Apam, esperienze?

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
trenofilo76
**
**
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun 28 lug 2008 17:21
Località: Montichiari (Bs) - futura stazione AV?
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#46 Messaggio da trenofilo76 » ven 14 gen 2011 13:22

Novità in arrivo: aumento dei biglietti, meno corse in città e corrierone in arrivo
http://gazzettadimantova.gelocal.it/dal ... ro-3174018
"L'UOMO CHE GUARDA(VA) PASSARE I TRENI"
9-6-2011 CIAO PAPA'

Avatar utente
trenofilo76
**
**
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun 28 lug 2008 17:21
Località: Montichiari (Bs) - futura stazione AV?
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#47 Messaggio da trenofilo76 » ven 11 mar 2011 22:03

Al via gli autosnodati da 18 mt su alcune linee-> http://www.apam.it/news/corse-garantite ... vi-bis-bus
"L'UOMO CHE GUARDA(VA) PASSARE I TRENI"
9-6-2011 CIAO PAPA'

Avatar utente
trenofilo76
**
**
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun 28 lug 2008 17:21
Località: Montichiari (Bs) - futura stazione AV?
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#48 Messaggio da trenofilo76 » mar 26 lug 2011 22:56

Dal 1° settembre rincari anche sui bus dell'Apam, a seguito dell'analogo aumento deciso dalla Regione Lombardia per il trasporto pubblico
"L'UOMO CHE GUARDA(VA) PASSARE I TRENI"
9-6-2011 CIAO PAPA'

Avatar utente
trenofilo76
**
**
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun 28 lug 2008 17:21
Località: Montichiari (Bs) - futura stazione AV?
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#49 Messaggio da trenofilo76 » mer 29 feb 2012 18:54

Nuovo sito da oggi---> www.apam.it
"L'UOMO CHE GUARDA(VA) PASSARE I TRENI"
9-6-2011 CIAO PAPA'

bpc
*
*
Messaggi: 202
Iscritto il: lun 07 gen 2013 21:36
Località: Piacenza

Re: Apam, esperienze?

#50 Messaggio da bpc » mar 15 gen 2013 20:30

L' impressione che ho sempre avuto di Apam è quella di una tra le più serie aziende pubbliche di Tpl, mezzi ben tenuti anche esternamente, display correttamente impostati, una certa dinamicità visti i servizi che organizzano periodicamente per alcuni eventi in giro per l' Italia, Linea mare ancora gestita direttamente da loro e non in subappalto, fanno/facevano anche almeno un sostitutivo TI, quello che oggi è il MI845 Piadena Mn, fanno alcune linee per conto


Tep... insomma aziende simili pubbliche son sempre più rare. Anche un ufficio informazioni moderno nella stazione Rfi contribuisce a darne una buona immagine esterna. Quest' estate ho però constatato su alcune linee eu tempi di percorrenza super tirati, arrivare a Poggio Rusco con +20 in un pomeriggio estivo è un po' troppo, specialmente partendo in orario da Mn!

Avatar utente
trenofilo76
**
**
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun 28 lug 2008 17:21
Località: Montichiari (Bs) - futura stazione AV?
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#51 Messaggio da trenofilo76 » gio 30 mag 2013 10:55

É interessante notare altresì i percorsi artistici con bus specifici oltre a quelli didattici per i ragazzi: pur con sempre meno soldi a disposizione l'Apam si sta facendo valere. Peccato che abbiamo quasi ridotto allo zero i mezzi autosnodati da 18 mt
"L'UOMO CHE GUARDA(VA) PASSARE I TRENI"
9-6-2011 CIAO PAPA'

Avatar utente
trenofilo76
**
**
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun 28 lug 2008 17:21
Località: Montichiari (Bs) - futura stazione AV?
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#52 Messaggio da trenofilo76 » dom 02 giu 2013 20:47

Dal 9 giugno, con la chiusura delle scuole, torna in vigore l'orario estivo con una riduzione delle corse
"L'UOMO CHE GUARDA(VA) PASSARE I TRENI"
9-6-2011 CIAO PAPA'

Avatar utente
trenofilo76
**
**
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun 28 lug 2008 17:21
Località: Montichiari (Bs) - futura stazione AV?
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#53 Messaggio da trenofilo76 » lun 10 giu 2013 13:11

Niente più Treni Mare delle Fer? L'Apam invece conferma le corse da Brescia e Mantova per la Riviera Adriatica
http://www.apam.it/documenti/media/APAM ... 13_DEF.pdf
"L'UOMO CHE GUARDA(VA) PASSARE I TRENI"
9-6-2011 CIAO PAPA'

Avatar utente
trenofilo76
**
**
Messaggi: 1758
Iscritto il: lun 28 lug 2008 17:21
Località: Montichiari (Bs) - futura stazione AV?
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#54 Messaggio da trenofilo76 » mer 11 mar 2015 14:47

Dal 2 febbraio gran parte delle corse dirette a/partenti da--->Brescia non si attestano più in autostazione ma dalla fermata capolinea della metro di S. Eufemia: diventano quindi 2 i biglietti per chi usa il bus, uno per quest'ultimo e uno (integrato) per la metro. Costi, va da sè, in rialzo.
"L'UOMO CHE GUARDA(VA) PASSARE I TRENI"
9-6-2011 CIAO PAPA'

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Apam, esperienze?

#55 Messaggio da E412 » mer 11 mar 2015 14:52

Momento, il biglietto è sempre uno: se vai in città usi l'integrato (come è giusto che sia).

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24731
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#56 Messaggio da paolo656 » mer 11 mar 2015 15:08

Tuttavia la scelta di far fermare a S Eufemia, apparentemente logica, in realtà è pessima poichè quelle linee servivano una zona complementare della città. Prendi Ple Arnaldo, quella zona, piuttosto che la zona autosilo per intenderci.

Si tratta di un chiaro gioco a favore della metro, che però ritengo assolutamente non razionale. Io ero un utilizzatore saltuaria proprio di quella penetrazione urbana, chiamiamola così.....ed era molto razionale e comoda. Come d'altro canto usavo regolarmente l'uscita verso nord su mezzi SIA pur in ambito urbano.

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Apam, esperienze?

#57 Messaggio da E412 » mer 11 mar 2015 15:47

Per farlo però devi avere un abbonamento integrato. :wink:

Il problema comunque è un altro: buona parte del percorso delle corriere Apam è sostanzialmente coperto dalla 9, così come buona parte delle corriere SIA verso nord è coperto anche dalla 7, dalla metro e, in parte, dalla 10.
Ora, in tempo di vacche grasse uno può anche far finta di niente, ma in tempi di vacche magre è perfettamente inutile lamentarsi del taglio ai trasferimenti, della conseguente necessità di tagliare km su km di linee...e poi tenere in vita dei doppioni, magari neppure utilizzabili con gli stessi titoli di viaggio.
Ha senso che sulla triumplina viaggino 3 corriere accodate (Gardone/Tavernole/S. Colombano + Lumezzane + Cailina) sullo stesso percorso coperto dalla metro? Magari per 20 passeggeri divisi su tre mezzi, di cui uno 18 metri?

Io vedo due sole soluzioni: o fermi gli extraurbani ai capolinea esterni della metro e poi si prosegue con metro e bus urbani (magari tirando la 9 a Sant'Eufemia...), oppure sopprimi le equivalenti corse urbane e ti tieni gli extraurbani, ma oltre a farli passare per le fermate della metro (vedasi la 202 che NON la incrocia mai, pur facendone un percorso grosso modo parallelo) li trasformi in urbani per la tratta cittadina (quindi con fermata a TUTTE le fermate).

Il volere a tutti i costi la corsa diretta senza cambi per qualsiasi polo attrattivo possibile ed immaginabile, ma con due corse mirate che se no non ci stiamo nei costi, ha fatto solo danni. Che cavolo, una volta per andare sul Garda mi son fatto 30 minuti di giro turistico cittadino per andare a recuperare DUE operai dell'Iveco, alle 14 (manco fosse mezzanotte). Risultato: corsa ad appetibilità bassissima, caterva di gasolio sprecato, utilità nulla.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24731
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#58 Messaggio da paolo656 » mer 11 mar 2015 16:01

Io la usavo con la corsa semplice.... :D

Il vantaggio di quelle corse è che di fatto scaricano solo e quindi percorrono la tratta moooolto velocemente.

Ora: io capisco le tue osservazioni e anche vedo vacche anoressiche, però a pagare è sempre chi usa il servizio pubblico, mi pare.....

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 36099
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Apam, esperienze?

#59 Messaggio da E412 » mer 11 mar 2015 16:11

Si, ma anche se non modifichi paga chi usa il servizio pubblico.
Per accontentare la sciura che non vuole cambiare autobus magari tagli due corse, con il risultato che non perdi la sciura ma magari altre 10 persone potenzialmente interessate ti dicono "ma anche no, grazie". Oppure i passaggi diventano talmente radi che l'autobus diventa l'ultima scelta possibile.
Io ormai a Portese vado solo in auto, visto che l'orario è un tetris, e si che basterebbero un paio di corse in più e un orario cadenzato. Ma non si può, non bastano i km, e poi via di fer5, fe6, scol, non scol, inv, est, fest che ci vuole un team di traduttori per capire che diamine dice l'orario... :wink:

Al momento il servizio bresciano resta impostato secondo i criteri di vent'anni fa, a favore dei soliti abitudinari che fanno il solito giro e basta, secondo il concetto che tanto il bus lo prendono gli sfigati, i vecchi e gli extracomunitari senza biglietto. Di provare a reimpostare da capo il servizio non se ne parla, e persino Legambiente (o meglio, Prezzemolo Balotta) ti dice che no, la siura non deve subire disagio, è tutto un gombloddo per favorire la metro ecc ecc. Pazienza se l'86% della gente usa l'auto, continuerà ad usare l'auto e non sarà possibile adottare politiche volte all'utilizzo del trasporto pubblico, perchè ormai il TPL è una pallida ombra di quello che dovrebbe essere; l'importante è che le cose restino immutabili, semplicemente perchè è ritenuto troppo difficile riadattarsi ad un sistema nuovo. :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 24731
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: Apam, esperienze?

#60 Messaggio da paolo656 » mer 11 mar 2015 16:22

Attenzione: il problema non è cambiare ma il tempo di viaggio che si dilata ancora. Su una direttrice che dovrebbe avere come forma naturale il treno (Desenzano-Lonato-Ponte S Marco ecc ecc) con servizio da S si hanno invece autobus e autobus con tempi di percorrenza inevitabilmente sproporzionati rispetto a un ferro+metro.....che allora sì sarebbe un valido mezzo!!! però non è proprio in tema questo... :)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite