Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Astro
**
**
Messaggi: 1142
Iscritto il: mar 17 gen 2017 15:33

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#46 Messaggio da Astro » lun 29 gen 2018 10:37

Visto che è il primo aeroporto del Piemonte, e che ha un'ottima accessibilità ferroviaria, perché non istituire un treno ogni ora MXP - Torino via storica?
Meglio fare hub, lasciando Caselle ai charter.

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13794
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#47 Messaggio da UluruMS » lun 29 gen 2018 15:58

Operazione improponibile per un politico locale.
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13794
Iscritto il: sab 26 apr 2008 12:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#48 Messaggio da UluruMS » mar 30 gen 2018 17:57

Sono stordito, fino ad oggi non avevo notato che c'è pure il rango P dall'Elvezia a Varese...
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

ssb
**
**
Messaggi: 2630
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#49 Messaggio da ssb » dom 04 feb 2018 22:19

L’avevo fatto notare in qualche topic della Mendrisio Varese. Non si sa mai che il ballonzolare delle sospensioni pneumatiche dei FLIRT con qualche decisione politica venga accettato come rango P pur di contenere i vituperati ritardi (con un guadagno di ben 5km/h)...

Presumo sia uno standard di RFI che se non c’è da spenderci €€ supplementari su linee nuove si inserisca anche il rango P?

Avatar utente
facce
**
**
Messaggi: 1329
Iscritto il: lun 06 ago 2012 16:32
Località: 127.0.0.1

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#50 Messaggio da facce » lun 05 feb 2018 12:04

Metti caso ci si voglia mettere i 610... :sofa:
S1 S3 S9 R MXP
Trenitalia. Coincidenze? Io non credo.
..."Prossima fermata: Milano Cadorna, centro città."...

Insubrico
*
*
Messaggi: 124
Iscritto il: sab 20 dic 2003 11:29
Località: Como/Chiavari

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#51 Messaggio da Insubrico » mer 07 feb 2018 16:16

Pubblicità Tilo su un quotidiano locale: notate nulla di strano?

Immagine
"Un giorno Dio creò l'Alpino, lo pose sulla montagna e gli disse di arrangiarsi. Lui si arrangiò"
Insubrico

Bill
**
**
Messaggi: 2595
Iscritto il: sab 05 feb 2005 17:15
Località: Veneto

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#52 Messaggio da Bill » mer 07 feb 2018 17:44

Como-Varese in 40 minuti (e non in 20 minuti).
La scritta TILO è nera (e non bianca).
Immagine

Avatar utente
facce
**
**
Messaggi: 1329
Iscritto il: lun 06 ago 2012 16:32
Località: 127.0.0.1

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#53 Messaggio da facce » mer 07 feb 2018 18:05

Oppure Varese-Mendrisio in 20 minuti, come recita il sito tilo.ch
Il logo bianco di tanto in tanto viene usato per motivi di visibilità
S1 S3 S9 R MXP
Trenitalia. Coincidenze? Io non credo.
..."Prossima fermata: Milano Cadorna, centro città."...

ssb
**
**
Messaggi: 2630
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#54 Messaggio da ssb » mer 07 feb 2018 21:09

:shoot:

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7780
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#55 Messaggio da simplon » mer 21 feb 2018 18:56

Non centra nulla con la ferrovia, ma è un segnale dell'ottimo ( :mrgreen: ) rapporto tra Italia e Svizzera, o meglio tra svizzerotti e italiani, in questa porzione di territorio. La notizia di oggi è che il Consiglio federale ha approvato un accordo con l'Italia che permetterà di creare un Parco nazionale transfrontaliero a cavallo tra Locarnese e Piemonte.
Ecco i primi due commenti entusiasti raccolti ( ::-O: ):

Atria ha scritto:
Berna sogna,un accordo con l'Italia, la solita fregatura!

Joad ha scritto:
L'accordo con l'Italia? AHAHAHAH ha fatto la battuta!
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17034
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#56 Messaggio da Ae 4/7 » mer 21 feb 2018 19:04

Se, a Berna, si occupassero della Navigazione sarebbe forse più utile che del parco abusivamente detto nazionale, visto che non sembra che l'UFT abbia risposto alle non ingiustificate perplessità del SEV riguardo, ad esempio, al chiudere due occhi sull'apparente non rispetto dell'obbligo d'esercizio (mentre quando c'era lo sciopero avevano fatto ingaggiare dei crumiri alla Gestione governativa...):
Navigazione, i tempi stringono
A una settimana dal termine fissato per la nascita del Consorzio non ci sono ancora certezze

A una settimana dalla fatidica "deadline" fissata al 28 febbraio, naviga ancora nella nebbia il Consorzio che da marzo dovrebbe garantire il servizio di navigazione sul bacino svizzero del Lago Maggiore.

Secondo informazioni del Corriere del Ticino in queste ore si starebbero svolgendo ulteriori riunioni, anche a livello ministeriale. Incontri che in molti – dai dipendenti interessati ai vertici delle Isole di Brissago – sperano definitive. Anche perché la stagione turistica è ormai alle porte.

Intanto i collegamenti internazionali riprenderanno, dopo l'inverno, il 25 marzo.

Maggiori dettagli sul Corriere del Ticino

Redazione | 21 feb 2018 05:25
http://www.ticinonews.ch/ticino/445032/ ... -stringono

(Osservando peraltro come pure un cretino incolto quale è il sottoscritto avesse a suo tempo ipotizzato che i tempi fossero troppo stretti: viewtopic.php?p=1640910#p1640910 )
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Fabio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3970
Iscritto il: dom 21 dic 2003 13:43
Località: Verona
Contatta:

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#57 Messaggio da Fabio » gio 22 feb 2018 20:34

simplon ha scritto:
mer 21 feb 2018 18:56
Ecco i primi due commenti entusiasti raccolti ( ::-O: ):
Ma leggete i commenti degli utenti in calce alle notizie?
Io per la tenuta del mio fegato è da anni che non lo faccio più. :D
Fabio Veronesi - FERROVIE ON LINE

"Appoggiare i piedi con le scarpe indossate sul pavimento e prestare attenzione a non insudiciare il treno". [cit. BLS]

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 7780
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Un nuovo valico tra Italia e Svizzera | Del 22/01/18

#58 Messaggio da simplon » mar 04 set 2018 19:43

Un altro commento che arriva dalla terra elvetica:

https://www.ticinonews.ch/ticino/470719 ... vergognoso
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti