ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7381
Iscritto il: lun 26 gen 2004 12:09
Località: Terzo - Montabone

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#76 Messaggio da Cinghiale » lun 09 apr 2018 19:19

Sarà giocoforza ripristinare piccoli scali e carri singoli: gli ETR 500 merci servono per la posta e per le merci delicate o preziose o deperibili.

Avatar utente
facce
**
**
Messaggi: 1166
Iscritto il: lun 06 ago 2012 15:32
Località: 127.0.0.1

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#77 Messaggio da facce » mar 10 apr 2018 7:53

Dubito fortemente, almeno non nel medio periodo, una volta arrivata nello scalo di destinazione conviene di più spostarla via gomma.
Freccia della Laguna ha scritto:
lun 09 apr 2018 19:12
facce ha scritto:
lun 09 apr 2018 10:45
Sono della stessa idea, servirebbero almeno altre 2 e404 in caso di guasto
Napoli è sede di deposito del materiale Frecciarossa e il servizio si svolge in orario notturno.
Forse la faccio semplice, ma in emergenza un paio di E.404 sono impiegabili fra la fine della giornata passeggeri precedente e l'inizio della successiva.
Esattamente, per questo l'ETR500 e' più adatto di altri per un servizio del genere. Con un ETR classico devi preparare >= 2 treni se vuoi garantire un minimo di ridondanza in caso di guasti.
S1 S3 S9 R MXP
Trenitalia. Coincidenze? Io non credo.
..."Prossima fermata: Milano Cadorna, centro città."...

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8410
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#78 Messaggio da fab » mar 10 apr 2018 8:27

Non capisco perché dare per scontato che si scassi una locomotiva e non una carrozza. Boh. Si, d’accordo, col 500 è leggermente più gestibile, ma...siamo nelle mani del fato.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

ESCity81
**
**
Messaggi: 3588
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#79 Messaggio da ESCity81 » mar 10 apr 2018 8:30

Non necessariamente.
Ripeto, occorre prima di tutto conoscere la cadenza del servizio. sapere quante vetture saranno trasformate.

Ci sono ovviamente n-mila differenze, ma ci sono innumerevoli turni di 1 giornata con 1 materiale, sempre lo stesso, che oltretutto comprendono anche più di 1 coppia i treni e con meno tempi di fermo. Questo durante l'intera giornata resta a disposizione per manutenzione.
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5636
Iscritto il: lun 28 ago 2006 18:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#80 Messaggio da Freccia della Laguna » mar 10 apr 2018 8:41

Forse non useranno tutte le carrozze che avanzano insieme.
Magari il treno circolerà con meno di 10 carrozze e le altre saranno allestite ugualmente ma tenute di scorta.
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37012
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#81 Messaggio da E412 » mar 10 apr 2018 9:18

O magari hanno semplicemente studiato un turno che in teoria dovrebbe ridurre al minimo il rischio di fermo macchina. Con un treno che fa A/R in nottata non è niente di trascendentale, ci sono materiali che fanno avanti e indietro sullo stesso turno per settimane senza mai vedere il deposito. :wink:
Se poi succede comunque...vedremo che faranno.
Cinghiale ha scritto:
lun 09 apr 2018 19:19
Sarà giocoforza ripristinare piccoli scali e carri singoli: gli ETR 500 merci servono per la posta e per le merci delicate o preziose o deperibili.
Non sono in rapporto diretto tra loro e per ora non è prevista alcuna attivazione di piccoli scali. Quel treno, per ora, serve a una cosa ben precisa.
Poi cosa succederà tra 10 anni nessuno al momento lo sa.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
facce
**
**
Messaggi: 1166
Iscritto il: lun 06 ago 2012 15:32
Località: 127.0.0.1

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#82 Messaggio da facce » mar 10 apr 2018 12:07

fab ha scritto:
mar 10 apr 2018 8:27
Non capisco perché dare per scontato che si scassi una locomotiva e non una carrozza. Boh. Si, d’accordo, col 500 è leggermente più gestibile, ma...siamo nelle mani del fato.
Non do per scontato che si scassi una locomotiva e non una carrozza, in tal caso le soluzioni sono altre, non e' mica detto che tutte e 12 le carrozze saranno usate in composizione, e non e' detto che altre carrozze attualmente ferme saranno trasformate
S1 S3 S9 R MXP
Trenitalia. Coincidenze? Io non credo.
..."Prossima fermata: Milano Cadorna, centro città."...

ssb
**
**
Messaggi: 2141
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#83 Messaggio da ssb » mar 10 apr 2018 13:34

Se si scassa il treno lo sopprimono come si fa da tempi immemori... la merce viaggerà in camion, arriverà forse in ritardo, ci scusiamo per il disagio e buonanotte!

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8410
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#84 Messaggio da fab » mar 10 apr 2018 14:40

Il problema è che nel caso dei passeggeri (specialmente Regionali) TI,e ancor prima lo Stato, tramite l'Ente FS che ne era un braccio, ha un alto potere contrattuale con i singoli cittadini: se il treno ritarda al limite in caso di recidiva c'è un piccolo sconto sullì'abbonamento, e se non ti va bene vai a piedi.

Dubito che lo stesso potere contrattuale possano averlo ad esempio con Amazon (ma anche con altre realtà meno eclatanti), per cui in caso di problemi le penali scatterebbero serie, o altrimenti il contraente continua ad usare i camion e stop.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11641
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#85 Messaggio da sr » mar 10 apr 2018 14:54

Concordo. In Italia (ma non solo) è più forte il potere del denaro delle aziende che pretendono il servizio, che quello di miseri umani che sperano solo di essere trasportati.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
fab
**
**
Messaggi: 8410
Iscritto il: ven 02 dic 2005 16:58
Località: Milano - Sori (GE)

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#86 Messaggio da fab » mar 10 apr 2018 14:57

E' un problema di potere contrattuale, in parte mitigabile (come amo dire) da un adeguato impianto regolatorio.
fab® Post fata resurgo

"Miser chi mal oprando si confida
ch'ognor star debba il maleficio occulto"
(L. Ariosto)

ESCity81
**
**
Messaggi: 3588
Iscritto il: dom 11 ott 2009 17:56

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#87 Messaggio da ESCity81 » mar 10 apr 2018 15:53

Nello specifico il problema è ulteriormente aggravato da due fattori:

- l'unicità del servizio (i viaggiatori generalmente hanno altri treni disponibili, anche se la cosa crea disagio)
- le difficoltà di trasbordo (non è così semplice scaricare in piena linea....)
DAVIDE - ESCity

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11641
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#88 Messaggio da sr » mar 10 apr 2018 15:59

Per le merci il trasbordo non è necessario.
Non hanno l'esigenza di avere temperature decenti, non si spaventano, non scendono sui binari, non devono bere ne avere servizi igienici funzionanti e non respirano. Possono tranquillamente seguire la sorte del treno.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
GT3.2
**
**
Messaggi: 2761
Iscritto il: mer 19 gen 2005 11:08
Località: Annecy

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#89 Messaggio da GT3.2 » mar 17 apr 2018 9:01

UluruMS ha scritto:
gio 05 apr 2018 20:52
Avanzavano due E404 e una quarantina almeno di rimorchiate.
A volerla sparare grossa: ma se avanzano 40 rimorchiate (OK 30 dopo questa operazione), e si sono persi i disegni originali delle E404

Ma non é che al mondo esista solo la E404 come motrice 3kv/25kV da 300kmh. Non si potrebbero ordinare, che ne so ad Alsthom 10 motrici di TGV tricorrente, fare il lavoro che é stato fatto all'inverso per le E414 (adattamento testata ecc) e ricavare cosi' i nuovi treni?

Riguardo al servizio postale: se attecchisce grazie al traino di immagine dell'ETR500, non vedo problemi a espanderlo facendo affidamento a materiale tradizionale tipo E420B + bagagliai. Settimana scorsa ad esempio ho fatto (causa sciopero :twisted: ) Lione-Parigi con le 2 fermate extra di Macon e Le Creusot + limitazione a 220kmh perché eravamo il primo treno del mattino...risultato, 30 min di ritardo rispetto all'orario normale. Su una Rogoredo-Marcianise, probabile che il perditempo di fare tutto a 200 sia in quell'ordine di grandezza, a patto ovviamente di fare comunque tutto in AV e senza imbucate. E quindi poter restare gestibile nei tempi di giro materiale previsti. O no?

PS questo vale a maggior ragione per il materiale di riserva, ovviamente. Fai il treno ufficiale con l'ETR500 per l'immagine, gli appioppi già in partenza 15' di allungo traccia, e a quel punto sostituirlo con 1/2 compo di celeroni classici da 200kmh tenuti discretamente a disposizione per riserva o picchi di domanda non diventa un gran problema...
Vogliamo l'Eurostar AV Milano-Bologna-Adriatica - FINALMENTE ARRIVATO!!
Vogliamo la riapertura delle linee "del Tonchino" (Evian-St. Gingolph) e Annecy-Albertville
Vogliamo un servizio decente tra Italia e Savoia! via Sempione E via Modane

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 12947
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: ETR.500 per collettame, al via la lavorazione... | Del 05/04/18

#90 Messaggio da UluruMS » mar 17 apr 2018 9:14

Vale sempre
UluruMS ha scritto:
ven 06 apr 2018 23:21
E412 ha scritto:
ven 06 apr 2018 9:33
Si era detto che TI era interessata a una terza serie di macchine (possibile serie 700) ma che il tutto si era arenato ANCHE perchè qualcuno non trovava più i progetti.
Le 404 in esercizio non mancano.
semplicemente qualcuno dell'audit interno ha fatto notare che si sarebbero trovati loco nuove con carrozze con almeno 15 anni in più, e che quindi a metà vita non avrebbero avuto nulla da trainare. Certo, con quelle 20 macchine avrebbero avuto 70 treni da 10 rimorchiate, di cui 59 con WR e 11 senza.
Anche se fosse teoricamente possibile adattare le motrici TGV alle rimorchiate del 500, a parte il costo dell'operazione, i tempi di omologazione, etc, ti troveresti comunuque con locomotive con 20 anni in meno delle carrozze, quindi da buttare via a metà vita utile.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."
Vanzago delenda est
"omissis" Cit: Amitrano Pasquale

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gogo e 6 ospiti