era il problema degl'ibridi). Nel 2014 venne anche testato un bus ibrido articolato, ma dopo un anno la cosa venne abbandonata.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16776
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Filobus e bus Svizzera

#87 Messaggio da Ae 4/7 » gio 01 set 2016 14:40

Bernmobil ha ordinato (in una procedura concertata con i colleghi di Bienne) 23 Swisstrolley 5 della Carrozzeria Hess per sostituire, dal 2018, l'attuale flotta di filobus che ha raggiunto i limiti d'età; si tratta di 16 veicoli articolati e 7 biarticolati (questi ultimi da utilizzarsi per ridurre l'affollamento sulla linea 20 alle ore di punta, visto che, siccome già oggi si circola con cadenzamento a 2', non si possono aggiungere corse): https://www.bernmobil.ch/DE/Unternehmen ... itteilung=
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2050
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Filobus e bus Svizzera

#88 Messaggio da cf » ven 02 set 2016 12:57

interessante, grazie!
da notare che la flotta di filobus bernese passerà così da 20 a 23 (che non sarà comunque sufficiente per assicurare tutte le corse con materiale elettrico, penso in particolare ai rinforzi stazione-länggasse della filovia 12)
L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12110
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

Re: Filobus e bus Svizzera

#89 Messaggio da augustus » mar 27 set 2016 21:08

Spero che a Berna non prendano i cassoni lucernesi. Effettivamente sulla 12 mi è capitato di vedere due articolati partire dalla stazione verso Länggasse uno appress'all'altro (o era una corsa doppia, o una era in ritardo ::-?: )
Comunque è stata posta in questi giorni i filovia della la linea 2 VBL in entrata a Emmenbrücke lato Lucerna fino alla nuova pensilina (via vecchia strada e svota davanti al megacinema verso la nuova pensilina a due passi dalla stazione FFS). Da lì prende a sinistra e sale davanti alla stazione FFS (tratto nuovissimo) e poi si riallaccia al vecchio tracciato un po' più a nord.
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2050
Iscritto il: lun 01 mag 2006 10:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: Filobus e bus Svizzera

#90 Messaggio da cf » gio 29 set 2016 7:55

augustus ha scritto:Effettivamente sulla 12 mi è capitato di vedere due articolati partire dalla stazione verso Länggasse uno appress'all'altro (o era una corsa doppia, o una era in ritardo ::-?: )
Capita spesso.
C'é da dire che una corso su due fa il percorso Centro Paul Klee-stazione-Länggasse e l'altra solo stazione-Länggasse. Davanti dovrebbe trovarsi quello che fa solo stazione-Länggasse in modo che la gente non salga su quello (già pieno) che arriva dal Centro Paul Klee. In media c'è un bus ogni 2 minuti e mezzo, che due si seguano è quindi abbastanza normale. (http://wspdf.bernmobil.ch/file/pdf_fahr ... 001_17.pdf)
CF
L'altro dì andando a Cevi...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti