Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16826
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#16 Messaggio da Ae 4/7 » sab 07 apr 2018 10:01

119 e 80, sulla tratta più orientale, mi paiono in realtà meno frequentati del solito (ieri però il secondo mi sa che si sarebbe poi affollato notevolmente, dato che, essendo venerdì, era effettuato con uno scomodo E.T. 4/8 e a bordo c'era una comitiva che ne occupava almeno metà; sempre che non sia stato favorito dai frontalieri il 690 che, a rigor di logica, non è un espresso, riprendendo, affinché il 691 possa esserlo (a che scopo poi?), il materiale che negli altri giorni effettua l'80).
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

ssb
**
**
Messaggi: 2392
Iscritto il: mar 09 dic 2014 17:24

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#17 Messaggio da ssb » sab 07 apr 2018 10:03

Personalmente ho sempre visto i frontalieri nettamente divisi in ferrofrontalieri e autofrontalieri...e nessuno ha mai invaso il campo dell’altro :lol:

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16826
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#18 Messaggio da Ae 4/7 » sab 07 apr 2018 10:07

Laddove la prima frazione ha recentemente perso colpi causa pensionamento... :mrgreen:
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16826
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#19 Messaggio da Ae 4/7 » dom 08 apr 2018 18:59

Interruzione: Camedo - Re
Il percorso tra Camedo e Re sulla linea Locarno FART - Domodossola (I) è chiuso al traffico ferroviario.

I treni regionali Locarno FART - Camedo circolano regolarmente.
I treni Locarno FART - Domodossola (I) sono soppressi.

Ragione: Caduta di massi
Durata indeterminata.

08.04.18
18:38
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Carlosanit
**
**
Messaggi: 2856
Iscritto il: sab 13 set 2008 7:54
Località: Torino
Contatta:

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#20 Messaggio da Carlosanit » dom 08 apr 2018 21:34

Ahi... sono caduti altri massi o è una misura di sicurezza?
Amico delle ferrovie fin da tenera età

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16826
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#21 Messaggio da Ae 4/7 » dom 08 apr 2018 23:08

Par di capire sia una misura preventiva* ::-?: :
La frana di Meis fa ancora paura
Nuovamente sospeso il servizio ferroviario internazionale; tra Locarno e Domodossola circoleranno bus sostitutivi

domenica 08/04/18 19:45 - ultimo aggiornamento: domenica 08/04/18 19:47

La frana che a Pasqua ha provocato la morte di due coniugi di Minusio oltre all'interruzione della strada della Val Vigezzo tra Meis e Ribellasca, tuttora chiusa, e della sottostante linea ferroviaria, torna d'attualità.

Le piogge degli scorsi giorni, infatti, hanno reso la situazione nuovamente allarmante, tanto da dover ancora imporre la sospensione dei collegamenti internazionali tra Locarno e Domodossola, tra l'altro potenziati proprio per venire incontro alle esigenze dei frontalieri che solitamente usano l'auto.

I treni circolano perciò solo fino a Re, da un lato, e a Camedo, dall'altro. Corse sostitutive in bus sono previste da lunedì e fino a nuovo avviso.

dg
https://www.rsi.ch/news/ticino-e-grigio ... 36553.html

Sembra tuttavia essere stata applicata in maniera improvvisa: il 181 pare essere riuscito ancora a passare (effettuato, tra l'altro, con un E.T. 4/6), l'80 che normalmente lo incrocia a Olgia 2 non so e il 690 soppresso (per una volta che ci sarebbe stata la prospettiva del 30142...).

* L'ing. Corti conferma al notiziario delle 24.
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Andmart
**
**
Messaggi: 1948
Iscritto il: ven 29 dic 2006 17:57

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#22 Messaggio da Andmart » lun 09 apr 2018 8:33

http://www.lastampa.it/2018/04/08/edizi ... agina.html

Interessanti le parole di Corti (il Direttore d'Esercizio): "Nei giorni scorsi, oltre alla riattivazione del traffico internazionale, avevamo messo in campo tutte le nostre forze per garantire anche corse aggiuntive. Ora però, dopo aver monitorato coscienziosamente la situazione dobbiamo nuovamente sospendere il traffico internazionale a scopo precauzionale"

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16826
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#23 Messaggio da Ae 4/7 » lun 09 apr 2018 9:09

Come corsa aggiuntiva non sarebbe stato disprezzato anche un 690 non più periodico, a sentire gli utenti (ma è anche vero che il personale è stato molto sollecitato).
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11966
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#24 Messaggio da sr » lun 09 apr 2018 10:40

Andmart ha scritto:
lun 09 apr 2018 8:33
http://www.lastampa.it/2018/04/08/edizi ... agina.html

Interessanti le parole di Corti (il Direttore d'Esercizio): "Nei giorni scorsi, oltre alla riattivazione del traffico internazionale, avevamo messo in campo tutte le nostre forze per garantire anche corse aggiuntive. Ora però, dopo aver monitorato coscienziosamente la situazione dobbiamo nuovamente sospendere il traffico internazionale a scopo precauzionale"
Questo mi fa pensare che la riattivazione sia stata un po' .... frettolosa. Se fosse caduto qualche altro masso durante il passaggio di qualche convoglio mi sa che più di qualcuno si sarebbe trovato con le palle sull'incudine!
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#25 Messaggio da E412 » lun 09 apr 2018 10:53

Potrebbe anche dipendere da considerazioni sulle condizioni meteo.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16826
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#26 Messaggio da Ae 4/7 » lun 09 apr 2018 10:53

Mah, non credo; qui l'intervista della radio all'ing. Corti: https://www.rsi.ch/news/ticino-e-grigio ... 36553.html
Egli parla di mutate condizioni meteo (piogge* frammiste a variazioni di temperatura tra la notte e il giorno) che avrebbero provocato l'apertura di nuove fessurazioni.

*quando? ::-?:
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 11966
Iscritto il: mar 25 mag 2004 13:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#27 Messaggio da sr » lun 09 apr 2018 10:59

Siamo in una realtà di delicatezza del territorio particolare, ma aver riaperto al traffico una linea dopo un evento del genere per poi accorgersi dopo pochi giorni che in caso di un temporale (che in questa stagione è molto probabile) ci potrebbero essere problemi, mi fa continuare a pensare che (quantomeno) qualcuno ha avuto un po' di fretta.
In un paese dove a fronte di un qualsiasi problema la politica delle mutande di ghisa paralizza per mesi situazioni ben meno critiche, la cosa mi sorprende
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37835
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#28 Messaggio da E412 » mar 10 apr 2018 9:32

Dipende. QUalche giorno fa hanno chiuso per un paio d'ore la statale del Tonale per permettere il distacco di masse nevose nei canaloni a monte.
Le quali ovviamente minacciavano la strada anche nelle ore precedenti l'operazione, ma si è ritenuto opportuno non chiuderla.
Per contro, la strada che sale da Bagolino al Gaver è chiusa da tre settimane perchè potrebbero esserci scaricamenti dai versanti della Misa, ma non so se ce ne sia stato almeno uno.
Solo che il Gaver non è il Tonale, quindi due soluzioni diverse di fronte a problemi non identici ma comunque similari.

Lo stesso potrebbe essere accaduto qui: in prima battuta si è deciso che la si poteva rischiare, poi altre valutazioni e/o il mutamento di condizioni al contorno possono aver indotto a cambiae idea. Con il senno del poi, con cui tutto è facile, dato che non è successo nulla direi che è stata la scelta giusta. :wink:

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16826
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#29 Messaggio da Ae 4/7 » mar 10 apr 2018 17:54

La Vigezzina resta chiusa
Tempi ancora incerti per la riapertura della linea ferroviaria e della strada statale 337 della Valle Vigezzo

martedì 10/04/18 16:56 - ultimo aggiornamento: martedì 10/04/18 17:46

Non è ancora possibile determinare i tempi per la riapertura della Vigezzina e della strada statale 337 della Valle Vigezzo. Ad annunciarlo, ai microfoni della RSI, è Paolo Marangon, stando al quale “al termine di un nuovo sopralluogo martedì con i tecnici della regione Piemonte sono state concordate le misure per mettere in sicurezza il tratto di montagna interessato dalla frana”, che nel giorno di Pasqua ha travolto mortalmente un’auto con una coppia di Locarnesi.

“Abbiamo previsto la posa di reti metalliche per imbrigliare e consolidare la montagna e questo richiederà tempo. Impossibile per ora fornire date e scadenze”, aggiunge il geologo di Domodossola, che sta gestendo l’emergenza.

Pollice verso, almeno per ora, alla realizzazione di una nuova strada in grado di aggirare la zona del franamento, così come auspicato dal sindaco di Rè [sic], Oreste Pastore.

CSI/bin

CSI delle 18.00 del 10 aprile 2018; le considerazioni di Paolo Marangon, al microfono di Francesca Calcagno
https://www.rsi.ch/news/ticino-e-grigio ... 44488.html (la foto mi sa che è stata scattata lungo i binari della consorella...)
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 16826
Iscritto il: mer 06 feb 2008 22:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Dopo la frana riaperta la Ferrovia Vigezzina... | Del 04/04/18

#30 Messaggio da Ae 4/7 » dom 22 apr 2018 19:09

Qualche scorcio dal Vigezzo Vision deviato lungo la Locarno-Fondotoce :sofa: :

Immagine
Veduta delle Isole di Brissago.

Immagine
In arrivo a Cannobio.

Immagine
La M/N Italia in navigazione.

Immagine
Maccagno sulla sponda lombarda.

Immagine
I Castelli di Cannero.

Immagine
Incrocio, presso Cannero Riviera, con il D 181.

Immagine
La poco aggraziata M/N Zeda in navigazione al largo di Pallanza.

Immagine
Sulla destra il torpedone del Comazzi dopo l'arrivo a Domo.

Da notare che malgrado l'andatura non certo spedita lungo la S.S. 34 e la pavimentazione in pessimo stato della S.S. 33, l'arrivo ha avuto luogo con una buona decina di minuti di anticipo...

...tanto che dopo aver cenato ce l'avrei anche fatta (non fosse stato troppo pieno) a prendere il 36 in ritardo:

Immagine
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fabry 71 e 4 ospiti