[BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

Il forum sulle metropolitane.

Moderatore: Redazione

Autore
Messaggio
krisu99
*
*
Messaggi: 268
Iscritto il: gio 05 feb 2009 16:32
Località: Innsbruck / Varese / Nizza

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#16 Messaggio da krisu99 » sab 12 feb 2011 21:09

La storia dietro il fallimento del metro c'è: Infatti quando venne progettato l'anello con le sue antenne in stile metropolitana leggera / Stadtbahn, si prevedeva che un grande numero di linee tranviarie extraurbane verrebbero collegate al centro città in modo ottimale tramite le antenne e l'anello. In pratica si sarebbe creato un sistema di trasporto pressoché ottimale!
A parte pero della probabilmente caotica situazione politica e finanziaria i fattori maggiore che resero le linee nuove "lussuose" pressoché inutili era legato alla monocultura del tissuto industriale e del suo declino: Durante gli anni 80 e 90 spariva buona parte dell'industria dell'acciaio, e cosi partiva anche popolazione e linee extraurbane. Si aggiungevano litigi tra i comuni interessati per i finaziamenti dell'opera, e cosi anche linee che sarebbero utili e giustificabili vennero divise(!) o chiuse.
Senza le linee extraurbane la Metro non pareva giustificabile per una città di solo 200.000 abitanti, in piena crisi.... un bel pasticcio alla Belgique...

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25175
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#17 Messaggio da paolo656 » sab 12 feb 2011 23:17

Belgio: in generale io l'ho trovato un Paese ingessato al passato, bloccato, vecchio. Impressione totalmente negativa.

Illuminazione autostrade: anche quelle russe sono illuminate a giorno. E non solo quelle, anche le extraurbane principali. Io trovo comoda ma non sostenibile come soluzione..

TEE68
**
**
Messaggi: 2502
Iscritto il: sab 21 mag 2005 21:38

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#18 Messaggio da TEE68 » dom 13 feb 2011 11:54

Paolo, posso sbagliare, ma ricordo che anche Quattroruote era favorevole all'illuminazione notturna delle autostrade, molti anni fa.

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25175
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#19 Messaggio da paolo656 » dom 13 feb 2011 12:18

Non discuto che sia meglio, ma per esempio ritengo molto più efficaci interventi concreti di limitazione di velocità in caso di nebbia. Penso a una sorta di limitazione imposta da mezzi di servizio...

Avatar utente
densou
**
**
Messaggi: 1603
Iscritto il: ven 23 apr 2010 1:25
Località: Un pustaz 'isolato' come capoluogo
Contatta:

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#20 Messaggio da densou » mer 23 mar 2011 2:38

paolo656 ha scritto:Belgio: in generale io l'ho trovato un Paese ingessato al passato, bloccato, vecchio. Impressione totalmente negativa
facciamo i conti:
- parenteli reali imbarazzanti
- decifit alle stelle (oltre l'intero PIL)
- il 5% della popolazione residente è registrato all'AIRE :megaball::

serve altro ? :twisted:

A. S.
*
*
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 25 set 2005 13:07

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#21 Messaggio da A. S. » gio 31 mar 2011 23:25

Cos'è l'AIRE?

Avatar utente
davide84
***
***
Messaggi: 13649
Iscritto il: ven 29 feb 2008 9:15

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#22 Messaggio da davide84 » gio 31 mar 2011 23:34

Forse http://www.emigrati.it/Emigrazione/Anag ... asp#AIRE_1 ? Nel qual caso, quel 5% sarebbe non poco! Però a pensarci bene non stupisce più di tanto: il Belgio importò migliaia di italiani, anche dal Veneto, per lavorare nelle miniere...
Non più partecipante al forum.

chicc0zz0
***
***
Messaggi: 10995
Iscritto il: mar 21 nov 2006 19:27
Località: Imperia Oneglia
Contatta:

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#23 Messaggio da chicc0zz0 » sab 02 apr 2011 7:06

VT98 ha scritto:
chicc0zz0 ha scritto:pazzesco, non lo sapevo!!
sapevate che fino all'anno scorso le autostrade erano totalmente illuminate di notte?
Più che un disastro mi sembrava invece un grande contributo alla sicurezza. Non capisco il problema.
il problema è il consumo energetico
U/S/R/iR = Bahn mit System - spostare persone
Una ferrovia comoda. Per tutti.
BANNATO DAI BUFFET FERROVIARI DELLA LIGURIA®

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2071
Iscritto il: lun 01 mag 2006 11:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#24 Messaggio da cf » lun 04 apr 2011 11:40

Scandalo di Charleroi - QUARTA puntata

Oltre ai tre casi descritti in precedenza, c'è da segnalare anche un altro sperpero di denaro pubblico:
la linea 90 Charleroi-Binche-La Louvière.
Questa linea è stata completamente rinnovata a inizio degli anni '80, nuovi binari, linea di contatto interamente ricostruita.
Poi nel 1993 la linea è stata chiusa.

tutte le foto sono del 2003
Immagine
Immagine
Immagine
L'altro dì andando a Cevi...

Avatar utente
paolo656
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 25175
Iscritto il: lun 22 dic 2003 10:51
Località: Siberia - Mosca
Contatta:

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#25 Messaggio da paolo656 » lun 04 apr 2011 12:49

...a me viene da pensare che senza le strutture europee il Belgio avrebbe già "chiuso bottega"...

Avatar utente
cf
**
**
Messaggi: 2071
Iscritto il: lun 01 mag 2006 11:18
Località: Berna - Ticino (Svizzera)
Contatta:

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#26 Messaggio da cf » sab 23 lug 2011 9:25

Segnalo che nelle scorse settimane un convoglio ha circolato lungo la linea per Chatelet, oggetto del mio primo messaggio (quella costruita ma mai entrata in servizio). È stato deciso di eseguire una perizia per valutare la possibile apertura al traffico di questa linea, il direttore dei trasporti pubblici locali è favorevole.
C'è un reportage televisivo:
http://telesambre.rtc.be/content/view/12076/166/

CF
L'altro dì andando a Cevi...

Coccodrillo
***
***
Messaggi: 10017
Iscritto il: lun 10 mag 2004 20:30
Località: Ferrovia del Gottardo

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#27 Messaggio da Coccodrillo » lun 27 feb 2012 19:30

L'anello è stato finalmente chiuso. Le linee 54, 55, 88 e 89 (i numeri sono un retaggio della vecchia rete interurbana) sono sparite, sostituite dalle linee M1, M2 e M4. È stata inoltre aperta la tratta Gilly-Soleilmont, sulla linea M4 (ex 54-55).

Ultima novità, la linea M3 è attesa per l'anno prossimo. Nessuna infrastruttura è realmente nuova, tutte le linee riprendono infrastrutture abbandonate (la M3 riprende una tranvia piuttosto lunga ma usata solo come accesso ad un deposito). Anche i mezzi erano in soprannumero, per cui nonostante i prolungamenti non ne servono di nuovi (non so se abbiano tenuto fermi alcuni mezzi per vent'anni o se li abbiano usati a rotazione).

Le varie tratte sono molto diverse fra loro, anche se tutte gestite con tram. M2 e M4 sono totalmente in sede propria (senza passaggi a livello), quindi assimilabili a metropolitane. La M3 è una tranvia urbana parzialmente ricostruita (quindi verosimilmente con banchine alle fermate e sede propria o comunque criteri moderni), mentre la parte occidentale della M1 (ad Anderlues) corre sui pochi kilometri rimasti delle tranvie vicinali belghe, principalmente a binario unico e fermate senza banchina.

http://www.charleroi-bouge.be/

http://www.infotec.be/Files/TECCH/depli ... obasse.pdf

http://www.urbanrail.net/eu/be/char/charleroi.htm

http://www.infotec.be/Files/TECCH/IMAGES/planmetro.jpg

Scopro solo ora i tanti pezzi di linee abbandonate. Per esempio questo, la cui linea aerea continua ancora, sopra il nulla: http://maps.google.ch/maps?q=Charleroi& ... 28,,0,7.55

Un altro bivio. Solo la linea di destra è utilizzabile, si riunisce più avanti a quella di sinistra, per poi finire nel nulla: http://maps.google.ch/maps?q=Charleroi& ... 36,,0,-1.3

PS a Charleroi c'è anche una curiosa autostrada urbana ad anello a senso unico.
Gleis 3, einfahrt des InterRegio nach Linthal, Trun, Biasca, Chiasso, ohne Halt bis Glarus.

Avatar utente
Federico_2
**
**
Messaggi: 2742
Iscritto il: dom 17 mag 2009 14:20
Località: Meda

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#28 Messaggio da Federico_2 » mar 25 giu 2013 7:46

Nella regione del Gallo rosso, il 21 giugno hanno inaugurato la linea M3 che va a Gosselies

http://wiki.ovinnederland.nl/wiki/Lijn_ ... are_de_Sud
Viene attivata un’indicazione ottica che annuncia il treno incrociante; contemporaneamente squilla una suoneria.

Avatar utente
Freccia della Laguna
**
**
Messaggi: 5693
Iscritto il: lun 28 ago 2006 19:14
Località: A bordo di un mezzo di trasporto per andare da qualche parte
Contatta:

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#29 Messaggio da Freccia della Laguna » dom 13 lug 2014 15:23

Proseguono gli studi inerenti l'antenna verso Châtelet, costruita e mai attivata. Si parla di aprirla all'esercizio anche a beneficio di un nuovo futuro ospedale costruito lungo il suo tragitto.

Proseguono inoltre, un poco per volta, i lavori di riparazione ad alcune vetture tranviarie accantonate per incidenti, rimaste ferme per anni e anni, in un caso addirittura (7439) a partire da soli 56 giorni dopo la sua entrata in esercizio nel 1982...
«Dall'asfalto non nasce niente / dal pietrisco nascono i fior»

Avatar utente
densou
**
**
Messaggi: 1603
Iscritto il: ven 23 apr 2010 1:25
Località: Un pustaz 'isolato' come capoluogo
Contatta:

Re: [BELGIO] Lo scandalo di Charleroi

#30 Messaggio da densou » lun 11 ago 2014 14:45

di sicuro non vengono a comprare i :| tram di AB :megaball:: anzi pure meglio ristrutturare vetture anni '80 piuttosto :megaball:

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti