[img] alla faccia dell'inquinamento - emissioni locomotive

Quello che non abbiamo voluto cancellare
Autore
Messaggio
Avatar utente
428 pirata
**
**
Messaggi: 1070
Iscritto il: lun 16 mag 2005 22:30
Località: Colle di Val d'Elsa

[img] alla faccia dell'inquinamento - emissioni locomotive

#1 Messaggio da 428 pirata » mar 31 lug 2007 14:37

Carissimi, con questa foto ammerigana, vi mostro come inquinano le locomotive diesel di quei Paesi.
Ora la domanda è: come possiamo ridurre l'inquinamento delle nostre diesel?
Immagine
Andrea

BEIGE ARANCIO VIOLA®

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38035
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

#2 Messaggio da E412 » mar 31 lug 2007 14:41

Mah, la foto potrebbe essere un caso limite...

Per ridurre l'inquinamento la strada è sempre la solita: iniezione ad alta pressione con controllo elettronico, trattamento dei gas di scarico. In ogni caso, se guardi una G2000 spuntare noterai che fuma in maniera molto discreta.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
428 pirata
**
**
Messaggi: 1070
Iscritto il: lun 16 mag 2005 22:30
Località: Colle di Val d'Elsa

#3 Messaggio da 428 pirata » mar 31 lug 2007 14:43

Beh la riduzione dell'inquinamento passa anche per le nostre amiche locomotive. Pensate alle 668/663...altro che auto Euro 4....
Andrea

BEIGE ARANCIO VIOLA®

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 22:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

#4 Messaggio da Alejandro » mar 31 lug 2007 14:48

Questo è un esempio estremizzato, sarei morto soffocato! :D
Le nostre motrici sono tenute sotto controllo, cosicchè da non inquinare troppo, almeno mi auguro :D

Avatar utente
DM
**
**
Messaggi: 1915
Iscritto il: mar 28 dic 2004 12:36
Località: boh!

#5 Messaggio da DM » mar 31 lug 2007 14:49

428 pirata ha scritto:Beh la riduzione dell'inquinamento passa anche per le nostre amiche locomotive. Pensate alle 668/663...altro che auto Euro 4....
Se poi i carrelli da manovra non li tenessero accessi 24h su 24 quando li usano per un ora al dì...

potthoff
**
**
Messaggi: 2252
Iscritto il: dom 20 feb 2005 12:12
Località: Madrid

#6 Messaggio da potthoff » mar 31 lug 2007 14:51

A me dá l'idea di essere photoshoppata alla grande.. Come può essersi diffuso così tutto quel fumo essendo appena uscita dal tunnel?

Avatar utente
VT98
**
**
Messaggi: 1860
Iscritto il: dom 29 feb 2004 22:15
Località: Vittuone-Arluno

#7 Messaggio da VT98 » mar 31 lug 2007 14:53

Minimo quello della foto è il fumo di una tripla o quadrupla sotto sforzo e magari con quella di testa col motore a puttane...

Di solito le loco americane non sono fumosissime e i motori (quelli moderni) sono tutti a controllo elettronico. Confermo la scarsa fumosità delle G2000.

Se vogliamo parlare di inquinamento vero da Diesel, quelli navali (che tra l'altro funzionano a olio pesante) sono dei veri disastri...numericamente saranno inferiori ma con cilindrate nell'ordine dei 490.000 METRI CUBI (es. motore Wartsila Stork 280), ne emettono di schifezze..

LocoDiesel
*
*
Messaggi: 857
Iscritto il: lun 22 nov 2004 16:09
Località: Varese

#8 Messaggio da LocoDiesel » mar 31 lug 2007 14:55

Anch'io ho la stessa impressione di Pothoff; devo inoltre dire che nella mia pur limitata esperienza ferroviaria negli USA non ho mai visto Locomitive fumare non dico cosi', ma neabche un decimo di quello.

Avatar utente
Il Basso di Genova
**
**
Messaggi: 7764
Iscritto il: sab 14 ott 2006 16:19
Località: 1640 Riverside Drive, Hill Valley
Contatta:

#9 Messaggio da Il Basso di Genova » mar 31 lug 2007 15:04

qualcuno aveva postato una foto di una D345 all'accensione... :shock:

E non è propriamente euro4...
Paladino dei marciapiedi alti
..contromano..

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 22:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

#10 Messaggio da Alejandro » mar 31 lug 2007 15:05

DM ha scritto:
428 pirata ha scritto:Beh la riduzione dell'inquinamento passa anche per le nostre amiche locomotive. Pensate alle 668/663...altro che auto Euro 4....
Se poi i carrelli da manovra non li tenessero accessi 24h su 24 quando li usano per un ora al dì...
Perchè anzichè ricorrere a quelle diesel, almeno ove presente la rete elettrica, non si utilizzano le loco da manovra elettriche, sono meno potenti?

Avatar utente
E412
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 38035
Iscritto il: sab 20 dic 2003 12:14
Località: Fermo in linea per un guasto agli impianti di circolazione. W RFI! :)

#11 Messaggio da E412 » mar 31 lug 2007 15:18

Più che altro, a fumare come in foto un motore non è che stia benissimo.

Manovra: gli scali spesso e volentieri non sono completamente elettrificati (alcune zone sono incompatibili con una linea elettrica). L'equipaggiamento elettrico era inoltre, un tempo, più delicato di quello diesel. Oggi con inverter & Co. forse la differenza è meno sentita.

Per i diesel c'è comunque un problema di fondo: motori di quel tipo mal sopportano frequenti avviamenti e arresti. Andrebbe quindi trovata una mediazione tra le necessità della macchina e quelle dello scalo, ma per farlo occorre pianificare.

And you run and you run to catch up with the sun but it's sinking, racing around to come up behind you again
The sun is the same in a relative way but you're older, shorter of breath and one day closer to death


I'm pushing one elephant up the stairs

Avatar utente
428 pirata
**
**
Messaggi: 1070
Iscritto il: lun 16 mag 2005 22:30
Località: Colle di Val d'Elsa

#12 Messaggio da 428 pirata » mar 31 lug 2007 15:21

Le macchine della galleria in foto sono in salita, e soprattutto saranno come minimo 8.....
Andrea

BEIGE ARANCIO VIOLA®

Avatar utente
428 pirata
**
**
Messaggi: 1070
Iscritto il: lun 16 mag 2005 22:30
Località: Colle di Val d'Elsa

#13 Messaggio da 428 pirata » mar 31 lug 2007 15:31

VT98 ha scritto: Se vogliamo parlare di inquinamento vero da Diesel, quelli navali (che tra l'altro funzionano a olio pesante) sono dei veri disastri...numericamente saranno inferiori ma con cilindrate nell'ordine dei 490.000 METRI CUBI (es. motore Wartsila Stork 280), ne emettono di schifezze..
Parecchi vanno a olio pesante anche se andrebbero a gasolio...Ecco, forse modernizzare le naftacce navali potrebbe essere un sistema giusto....
Andrea

BEIGE ARANCIO VIOLA®

Alejandro
**
**
Messaggi: 2979
Iscritto il: mer 21 dic 2005 22:31
Località: Ferrovie Regionali del Lazio

#14 Messaggio da Alejandro » mar 31 lug 2007 15:49

Magari se fosse possibile isolare la sala macchine, con odori annessi, dal resto delle altre parti della nave, come per esempio su quelli che prestano servizio sullo stretto.

Avatar utente
traindriver
**
**
Messaggi: 4249
Iscritto il: ven 18 ago 2006 21:56
Località: Novara
Contatta:

#15 Messaggio da traindriver » mar 31 lug 2007 15:56

Il Basso di Genova ha scritto:qualcuno aveva postato una foto di una D345 all'accensione... :shock:
ImmagineImmaginegiuro non so niente... :megaball:
...ma mi sembra che sia postata anche della 445:

http://www.ferrovie.it/phpBB2/viewtopic ... c&start=60
COMPARE DEL CHEESEBURGER® E DEL CALAMARO®
Socio FerAlp Team - Bussoleno Nonché 50% del Duo Svacco. 8)
MODERATORE FARLOCCO
"...Auguri e figli FUFI !!!" :mrgreen:

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite