Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Rispondi
Autore
Messaggio
Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7898
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#196 Messaggio da Cinghiale » mer 23 gen 2019 8:16

marchetti625 ha scritto:
mar 22 gen 2019 22:04
(omissis) … problema (non da poco) delle targhe automobilistiche … (omissis)
Quale problema, di gratia?

marchetti625
*
*
Messaggi: 230
Iscritto il: mer 16 nov 2005 0:43
Località: roma

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#197 Messaggio da marchetti625 » mar 05 mar 2019 23:34

Ci sono alcune novità: intanto ATBA (Associazione TrenoBiancoAzzurro) ha recuperato il telefono selettivo Hasler dell'ufficio del Capo Stazione di S.Marino.
Al momento unico esemplare esistente della dotazione originaria della ferrovia. Anche in questo caso il reperto è in condizioni eccellenti e risulta perfettamente funzionante. Ne ho iniziato subito il restauro, sebbene sia la prima volta che mi cimento con un oggetto del genere. Cosa quasi miracolosa a causa degli anni passati;all'interno del mobile ho trovato integro, tutto lo schema elettrico del telefono...
Mentre sono ripresi i lavori sulla AB 03, c'è stato un importante incontro fra le Segreterie di Stato...Dopo l'11 marzo o verso la fine di questo mese, conto di fornire altre notizie...

Immagine

Immagine

Il telefono aperto mostra chiaramente lo stato di conservazione dei componenti

Max RTVT

marchetti625
*
*
Messaggi: 230
Iscritto il: mer 16 nov 2005 0:43
Località: roma

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#198 Messaggio da marchetti625 » mar 26 mar 2019 23:20


marchetti625
*
*
Messaggi: 230
Iscritto il: mer 16 nov 2005 0:43
Località: roma

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#199 Messaggio da marchetti625 » lun 15 apr 2019 23:52

Il 4 aprile Il Congresso di Stato della Repubblica di S.Marino ha approvato la delibera con la quale il tratto ferroviario ripristinato della ferrovia sospesa S.Marino Rimini , l'elettromotrice AB03 e tutti i rotabili recuperati o presenti in Repubblica e l'area della galleria Montale, vengono affidati alla Azienda Autonoma dei Servizi Pubblici e dei Trasporti. Viene , poi, istituito un tavolo di lavoro al quale partecipano i Dirigenti dei Trasporti, del Territorio, della cultura e del Turismo. Il tavolo di lavoro che si avvarrà della consulenza anche di ATBA per la gestione del museo, è finalizzato a far eseguire tutte le procedure necessarie per la certificazione dell'elettromotrice e il suo utilizzo all'interno dell'area museale.

Max RTVT

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7898
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#200 Messaggio da Cinghiale » mar 16 apr 2019 8:07

Lodevole: storico e museale, ma, comunque, mezzo di trasporto.

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 765
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#201 Messaggio da Ugo Fantozzi » mar 30 apr 2019 21:27

People Mover Rimini-San Marino: il gruppo svizzero Intamin presenta un progetto da 370 milioni
Il progetto è stato presentato allo stesso Maremonti e al presidente della Camera di commercio locale, Alberto Zambianchi. Per la Romagna si tratterebbe di un bis. Anche Rimini e San Marino, infatti, sognano il collegamento rapido con la monorotaia sopraelevata. Il progetto, presentato in questo caso al Governo del Titano e alle istituzioni riminesi, è ancora una volta firmato dalla holding svizzera. E prevede un tracciato di 22 chilometri che dal porto di Rimini porta alla stazione ferroviaria al casello autostradale e all’aeroporto Federico Fellini, per poi arrivare a San Marino, con un costo di 350 milioni. Entrambi i people mover dovrebbero essere realizzati con il project financing. Per il collegamento Forlì-Cesena l’ipotesi è quella di una concessione di 40 anni per la gestione del servizio – i biglietti si aggirerebbero intorno ai 3 o ai 4 euro – e dei parcheggi (ne sono previsti due, da 5mila posti l'uno, ai rispettivi caselli autostradali). Cosa che, secondo Intamin, permetterebbe il reperimento dei finanziamenti, anche grazie al 20% di sovvenzioni europee per il risparmio energetico: la sopraelevata è infatti alimentata a elettricità. A Bologna il people mover è stato realizzato da una società costituita da Consorzio Integra (75% delle quote) e da Tper, azienda per il trasporto passeggeri dell’Emilia Romagna (25%), con una concessione di durata quarantennale. Un modello replicabile in Romagna. A Forlì e Cesena permetterebbe di unire velocemente le due città. Tra Rimini e San Marino consentirebbe anche di sgravare il traffico generato dai cinquemila frontalieri che quotidianamente si dirigono verso il Titano per lavoro.
https://www.ilsole24ore.com/art/impresa ... 1556649938
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12411
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#202 Messaggio da sr » mer 01 mag 2019 10:43

Per un percorso di 22 km, fare una infrastruttura con tecnologia proprietaria che rischia in pochi decenni di essere obsoleta o di sparire (vedi il caso dei gommocosi di Padova e Venezia) è un rischio che non correrei.
tra l'altro, non ci sarebbe possibilità di miglior offerente e se la qualità risultasse schifosa ... te la tieni.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
ricc404
*
*
Messaggi: 933
Iscritto il: gio 17 mar 2005 15:06
Località: roma

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#203 Messaggio da ricc404 » gio 02 mag 2019 11:51

Ma dico, una ferrovia, una "normale" ferrovia fa proprio schifo? Ricordo che il sedime è abbastanza sgombro, certo a Rimini sarebbe opportuno l'interramento, ma il people mover per 20 e passa Km non si può sentire.
MAgari arrivasse fino a Borgo Maggiore e da lì vai di trenino e/o funivia.
Orario cadenzato integrato ovunque e comunque

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 787
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#204 Messaggio da marzi » gio 02 mag 2019 17:27

Di fatto il people mover che propongono è una metropolitana sopraelevata avendo motori a bordo e niente fune. Al di là del sistema proprietario, potrebbe pure non essere una brutta idea
Sempre in treno, in tram o in pullman

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 765
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#205 Messaggio da Ugo Fantozzi » ven 03 mag 2019 7:44

ricc404 ha scritto:
gio 02 mag 2019 11:51
Ma dico, una ferrovia, una "normale" ferrovia fa proprio schifo? Ricordo che il sedime è abbastanza sgombro,
normale no visto le pendenze,e comunque forse è più vantaggioso un tram...
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7898
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#206 Messaggio da Cinghiale » ven 03 mag 2019 8:27

Si potrebbe prevedere una vera ferrovia, magari a scartamento normale, in galleria, se necessario, lasciando la rete metrica per gli spostamenti all'interno della Repubblica.

Avatar utente
marzi
*
*
Messaggi: 787
Iscritto il: lun 09 nov 2015 21:37

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#207 Messaggio da marzi » ven 03 mag 2019 9:23

Con gli stessi soldi ci fai il bbt praticamente!
Sempre in treno, in tram o in pullman

marchetti625
*
*
Messaggi: 230
Iscritto il: mer 16 nov 2005 0:43
Località: roma

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#208 Messaggio da marchetti625 » mer 08 mag 2019 0:45

Cari amici forumisti....leggetevi questo articolo pubblicato qualche giorno fa e così toccate on mano quanto realtà e..."aspirazioni" sono difficili da conciliare....

Immagine

Personalmente ritengo il sistema ferrotranviario, ancora, un ottimo strumento con cui realizzare infrastrutture di pubblico trasporto, sicure, economiche, veloci, ecologiche e altamente performanti quanto a capacità di movimentazione ma non per questo mi ostino a vederlo applicato in ogni situazione o circostanza. Esiste, infatti,un costante rinnovamento tecnologico anche in questo settore(del pubblico trasporto) con idee e soluzioni altamente sofisticate che aspettano solo di essere testate nella realtà quotidiana di città e territorio. Tuttavia, la scelta di idoneità di un sistema pubblico rispetto ad un altro, è un puro atto di politica dei trasporti e si concreta nella realizzazione di un piano strategico della mobilità che è compito essenziale dell'amministrazione politica nazionale o regionale che sia.
Questa, poi, dovrebbe avere la sensibilità di individuare le necessità di mobilità della collettività che governa in una visione non solo contingente ma con una lungimiranza di lungo periodo perchè il valore economico delle infrastrutture di trasporto è sempre rilevante e non ammette investimenti improduttivi!

Provo quindi profonda tristezza quando, come in questo caso,sono le ditte produttrici del settore che "bussano" alle porte degli amministratori(figuriamoci di quelli che si accingono a diventarlo) offrendo o proponendo questo o quel sistema.
Ovviamente le ditte fanno il" loro", nel senso che cercano di fare profitto ma in una visione "virtuosa" di gestione della cosa pubblica, questa capacità di iniziativa certamente non gli spetta ed è prova di latitanza o mancanza di iniziativa degli Amministratori.
Oggi più che un collegamento sospeso tra Cesena e Rimini qualcuno dovrà spiegare ai riminesi che il TRC non è una metropolitana ma un filobus o se volete la ricostruzione di quello che c'è già e forse pure meno utile perchè dovranno camminare di più per arrivare alle fermate mentre quello vecchio almeno correva nelle strade centrali a due metri dalla spiaggia e da negozi ed alberghi.
Quanto alle mono rotaie sospese o tirate da funi....Beh, forse si dovrebbe raccontare che quella di Bologna(vediamo,poi, con le autorizzazioni come si mette) corre su due rotaie, magari rozze,ma due sono e che le ruote di gomma sono sopra e di lato e che le altre monorotaie nel nostro paese (sempre a due rotaie sono come il minimetro di Perugia) vengono trainate da funi con o senza ammorsamento automatico e che le vere monorotaie( ah beh,c'è quella di Viserba :lol: ) le vediamo in Cina e sono pure alquanto mastodontiche oppure in altri paesi e lì, le norme di sicurezza permettono che possono essere impiantate anche senza passerella parallela di emergenza che da noi è obbligatoria e ne fa aumentare impatto ambientale e costo . Poi,però in caso di scoppio o terremoto o grave incendio o in tutte quelle situazioni che impongono un evaquazione rapida dei passeggeri cosa che richiede spazio, tocca vedere come va a finire....Immaginate 200 persone terrorizzate su una passerella a sei metri da terra :[-O<: Magari esagero ma benchèsia una vecchia idea non si è mai diffusa epure il tram su gomma della Lhor....che pure aveva qualche pregio è stato rifilato a qualcuno che ora suda freddo a gestirlo...

Max RTVT

marchetti625
*
*
Messaggi: 230
Iscritto il: mer 16 nov 2005 0:43
Località: roma

Re: Torna il treno a San Marino | Del 21/06/12

#209 Messaggio da marchetti625 » mer 08 mag 2019 23:10

Detto ciò , sul "Monte" questo mese oltre le scolaresche che hanno visitato treno e galleria, abbiamo finalmente svuotato il carro chiuso Fc22 da materiali e altro serviti per la ricostruzione della AB03. Lo utilizzeremo prossimamente come carro officina ma anche per manifestazioni o altre iniziative promozionali per la ferrovia. A Galavotto,poi, in questi giorni, sono iniziati i lavori di risanamento del telaio e della cassa della AB01.

Chi lo dice che a S.Marino le merci non arrivano per ferrovia? :lol:
Immagine

Dentro l'elettromotrice, alla fine sono riuscito a recuperare anche tutti i coperchi dei fusibili di bassa tensione 8--)

Immagine

Max RTVT

Rispondi