Paragone europeo fra linee AV

Quello che non abbiamo voluto cancellare
Bloccato
Autore
Messaggio
Avatar utente
Techjet
^_^
^_^
Messaggi: 37
Iscritto il: mar 12 ott 2004 19:40

Paragone europeo fra linee AV

#1 Messaggio da Techjet » dom 13 mar 2005 18:05

Cosa ne pensate delle nuove linee AV che sono state costruite in Germania e Francia esclusivamente per treni attrezzati a percorrerle?

Non mi ricordo dove l'ho letto (già diverso tempo fa comunque) ma mi pare che le linee AV italiane in termini di tracciato siano fra le migliori finora progettate perchè non seguono forzature come le autostrade o delle livellette eccessive per i treni tradizionali.

Ma se dovessimo fare un paragone e cercare i pro e i contro fra le linee di Italia, Francia e Germania quale sarebbe (parere soggettivo di ogni utente) la migliore soluzione?

Ospite

#2 Messaggio da Ospite » dom 13 mar 2005 18:10

per me la soluzione migliore rimane quella ITALIANA ottima progettazione impatto ambientale non eccessivo...
SISTEMA di SICUREZZA EUROPEO al contrario di Francia e Germania che continuano a mantenere i sistemi di sicurezza nazionali...


PECCATO CHE L'AV COSTI UN OCCHIO DELLA TESTA!!!!!

potthoff
**
**
Messaggi: 2252
Iscritto il: dom 20 feb 2005 12:12
Località: Madrid

#3 Messaggio da potthoff » dom 13 mar 2005 18:48

Riguardo i sistemi di sicurezza e segnalamento, c'è da dire che Francia e Germania, quando si è cominciato a parlare di ERTMS, avevano già i loro ottimi sistemi nazionali, cioè TVM e LZB. Noi invece avevamo il nostro BACC, che più di 250 km/h non permette, quindi alla scelta di adottare un sistema nuovo abbiamo preferito scegliere lo standard futuro europeo, però eravamo *costretti* a cambiare.

Ospite

#4 Messaggio da Ospite » dom 13 mar 2005 18:54

non è vero si poteva benissimo installare il SCMT magari leggermente modificato per l'AV visto che il SCMT è stato progettato dal CNR per resistere ad una velocità superiore ai 500km/h...
ma in un ottica europea i nostri progettisti hanno deciso che era meglio istallare l'ERMTS e cosi per l'ennesima volta l'ITALIA si dimostra un paese avanzatissimo.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15035
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

#5 Messaggio da Tz » dom 13 mar 2005 20:58

Hai ragione, infatti il Transrapid di Shangai che raggiunge i 430 km/h utilizza il nostro SCMT !

Saluti
Tz

AlexDD
*
*
Messaggi: 680
Iscritto il: mer 07 gen 2004 22:17
Località: Roma

#6 Messaggio da AlexDD » dom 13 mar 2005 21:05

Il trans-rapid è tutta un'altra cosa...

e cmq bando alle ciance l'ERTMS lo abbiamo avviato noi, e per di piu su una linea da 300 km/h. Le amministrazioni ferroviarie che lo adotteranno si baseranno anche sulla nostra esperienza. Su forum ferroviari stranieri ho gia letto diversi topic dove sottolineano la nostra posizione pionieristica in questo campo. Non vedo cosa ci sia di male nel riconoscere qualche merito quando lo abbiamo.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15035
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

#7 Messaggio da Tz » dom 13 mar 2005 21:20

Forse non hai afferrato lo spirito del mio intervento...

Comunque l'ERTMS mi pare sia stato adottato (senza immediato successo...) su linee AV per prima sulla Madrid-Lerida già in servizio da un anno e mezzo.

Saluti
Tz

AlexDD
*
*
Messaggi: 680
Iscritto il: mer 07 gen 2004 22:17
Località: Roma

#8 Messaggio da AlexDD » dom 13 mar 2005 21:35

lo spirito dell'intervento l'avevo afferrato...proprio per quello ho detto che non capisco cosa ci sia di male nel riconoscere qualche merito, quando lo abbiamo.

della Madrid-Lerida non ero sicuro, ma non mi sembra che cmq sia atto a 300 km/h.

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15035
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

#9 Messaggio da Tz » dom 13 mar 2005 21:41

Infatti mi piacerebbe saperne di più delle attuali potenzialità di quella linea che è stata costruita e attrezzata per i 350 km/h... anche se i treni per quella velocità non sono ancora stati costruiti...

Saluti
Tz

PS: sullo spirito dell'intervento mi riferivo alla mia battuta sul Transrapid.

potthoff
**
**
Messaggi: 2252
Iscritto il: dom 20 feb 2005 12:12
Località: Madrid

#10 Messaggio da potthoff » dom 13 mar 2005 22:59

Sulla Madrid-Lleida per adesso funziona solo l'ASFA, e i treni sono limitati a 200 se non sbaglio, o forse a 250. In futuro attiveranno l'ERTMS 1, e infine solo con l'ERTMS 2 potranno andare a 350km/h come previsto dalla velocità di progetto.

Stanno avendo UN SACCO di problemi per l'entrata in funzione dell'ERTMS 1, e non si sa ancora di preciso quando cominceràa a funzionare!!

Sull'altra linea ad alta velocità, la Madrid-Sevilla, funziona invece il ben collaudato LZB.

Avatar utente
Lirex
**
**
Messaggi: 1617
Iscritto il: lun 13 set 2004 12:10
Località: Milano

#11 Messaggio da Lirex » lun 14 mar 2005 6:56

Secondo me l'adozione dell' SCMT così come è venuto fuori è stata una autentica cretinata, ( da paese avanzato con qualche rigurgito...).
Intatti SCMT è praticamente un ERTMS1 senza esserlo, molto probabilemnte frutto di scelte manageriali che ho già sentito molte vlte:
"ERTMS è troppo complicato, facciamo un sistema più semplice ma che sia compatibile, poi in seguito integreremo.... l'importante è il time-to market".
Ne è uscita una cosa apparentemente più semplice,ma che vista nell'ottica futura porterà solo complicazioni.
SCMT è nato come espansione del precedente ATC contemporaneamente allo sviluppo delle specifiche ERTMS, infatti i telegrammi di boa scimmiottano quelli europei, ma con un contenuto "PGOS-like" ( ci sono i ranghi di velocità, i gradi di frenatura ecc secondo l'uso italiano).
Poichè sulla boa non vi sono dubbi di sorta, infatti funziona da più di 30 anni, tanto vale usare la messaggistica unificata, tanto gli stessi problemi si sarebbero avuti nello sviluppo dei software di gestione di bordo, farne uno o farne un altro sarebbe stato uguale, e poi lo sviluppo del modulo nazionale per la sola RSC sarebbe stato un gioco da ragazzi... invece no, occorre sviluppare un sistema nazionale, per gonfiare l'elenco dei sistemi unificati nella STI Segnalamento ( ce ne sono una ventina...., che bisogn c'era di aggiungere RSDD... boh).
Forse è un problema di prestigio o di potere: se tu treno estero vuoi venire in Italia devimontare il modulo che IO ti vendo, non usare un modulo ERTMS che puoi comprare dovunque....
Comunque, fatto questo sbaglio ( secondo me, .. ho letto che sarebbe abilitato fino a 500 km/h, è vero in parte.... sono le boe che abilitano alla velocità, la boa nazionale, quella saponetta gialla piccolina, funziona con sicurezza solo fino a 220 km/h, mentre è òa Eurobalise, più grande, che va fino a 500 km/h), che ci porteremo dietro con maggiori spese in futuro, se ne è fatto un altro di senso opposto.
Nelle nuove linee AV si è messo ERTMS-2 SENZA nessuna segnalazione degradata di secondo livello. Vabbè che c'è ridondanza di copertura radio, che i sistemi sono ridondati con il "majority voting" l' "hot swap" e tutte quelle min... te che solo noi ingegneri sappiamo inventare, ma è statisticamente provato che tutti questi isistemi prima o poi ci lasciano in braghe di tela ed allora sai che gliene frega ai passeggeri di avere Internet a bordo, godere di messaggi multimediali ( leggasi "pubblicità") quando poi il treno sta fermo davanti ad un palo "perchè i computer di terra non da l'autorizzazione a procedere" ed il macchinsta non può passare in modalità "staff reponsable" od "on sight"....
Infatti gli altri, meno avanzati, dopo la scottata svizzera, faranno un passaggio molto più graduale, che pregiudica meno i livelli di servizio, evidentemente i treni in ritardo fanno molto più male lì, mentre da noi è una regola....
Comunque è strano il ritardo spagnolo sull ERTMS, vabbè che a loro manca la cultura ( meno male che UTMR ancora da noi funziona...), probabilmente fanno troppo affidamento sulle industrie, che quando si tratta di lavorare sul campo...non sanno che fare... ed aspettano che i nostri gli risolvano i problemi.
ERTMS1 infatti è abbastanza semplice, in svizzera i maggiori problemi sono stati dati dai blocchi degli RBC... equando uno di questi va in tilt, parte il controllo su una cinquantina di kilometri di linea..
vabbè, basta
ciao

Avatar utente
ALe 501
*
*
Messaggi: 652
Iscritto il: mer 21 gen 2004 14:32

#12 Messaggio da ALe 501 » lun 14 mar 2005 7:50

sulla madrid-lleida i treni sono limitati ai 200 ma non solo per problemi al sistema ma soprattutto per problemi geologici

Ospite

#13 Messaggio da Ospite » mar 15 mar 2005 21:25

Tz ha scritto:Hai ragione, infatti il Transrapid di Shangai che raggiunge i 430 km/h utilizza il nostro SCMT !

Saluti
Tz
per una volta la pensiamo uguale!!!!

Avatar utente
Tz
***
***
Messaggi: 15035
Iscritto il: dom 21 mar 2004 17:20
Località: sul grande fiume

#14 Messaggio da Tz » mar 15 mar 2005 21:30

E quando si guasta l'SCMT usano il bastone pilota !

Ospite

#15 Messaggio da Ospite » mar 15 mar 2005 21:41

:D :D :D :D :D
tanto e fatto talmente bene che non si scasserà mai e poi mai

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti