Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13801
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#46 Messaggio da UluruMS » lun 10 set 2018 9:35

Teniamo sempre presente che ad oggi TrainOSE nonha treni di proprietà, che FSI è in trattaiva anche per essi e per la manutenzione (unico offerente), che nel 2016 ha prodotto 342 treni commerciali nedi giornalieri, trasportato 15,6 milioni di pax, di cui 10,1 suburbani (Atene e Salonicco) e 1,1 milioni di tonnellate di merci.

Il parco rotabili al momento è abbisognoso di revamp ed ampiamente sottoutilizzato
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

thecas
**
**
Messaggi: 1376
Iscritto il: lun 30 ago 2010 0:17

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#47 Messaggio da thecas » lun 10 set 2018 10:49

Tempo di percorrenza attuale fra Atene e Salonicco e tempo sperato con le nuove infrastrutture?
15 milioni di pax mi sembrano un buon investimento

Edit mi hai già risposto in un altro 3d.
Ma a quanto andavano ora i treni se si prevedono 2 ore circa di guadagno?

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13801
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#48 Messaggio da UluruMS » lun 10 set 2018 11:54

150-160kmh. Non esiste al momento alcun tipo di ATP. Dovrebbero passare a ETCS L1 per sfruttare i 200kmh ove possibili.
Si dovrebbe passare dalle 5h10'-5h28' delle 5 coppie diurne attuali a circa 4 ore,più fattibili rispetto alle 3h30' "teoriche" no stop.
Mi sono giunte voci di terza o forse quarta mano che alla fiera di Tessalonica, FSI/TrainOSE avrebbero proposto/proporrebbero un piano di investimenti di 500M€ sul materiale rotabile (revamp e nuovi acquisti) in funzione del closing sulla proprietà dei rotabili.
Qualcuno ne sa qualcosa?

Sul segnalamento greco, in greco http://www.inforail-ose.gr/dgMaterial/P ... %CE%BD.pdf
Riassunto wikipediano, in inglese https://en.wikipedia.org/wiki/Greek_railway_signalling

Proposta ai moderatori
E se aprissimo un topic "unico" sulla Grecia riunendo le varie discussioni?
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

thecas
**
**
Messaggi: 1376
Iscritto il: lun 30 ago 2010 0:17

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#49 Messaggio da thecas » lun 10 set 2018 12:47

Abbiamo capito dove andranno a finire tutti i 500 a fine vita...
D'altra parte in un mercato in sviluppo c'è tempo anche per pensare a nuovi materiali.
E' difficile per noi italiani capire quanta crescita potenziale c'è per un servizio così ... purtroppo non è paragonabile con le nostre città vista la situazione socio economica di sfondo.

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5555
Iscritto il: ven 26 dic 2003 22:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#50 Messaggio da TkMatt » lun 10 set 2018 12:57

mi sembra una porta d'accesso all'infrastruttura greca niente male. Se poi non c'è nessun tipo di atp..

ssb
**
**
Messaggi: 2633
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#51 Messaggio da ssb » lun 10 set 2018 14:26

Ma non ha treni di proprietà perché? L’infrastruttura anche è separata?

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1718
Iscritto il: lun 13 set 2004 13:10
Località: Milano

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#52 Messaggio da Lirex » lun 10 set 2018 15:13

OSE ha in materiale, ErgOSE, sussidiaria di OSE gestisce l' infrastruttura, TrainOSE è di FSI

fab
**
**
Messaggi: 8773
Iscritto il: ven 02 dic 2005 17:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#53 Messaggio da fab » lun 10 set 2018 15:37

Quindi TrainOSE ci mete solo i macchinisti e il pdb? Ho capito bene?
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
Dimitrakis
^_^
^_^
Messaggi: 92
Iscritto il: mer 20 nov 2013 0:31

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#54 Messaggio da Dimitrakis » lun 10 set 2018 17:28

Si esatto. FSI ha "comprato" il personale e la clientela merci e passeggeri.
OSE sarebbe la holding generale. ErgOSE e' la responsabile per la costruzione delle nuove linee e di tutti i cantieri aperti o da appaltare. GaiaOSE sarebbe il gestore di tutta la proprieta', cioe' dei beni immobili e mobili (gestisce tutto il materiale rotabile e da loro TrainOSE noleggia il materiale rotabile che circola gia', adesso c'e' pure un nuovo antagonista che noleggia, con socio le OBB). EDISY (ΕΔΙΣΥ) sarebbe la RFI greca.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13801
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#55 Messaggio da UluruMS » gio 13 set 2018 19:09

Quante cose si apprendono dalle pregevoli pubblicazioni su carta

Su Today's Railways Europe di settembre si apprende che HRADF (il fondo per lo sviluppo dei beni) ha accettato il 3/7 l'offerta di TrainOSE di 22M€ per la totalità dei depositi e delle officine ferroviarie esistenti nel paese.
Con essi ci sono pure i contratti per 1200 dipendenti. Quasi un raddoppio del personale, che per la TOC è sotto i 700
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
settebello
*
*
Messaggi: 628
Iscritto il: sab 20 dic 2003 21:40

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#56 Messaggio da settebello » ven 14 set 2018 8:53

Ricordo che ne aveva parlato Mazzoncini all‘epoca. Nello stesso tempo l‘ambasciatore italiano in Grecia aveva detto di €500 milioni di investimenti in materiale rotabile.

ETR610
*
*
Messaggi: 505
Iscritto il: dom 15 apr 2012 17:13

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#57 Messaggio da ETR610 » sab 15 set 2018 15:10

Durante le prove, l'ETR 485 n°31, ha viaggiato con assetto cassa attivo o no?

Avatar utente
Dimitrakis
^_^
^_^
Messaggi: 92
Iscritto il: mer 20 nov 2013 0:31

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#58 Messaggio da Dimitrakis » mar 25 set 2018 15:57

No, purtroppo disattivato.

ETR610
*
*
Messaggi: 505
Iscritto il: dom 15 apr 2012 17:13

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#59 Messaggio da ETR610 » mer 26 set 2018 23:20

Grazie Dimitrakis. La linea è invece certificata per l'uso dell'assetto variabile? Oppure in Grecia vigono regolamenti diversi?

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13801
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Primi passi verso la Grecia per l'ETR.485-31 | Del 14/08/18

#60 Messaggio da UluruMS » gio 27 set 2018 12:18

Non credo fosse finora prevista come possibilità. Chissà in futuro?

Pare i regolamenti siano di origine tedesca
UluruMS ha scritto:
lun 10 set 2018 11:54
150-160kmh. Non esiste al momento alcun tipo di ATP. Dovrebbero passare a ETCS L1 per sfruttare i 200kmh ove possibili.

Sul segnalamento greco, in greco http://www.inforail-ose.gr/dgMaterial/P ... %CE%BD.pdf
Riassunto wikipediano, in inglese https://en.wikipedia.org/wiki/Greek_railway_signalling
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti