ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7661
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#91 Messaggio da simplon » mar 17 apr 2018 13:12

E inoltre, tutte quelle carrozze disponibili sono adattabili ai quattro ambienti attuali della formula Frecciarossa?

s.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13623
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#92 Messaggio da UluruMS » mar 17 apr 2018 17:54

Si, lo sono. Sono tutte uguali come cassa e telaio.
Con un caveat, si volessero ottenere la speciale e la WR. Nel senso che avrebbero potuto ricavarne un paio di esemplare unici, diversi da tutte, a partire dalle esistenti, per rifare il treno 17. Ma si valuto che non fosse conveniente.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2926
Iscritto il: mer 19 gen 2005 11:08
Località: Annecy

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#93 Messaggio da GT3.2 » mar 17 apr 2018 18:20

Ma la vita utile di una loco é uguale a quella di una carrozza? soprattutto una loco che deve tirare per decenni a 300kmh?

Lo so che la varia rottamaglia nostrana attualmente in circolazione raggiunge tranquillamente i 50 anni sia per le loco (E444, E656) che le carrozze (piano rottamato ecc.) ma mi sembra che per le loco intervengano prima problemi di velocità max, cambio rapporti, conseguente passaggio a servizi di rango inferiore ecc

Senza contare che di quei 15 anni che hanno le carrozze, quanti sono stati passati in circolazione, e quanti invece di fermo?
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

ssb
**
**
Messaggi: 2530
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#94 Messaggio da ssb » mar 17 apr 2018 21:46

Le carrozze sono pur sempre due carrelli su un telaio, tutto il, resto costa poco. Le loc sono un’altra storia..

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12110
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#95 Messaggio da sr » mer 18 apr 2018 8:19

ssb ha scritto:
mar 17 apr 2018 21:46
Le carrozze sono pur sempre due carrelli su un telaio, tutto il, resto costa poco. Le loc sono un’altra storia..
::-?:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

ssb
**
**
Messaggi: 2530
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#96 Messaggio da ssb » mer 18 apr 2018 9:54

Pignolo...

Attendo foto elaborata da Bill a conferma della mia tesi! :lol:

Bill
**
**
Messaggi: 2538
Iscritto il: sab 05 feb 2005 16:15
Località: Veneto

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#97 Messaggio da Bill » mer 18 apr 2018 19:51

Troppo difficile... :ciao:
… ci scusiamo per il disagio.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7661
Iscritto il: mer 05 mag 2004 17:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#98 Messaggio da simplon » gio 19 apr 2018 7:38

dal sito news Trasporti-Italia

In questi giorni il Polo Mercitalia - raggruppamento delle società del Gruppo FS Italiane che operano nel settore merci e logistica - ha lanciato anche il nuovo servizio grazie al quale l'Alta velocità diventa anche Alta capacità, consentendo al trasporto merci di viaggiare a 300 chilometri all'ora. “La differenza di costo rispetto al trasporto in modalità convenzionale è legata essenzialmente al pedaggio – ha spiegato Mazzoncini a Trasporti-Italia a margine della presentazione –, che nel caso dell'AV è più alto di circa tre volte (6 euro al chilometro contro i 2,3 della modalità tradizionale). Per il resto bisogna far riferimento al tipo di merci trasportate, ma sull'Alta velocità si importeranno merci completamente diverse, ad esempio piccoli pacchi legati a realtà come Amazon o Leroy Merlin, per cui non si può fare una comparazione”.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti