Per gli amanti del TEE

Quello che non abbiamo voluto cancellare
Autore
Messaggio
Avatar utente
Blitz
*
*
Messaggi: 661
Iscritto il: sab 20 dic 2003 10:07
Località: Padova

Per gli amanti del TEE

#1 Messaggio da Blitz » sab 13 gen 2007 18:56

Non so se sia già stato segnalato, cmq linko questo bel sito dedicato al mito (peccato sia tutto in tedesco :( )
http://www.tee-classics.ch/
Non vi dico l'orgoglio quando nell'elenco dei mezzi ho trovato anche l'ETR-300 :D :D

Avatar utente
buran73
**
**
Messaggi: 4221
Iscritto il: mer 18 ago 2004 12:36
Località: uf 'em Wylerpark (non sempre però!)
Contatta:

#2 Messaggio da buran73 » sab 13 gen 2007 20:27

Il colpo d'occhio è buono, si tratta di un'associazione culturale che si pone l'obiettivo di preservare la memoria storica e possibilmente recuperare i veicoli. La quota associativa annua è di 50 CHF. Vengono segnalate pubblicazioni ed eventi, immancabile il forum.
Magari gli amici svizzeri ne sanno di più.
Quasi quasi gli scrivo per tradurgli il sito in italiano, perché è veramente interessante. Forse l'unica pecca sono le foto (trovate piuttosto poche).
La Resistenza non è finita. Quella dell'Ossola continua: è solo cambiato l'oppressore e le armi che usa.

Avatar utente
Blitz
*
*
Messaggi: 661
Iscritto il: sab 20 dic 2003 10:07
Località: Padova

#3 Messaggio da Blitz » sab 13 gen 2007 22:01

cavolo sai che bello se nascesse un'associazione internazionale con la gestione di tutti i convogli storici TEE? :D

Avatar utente
FLIRT
*
*
Messaggi: 249
Iscritto il: gio 02 nov 2006 13:38
Località: CH/TI/MENDRISIOTTO

#4 Messaggio da FLIRT » lun 15 gen 2007 12:30

gia' segnalato nel topic TEE......

Avatar utente
Blitz
*
*
Messaggi: 661
Iscritto il: sab 20 dic 2003 10:07
Località: Padova

#5 Messaggio da Blitz » lun 15 gen 2007 14:44

dov'è sto topic?
la nuova funzione cerca è molto deludente, preferivo quella vecchia, con molti parametri per la ricerca...

Avatar utente
sr
***
***
Messaggi: 12250
Iscritto il: mar 25 mag 2004 14:39
Località: milano (a est del Lambro Meridionale e a ovest della roggia Ticinello)

Re: Per gli amanti del TEE

#6 Messaggio da sr » lun 15 gen 2007 14:49

Blitz ha scritto:Non vi dico l'orgoglio quando nell'elenco dei mezzi ho trovato anche l'ETR-300 :D :D
Se non ricordo male, per un breve periodo, il 7bello era classificato TEE interno. Da qui credo nasca l'inserimento nel gota dei TEE, anche se l'ETR300 non ha mai avuto niente a che fare con i servizi internazionali.
CONFRATELLO DELLA LOGGIA DEL CALAMARO®
Fondatore del CRRZFTz©
Comitato Richiesta Relazioni Zingarate Ferroviarie Tz

Andate in Transalp!

Avatar utente
alessandro61
*
*
Messaggi: 398
Iscritto il: mar 25 ott 2005 19:18
Località: Udine

#7 Messaggio da alessandro61 » lun 15 gen 2007 15:09

Blitz ha scritto:dov'è sto topic?
la nuova funzione cerca è molto deludente, preferivo quella vecchia, con molti parametri per la ricerca...
Il topic è questo:

http://www.ferrovie.it/phpBB2/viewtopic.php?t=13566

Re_460_090
*
*
Messaggi: 266
Iscritto il: ven 01 giu 2007 2:09

Re: Per gli amanti del TEE

#8 Messaggio da Re_460_090 » mar 10 lug 2007 21:06

sr ha scritto:
Blitz ha scritto:Non vi dico l'orgoglio quando nell'elenco dei mezzi ho trovato anche l'ETR-300 :D :D
Se non ricordo male, per un breve periodo, il 7bello era classificato TEE interno. Da qui credo nasca l'inserimento nel gota dei TEE, anche se l'ETR300 non ha mai avuto niente a che fare con i servizi internazionali.
Anche se molto tardivamente, confermo. Il Settebello è stato TEE in servizio interno dal 1968.
Qualche link: http://it.wikipedia.org/wiki/ETR_300
http://it.wikipedia.org/wiki/Trans_Europ_Express
(secondo me c'è un'esattezza nel primo dei due siti: per quanto mi è noto, il TEE è divenuto "Colosseum" quando l'ETR 300 è stato sostituito dalle vetture "Gran Confort", fatto indicato anche in http://homepages.cwi.nl/~dik/english/pu ... bello.html)

Saluti.

Avatar utente
augustus
***
***
Messaggi: 12293
Iscritto il: dom 14 ago 2005 23:48

Re: Per gli amanti del TEE

#9 Messaggio da augustus » mar 10 lug 2007 21:20

[quote="Re_460_090Anche se molto tardivamente, confermo. Il Settebello è stato TEE in servizio interno dal 1968.

Saluti.[/quote]

Non mi risulta
Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! S. Giovanni Paolo II

pamwagner47
***
***
Messaggi: 34970
Iscritto il: sab 05 mag 2007 17:13
Località: Genua me genuit, nunc tenet Sebinus
Contatta:

Re: Per gli amanti del TEE

#10 Messaggio da pamwagner47 » mar 10 lug 2007 21:49

sr ha scritto:
Blitz ha scritto:Non vi dico l'orgoglio quando nell'elenco dei mezzi ho trovato anche l'ETR-300 :D :D

Se non ricordo male, per un breve periodo, il 7bello era classificato TEE interno. Da qui credo nasca l'inserimento nel gota dei TEE, anche se l'ETR300 non ha mai avuto niente a che fare con i servizi internazionali.


Il 7bello, ma anche altri treni interni, Cicnus, Aurora, Vesuvio, Adriatico, ecc., sono stati ammessi nel gruppo TEE, al pari di altri treni interni , sopratutto francesi e tedeschi (Mistral, Rheingold, ecc.) quando i paesi membri ne hanno fatto richiesta, grazie alle caratteristiche dei convogli, assimilabili a quelle richieste per i treni internazionali. Nel frattempo si era permesso l'uso di materiale rimorchiato e non più automotore.
Addio PAOLO! 25/5/2009 :(

pamwagner47
***
***
Messaggi: 34970
Iscritto il: sab 05 mag 2007 17:13
Località: Genua me genuit, nunc tenet Sebinus
Contatta:

#11 Messaggio da pamwagner47 » mar 10 lug 2007 21:52

Aggiungo una domanda importante, forse OT: il binato Breda ancora esistente sarà veramente restaurato?
Quella metà nel museo di Milano é talmente mal esposta che mi si stringe il cuore...
Addio PAOLO! 25/5/2009 :(

Avatar utente
TOPOBLU
**
**
Messaggi: 1616
Iscritto il: gio 22 giu 2006 1:06
Località: ACQUI TERME

#12 Messaggio da TOPOBLU » mar 10 lug 2007 22:35

Come già detto in altro topic, giace su un binario morto delle Officine Magliola a Santhià, accanto al locomotore D461.1001, entrambi in condizioni pietose, visibili sia dalla ferrovia Torino - Milano (in ingresso alla stazione di Santhià, lato Torino), che dal cavalcavia dell'autostrada sulla stessa linea ferroviaria. Le prospettive di restauro mi sembrano assai incerte, anche perchè l'amianto non è stato inserito in forma di pannelli, ma è proprio la struttura metallica ad esserne "impregnata".
La verità risplende nei fatti (C. Olivetti) - La vie est une chasse au bonheur (Stendhal)

pamwagner47
***
***
Messaggi: 34970
Iscritto il: sab 05 mag 2007 17:13
Località: Genua me genuit, nunc tenet Sebinus
Contatta:

#13 Messaggio da pamwagner47 » mar 10 lug 2007 22:41

TOPOBLU ha scritto:Come già detto in altro topic, giace su un binario morto delle Officine Magliola a Santhià, accanto al locomotore D461.1001, entrambi in condizioni pietose, visibili sia dalla ferrovia Torino - Milano (in ingresso alla stazione di Santhià, lato Torino), che dal cavalcavia dell'autostrada sulla stessa linea ferroviaria. Le prospettive di restauro mi sembrano assai incerte, anche perchè l'amianto non è stato inserito in forma di pannelli, ma è proprio la struttura metallica ad esserne "impregnata".


Come quella di Milano. Mi sa che al massimo saranno imbalsamate, dentro un parallelepipedo di metacrilato. Varebbe la pena ricostruirne completamente la cassa?
Addio PAOLO! 25/5/2009 :(

Avatar utente
traindriver
**
**
Messaggi: 4249
Iscritto il: ven 18 ago 2006 22:56
Località: Novara
Contatta:

#14 Messaggio da traindriver » mer 11 lug 2007 1:26

MA dici imbalsamate ed esposte in museo o imbalsamate e lasciate a marcire? Se volete cerco nel mio archivio di foto delle immagini della Magliola così vi rendete conto dello scandalo.. :cry: :evil:
COMPARE DEL CHEESEBURGER® E DEL CALAMARO®
Socio FerAlp Team - Bussoleno Nonché 50% del Duo Svacco. 8)
MODERATORE FARLOCCO
"...Auguri e figli FUFI !!!" :mrgreen:

Avatar utente
Matli
*
*
Messaggi: 669
Iscritto il: dom 06 nov 2005 10:09
Località: Emilia Romagna

#15 Messaggio da Matli » mer 11 lug 2007 1:35

con gli amici del nostro gruppo FERALP siamo andati al museo della scienza e della tecnica di milano e vi assicuro che il padiglione ferroviario, al di là dei pezzi esposti (mi riferisco al TEE Breda e alla Gr.691.022) è veramente triste, mal sistemato, trasmette un senso di angosciosa staticità...

:cry:

roby E656 V serie
:ciao:

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti