ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

Il forum sulle metropolitane.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
David Campione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3452
Iscritto il: ven 19 dic 2003 20:45
Contatta:

ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#1 Messaggio da David Campione » gio 04 lug 2013 18:53

Un amico anglo-francese, alcuni giorni fa era in vacanza a Roma. Appassionato di treni, ferrovie e mezzi di trasporto pubblici, nonché abituato a frequentare l'Europa anziché il "quarto mondo" in cui viviamo noi italiani, decide di recarsi alla stazione Piramide della Roma - Lido per immortalare qualche convoglio.
Mette piede in stazione e si dirige tranquillo verso il marciapiede dov'è in arrivo un treno da Ostia. Abituato ad agire come se fosse a Monaco di Baviera piuttosto che a Vienna, Zurigo o Parigi, tira fuori la sua reflex e comincia a fotografare il treno.
Ma (purtropo per lui) non sa di essere a Roma, la Capitale della repubblica delle banane, dov'è vietato nelle stazioni di Metro e ATAC (ma poi dov'è scritto?) fare una delle cose più naturali per un turista: scattare fotografie.
Il macchinista non perde un attimo, apre la porta della cabina ed inveisce con accento locale contro il povero malcapitato, che ovviamente non parlando italiano fa fatica a capire il romano...
Non contento lo stesso interpella la sorveglianza di stazione, che con modi di fare ben poco garbati lo "invitano" (leggi "obbligano") a cancellare immediatamente le foto scattate.
L'amico sarà pure mezzo inglese e mezzo francese, ma nell'animo probabilmente è più furbo di questi signori e, come si suol dire, li fa fessi e contenti cancellando solo l'ultima foto su diversi scatti a raffica eseguiti.

Probabilmente sono talmente tanti gli scheletri nell'armadio di questa società e di chi ci lavora, che sono terrorizzati anche da un semplice turista in visita a Roma che scatta qualche fotografia.

Mi complimento quindi per l'ottima accoglienza riservata ad una persona che ha sempre frequentato l'Italia e che quindi ha ripetutamente "portato ricchezza" con l'uso ed il consumo di beni e servizi nel nostro Paese.
Probabilmente non sarà questo episodio a farlo desistere dal tornare in Italia, ma evidentemente quanto gli è successo lo ha colpito non poco: non appena mi ha incontrato ieri, dopo circa un anno che non ci vedevamo, per prima cosa ha voluto raccontarmi questo episodio. Questo dice tutto...
David Campione
Ferrovie.it

http://www.ferrovie.it

Avatar utente
Alessandro99
**
**
Messaggi: 9757
Iscritto il: dom 29 apr 2012 9:30
Località: Su un Frecciarossa1000 o su un 500...
Contatta:

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#2 Messaggio da Alessandro99 » gio 04 lug 2013 18:57

Vergogna,neanche il regime coreano,se la tenessero la loro me***a.
Bella figura,anche a me hanno provato a far cancellare le foto…

pendolare-arrabbiato
**
**
Messaggi: 2450
Iscritto il: gio 03 nov 2005 17:49

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#3 Messaggio da pendolare-arrabbiato » gio 04 lug 2013 19:18

chiamasi coda di paglia?
--------------
Ciao Giuseppe

Avatar utente
Jacopo Fioravanti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4865
Iscritto il: ven 04 giu 2004 15:53
Località: Ferrara

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#4 Messaggio da Jacopo Fioravanti » gio 04 lug 2013 19:21

Non sono un giurista, ma penso che la pretesa di cancellazione delle foto "sul posto" senza che essa sia disposta dall'autorità giudiziaria, quand'anche la loro ripresa fosse effettivamente vietata da qualche regolamento interno sconosciuto al pubblico, costituisca un arbitrio del tutto illegale. Trovandosi nella stessa situazione, ovviamente parlando bene l'italiano ed avendo confidenza con la fauna e le dinamiche nostrane, varrebbe la pena di chiamare le forze dell'ordine e di far dirimere a loro la questione...

In qualsiasi caso, non so se la situazione sia migliorata rispetto a qualche anno fa, ma se non lo è, le foto dei loro treni strafatti di graffiti e di tag dall'imperiale ai bordini delle ruote possono pure tenersele...
Jacopo Fioravanti
Ferrovie.it


E da levante il crepuscolo mosse alla conquista del cielo, e la tenebra mosse alla conquista della terra. Nella foschia s'accese, e luccicò subito, la stella della sera.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25123
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#5 Messaggio da paolo656 » gio 04 lug 2013 19:28

Metro di Mosca....vedete la macchina fotografica verde? non dico altro. Ma l'ho fatta volutamente. E la farò meglio, appena giro con la reflex.

Immagine

David Campione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3452
Iscritto il: ven 19 dic 2003 20:45
Contatta:

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#6 Messaggio da David Campione » gio 04 lug 2013 19:30

Ovvero? Quel simbolo significa che le stazioni sono photo friendly?
David Campione
Ferrovie.it

http://www.ferrovie.it

e484
**
**
Messaggi: 1336
Iscritto il: gio 24 lug 2008 13:54

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#7 Messaggio da e484 » gio 04 lug 2013 19:31

Un fatto a dir poco vergognoso,la prossima volta digli di portassi un scatola di bombolette così può girare tranquilla anche in zone vietate.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25123
Iscritto il: lun 22 dic 2003 9:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#8 Messaggio da paolo656 » gio 04 lug 2013 19:41

Significa che puoi fotografare liberamente qualsiasi treno/ambiente (aperto al pubblico) di competenza della azienda MosMetro, ovvero Metropolitana di Mosca. D'altro canto fiumi di turisti lo fanno quotidianamente.

Sono pittogrammi nuovi, introdotti da poche settimane.

P.S. il lungo elenco che occupa la maggior parte del manifesto è l'elenco delle stazioni, poco sopra l'immagine il testo dice semplicemente gli orari di apertura delle stazioni.

Avatar utente
quattroe28
***
***
Messaggi: 14387
Iscritto il: mar 24 gen 2006 21:34
Località: sull'Arno nei pressi di dove entro il 2018 la tramvia avrebbe dovuto attraversarlo
Contatta:

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#9 Messaggio da quattroe28 » gio 04 lug 2013 20:37

semplicemente pazzesco....
la mia solidarietà (per quello che può servire)
e soprattutto... fare finire questa notizia su un giornale?
Finalmente avremo i binari Daucus per i treni metropolitani a Statuto, ma purtroppo non il tram a Gavinana
cari forumisti.... potreste smetterla di scrivere quell'orrore di "bho" e ritornare al classico ed esatto "boh"????????

Avatar utente
giancarlo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13261
Iscritto il: ven 19 dic 2003 23:49
Località: Roma
Contatta:

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#10 Messaggio da giancarlo656 » gio 04 lug 2013 21:05

L'episodio che racconta David purtroppo è la cartina di tornasole di un'azienda che definire melma maleodorante o stabio è un'offesa verso ciò che produce il corpo di un animale.
Una azienda che fa acqua da tutte le parti, gestita da figli di messi lì da un ex picchiatore fascista che si è ritrovato a fare il sindaco, un'azienda che non sa neanche cosa è "fare trasporto". Poi hanno il terrore di far vedere al mondo quanto fa schifo il servizio, quanto la gente viene umiliata, quanto una linea viene gestita in maniera criminale. Quanto le cose vanno male. Ma anche questo è Roma....
Giancarlo Scolari - FERROVIE ON LINE

"Il mio nome è simbolo della tua eterna sconfitta" - Daje Roma daje
Andate in macchina

Avatar utente
giancarlo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 13261
Iscritto il: ven 19 dic 2003 23:49
Località: Roma
Contatta:

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#11 Messaggio da giancarlo656 » gio 04 lug 2013 21:14

Ovviamente se Atac vuole querelarmi, sa dove trovarmi...
Giancarlo Scolari - FERROVIE ON LINE

"Il mio nome è simbolo della tua eterna sconfitta" - Daje Roma daje
Andate in macchina

Avatar utente
Potomac
*
*
Messaggi: 880
Iscritto il: sab 06 ago 2011 15:21
Località: Cloache e latrine pubbliche di Roma

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#12 Messaggio da Potomac » gio 04 lug 2013 21:30

Se non sbaglio in alcuni gabbiotti c'è un adesivo dove c'è scritto che è vietato fare foto, magari lo fotograferò per farvelo vedere :twisted:
Fortunatamente non ho mai avuto questi problemi, anzi, al museo di Ostiense mi hanno lasciato girare quanto volevo anche da solo per le foto dentro i mezzi.

ciiv
**
**
Messaggi: 2190
Iscritto il: gio 23 nov 2006 8:58
Località: Venezia, Veneto, quando possibile in giro
Contatta:

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#13 Messaggio da ciiv » ven 05 lug 2013 21:25

Capitò anche a me sulla Roma- Lido, una delle poche volte in cui fotografai treni (di solito mi interessa poco).
Io però la risolsi all'Italiana. Pretesi che venisse chiamato il 113 e che in presenza loro mi fosse mostrato nero su bianco il divieto a fotografare.
All'inizio il tipo della security disse che l'"autorità" li era lui (forse nel contesto aveva pure ragione), dopo una pernacchia come per dire che per me lui che si sentiva l'ispettore Callaghan di turno era na merda, mi accinsi a fare appunto il 113 al che lui, disse "ok per stavolta ...." e se ne andò.
Finì con il mio (solo pensato però va, che andava bene così) ma va a cagher!!!

Capisco che però uno straniero sia più spiazzato di un Italiano che "conosce i suoi polli".
Dice il saggio:"Inutile discutere con uno scemo, ti porta nel suo campo e ti batte con l'esperienza!"

volodinotte1945
**
**
Messaggi: 1760
Iscritto il: mer 11 mag 2005 12:53
Località: roma

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#14 Messaggio da volodinotte1945 » ven 05 lug 2013 21:42

nelle stazioni o nelle ferrovie non è permesso fare foto, ma penso che non sia nemmeno permesso consentire una stazione pericolosa per gli affollamenti come quella di flaminio, le porte delle carrozze che si rompono e si aprono con il treno in corsa o le 36 corse soppresse ieri...., parlando con degli vigilantes che facevano la ronda ridendo gli ho detto che avrebbero dovuto difendere noi da tutto questo....
Roberto

Avatar utente
Alessandro99
**
**
Messaggi: 9757
Iscritto il: dom 29 apr 2012 9:30
Località: Su un Frecciarossa1000 o su un 500...
Contatta:

Re: ATAC e Metro terrorizzati dalle macchine fotografiche

#15 Messaggio da Alessandro99 » ven 05 lug 2013 22:29

Rimane il discorso che certo personale Atac crede di essere un giustiziere

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite