Il ritorno del TEE | Del 27/03/08

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 39789
Iscritto il: sab 20 dic 2003 13:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

#31 Messaggio da E412 » ven 28 mar 2008 9:58

Io continuo a dire che manca un elemento fondamentale, per valutare: hanno chiesto a TI la trazione del treno?
Le ipotesi possono essere molte, giusto per citarne alcune:
- si, ma troppo caro e/o troppi problemi
- si, ma volevano la macchina "consona", che ovviamente TI non ha a disposizione
- si, ma non si fidavano a lasciare il materiale ricoverato in certi scali
- no, hanno ritenuto che il bus fosse più comodo per varie esigenze
- no, parte del materiale non era autorizzato

E continuo a non capire cosa ci sia di male ad essere estimatori (?) di bus. Si deve ragionare a compartimenti stagni?

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
buran73
**
**
Messaggi: 4221
Iscritto il: mer 18 ago 2004 12:36
Località: uf 'em Wylerpark (non sempre però!)
Contatta:

#32 Messaggio da buran73 » ven 28 mar 2008 10:53

Le ipotesi sono moltissime. Ma per chiudere la vicenda, parafrasando il nostro parroco:"non Ti chiediamo perché ce l'hai tolto (così presto) ma Ti ringraziamo per avercelo dato". :D
La Resistenza non è finita. Quella dell'Ossola continua: è solo cambiato l'oppressore e le armi che usa.

Avatar utente
Aenigmaticus
**
**
Messaggi: 1221
Iscritto il: mer 31 mar 2004 14:48
Località: Milano, a metà strada tra Rogoredo e Porta Vittoria

#33 Messaggio da Aenigmaticus » ven 28 mar 2008 13:44

In realtà qualche convoglio TEE tedesco giunse in Italia senza effettuare cambio di loco alla frontiera. Le Db, all'inzio degli anni '70, avevano nel loro parco loco 5 classificate con la sigla 184....esteticamente erano simili alla 103 ed avevano l'equipaggiamento elettrico quadritensione. Nel 1973 giunsero (per 2 o 3 volte) in Italia...in rete c'è una foto (appena la ritrovo la posto - mannaggia a me che non l'ho salvata) di una 184 sotto le volte di Milano Centrale!
Qualche anno dopo tutte e 5 vennero private degli apparati 1,5/3 Kv c.c. rimanendo bi-tensione 15/25 Kv c.a. (immagino che possano essere state utilizzate su relazioni Germania / Francia) fino al momento del loro ritiro dal servizio.

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10160
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

#34 Messaggio da Coccodrillo » ven 28 mar 2008 14:16

Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1930
Iscritto il: dom 29 feb 2004 23:15
Località: Vittuone-Arluno

#35 Messaggio da VT98 » ven 28 mar 2008 14:40

Beh, esteticamente simili non proprio, dato il disegno non proprio aerodinamico del frontale, forse il rodiggio. La 103 per me è la più bella locomotiva elettrica mai prodotta (esteticamente...) insieme alla E444. In livrea TEE poi la valorizza uteriormente! Le ultime in rosso non erano così accattivanti e senza la grembialatura anteriore avevano un nonsochè di "non finito".

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17289
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

#36 Messaggio da Ae 4/7 » ven 28 mar 2008 15:04

Le 184 avevano rodiggio B0'B0'. :wink:
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
aln668.1207
**
**
Messaggi: 3572
Iscritto il: sab 23 giu 2007 21:17
Contatta:

#37 Messaggio da aln668.1207 » ven 28 mar 2008 17:47

La 184 è stata seguita dalla serie 181, 25 macchine, più affidabili e quadristensione.
Pare che svolgano tuttora i servizi con la Francia.
Qualcuno mi deve delle scuse. Chi vuole intendere intenda.

Avatar utente
Dispolok
**
**
Messaggi: 1225
Iscritto il: dom 06 mar 2005 1:24
Località: Monza

#38 Messaggio da Dispolok » ven 28 mar 2008 19:58

Ho trovato l'articolo con la foto di cui parlava Aenigmaticus.
Dispolok

Avatar utente
Aenigmaticus
**
**
Messaggi: 1221
Iscritto il: mer 31 mar 2004 14:48
Località: Milano, a metà strada tra Rogoredo e Porta Vittoria

#39 Messaggio da Aenigmaticus » ven 28 mar 2008 21:34

Grande Dispolok...e' proprio quello a cui facevo riferimento!!....interessante la storia della BR 184, l' ho riletta volentieri...insomma...per dirla in parole povere...e' un po' la nonna delle varie E 189 e Taurus...

Avatar utente
DM
**
**
Messaggi: 1916
Iscritto il: mar 28 dic 2004 13:36
Località: Quiescenza

#40 Messaggio da DM » sab 29 mar 2008 14:16

Dalla foto non si vede ma la carrozza ristorante ha il pantografino per le utenza della cucina?

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17289
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

#41 Messaggio da Ae 4/7 » sab 29 mar 2008 14:51

No. Vedi qui. :wink:
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

ambro
*
*
Messaggi: 581
Iscritto il: gio 26 mag 2005 23:29
Contatta:

#42 Messaggio da ambro » dom 30 mar 2008 11:10

E412 ha scritto:Io continuo a dire che manca un elemento fondamentale, per valutare: hanno chiesto a TI la trazione del treno?
Le ipotesi possono essere molte, giusto per citarne alcune:
- si, ma troppo caro e/o troppi problemi
- si, ma volevano la macchina "consona", che ovviamente TI non ha a disposizione
- si, ma non si fidavano a lasciare il materiale ricoverato in certi scali
- no, hanno ritenuto che il bus fosse più comodo per varie esigenze
- no, parte del materiale non era autorizzato
1) Non credo che per gli organizzatori ci fossero problemi economici
2) Scusa, chi l'ha detto che TI non ha una macchina consona? Mi pare che la E.645.104 o 090 avrebbero fatto un figurone, soprattutto la 104, e ti posso assicurare che se il treno fosse arrivato a Stresa chi di dovere avrebbe cercato di organizzare la trazione del treno con una di quelle due loco.
3) Non credo, penso che il convoglio fosse sorvegliato
4) E' l'ipotesi più plausibile
5) Può darsi, ma è un problema superabile, autorizzando la circolazione solo per quella determinata occasione, certo, sono lungaggini burocratiche in più...
A chi proponeva il RAe 1053 (che fra l'altro arriverà a Domodossola il 24 Maggio), ricordo che purtroppo quel treno non potrà più arrivare in Italia poichè sembra siano state eliminate le apparecchiature elettriche per i 3 kV c.c.
Saluti
Ambrogio

ambro
*
*
Messaggi: 581
Iscritto il: gio 26 mag 2005 23:29
Contatta:

#43 Messaggio da ambro » dom 30 mar 2008 11:17

Aenigmaticus ha scritto:In realtà qualche convoglio TEE tedesco giunse in Italia senza effettuare cambio di loco alla frontiera. Le Db, all'inzio degli anni '70, avevano nel loro parco loco 5 classificate con la sigla 184....esteticamente erano simili alla 103 ed avevano l'equipaggiamento elettrico quadritensione. Nel 1973 giunsero (per 2 o 3 volte) in Italia...in rete c'è una foto (appena la ritrovo la posto - mannaggia a me che non l'ho salvata) di una 184 sotto le volte di Milano Centrale!
Qualche anno dopo tutte e 5 vennero private degli apparati 1,5/3 Kv c.c. rimanendo bi-tensione 15/25 Kv c.a. (immagino che possano essere state utilizzate su relazioni Germania / Francia) fino al momento del loro ritiro dal servizio.
La locomotiva 184 arrivò in Italia solo per delle prove, non mi risulta che vi abbia mai svolto servizio regolare.
Saluti
Ambrogio

Avatar utente
Ae 4/7
***
***
Messaggi: 17289
Iscritto il: mer 06 feb 2008 23:07
Località: Oben am deutschen Rhein

#44 Messaggio da Ae 4/7 » dom 30 mar 2008 12:26

ambro ha scritto: A chi proponeva il RAe 1053 (che fra l'altro arriverà a Domodossola il 24 Maggio), ricordo che purtroppo quel treno non potrà più arrivare in Italia poichè sembra siano state eliminate le apparecchiature elettriche per i 3 kV c.c.
Peccato... stavo sfogliando giusto ieri sera un vecchio numero della SER in cui c'erano delle foto dalle quali si vede come quel treno sia stato riempito di elettronica "contemporanea" (non sono stato a leggere l'articolo... :roll: ). Quel convoglio mi sa che di originale ha solo le casse (non parliamo del piano-bar che hanno messo in una vettura)... :roll: :roll:
Forumista Chimico Simpatizzante|Dall'11.05.09 Aquila d'Oro - "Giù le mani dalle Officine" - No ai treni panoramici della Vigezzina (e ai Centovalli Express)!
Immagine

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1930
Iscritto il: dom 29 feb 2004 23:15
Località: Vittuone-Arluno

#45 Messaggio da VT98 » mar 01 apr 2008 11:25

Ae 4/7 ha scritto:Le 184 avevano rodiggio B0'B0'. :wink:
Pardon, mi ero "sconfuso" con la 151 (merci)...ricordi di modellista!!

Rispondi