Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12415
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#61 Messaggio da sr » gio 13 apr 2017 17:12

L'avrei preferito con una bella 103 in testa! :wink:
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#62 Messaggio da Ae 4/7 » ven 14 apr 2017 11:03

Scattate al volo con la compatta nipponica...

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14821
Iscritto il: mar 24 gen 2006 22:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#63 Messaggio da quattroe28 » sab 15 apr 2017 23:04

bellissimo!
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
RF
**
**
Messaggi: 3313
Iscritto il: sab 10 mag 2008 11:44
Località: Treviso

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#64 Messaggio da RF » dom 16 apr 2017 13:11

Ma più giù niente !!!…. a Stresa ci si va in …pullman, complimenti all'itagliano insulso

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#65 Messaggio da Ae 4/7 » ven 30 mar 2018 22:34

Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#66 Messaggio da Ae 4/7 » dom 25 nov 2018 18:27

Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#67 Messaggio da Ae 4/7 » dom 21 apr 2019 22:59

Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 781
Iscritto il: mer 20 lug 2016 21:41

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#68 Messaggio da Ugo Fantozzi » lun 22 apr 2019 7:03

Sarebbe ora di pellicolare qualche convoglio AV Transfrontaliero con la scritta TEE...
Più bimodali per tutti!
Bimodale in servizio intercity: http://www.jarnvag.net/images/bild/vagn ... 150401.jpg

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7917
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#69 Messaggio da Cinghiale » lun 22 apr 2019 9:27

Il Raggruppamento era nato dall'unione di diverse Amministrazioni Ferroviarie, alcune delle quali nemmeno facenti parte della Comunità Europea, come RENFE (la Spagna entrò più tardi) o SBB CFF FFS: la saggia intenzione era quella di cooperare, non già trasformare il servizio ferroviario in un mercato, peggio che mai con profitti privati sottesi. Forse, si pensava davvero alle Ferrovie Federali Europee e, comunque, lo spirito di collaborazione era così forte che NS & SBB CFF FFS progettarono del materiale in comune.
In oggi, essendo tutti i treni, anche quelli di prestigio, contaminati dalla seconda classe, per quest'ultima, occorrerebbe sostituire il rosso con il bleu nella livrea, come fanno già in Germania oppure, visto che non avrebbe senso il pollaio su lunghi percorsi, ritornare alla sola prima classe e, naturalmente, tariffario equo e non di mercato.

Avatar utente
simplon
**
**
Messaggi: 8319
Iscritto il: mer 05 mag 2004 18:20
Località: Lomellina tra terra e acqua

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#70 Messaggio da simplon » lun 22 apr 2019 17:28

Il lusso lasciamolo al VSOE. La presenza di diversi ambienti (lasciamo da parte il termine classe che fa fin troppo differenza sociale) è quella che ha decretato il travolgente successo dell'AV. I vecchi rapidi, seppur di bandiera, non hanno mai rappresentato una proposta numericamente significativa.
Saluti da simplon

No ai PL sulla rete fondamentale RFI: sono il male assoluto, un cancro da estirpare.
Amico delle Frecce, di Italo e degli EC: sono i treni del mio Dna.

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17299
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#71 Messaggio da Ae 4/7 » lun 22 apr 2019 18:26

I TEE più che lussuosi erano (dovevano essere; non avendoci in realtà mai viaggiato) confortevoli (sans luxe inutile, come rilevava un celebre documentario della SNCF: https://youtu.be/gj8uam3Qxfs?t=520).
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
Cinghiale
**
**
Messaggi: 7917
Iscritto il: lun 26 gen 2004 13:09
Località: Terzo - Montabone

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#72 Messaggio da Cinghiale » mar 23 apr 2019 12:26

Infatti, come correttamente scritto, il TEE non era lussuoso, bensì confortevole, tanto è vero che le vetture FS erano classificate di gran conforto: lo stesso materiale in livrea rosso Persiano / giallo crema effettuava servizi internazionali, quello avorio listato di rosso / grigio ardesia effettuava servizi interni, ma l'allestimento era identico.
La scelta della sola prima classe era imposta anche dal fatto che le percorrenze erano lunghe e, pertanto, non si possono ingabbiottare viaggiatori, magari di corporatura generosa, in moduli confrontabili con barili d'acciughe e raggiungibili con incastri degni del miglior Tetris.

Avatar utente
danieleexpress
**
**
Messaggi: 7126
Iscritto il: mer 07 gen 2004 23:46
Località: Torino
Contatta:

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#73 Messaggio da danieleexpress » mar 23 apr 2019 12:41

In compenso però il 90% della popolazione viaggiava sulla lunga percorrenza sulle UIC-X in moduli da barili d'acciughe e incastrati come tetris
mmmmmmmmm pfffffffffffffffffffttttt (segnale acustico + porta che si chiude)
"Io auguro alla gente di salire su un aereo per fare Milano-Reggio Calabria" I.Cipolletta, Presidente gruppo FS
In Pendolino con Pendolino, sull'Etna con Etna

Avatar utente
danieleexpress
**
**
Messaggi: 7126
Iscritto il: mer 07 gen 2004 23:46
Località: Torino
Contatta:

Re: Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

#74 Messaggio da danieleexpress » mar 23 apr 2019 12:41

In compenso però il 90% della popolazione viaggiava sulla lunga percorrenza sulle UIC-X in moduli da barili d'acciughe e incastrati come tetris
mmmmmmmmm pfffffffffffffffffffttttt (segnale acustico + porta che si chiude)
"Io auguro alla gente di salire su un aereo per fare Milano-Reggio Calabria" I.Cipolletta, Presidente gruppo FS
In Pendolino con Pendolino, sull'Etna con Etna

Rispondi