L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

Commenta qui articoli, news e FOLD di Ferrovie On Line.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13638
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#46 Messaggio da UluruMS » mer 18 lug 2018 20:13

Le gare... per 5 o 15 treni siam qua a fare i tafazzi.
E intanto le porcate le fanno altrove...di la delle Alpi il governo francese a giorni firmerà per acquistare 100 treni AV da Alstom (senza gara) che girerà in usufrutto a SNCF (senza gara) ad un canone irrisorio. Così da fornire un vantaggio competitivo e immeritato e spero pure illecito ad una azienda che ha un costo operativo dei TGV quasi doppio di Trenitalia...
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
Ciro00
*
*
Messaggi: 647
Iscritto il: lun 09 feb 2015 19:02

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#47 Messaggio da Ciro00 » mer 18 lug 2018 22:10

Che sia una porcata è davvero opinabile.
Il governo d'oltralpe sta facendo l'interesse di una importante azienda autoctona concedendole una maxi fornitura di TGV: fantastico, dal punto di vista di un operaio di La Rochelle o Belfort.
Il problema, semmai, é che poi vengono a farci le pulci per ogni minimo "sgarro"...
ETR 450, 29/05/1988: Roma-Milano in 3h 58'
Per i "Paperi" sulla Roma-Reggio di Calabria

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13638
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#48 Messaggio da UluruMS » mer 18 lug 2018 22:37

Eh certo, bravi a francesi a fare le regole e poi a puliricisi il culo. Avanti così, che tanto un Alstom è bella che incorporata in Siemens e magari neanche li fanno in Francia
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

mask80
^_^
^_^
Messaggi: 83
Iscritto il: dom 08 gen 2006 20:13
Località: Pomezia (RM)

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#49 Messaggio da mask80 » mer 18 lug 2018 23:52

Infatti.. . Lavorando per un'azienda ex Siemens confermo....

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 434
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#50 Messaggio da Ugo Fantozzi » gio 19 lug 2018 7:08

settebello ha scritto:
mer 18 lug 2018 17:19
Se consideriamo che la SNCF necessita 6 TGV per effettuare 3 coppie di Parigi–Milano, con 5 ETR 400 TI non farà certo di più! A questo punto mi chiedo come vogliano affrontare „nuovi“ itinerari? Come minimo dovranno mettere altri 10 treni in opzione.
Penso che siano 5 per 2 motivi:
1) Cominciare con una o due tratte per farsi conoscere all'estero
2) Bisogna vedere la reazione dei concorrenti (SNCF probabilmente farà ricorso adducendo a motivi di concorrenza sleale con i servizi non a mercato)
3) Come sopra bisogna vedere che fine farà il TGV Milano - Parigi
UluruMS ha scritto:
mar 17 lug 2018 16:52
O semplicemente, un quantitativo X di treni di cui 5 ex fabbrica attrezzati Francia.
Che tanto comunque il tempo di conversione, da progetto in una delle qualsivoglia configurazioni è di 4settimane
Il tempo di conversione è un altro problema, se lo facevano per 15 probabilmente perdevano troppo...

Avatar utente
RegioAV
**
**
Messaggi: 4640
Iscritto il: mar 06 gen 2015 14:17

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#51 Messaggio da RegioAV » gio 19 lug 2018 7:34

Scusate, ma per tre coppie di treni al giorno tipo Mi-Paris non bastano ed avanzano 5 convogli?
Delriosantosubito
Delrio Ministro forever

mikebuongiorno.cargo
**
**
Messaggi: 1221
Iscritto il: sab 21 mag 2005 11:50
Località: Dolomiti - NORD Italia

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#52 Messaggio da mikebuongiorno.cargo » gio 19 lug 2018 7:38

Se saranno assegnati a Thello vedremo forse un cambio di livrea?
Allegria!!
mikebuongiorno.cargo saluta per sempre il grande Mike


Re 460 074-8 Chi rimorchia di più?

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13638
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#53 Messaggio da UluruMS » gio 19 lug 2018 8:02

Ugo Fantozzi ha scritto:
gio 19 lug 2018 7:08
Il tempo di conversione è un altro problema, se lo facevano per 15 probabilmente perdevano troppo...
?

EDIT
Ugo Fantozzi ha scritto:
gio 19 lug 2018 7:08
Penso che siano 5 per 2 motivi:
1) Cominciare con una o due tratte per farsi conoscere all'estero
2) Bisogna vedere la reazione dei concorrenti (SNCF probabilmente farà ricorso adducendo a motivi di concorrenza sleale con i servizi non a mercato)
3) Come sopra bisogna vedere che fine farà il TGV Milano - Parigi
2) zitti e muti, non hanno appigli legali, ne nazionali ne comunitari; tanto è vero che nulla a loro vieterebbe di vendere dei Milano-Torino. (in aggiunta, dal dicembre 2020 libertà assoluta di servizi open access e tre anni dopo obbligo di gara per i servizi PSO (CDS))
3) SNCF ha rifiutato un'addenda di 6 treni ai vari contratti Euroduplex, tanto meno ha intenzione di installare AI o ETCS (giova ricodare che ci sono entrambe sugli Euroduplex e che i ssb sono di ASTS)
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
UluruMS
***
***
Messaggi: 13638
Iscritto il: sab 26 apr 2008 11:41
Località: Dal Kander al Somes, dalla Nahe al Cesano

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#54 Messaggio da UluruMS » gio 19 lug 2018 8:56

RegioAV ha scritto:
gio 19 lug 2018 7:34
Scusate, ma per tre coppie di treni al giorno tipo Mi-Paris non bastano ed avanzano 5 convogli?
Potrebbe essere; la produttività dovrebbe essere del 60-80% superiore rispetto ai R
"Ingegné, io mi licenzio!"
"Ma..perché? non si trova forse bene qui?"
"No, è che da me le littorine vanno a nafta; se lo vuole il carbone se lo cavi fuori lei..."

Avatar utente
jr500
*
*
Messaggi: 650
Iscritto il: gio 27 feb 2014 10:11

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#55 Messaggio da jr500 » gio 19 lug 2018 11:17

UluruMS ha scritto:
mer 18 lug 2018 20:13
Le gare... per 5 o 15 treni siam qua a fare i tafazzi.
E intanto le porcate le fanno altrove...di la delle Alpi il governo francese a giorni firmerà per acquistare 100 treni AV da Alstom (senza gara) che girerà in usufrutto a SNCF (senza gara) ad un canone irrisorio. Così da fornire un vantaggio competitivo e immeritato e spero pure illecito ad una azienda che ha un costo operativo dei TGV quasi doppio di Trenitalia...
Concordo al 100 per ciento!!!Dal 2020 ne vedremo delle belle!! dai che vedremo dei bei TGV du futur e ce la dur!! e velaro novi novi!!a MI.C.le!! :D :D :ciao:

Avatar utente
Ugo Fantozzi
*
*
Messaggi: 434
Iscritto il: mer 20 lug 2016 20:41

Re: L'ETR.1000 si prepara a parlare francese | Del 25/06/18

#56 Messaggio da Ugo Fantozzi » gio 19 lug 2018 12:56

UluruMS ha scritto:
gio 19 lug 2018 8:02
2) zitti e muti, non hanno appigli legali, ne nazionali ne comunitari; tanto è vero che nulla a loro vieterebbe di vendere dei Milano-Torino. (in aggiunta, dal dicembre 2020 libertà assoluta di servizi open access e tre anni dopo obbligo di gara per i servizi PSO (CDS))
Vi siete dimenticati dei tempi in cui Italo fermava a Roma Ostiense? In Francia non hanno idea di cosa significhi treno a mercato...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti