Milano - Ancona: arriva la terza coppia di... | Del 20/05/18

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Astro
*
*
Messaggi: 967
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: Milano - Ancona: arriva la terza coppia di... | Del 20/05/18

#16 Messaggio da Astro » mer 30 mag 2018 13:39

Vivalto ha scritto:
mer 30 mag 2018 13:09
Ricaveranno dall'eliminazione delle Doppie 400+400 diverse realizzazioni lungo la dorsale [...] I 500 ricavati dalla realizzazione del traffico lungo la dorsale Sa-To
Poi sarei io che dovrei comprarmi un dizionario...

Vivalto
**
**
Messaggi: 8217
Iscritto il: lun 04 apr 2005 1:36

Re: Milano - Ancona: arriva la terza coppia di... | Del 20/05/18

#17 Messaggio da Vivalto » mer 30 mag 2018 14:10

Se dobbiamo fare "la punta alla minkia" perderei inutilmente il mio prezioso tempo con persone come te, o Roberto o Pescinfaccia. Grazie a Dio la vita che ho mi da tutta la felicità per la quale una virgola, un punto, un errore non mi fanno, appunto, rompere la minkia al prossimo.

Poi fate voi! Siate felici e sereni!!


PS. scrivendo dal tablet o cellulare, gli errori tra correttore e touch ne faccio e ne farò molti! Indi armatevi di pazienza, e per i più intransigenti esiste una fantastica funzione che consente di non leggere i messaggi di alcuni forumers!

Astro
*
*
Messaggi: 967
Iscritto il: mar 17 gen 2017 14:33

Re: Milano - Ancona: arriva la terza coppia di... | Del 20/05/18

#18 Messaggio da Astro » mer 30 mag 2018 14:13

È solo una mia personale crociata contro l'abuso di "implementare" e derivati, che molti impiegano come se fosse sensato mettere "termostato" a caso in una frase.

Vivalto
**
**
Messaggi: 8217
Iscritto il: lun 04 apr 2005 1:36

Re: Milano - Ancona: arriva la terza coppia di... | Del 20/05/18

#19 Messaggio da Vivalto » mer 30 mag 2018 14:31

Si, capisco, ma implementare:

da Treccani:

mplementare v. tr. [adattam. dell’ingl. (to) implement, der. del lat. implere «riempire, condurre a termine»] (io impleménto, ecc.). – 1. Adempiere, completare, perfezionare: i. un accordo, un contratto e sim.; dare pratica realizzazione a un piano, a un progetto. 2. Con accezione partic., in informatica, allestire un sistema o una procedura a partire dagli studî preliminari fino alla sua messa in opera definitiva, attraverso le fasi intermedie di programmazione e prova. ◆ Oltre al presente verbo e al sost. implementazione (v. la voce), sono stati introdotti dall’ingl. in alcuni linguaggi settoriali anche il s. m. impleménto e gli agg. implementale, implementare (ingl. implement, implemental, implementary).

Ma è anche vero che:

Paronimia
Il verbo "implementare" è spesso oggetto di paronimia, quando viene usato, in maniera erronea, con il significato di "incrementare", "aggiungere", "aggiungere caratteristiche/funzionalità", "aggiungere parti o pezzi".


Il senso è che gli do io nel contesto in cui lo inserisco io è attuare un progetto per fasi, indi per livelli con fasi intermedie. L'uso indi non è scorretto. In Italia abbiamo Incrementare, che è più corretto ed usato.

Ora chiuso off-topic, mi impegno a usare incrementare e a scrivere solo dal PC (come ora) così evito i 200 strafalcioni di questo accidenti di correttore che non riesco a disattivare.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti