Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Sharklet
*
*
Messaggi: 796
Iscritto il: mer 30 mar 2016 22:33

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#46 Messaggio da Sharklet » sab 07 ott 2017 10:05

Il ricavo medio a passeggero di ntv nel 2016 è stato 32 euro. Trenitalia invece 33,6. Altro che 9 euro, sanno semplicemente fare il loro lavoro.

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4676
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#47 Messaggio da RegioAV » sab 07 ott 2017 12:16

Esattamente.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14496
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#48 Messaggio da quattroe28 » sab 07 ott 2017 21:25

CIS_150 ha scritto:
gio 05 ott 2017 12:59
Sono ora in visita a Fiorenza al nuovo Pendolino di NTV
allora eravamo insieme...

tendenzialmente i posti a salottino mi piacciono di più ma se la scelta è quella avranno avuto i loro buoni motivi...
più che altro a prima vista ho trovato scomodi i sedili...

Il treno era segnalato com Venezia SL - Milcano C.

comica la fascia rossa rettangolare di sicurezza sul frontale......
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

etr521
*
*
Messaggi: 175
Iscritto il: dom 27 ago 2017 8:53

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#49 Messaggio da etr521 » sab 07 ott 2017 21:47

Parlavo dei 9 euro, dato che Italo veniva esaltato per questo solo perchè fa prezzi stracciati e per dire che bisogna attrarre i clienti che danno valore al tempo e non al denaro non chi viaggia solo perchè il biglietto sta 9 euro...
Altro appunto sui posti a correre, dove si mettono i bagagli? Ci sono le bagagliere direte, ok ma io che voglio fare un viaggio tranquillo preferisco avere il bagaglio vicino a me e non che a ogni fermata devo stare sull'attenti a vedere chi sale o chi scende e voi direte che ci sono le cappelliere, si ma pensate a quei mega valigioni, ci vogliono 3 persone per metterli nelle cappellerie e vedere se ci vanno.

ssb
**
**
Messaggi: 2583
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#50 Messaggio da ssb » sab 07 ott 2017 22:03

Se ci vogliono tre persone per sollevare la valigia allora c'è qualcosa che non va... adesso perché uno decide di mettere in valigia la casa, gli amici e la suocera dobbiamo adattare i treni?

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4676
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#51 Messaggio da RegioAV » sab 07 ott 2017 22:22

Eh signora mia...
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

ciiv
**
**
Messaggi: 2194
Iscritto il: gio 23 nov 2006 9:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#52 Messaggio da ciiv » dom 08 ott 2017 1:04

etr521 ha scritto:
ven 06 ott 2017 20:58
beh se Italo con le tariffe di 9 euro fa utile, allora vuol dire che i dipendenti lavorano gratis.
Poi si quest'anno è stato il primo anno in Utile se non erro, dato che se ricordi bene nel 2014/15 NTV era vicina al fallimento.
Poi non contano i load factor, dato che facendo prezzi stracciati è normale che riesci ad ottenere discreti load factor, bisogna verificare la redditività di quel treno. Inoltre confrontare il load factor di TI e di Italo è insensato dato che a parità di tratta l'offerta di TI è doppia se non tripla rispetto a NTV.
Infine per la serie "sfatiamo i luoghi comuni" se fai delle simulazioni sulla roma venezia per tipo martedì 10 noti non solo l'offerta maggiore di treni di Trenitalia ma anche i prezzi inferiori anche di 15 euro di TI e il mio discorso consiste nel dire che NTV dovrebbe offrire un servizio di qualità tale che le persone scelgono a prescindere NTV e non solo perchè offre tratte a 9 euro, quindi contano sia i posti a correre, gli spazi per bagagli, il bar ecc.
Infine sul discorso del treno vorrei capire che significa "era il più veloce da mettere in esercizio"? Cioè NTV sta comprando un treno che costa milioni di Euro e dura 20/25 anni non sta comprano la macchina dal concessionario e nel fare questo credo dovrebbe valutare mille variabili quali il futuro della rete, ovvero se ci sarà un innalzamento della velocità in dorsale oppure se vogliono entrare in tirrenica e quindi magari serve un treno pendolante che va in rango P su questo ci si dovrebbe concentrare non sulla velocità di messa in commercio per contrastare il 400
Italo è da un anno e mezzo che fa politiche così aggressive in tema tariffario, e permettimi di dirti che se proprio in coincidenza con ciò finalmente è in Utile vuol dire che la cosa funziona. Anche perchè se non fosse così, non continuerebbero a far uscire i -40 -50 e anche -60 (anche se più rari) a spron battuto. Tra l'altro da alcuni mesi gli sconti non sono nemmeno sul prezzo pieno, ma sulla Low cost che è già una tariffa scontata.
Poi non ci si deve fossilizzare sui 9 Euro, i 9 Euro sono quelli che costavano in quel periodo con il -60 sulla tratta Venezia - Firenze, ovvio che con un -40 son più di 9 Euro, così come su una tratta più lunga. Era per fare l'Esempio, ma io negli ultimi tre anni non sono mai andato (Sempre sulla Venezia - Firenze) oltre i 16 Euro ma erano in prima classe. Ma ho pagato anche 6 Euro un Venezia - Bologna.
Il costo comunque varia in base alla percentuale di sconto e alla tratta.
Sta di fatto che la realtà dei fatti dice il contrario di quello che dici tu (per ora), con queste politiche, riempiono i treni e fanno utile. Magari poco ma lo fanno, ma mattoncino su mattoncino.
Sul load factor è chiaro che bisogna valutarlo a singolo treno essendo l'offerta di Trenitalia il triplo.
Continuo a non capire poi dove manchi la qualità su Italo. Anzi, adesso che hanno pure cambiato le poltrone....
sinceramente io non vedo mancanza di qualità. Chiaro che fra un AGV o un EVO e un 500 a parità di costo prendo il 500 tutta la vita......con un 1000 invece ci penserei parecchio.
Sopra i 300 per i prossimi 10/15 anni non si andrà lo sappiamo tutti nonostante i proclami. Come sappiamo che anche se fra qualche anno si salisse a 320, la differenza in termini di tempo è quasi irrisoria. Detto questo non credo che dopo la transpadana e la Verona ntv abbia intenzione di aprire nuove tratte, per cui il pendolante non gli serve.
Ergo il era il più veloce da mettere in servizio è presto spiegato. Un treno praticamente omologato, già con un progetto (una evoluzione) che vuol dire risparmio nel costo complessivo, e da poter mettere in servizio in due anni scarsi, contro almeno il doppio di un treno da zero. Valutando che l'EVO è un Signor treno con la S maiuscola tecnicamente parlando.
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

ciiv
**
**
Messaggi: 2194
Iscritto il: gio 23 nov 2006 9:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#53 Messaggio da ciiv » dom 08 ott 2017 1:13

RegioAV ha scritto:
sab 07 ott 2017 9:43
Ancora mi state ai 9 euro?
Smettetela per favore.
Yield management questo sconosciuto.
Chiaramente il solo fatto che ci siano treni esauriti in smart significa che sono già stati venduti centinaia di biglietti a prezzo pieno.
E questo vale anche per Trenitalia.


ImmagineImmagineImmagine
O forse la gente sa che ogni settimana c'è una offerta e la aspetta. Come fai a sapere che il riempimento della smart è dovuto a biglietti a prezzo pieno e non biglietti a tariffa scontata? Non so quanti ne mettano in vendita, ma se non ti fiondi entro il primo giorno (dei di solito tre a disposizione per l'acquisto dei -) non ne trovi più, e non credo perchè siano pochi ma perchè la gente i si fionda.
In ogni caso non ci è dato sapere da che tariffe è dovuto quel riempimento.
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

ciiv
**
**
Messaggi: 2194
Iscritto il: gio 23 nov 2006 9:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#54 Messaggio da ciiv » dom 08 ott 2017 1:22

etr521 ha scritto:
sab 07 ott 2017 21:47
Parlavo dei 9 euro, dato che Italo veniva esaltato per questo solo perchè fa prezzi stracciati e per dire che bisogna attrarre i clienti che danno valore al tempo e non al denaro non chi viaggia solo perchè il biglietto sta 9 euro...
Altro appunto sui posti a correre, dove si mettono i bagagli? Ci sono le bagagliere direte, ok ma io che voglio fare un viaggio tranquillo preferisco avere il bagaglio vicino a me e non che a ogni fermata devo stare sull'attenti a vedere chi sale o chi scende e voi direte che ci sono le cappelliere, si ma pensate a quei mega valigioni, ci vogliono 3 persone per metterli nelle cappellerie e vedere se ci vanno.
Credo che quelli che guardano il minuto siano davvero pochi eh. E se così è c'è sempre Trenitalia. Lasciate a chi se ne frega dei 10 minuti in meno che ci sia anche chi fa viaggiare risparmiando soldini. Dove sta il problema?
Davvero non capisco perchè per forza deve essere così....quando sappiamo benissimo che il 90% delle persone guarda prima il prezzo (e la crescita paurosa di aziende come flixbus lo dimostra).
Ripeto non vedo dove stia il problema. Meglio ce ne è per tutti i gusti no?
A me metterci qualche minuto in più non dispiace e se devo dire che mi fa piacer risparmiare lo dico. Dopodichè ognuno spende i propri soldi come vuole.
Certo tutto ciò se fai viaggi programmati ben per tempo. E questo lo ammetto è un po uno sbattimento, questo si, devi avere le date precise per quando escono le offerte, avere flessibilità sull'orario (puoi trovarle su un treno piuttosto che su un altro ecc) questo si. Se sei un viaggiatore che non può programmarsi il viaggio ben per tempo il discorso va a cadere.
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4676
Iscritto il: mar 06 gen 2015 15:17

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#55 Messaggio da RegioAV » dom 08 ott 2017 8:01

Vabbè ciaooooooo.
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7589
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#56 Messaggio da Cinghiale » dom 08 ott 2017 8:44

ciiv ha scritto:
dom 08 ott 2017 1:22
A me metterci qualche minuto in più non dispiace e, se devo dire che mi fa piacer risparmiare, lo dico ... (omissis) ... tutto ciò se fai viaggi programmati ben per tempo ... (omissis) ... devi avere le date precise per quando escono le offerte, avere flessibilità sull'orario (puoi trovarle su un treno piuttosto che su un altro, ecc.) questo sì. Se sei un viaggiatore che non può programmarsi il viaggio ben per tempo il discorso va a cadere.
Problema centrato in pieno, ragion per cui, questa pratica dovrebbe essere categoricamente vietata, anche volendo ammettere un'infamia come il profitto d'imprese private in settori come quello dei trasporti.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14496
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#57 Messaggio da quattroe28 » dom 08 ott 2017 9:20

nessuno oltre a te capisce le tue ragioni...
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

etr521
*
*
Messaggi: 175
Iscritto il: dom 27 ago 2017 8:53

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#58 Messaggio da etr521 » dom 08 ott 2017 12:43

ssb ha scritto:
sab 07 ott 2017 22:03
Se ci vogliono tre persone per sollevare la valigia allora c'è qualcosa che non va... adesso perché uno decide di mettere in valigia la casa, gli amici e la suocera dobbiamo adattare i treni?
Hai mai viaggiato sulle frecce o italo nei weekend? Sai ci sono studenti e lavoratori fuori sede che si portano un bel pò di roba e hanno valigie e borse varie. Che si fa? Si dice no non puoi salire perchè ci sono posti a correre e non c'è spazio? Un'azienda concorrente che mira ad attrarre offerta dovrebbe adeguarsi alla domanda e non viceversa. Con Italo bisogna adeguarsi sulle valigie, sui posti scomodi e sugli orari per risparmiare quanto? 4 o 5 euro rispetto a Ti; No grazie preferisco mille volte trenitalia

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7589
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#59 Messaggio da Cinghiale » dom 08 ott 2017 13:15

A parte le bischerate come concorrenza, domanda, offerta e via spropositando, un tempo, nei treni a più lunga percorrenza, esisteva il bagagliaio; inoltre, avendo posti frontali, tra i due schienali, qualche collo potrebbe trovare posto, senza contare che, nei posti a correre il viaggiatore a finestrino deve scomodare quello a corridoio, anche nella falsa prima classe.

ssb
**
**
Messaggi: 2583
Iscritto il: mar 09 dic 2014 18:24

Re: Il vernissage di Italo Evo | Del 03/10/17

#60 Messaggio da ssb » dom 08 ott 2017 14:54

etr521 ha scritto:
dom 08 ott 2017 12:43
Hai mai viaggiato sulle frecce o italo nei weekend? Sai ci sono studenti e lavoratori fuori sede che si portano un bel pò di roba e hanno valigie e borse varie. Che si fa? Si dice no non puoi salire perchè ci sono posti a correre e non c'è spazio? Un'azienda concorrente che mira ad attrarre offerta dovrebbe adeguarsi alla domanda e non viceversa. Con Italo bisogna adeguarsi sulle valigie, sui posti scomodi e sugli orari per risparmiare quanto? 4 o 5 euro rispetto a Ti; No grazie preferisco mille volte trenitalia
Che si fa? Si tassano i bagagli oltre tot misura, come si fa da tempo in aeronautica. Per portare un paio di jeans in più in aereo devo sborsare una bella cifra poi in treno vedo gente che si carica valigie da 1x1.5m(metri!). Comunque posti a correre o non se un bagaglio è enorme, rimane enorme. Le cappelliere va da sè che non sono e non possono essere fatte per carichi importanti, non è mica un 747 Cargo.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti