Bombardier "Traxx" in livrea nera

Quello che non abbiamo voluto cancellare
Autore
Messaggio
Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3418
Iscritto il: mar 20 gen 2004 12:40

Bombardier "Traxx" in livrea nera

#1 Messaggio da DB » dom 05 feb 2006 15:20

Per la Società di leasing Mitsui Rail Capital Europe (MRCE), Bombardier sta consegnando numerose locomotive della famiglia "Traxx" (BR185) equipaggiate con i sistemi di sicurezza tedesco e svizzero e già noleggiate a Compagnie private che effettuano relazioni Germania-Italia: per tale motivo le macchine giungeranno anche ai nostri confini di Chiasso e Domodossola.

La livrea nera è un segno distintivo delle macchine acquistate da questa Società.

Qui di seguito la foto, ieri a Großkorbetha (presso Lipsia), della 185-563 per la Compagnia tedesca Rail4Chem...
Immagine

... e poi le foto, riprese oggi pomeriggio sulla linea destra Bonn-Koblenz, di tre macchine noleggiate dalla Compagnia svizzera CrossRail per l'effettuazione di relazioni combinate Duisburg-Domo II, durante la corsa di trasferimento
Immagine
Immagine

Avatar utente
ALe 501
*
*
Messaggi: 652
Iscritto il: mer 21 gen 2004 14:32

#2 Messaggio da ALe 501 » dom 05 feb 2006 15:23

ma per arrivare in italia non dovranno avere la fascia antinfortunistica? per quanto bellissima ed elegantissima la livrea nera potrebbe essere incompatibile ed anche pericolosa per la poca visibilità.

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3418
Iscritto il: mar 20 gen 2004 12:40

#3 Messaggio da DB » dom 05 feb 2006 15:29

Non credo che le macchine straniere, che semplicemente arrivano alle stazioni di confine, debbano sottostare al regolamento italiano.
Poi, possibile che il problema visibilità non sia stato considerato nè da tedeschi nè da svizzeri?
Ciao!

Avatar utente
RABDe 500
*
*
Messaggi: 107
Iscritto il: dom 22 mag 2005 15:54

#4 Messaggio da RABDe 500 » dom 05 feb 2006 16:35

Ciao
piccola domanda, queste macchine sono del tipo TRAXX F140 AC o TRAXX F140 AC2???
cioè e la nuova o la vecchia forma di cassa??
Grazie
Michael

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3418
Iscritto il: mar 20 gen 2004 12:40

#5 Messaggio da DB » dom 05 feb 2006 17:44

Nuova. Non mi risulta che ne vengano più prodotte con la vecchia cassa.
Ciao

Avatar utente
RABDe 500
*
*
Messaggi: 107
Iscritto il: dom 22 mag 2005 15:54

#6 Messaggio da RABDe 500 » dom 05 feb 2006 18:25

grazie della risposta :wink:
Michael

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5472
Iscritto il: ven 26 dic 2003 21:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

#7 Messaggio da TkMatt » dom 05 feb 2006 19:54

scusate la domanda: sarebbero l'equivalente delle RE484 SBB vero? :roll:

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37722
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

#8 Messaggio da E412 » dom 05 feb 2006 19:55

No, delle 482, che io sappia.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12117
Iscritto il: dom 14 ago 2005 22:48

#9 Messaggio da augustus » dom 05 feb 2006 19:59

E412 ha scritto:No, delle 482, che io sappia.
E' quanto ritengo anch'io.

Avatar utente
TkMatt
**
**
Messaggi: 5472
Iscritto il: ven 26 dic 2003 21:16
Località: Emilia Romagna
Contatta:

#10 Messaggio da TkMatt » dom 05 feb 2006 20:25

le Re482 non sono le siemens 189? :roll:

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 37722
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

#11 Messaggio da E412 » dom 05 feb 2006 20:31

No, quelle sono le 474! :wink:

Qui trovi un po' di foto delle 482:
http://www.railfaneurope.net/pix/ch/SBB ... 2/pix.html

Se non ho capito male, dal discorso fatto in un altro 3D dalla 035 hanno la cassa nuova, stile 484.

Ciao

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
leprotto
^_^
^_^
Messaggi: 46
Iscritto il: sab 20 dic 2003 11:54
Località: Bivio Rovezzano

#12 Messaggio da leprotto » dom 05 feb 2006 20:51

DB ha scritto: Poi, possibile che il problema visibilità non sia stato considerato nè da tedeschi nè da svizzeri?
Ciao!
Penso che il problema della visibilità dei sia una cosa tutta italiana.

Ma oggettivamente, qualcuno pensa che un treno possa spuntare all'improvviso senza neppure sentirlo?

Premesso che forse è una fissazione solo mia, ma avete visto che ordine e pulizia c'è tra i binari fotografati? Niente cartacce o catrame, la massicciata sembra accomodata sasso-sasso. Magnifico.

Avatar utente
ETR 243
*
*
Messaggi: 411
Iscritto il: sab 20 dic 2003 20:17
Località: La Spezia

#13 Messaggio da ETR 243 » dom 05 feb 2006 20:57

leprotto ha scritto:
Penso che il problema della visibilità dei sia una cosa tutta italiana.

Ma oggettivamente, qualcuno pensa che un treno possa spuntare all'improvviso senza neppure sentirlo?
.
Ti posso assicurare che è capitato. E + di una volta.
leprotto ha scritto: Premesso che forse è una fissazione solo mia, ma avete visto che ordine e pulizia c'è tra i binari fotografati? Niente cartacce o catrame, la massicciata sembra accomodata sasso-sasso. Magnifico.
A quanto sembra, la linea è appena rifatta. le rotaiue sono poco usurate, le traverse e il ballast sono nuovi.
ETR 243
( ETR 202>ETR 225>ETR 243)

Avatar utente
DB
**
**
Messaggi: 3418
Iscritto il: mar 20 gen 2004 12:40

#14 Messaggio da DB » dom 05 feb 2006 21:03

Si tratta delle macchine - analoghe alle SBB Re482 ed alle DB 185 - identificate dal costruttore con la sigla Traxx F140 AC2, dove F sta per Fracht (=merci) e AC per corrente alternata; le macchine tipo Re 484 sono invece siglate F140 MS (=Mehrsystem), per indicare la presenza anche dell'alimentazione a corrente continua.
Le loco solo a corrente continua, come la nostra E464, assumono la classificazione Traxx P160 DC, dove P si riferisce ovviamente al servizio passeggeri con v. max 160 km/h.
Qui sotto la foto, riferita alla 185-093 DB, del banco di guida, a destra come su tutte le macchine di costruzione tedesca.
Il monitor sull'estrema destra, accanto ai manometri del freno, visualizza il sistema EBuLa, con cui su tutta la rete DB è in corso di sostituzione l'orario di servizio cartaceo (Bu=Buchfahrplan) e la modulistica tradizionale per la notifica al macchinista dei rallentamenti per lavori o guasti (La=Langsamfahrtstellen).
Il monitor al centro integra un tachimetro digitale e l'interfaccia di tutti i sistemi di segnalamento installati.
Proseguendo verso sinistra si incontra lo schermo della diagnostica di bordo e, infine, il monitor con l'interfaccia di tutti i sistemi di telefonia (radio, gsm-r) di cui la macchina è dotata
Immagine

Avatar utente
Blitz
*
*
Messaggi: 657
Iscritto il: sab 20 dic 2003 9:07
Località: Padova

#15 Messaggio da Blitz » dom 05 feb 2006 22:04

ALe 501 ha scritto:ma per arrivare in italia non dovranno avere la fascia antinfortunistica? per quanto bellissima ed elegantissima la livrea nera potrebbe essere incompatibile ed anche pericolosa per la poca visibilità.
Ma i treni scuri sono pericolosi solo in Italia? perché all'estero, soprattutto per livree pubblicitarie, vedo treni di tutti i colori immaginabili senza alcun problema, come mai solo qua in Italia ci son tutte ste paranoie?

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti